Guida alla barra multifunzione di Power Query

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Le schede della barra multifunzione Power Query e Editor di query in Excel sono il punto di partenza per tutte le operazioni da eseguire in Power Query.

Scheda Power Query della barra multifunzione

Controllo della barra multifunzione

Descrizione

Da Web

Consente di importare i dati da una pagina Web di una Intranet o di Internet alla quale si è autorizzati ad accedere.

Da file

Consente di importare dati da un file:

  • Excel

  • CSV

  • XML

  • Testo

  • Da cartella

Da database

Consente di importare dati da un database:

  • SQL Server

  • Microsoft Azure SQL

  • Access

  • Oracle

  • IBM DB2

  • MySQL

  • PostgreSQL

  • Sybase

  • Teradata

Da altre origini

Consente di importare dati da altre origini:

  • Elenco SharePoint

  • Feed OData

  • Microsoft Azure Marketplace

  • File Hadoop (HDFS)

  • Microsoft Azure HDInsight

  • Archivio BLOB di Microsoft Azure

  • Archivio tabelle di Microsoft Azure

  • Active Directory

  • Microsoft Exchange

  • Facebook

  • Query vuota

Da tabella

Crea una nuova query collegata alla tabella di Excel selezionata. Se l'intervallo selezionato non fa parte di una tabella, verrà convertito in una tabella.

Merge

L'operazione Merge crea una nuova query da due query esistenti. Per altre informazioni sull'operazione Merge, vedere Combinare più query.

Accoda

L'operazione Accoda crea una nuova query che contiene tutte le righe da una prima query seguite da tutte le righe da una seconda query. Per altre informazioni sull'operazione Merge, vedere Combinare più query.

Gestisci cartella di lavoro

Consente di aprire il riquadro Query della cartella di lavoro per poter gestire le query della cartella di lavoro.

Gestisci query condivise

Consente di aprire il riquadro Query condivise per poter gestire le query condivise nel sito di Power BI dell'organizzazione.

Impostazioni locali

Determina le impostazioni internazionali usate per interpretare numeri, date e ore nel testo importato per questa cartella di lavoro.

Combinazione rapida

Controlla se Power Query combina i dati da due origini dati diverse in modo sicuro.

Impostazioni origine dati

Consente di gestire le credenziali dell'origine dati o le identità di accesso per ogni connessione a un'origine dati utilizzata e i livelli di privacy dell'origine dati.

Aggiorna

Installa l'ultima versione di Power Query.

Opzioni

Consente di definire le opzioni per l'ambiente di Power Query.

?

Consente di visualizzare la guida completa.

Inizio pagina

Scheda della barra multifunzione QUERY

Nota : La barra multifunzione Query viene visualizzata solo quando il foglio selezionato della cartella di lavoro ha una query caricata.

Controllo della barra multifunzione

Descrizione

Modifica query

Consente di modificare la query selezionata nell'Editor di query.

Aggiorna

Aggiorna la query selezionata.

Duplica

Crea una query duplicata dalla query selezionata.

Riferimento

Crea una nuova query che fa riferimento alla query selezionata.

Elimina

Elimina la query selezionata.

Merge

L'operazione Merge crea una nuova query da due query esistenti. Per altre informazioni sull'operazione Merge, vedere Combinare più query.

Accoda

L'operazione Accoda crea una nuova query che contiene tutte le righe da una prima query seguite da tutte le righe da una seconda query. Per altre informazioni sull'operazione Merge, vedere Combinare più query.

Condividi

Consente di condividere la query selezionata. Per altre informazioni su come condividere una query, vedere Condividere le query.

Barra multifunzione dell'editor di query 

Fare clic su Attività

Nota : L'editor di query viene visualizzato solo quando si carica, modifica o crea una nuova query con Power Query.

Controllo della barra multifunzione

Descrizione

Scheda Home

Applica e chiudi

Applica la query di dati per importare dati in un foglio di lavoro di Excel o per caricarli nel modello di dati.

Elimina e chiudi

Elimina la query di dati.

Aggiorna

Aggiorna una query per importare i dati più recenti in una tabella senza dover ricreare la query.

Rimuovi prime righe

Rimuove le prime n righe.

Rimuovi colonne

Rimuove le colonne selezionate o rimuove altre colonne da una query.

Rimuovi righe alternate

Rimuove le righe alternate dalla Prima riga da rimuovere specificando il Numero di righe da rimuovere e il Numero di righe da mantenere.

Rimuovi errori

Rimuove le righe da una query con errori di dati.

