Gestire siti e raccolte siti

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

I siti diventano complessi da gestire, obsoleti e meno utili quando vengono utilizzati da un numero elevato di utenti per scopi diversi. Se ad esempio lo stesso sito viene utilizzato per tenere traccia dei clienti, archiviare criteri aziendali e condividere documenti su prodotti in fase di sviluppo, risulterà più difficile organizzare il sito, che in breve includerà troppe informazioni. D'altro canto, in presenza di un numero eccessivo di siti potrebbe essere difficile individuare le informazioni necessarie.

In questo articolo

Determinare il numero di siti e raccolte siti

Decidere se utilizzare raccolte siti o siti secondari

Progettare la gerarchia del sito

Monitorare l'utilizzo del sito

Gestire siti Web inutilizzati

Determinare il numero di siti e raccolte siti

Sono numerosi i fattori che influiscono sulla decisione relativa al numero di siti e raccolte siti necessari, tra cui:

  • Numero di utenti dei siti

  • Tipo di correlazione o interazione tra gli utenti dei siti

  • Utilizzo previsto del sito

  • Tipo di contenuto che si prevede di archiviare nei siti

  • Complessità delle informazioni che si tenta di organizzare

È consigliabile definire l'elenco degli scopi e degli utenti dei siti e decidere il numero di singoli siti necessari.

Inizio pagina

Decidere se utilizzare raccolte siti o siti secondari

È necessario decidere se creare siti Web principali in raccolte siti distinte oppure siti secondari nella stessa raccolta siti. Questa decisione è basata su diversi fattori, tra cui le caratteristiche comuni ai vari siti, la possibilità di gestirli singolarmente e la possibilità di condividerne gli elementi, ad esempio la struttura o le funzionalità di ricerca.

In una raccolta siti tutti i siti possono utilizzare gli stessi elementi seguenti:

  • Barre di spostamento (barra dei collegamenti superiore e barra di spostamento nel contenuto)

  • Tipi di contenuto

  • Flussi di lavoro

  • Gruppi di protezione

  • Campi di ricerca tra elenchi

  • Ambito di ricerca

  • Set di caratteristiche

Scegliere siti Web principali in raccolte siti distinte quando si desidera eseguire le operazioni seguenti:

  • Utilizzare livelli di protezione diversi a seconda dei siti.

    Nota : Sebbene sia possibile disporre di autorizzazioni univoche per un sito secondario, talvolta è preferibile evitare di utilizzare gli stessi utenti e le stesse autorizzazioni per due siti distinti. In tali circostanze, è necessario utilizzare raccolte siti distinte.

  • Spostare la raccolta siti in un database diverso in futuro.

  • Eseguire il backup o il ripristino solo di tale sito.

  • Limitare l'ambito di un flusso di lavoro solo a tale sito.

  • Utilizzare le quote per gestire in modo distinto la quantità di spazio occupata da ogni sito.

  • Decentralizzare l'amministratore e fare in modo che gli amministratori della raccolta eseguano attività quali l'approvazione delle richieste di accesso o la conferma dell'utilizzo dei siti.

Scegliere i siti secondari nella stessa raccolta siti quando si desidera eseguire le operazioni seguenti:

  • Condividere la struttura tra i siti.

  • Fare in modo che i siti secondari ereditino le autorizzazioni dai siti padre.

  • Condividere elenchi tra i siti.

  • Condividere elementi di progettazione, ad esempio temi o stili, tra i siti.

Inizio pagina

Progettare la gerarchia del sito

I siti Web sono in genere organizzati in una gerarchia. Nella parte superiore della gerarchia è presente un sito Web principale, sotto il quale possono essere disponibili più siti secondari, inclusi i siti area di lavoro documenti e i siti area di lavoro riunione, ognuno dei quali può includere altri siti secondari. L'intera struttura di un sito Web principale e di tutti i relativi siti secondari costituisce la raccolta siti.

È possibile utilizzare uno strumento di pianificazione siti compatibile con Windows SharePoint Services, ad esempio il modello scaricabile per la creazione di disegni e di diagrammi relativi alla gerarchia del sito, che includa tutte le raccolte siti, i siti Web principali e i siti secondari necessari.

Inizio pagina

Monitorare l'utilizzo del sito

Per conoscere l'impatto del proprio sito Web, è necessario tenere traccia del numero di utenti che visitano il sito, del tipo e del numero di accessi al sito e di altre informazioni inerenti l'utilizzo del sito. I report sull'utilizzo dettagliati e di riepilogo contengono informazioni quali:

  • Il numero di accessi per pagina

  • Il numero di utenti univoci

  • Informazioni sul browser e sul sistema operativo

  • Domini e URL di riferimento

Tenendo traccia delle informazioni sull'utilizzo è possibile identificare il contenuto del sito maggiormente utilizzato, che deve pertanto essere mantenuto, e il contenuto utilizzato di rado, che può pertanto essere archiviato. Oltre alle statistiche sull'utilizzo del sito, è possibile tenere traccia dello spazio di archiviazione occupato dal sito e del livello di attività generato dal sito. Queste informazioni vengono raccolte in Windows SharePoint Services 3.0 nell'ambito della gestione delle quote dei siti.

Il proprietario del sito possono mantenere il controllo sulle risorse dei server e monitorare con attenzione aree, ad esempio lo spazio di archiviazione verificando le quote che sono state impostate per i siti.

Per gestire le risorse dei server e dei siti, un amministratore del computer server locale può specificare le quote utilizzate per limitare la quantità di spazio di archiviazione disponibile in un sito e il numero di utenti aggiunti a una raccolta siti. Tali quote contribuiscono a garantire che un sito non possa consumare una quantità talmente alta di risorse da impedire il funzionamento di altri siti.

