Gestire gli utenti di Yammer per l'intero ciclo di vita da Office 365

Dopo aver attivato Yammer nel tenant di Office 365, l'amministratore di Office 365 può controllare il ciclo di vita degli utenti di Yammer da Office 365. Gli utenti creati in Office 365 possono accedere a Yammer con le loro credenziali di Office 365. Gli utenti eliminati da Office 365 vengono automaticamente disattivati o sospesi in Yammer. Gli utenti ripristinati in Office 365 vengono riattivati in Yammer. Anche le proprietà del profilo utente di Azure Active Directory, come nome e reparto, vengono popolate automaticamente nel profilo utente di Yammer e le eventuali modifiche alle proprietà del profilo in Azure Active Directory vengono riportate anche in Yammer.

Creare un utente

Gli utenti di Yammer vengono creati quando accedono e non tramite aggiornamenti o sincronizzazioni in blocco da Active Directory. Il diagramma seguente illustra come viene creato un utente di Yammer.

Diagramma che mostra che quando un amministratore di Office 365 crea un utente, l'utente può accedere a Office 365 e quindi passare a Yammer dall'icona di avvio delle app e a quel punto viene creato l'utente in Yammer.

Il processo prevede questi passaggi:

  1. L'amministratore di Office 365 crea un utente in Office 365.

  2. L'utente accede a Office 365 usando il provider di identità configurato per il tenant.

  3. L'utente fa clic sul riquadro Yammer nell'icona di avvio delle app per passare a Yammer.

    Screenshot dell'icona di avvio delle app di Office 365 con Yammer visualizzato
  4. Per l'utente di Office 365 viene creato un nuovo utente di Yammer.

  5. Le proprietà del profilo utente di Azure Active Directory vengono popolate automaticamente nel profilo di Yammer dell'utente.

Bloccare un utente

Un amministratore può bloccare un utente in Office 365, che viene disconnesso da Yammer e da tutti gli altri servizi di Office 365. Il diagramma seguente illustra come funziona:

L'amministratore di Office 365 blocca un utente in Office 365, che viene disconnesso da Yammer.

Il processo prevede questi passaggi:

  1. L'amministratore di Office 365 imposta lo stato di accesso dell'utente su Bloccato.

    Per eseguire questa operazione:

    1. Nel portale di amministrazione di Office 365 selezionare un utente e scegliere Modifica utente. Lo stato di accesso viene visualizzato nei dettagli dell'utente, come illustrato nella screenshot seguente.

      Screenshot dello stato di accesso dell'utente in Office 365
    2. Scegliere Modifica accanto a Stato accesso per passare tra Consentito e Bloccato, come nella screenshot seguente.

      Screenshot della finestra di dialogo Stato accesso in Office 365
  2. Questa azione viene registrata in Yammer e l'utente corrispondente viene disconnesso da Yammer in tutti i dispositivi. Quando l'utente prova di nuovo ad accedere a Yammer da un qualsiasi dispositivo, viene richiesto di effettuare l'accesso con le credenziali di Office 365. Tuttavia, l'utente non può eseguire l'accesso perché lo stato di accesso è impostato su bloccato. Gli amministratori verificati di Yammer possono passare all'area Amministratore di rete e osservare la sezione delle attività account per verificare che l'utente di Yammer sia stato disconnesso, come mostrato nella screenshot seguente, in cui l'utente non ha sessioni Yammer attive.

    Screenshot dell'attività account per un utente senza sessioni Yammer attive (disconnesse)

Eliminare un utente

Se un dipendente lascia la società, è possibile eliminare l'utente da Office 365. Quando l'utente viene eliminato da Office 365, l'utente corrispondente viene disattivato (o sospeso) in Yammer. Il diagramma seguente illustra come funziona:

Diagramma che mostra che quando un amministratore di Office 365 elimina un utente, l'utente viene disattivato in Yammer. Dopo 30 giorni i dati dell'utente vengono eliminati da Office 365 e dopo 90 giorni l'utente viene rimosso definitivamente da Yammer, ma i suoi messaggi di Yammer vengono conservati.