Rimuovi duplicati

Rimuove tutte le righe della tabella in cui i valori nelle colonne selezionate sono duplicati di valori precedenti. La riga con la prima occorrenza di un valore non viene rimossa.

Mantieni prime righe

Mantiene le prime n righe.

Mantieni intervallo

Consente di specificare un intervallo di righe da una Prima riga per il Numero di righe indicato da mantenere nella tabella.

Dividi colonna

È possibile dividere una colonna di testo in più colonne in due modi:

  • In base al delimitatore

  • In base al numero di caratteri

Per altre informazioni su come dividere una colonna di testo, vedere Dividere una colonna di testo.

Raggruppa per

Riepiloga i dati in base ai valori di riga. Per una tabella contenente le colonne Stato, Città, Popolazione è ad esempio possibile:

  • Raggruppare per stato e contare il numero di città in ogni stato o sommare la popolazione delle città per ottenere la popolazione di ogni stato

  • Raggruppare per città e contare le istanze dei nomi di città.

Per altre informazioni su come raggruppare le righe, vedere Raggruppare le righe in una tabella.

Sostituisci valori

Sostituisce un valore con un altro nelle colonne selezionate. Per sostituire numeri o valori di data/ora, vedere Sostituire valori numerici o di data/ora.

Trasforma

Per un valore di testo, cambia il modo in cui vengono visualizzati i valori nella colonna:

  • minuscolo

  • MAIUSCOLO

  • Converti in maiuscolo ogni parola

  • Taglio

  • Pulisci

  • JSON

  • XML

Per un valore Data/Ora, cambia il modo in cui vengono visualizzati i valori nella colonna:

  • Data

  • Ora

  • Giorno

  • Mese

  • Anno

  • Giorno della settimana

Utilizza la prima riga come intestazioni

Ogni nome di intestazione della tabella viene sostituito da ogni valore di cella nella prima riga della tabella.

Trasforma tramite UnPivot

Trasforma le colonne selezionate in coppie attributo-valore. Per altre informazioni su come trasformare le colonne tramite UnPivot, vedere Trasformare le colonne tramite UnPivot.

Inserisci colonna personalizzata

Inserisce una nuova colonna personalizzata dopo l'ultima colonna della tabella, in cui verrà definita la formula che calcola i nuovi valori.

Per altre informazioni su come inserire una colonna, vedere Inserire una colonna personalizzata in una tabella.

Inserisci colonna indice

Crea una nuova colonna indice a partire da zero.

Duplica colonna

Crea un duplicato della colonna selezionata nella parte destra della tabella. Il nome assegnato alla nuova colonna è Copia di <nome colonna>.

Merge

Combina la query corrente con un'altra query nella cartella di lavoro corrente.

Accoda

Accoda la query corrente a un'altra query nella cartella di lavoro corrente.

Scheda Visualizza

Impostazioni query

Visualizza riquadro Impostazioni Query in cui è possibile filtrare e forma una query, download Abilita, carica in foglio di lavoro e carica nel modello di dati.

Barra della formula

Inizio pagina

Scheda della barra multifunzione CERCA 

Controllo della barra multifunzione

Descrizione

Gruppo Ambito

Filtra la ricerca in base a un intervallo di origini dati:

  • Tutti applica il termine della ricerca a tutte le origini dati dell'ambito.

  • Condivisione indica che l'intervallo di origini dati include le query condivise dell'utente.

  • Organizzazione (per Power Query 2.10) indica che l'intervallo di origini dati include query condivise dell'organizzazione.

Gruppo Ridefinisci

Filtra la ricerca in base a una query o un attributo tabella Per applicare un filtro dove Indice è nel nome della query, il filtro di ricerca è name:(Indice).

Query o attributo tabella

Descrizione

Nome

Filtra la ricerca in base ai nomi della tabella e della query.

Descrizione

Filtra la ricerca in base alle descrizioni della tabella e della query.

Da

Filtra la ricerca in modo da visualizzare solo i risultati provenienti da persone o pagine Web specifiche.

Origine dati

Filtra la ricerca in modo da includere solo i risultati di una determinata origine dati

Intervallo di date

Filtra la ricerca in base all'ultima modifica della query. Opzioni per l'intervallo date:

Oggi, Ieri, Settimana corrente, Ultima settimana, Mese corrente, Ultimo mese, Anno corrente, Ultimo anno

Nomi colonne

Filtra la ricerca in base ai nomi delle colonne.

Certificato

Visualizza solo i risultati disponibili in posizioni in cui la query dell'origine dati è certificata.

Ricerche recenti

Visualizza l'elenco delle ricerche recenti.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×