Gestire i profili o identità in Outlook per Mac

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Se si usa Outlook 2016 per Mac sia per lavoro che per la vita privata, è possibile configurarlo in modo da gestire separatamente i due ambiti usando i profili. Ogni profilo è associato e archivia set separati di messaggi di posta elettronica, contatti, attività, calendari impostazioni account, clip del Raccoglitore e altro ancora.

Nota : In Outlook 2011 per Mac, i profili si chiamano identità.

La caratteristica Gestione profili Outlook (in precedenza Microsoft Database Utility), installata insieme a Office, consente di creare nuovi profili, modificare o eliminare quelli esistenti e impostare il profilo predefinito. All'apertura, Outlook usa sempre il profilo predefinito.

Importante : Se più persone usano lo stesso computer, i profili di Outlook non offrono una privacy analoga a quella degli account utente separati in Mac OS. I profili di Outlook non offrono la protezione tramite password e le ricerche con Spotlight eseguite dal Finder troveranno tutti gli elementi di Outlook relativi a tutti profili dell'account utente corrente. Per altre informazioni su come creare gli account utente, vedere la Guida del Mac.

Aggiungere, cambiare o eliminare un profilo

  1. Nel Finder aprire la cartella Applicazioni.

  2. Premere CTRL+clic oppure fare clic con il pulsante destro del mouse su Microsoft Outlook e quindi scegliere Mostra contenuto pacchetto.

  3. Aprire Contenuto > SharedSupport e fare doppio clic su Gestione profili Outlook.

  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    Per

    Operazione da eseguire

    Creare un nuovo profilo

    Scegliere il pulsante Crea un nuovo profilo Aggiungi e quindi digitare un nome per il nuovo profilo.

    Rinominare un profilo

    Fare doppio clic sul profilo e quindi digitare un nuovo nome.

    Eliminare un profilo

    Fare clic sul profilo da rimuovere e quindi sul pulsante Elimina il profilo selezionato  CANC .

    Cambiare il profilo predefinito

    Fare clic sul profilo, su Imposta il profilo predefinito  Menu a comparsa Azione e quindi su Imposta come predefinito. Riavviare Outlook per rendere effettiva la modifica.

Nota : Se dopo avere importato identità da Outlook per Mac 2011 a Outlook 2016 per Mac per Office 365 viene visualizzato un messaggio di errore simile a "Non è possibile importare l'identità perché non si hanno autorizzazioni sufficienti sull'identità della versione 2011", vedere l'articolo della Knowledge Base Outlook per Mac per Office 365: errore di autorizzazioni quando si importa un'identità di Outlook 2011.

Se si usa Outlook sia per lavoro che per scopi personali, è possibile configurarlo in modo da gestire separatamente i due ambiti usando le identità. Ogni identità è associata con e archivia set separati di messaggi di posta elettronica, rubriche, attività, calendari, impostazioni account, clip del Raccoglitore e altro ancora.

Per gestire le identità è necessario usare Microsoft Database Utility, che viene installato come parte dell'installazione di Office. Questa utilità consente di eseguire operazioni come la creazione di una nuova identità, l'impostazione dell'identità predefinita e la rigenerazione di un'identità. Quando si apre un'applicazione di Office viene sempre usata l'identità predefinita.

Importante : Se più di una persona usa lo stesso computer, le identità di Outlook non offrono una privacy analoga a quella degli account utente separati in Mac OS. Le identità di Outlook non offrono la protezione tramite password e le ricerche con Spotlight eseguite dal Finder troveranno tutti gli elementi di Outlook relativi a tutte le identità dell'account utente corrente. Per altre informazioni su come creare gli account utente, vedere la Guida di Mac OS.

Creare, rinominare o eliminare un'identità

  1. Aprire Microsoft Database Utility.

    Il percorso predefinito è /Applicazioni/Microsoft Office 2011/Office/.

    Suggerimento : Per aprire Microsoft Database Utility è anche possibile chiudere Outlook, tenere premuto il tasto OPZIONE e quindi fare clic sull'icona di Outlook nel Dock.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

Per

Operazione da eseguire

Creare una nuova identità

Fare clic su Aggiungi  Aggiungi e quindi digitare un nome per la nuova identità.

Rinominare un'identità

Fare doppio clic sull'identità e quindi digitare un nuovo nome.

Eliminare un'identità

Fare clic sull'identità che si vuole rimuovere e quindi fare clic su Elimina CANC .

Note : 

  • I dati relativi a ogni identità sono archiviati in una cartella separata in /Utenti/ nomeutente/Documenti/Dati utente Microsoft/Office 2011 Identities/.

  • Le pianificazioni vengono eseguite solo per l'identità predefinita.

  • Per un elenco di problemi che possono indicare che un database di identità è danneggiato, vedere Informazioni sul database di Office

Cambiare l'identità usata da Outlook

In Entourage (disponibile nelle versioni precedenti di Office per Mac) è possibile cambiare identità anche mentre l'applicazione è aperta. In Outlook, al contrario, è necessario chiudere l'applicazione e cambiare identità mediante Microsoft Database Utility.

  1. Chiudere Outlook.

  2. Aprire Microsoft Database Utility.

    Il percorso predefinito è /Applicazioni/Microsoft Office 2011/Office/.

    Suggerimento : Per aprire Microsoft Database Utility è anche possibile chiudere Outlook, tenere premuto il tasto OPZIONE e quindi fare clic sull'icona di Outlook nel Dock.

  3. Fare clic sull'identità desiderata, fare clic su Azione  Menu a comparsa Azione e quindi fare clic su Imposta come predefinita.

  4. Aprire Outlook.

    Note : 

    • Se si desidera cambiare identità di frequente, è possibile lasciare Microsoft Database Utility in esecuzione mentre Outlook è aperto. Per cambiare identità, tuttavia, è sempre necessario chiudere Outlook.

    • Le pianificazioni vengono eseguite solo per l'identità predefinita.

Vedere anche

Proteggere la privacy

Informazioni sul database di Office

Rigenerare il database di Office

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×