Gestire i batch di migrazione in Office 365

Il dashboard di migrazione nell'interfaccia di amministrazione di Exchange in Office 365 consente di gestire la migrazione delle cassette postali a Office 365 usando una migrazione completa o a fasi di Exchange. Il dashboard di migrazione può essere usato anche per eseguire la migrazione del contenuto delle cassette postali degli utenti da un server IMAP locale alle cassette postali di Office 365 esistenti. Nel dashboard di migrazione sono mostrate le statistiche sulla migrazione complessiva, oltre alle statistiche su un particolare batch di migrazione. È possibile creare, avviare, arrestare, interrompere e modificare i batch di migrazione.

Sommario   

Dashboard di migrazione

Per accedere al dashboard di migrazione nell'interfaccia di amministrazione di Exchange, selezionare Destinatari > Migrazione. Lo screenshot seguente identifica le diverse aree del dashboard di migrazione che si possono usare per ottenere informazioni sulla migrazione e gestire i batch di migrazione.

Dashboard di migrazione

Statistiche generali della migrazione

Fare clic su Stato di tutti i batch per visualizzare le statistiche generali relative a tutti i batch di migrazione che sono stati creati. I campi seguenti presentano informazioni cumulative su tutti i batch di migrazione.

Campo

Descrizione

Totale cassette postali

Numero totale di cassette postali da tutti i batch di migrazione correnti.

Cassette postali sincronizzate

Numero di cassette postali da tutti i batch di migrazione di cui è stata completata la migrazione.

Cassette postali finalizzate

Numero di cassette postali da tutti i batch di migrazione che sono state finalizzate. La finalizzazione si verifica solo quando si eseguono migrazioni remote delle cassette postali tra l'organizzazione di Exchange locale e Office 365 in una distribuzione ibrida di Exchange. Le cassette postali possono essere finalizzate dopo il completamento della sincronizzazione iniziale. Per altre informazioni sulle finalizzazioni nelle migrazioni remote, vedere Complete-MigrationBatch.

Cassette postali con errore

Numero di cassette postali da tutti i batch di migrazione per le quali la migrazione non è riuscita.

Batch di migrazione

Il batch di migrazione che vengono creati sono elencato nella coda di migrazione. Le colonne seguenti mostrano informazioni su ogni batch di migrazione.

Colonna

Descrizione

Nome

Nome del batch di migrazione definito al momento della sua creazione.

Stato

Stato del batch di migrazione. Segue un elenco degli stati disponibili per i batch di migrazione, con indicazione delle azioni che è possibile eseguire sui batch di migrazione che si trovano in ognuno di questi stati:

  • Arrestato:    il batch di migrazione è stato creato, ma non è stato avviato. In questo stato può essere avviato, modificato o eliminato.

  • Sincronizzazione in corso:    il batch di migrazione è stato avviato ed è in corso la migrazione delle cassette postali che vi sono incluse. Quando un batch di migrazione è in questo stato, è possibile arrestarlo.

  • Arresto in corso:    immediatamente dopo aver eseguito il cmdlet Stop-MigrationBatch.

  • Arrestato:    il batch di migrazione è stato arrestato e non verrà eseguita la migrazione di altre cassette postali dal batch. Quando un batch di migrazione è in questo stato, è possibile riavviarlo.

  • Avvio in corso:    immediatamente dopo aver eseguito il cmdlet Start-MigrationBatch.

  • Completamento in corso:    immediatamente dopo aver eseguito il cmdlet Complete-MigrationBatch.

  • Rimozione in corso:    immediatamente dopo aver eseguito il cmdlet Remove-MigrationBatch.

  • Sincronizzato:    il batch di migrazione è stato completato e non è in corso la migrazione di alcuna cassetta postale. Un batch di migrazione in questo stato può contenere errori se non è stata eseguita la migrazione delle cassette postali. Per le migrazioni complete di Exchange e le migrazioni IMAP con questo stato, le cassette postali locali e le corrispondenti cassette postali di Office 365 vengono sincronizzate ogni 24 ore durante la sincronizzazione incrementale.