L'amministratore del server può utilizzare i blocchi per impedire ai siti di superare i limiti di quota per lo spazio di archiviazione e, se necessario, per impedire a tutti gli utenti di accedere a un sito.

Un sito può essere bloccato automaticamente quando supera la quota massima di spazio di archiviazione. L'amministratore del server può inoltre bloccare manualmente un sito se, ad esempio, non rispetta i criteri di utilizzo dei siti. Il risultato del blocco di un sito varia in base al tipo di blocco:

  • Quando un sito viene bloccato perché è stato superato un limite di quota per lo spazio di archiviazione, gli utenti che tentano di caricare nuovo contenuto riceveranno un messaggio di errore indicante che il disco è pieno.

  • Quando un sito viene bloccato manualmente, gli utenti che tentano di visualizzare il sito riceveranno un messaggio di accesso negato.

Gli amministratori dei siti non possono sbloccare autonomamente i siti bloccati a causa del superamento di limiti di quota. I blocchi manuali possono essere rimossi solo dall'amministratore di un server. Per informazioni sui valori correnti della quota e sui dati relativi al sito, rivolgersi all'amministratore del server.

Visualizzare dati relativi alle quote per un sito

  1. Il menu Azioni sito Icona del pulsante , scegliere Impostazioni sito.

    Nota : In un sito per il quale viene personalizzato il menu Azioni sito scegliere Impostazioni sito e quindi fare clic sulle impostazioni da visualizzare.

  1. Nella sezione Amministrazione raccolta siti della pagina Impostazioni sito fare clic su Riepilogo utilizzo.

  2. Per visualizzare i dettagli relativi all'utilizzo dello spazio di archiviazione, fare clic su Allocazione spazio di archiviazione nella sezione Spazio di archiviazione.

  3. Nella sezione Selezionare una visualizzazione della pagina Allocazione spazio di archiviazione eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per visualizzare l'allocazione dello spazio di archiviazione per le raccolte documenti, fare clic su Raccolte documenti.

    • Per visualizzare l'allocazione dello spazio di archiviazione per i documenti, fare clic su Documenti.

    • Per visualizzare l'allocazione dello spazio di archiviazione per gli elenchi, fare clic su Elenchi.

    • Per visualizzare l'allocazione dello spazio di archiviazione per gli elementi del Cestino, fare clic su Cestino.

Inizio pagina

Gestire siti Web inutilizzati

Per controllare il numero di siti Web inutilizzati nel server, è possibile inviare ai proprietari di raccolte siti avvisi in cui si chiede di confermare che le raccolte siti sono utilizzate. È inoltre possibile eliminare automaticamente raccolte siti non confermate. Questa caratteristica può essere attivata e configurata in Amministrazione centrale.

Conferma dell'utilizzo è simile agli avvisi. Quando si crea una raccolta siti, il sito viene aggiunto al database ed è stato effettuato l'accesso come sito attivo. Dopo un intervallo di tempo specificato viene inviata una notifica tramite posta elettronica al proprietario della raccolta siti in cui viene richiesto di confermare o eliminare la raccolta siti inutilizzata. Notifica tramite posta elettronica contiene collegamenti per verificare che sia attiva una raccolta siti o eliminare una raccolta siti. Dopo l'invio di una notifica tramite posta elettronica al proprietario della raccolta siti, esistono tre possibili risultati:

  • Se il sito è utilizzato, il proprietario della raccolta siti conferma che la raccolta siti è attiva e la raccolta viene mantenuta. Quando il proprietario fa clic sul collegamento della conferma, la data di certificazione del sito viene aggiornata.

  • Se il sito non è utilizzato, il proprietario può eliminare la raccolta siti seguendo le istruzioni nella notifica inviata tramite posta elettronica oppure non eseguire alcuna operazione. Il proprietario continuerà a ricevere notifiche periodiche tramite posta elettronica in base alla frequenza specificata dall'amministratore del server fino a quando non confermerà che la raccolta siti è utilizzata oppure eliminerà la raccolta siti.

  • Se la raccolta siti non sia in uso e l'amministratore del server ha attivato la caratteristica di eliminazione automatica, un numero specifico di volte in cui vengono inviate notifiche tramite posta elettronica al proprietario della raccolta siti. Se il proprietario della raccolta siti non conferma l'utilizzo, la raccolta siti viene eliminata automaticamente.

Per evitare l'eliminazione automatica di un sito, attenersi alle procedure consigliate seguenti:

  • Richiedere un contatto secondario quando gli utenti creano raccolte siti.

    Per impostazione predefinita, l'autore della raccolta siti è indicato come proprietario della raccolta siti. In base alla configurazione, all'utente può inoltre essere richiesto di specificare un contatto secondario per la raccolta siti. Le notifiche di conferma verranno inviate automaticamente al proprietario della raccolta siti e all'eventuale contatto secondario impostato.

  • Informare regolarmente l'organizzazione in merito a vacanze o permessi.

    Se ad esempio il proprietario di una raccolta siti si assenta per quattro settimane e l'amministratore del server ha impostato l'eliminazione automatica delle raccolte siti dopo quattro settimane di mancata conferma, è possibile che il sito venga eliminato senza offrire al proprietario l'opportunità di confermarne l'utilizzo.

  • Verificare di disporre di una pianificazione per il backup delle raccolte siti a intervalli regolari in modo da poter ripristinare una copia recente qualora una raccolta venga eliminata accidentalmente.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×