  • Completato:    il batch di migrazione è stato completato.

  • Sincronizzato con errori:    il batch di migrazione è stato completato ma la migrazione di alcune cassette postali non è riuscita. Le cassette postali di cui è stata eseguita la migrazione in batch di migrazione con errori vengono comunque sincronizzate ogni 24 ore durante la sincronizzazione incrementale.

Totale

Indica il numero di cassette postali nel batch di migrazione.

Sincronizzato

Indica il numero di cassette postali di cui è stata completata la migrazione.

Finalizzato

Numero di cassette postali nel batch di migrazione che sono state finalizzate. La finalizzazione viene eseguita solo per i batch di migrazione per le migrazioni remote in una distribuzione ibrida di Exchange. Per altre informazioni su processo di finalizzazione, vedere Complete-MigrationBatch.

Con errore

Numero di cassette postali nel batch di migrazione per le quali la migrazione non è riuscita. È possibile visualizzare informazioni sulle cassette postali specifiche che contengono errori di migrazione. Per altre informazioni, vedere Rapporto di stato sulla migrazione degli utenti.

Importante : I batch di migrazione con lo stato Sincronizzato    che non presentano attività avviate dall'amministratore (ad esempio nessun amministratore ha arrestato, riavviato o modificato un batch) negli ultimi 90 giorni verranno arrestati e quindi eliminati 30 giorni dopo se l'amministratore non esegue altre azioni.

Il dashboard di migrazione contiene un set di comandi per la gestione dei batch di migrazione. Dopo aver creato un batch di migrazione, è possibile selezionarlo e quindi fare clic su uno dei comandi seguenti. Se un batch di migrazione è in uno stato non supportato da un comando, quel comando viene visualizzato in grigio oppure non è presente perché non è disponibile.

Comando

Descrizione

Nuovo Icona Aggiungi

Creare un nuovo batch di migrazione. Questo comando consente di eseguire la migrazione delle cassette postali locali in Office 365 (il processo è chiamato anche onboarding) o di eseguire di nuovo la migrazione delle cassette postali di Office 365 nell'organizzazione Exchange locale in una distribuzione ibrida.

Modifica  Icona Modifica

Modificare un batch di migrazione esistente. Per le migrazioni a fasi di Exchange e le migrazioni IMAP, è possibile inviare un altro file CSV. È anche possibile modificare l'endpoint di migrazione usato per il batch di migrazione. Si può modificare solo un batch di migrazione con lo stato Creato   .

Avvia Icona Start

Avviare un batch di migrazione che è stato creato. Dopo l'avvio, lo stato del batch diventa Sincronizzazione in corso   .

Riprendi  Icona Start

Riprendere l'esecuzione di un batch di migrazione che è stato interrotto e il cui stato è Arrestato   . Questo comando consente di riavviare un batch di migrazione che presenta errori. Office 365 tenterà di eseguire la migrazione delle cassette postali in cui si è verificato un errore.

Pausa Icona di interruzione

Interrompere un batch di migrazione che è in esecuzione o che è stato avviato ma presenta lo stato In coda   . È anche possibile arrestare un batch di migrazione completa di Exchange o un batch di migrazione IMAP che ha completato la fase di sincronizzazione iniziale e presenta lo stato Sincronizzato. In questo modo vengono arrestate le sincronizzazioni incrementali. Per riprendere le incrementali sincronizzazioni, selezionare il batch di migrazione e fare clic su Riprendi.

Elimina  Icona Elimina

Eliminare un batch di migrazione dopo aver verificato che la migrazione di tutte le cassette postali nel batch di migrazione sia stata completata. Verificare anche che la posta elettronica venga instradata direttamente alle cassette postali basate su cloud dopo aver configurato il record MX in modo che punti a Office 365. Quando si elimina un batch di migrazione, Office 365 pulisce i record correlati al batch di migrazione e quindi lo rimuove dall'elenco.

Altro Icona Altre opzioni

Fare clic su questo comando e quindi su Endpoint di migrazione per creare nuovi endpoint di migrazione o per visualizzare e modificare endpoint di migrazione esistenti.

Aggiorna Icona Aggiorna

Aggiornare il dashboard di migrazione per aggiornare le informazioni visualizzate per le statistiche generali della migrazione, l'elenco dei batch di migrazione e le statistiche per il batch di migrazione selezionato.

Statistiche dei batch di migrazione

Il riquadro dei dettagli nel dashboard di migrazione mostra le informazioni seguenti sul batch di migrazione selezionato.

Campo

Descrizione

Tipo

Indica il tipo di migrazione del batch di migrazione selezionato. Il valore di questo campo indica anche il tipo di endpoint di migrazione associato al batch di migrazione.

  • Exchange Outlook Anywhere:    il batch di migrazione è una migrazione completa di Exchange o una migrazione a fasi di Exchange.

  • IMAP:    il batch di migrazione è una migrazione IMAP.

  • Migrazione remota:    il batch di migrazione è una migrazione remota onboarding o offboarding in una distribuzione ibrida di Exchange.

Direzione

Indica se la destinazione della migrazione delle cassette postali è Office 365 o l'organizzazione di Exchange locale.

  • Onboarding    indica che la destinazione della migrazione delle cassette postali è Office 365. Una migrazione onboarding può essere a fasi, completa, IMAP o remota di onboarding.

  • Offboarding    indica che la destinazione della migrazione delle cassette postali di Office 365 è l'organizzazione di Exchange locale. Le migrazioni remote offboarding sono l'unico tipo di migrazione offboarding disponibile.

Stato

Stato corrente del batch di migrazione selezionato.

  • Arrestato

  • Sincronizzazione in corso

  • Arrestato

  • Sincronizzato

  • Sincronizzato con errori

Vedere la descrizione di questi stati riportata sopra.

Richiesto

Numero di cassette postali nel batch di migrazione di cui eseguire la migrazione. Questo numero corrisponde al numero di righe nel file CSV di migrazione per le migrazioni IMAP, a fasi o remote o al numero di cassette postali locali in una migrazione completa di Exchange.

Cassette postali sincronizzate

Numero di cassette postali rispetto al totale nel batch di migrazione per cui è stata completata la sincronizzazione iniziale. Il valore in questo campo viene aggiornato durante la migrazione.

Finalizzato

Numero di cassette postali rispetto al totale nel batch di migrazione che sono state finalizzate. La finalizzazione si verifica solo nelle migrazioni remote di onboarding e offboarding.

Cassette postali con errore

Numero di cassette postali per le quali la sincronizzazione iniziale non è riuscita.

Visualizza dettagli

Fare clic su Visualizza dettagli per visualizzare informazioni sullo stato per ognuna delle cassette postali incluse nel batch di migrazione. Per altre informazioni, vedere Rapporto di stato sulla migrazione degli utenti.

Autore

Indirizzo di posta elettronica dell'amministratore di Office 365 che ha creato il batch di migrazione.

Creazione

Data e ora di creazione del batch di migrazione.

Ora di inizio

Data e ora di avvio del batch di migrazione.

Sincronizzazione iniziale

Data e ora di completamento della sincronizzazione iniziale del batch di migrazione.

Durata sincronizzazione iniziale

Tempo impiegato per completare la sincronizzazione iniziale per tutte le cassette postali nel batch di migrazione.

Ultima sincronizzazione

Ultima volta in cui è stato riavviato il batch di migrazione o ultima volta in cui è stata eseguita la sincronizzazione incrementale per il batch. Come indicato in precedenza, la sincronizzazione incrementale viene eseguita ogni 24 ore per le migrazioni IMAP e le migrazioni complete di Exchange.

Endpoint associato

Nome dell'endpoint di migrazione usato per il batch di migrazione. È possibile fare clic Visualizza dettagli per visualizzare le impostazioni dell'endpoint di migrazione. È anche possibile modificare le impostazioni se nessuno dei batch di migrazione che usano l'endpoint è in esecuzione.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×