Il processo prevede questi passaggi:

  1. Un amministratore elimina un utente da Office 365, come illustrato nella screenshot seguente:

    Screenshot che mostra il comando per eliminare un utente nell'interfaccia di amministrazione di Office 365.
  2. L'eliminazione dell'utente da Office 365 passa a Yammer e l'utente di Yammer corrispondente viene disattivato in Yammer. In particolare, l'operazione equivale ad accedere all'amministrazione di Yammer, scegliere Rimuovi utenti e quindi selezionare Disattiva questo utente, come illustrato nello screenshot seguente:

    Screenshot che mostra come disattivare un utente in Yammer.

    Gli utenti disattivati (o sospesi) in questo modo verranno visualizzati nelle pagine di amministrazione di Yammer come disattivati dall'System Administrator, come illustrato nello screenshot seguente:

    Screenshot che mostra un utente rimosso dal ruolo di amministratore di sistema.
  3. Gli utenti eliminati in Office 365 diventano inattivi. Dopo circa 30 giorni, i loro dati vengono eliminati definitivamente. Per altre informazioni, vedere Eliminare o ripristinare utenti.

  4. Analogamente, gli utenti disattivati in Yammer diventano inattivi in Yammer. Dopo circa 90 giorni, gli utenti disattivati vengono rimossi definitivamente, ma i loro messaggi di Yammer vengono mantenuti. Per altre informazioni, vedere Rimuovere utenti

Ripristinare un utente

Un amministratore può anche ripristinare un utente in Office 365, che verrà riattivato in Yammer. Il diagramma seguente illustra come funziona:

Diagramma che mostra che quando un amministratore di Office 365 ripristina un utente, questo viene attivato di nuovo in Yammer.

Il processo prevede questi passaggi:

  1. L'amministratore di Office 365 può ripristinare un utente eliminato in Office 365, come illustrato nello screenshot seguente:

    Screenshot che mostra il comando per ripristinare un utente nell'interfaccia di amministrazione di Office 365.
  2. Questa operazione passa anche in Yammer e l'utente precedentemente disattivato in Yammer viene riattivato.

Aggiornamento del profilo utente di Yammer da Azure Active Directory

Office 365 usa il servizio basato sul cloud Azure Active Directory (Azure AD) per gestire gli utenti. È possibile gestire gli utenti direttamente nel cloud oppure usare Azure AD Connect per creare e sincronizzare gli utenti o i gruppi dell'ambiente locale. Quando gli utenti di Office 365 che non hanno familiarità con Yammer accedono a Yammer per la prima volta con le proprie credenziali di Azure AD, viene creato un utente di Yammer e il profilo utente di Yammer viene popolato con le proprietà utente di Azure AD. Inoltre, quando le proprietà del profilo utente vengono modificate in Azure AD, vengono aggiornate nel profilo utente di Yammer esistente. Ad esempio, se il reparto dell'utente è stato cambiato in Azure AD, questa modifica viene riportata anche in Yammer.

Gli utenti hanno un profilo sia in Office 365 che in Yammer.

  • Per visualizzare il profilo in Office 365, gli utenti possono fare clic sull'immagine del proprio profilo e scegliere Informazioni personali.

    Screenshot di un menu dell'account utente in Office 365

    Da qui possono visualizzare e modificare il proprio profilo utente per Office 365.

    Screenshot della pagina Modifica dettagli per un utente di Yammer.
  • Per visualizzare il profilo in Yammer, gli utenti possono scegliere Impostazioni, Visualizza profilo.

    Screenshot dell'impostazione Visualizza profilo in Yammer

    Da qui possono visualizzare e modificare il proprio profilo utente per Yammer.

    Screenshot che mostra come modificare il profilo di un utente di Yammer

Esistono alcuni aspetti fondamentali per comprendere vengono aggiornati i profili utente di Yammer da Azure Active Directory.

  • Gli aggiornamenti dei profili utente sono unidirezionali:    Gli aggiornamenti sono unidirezionali, da Azure AD a Yammer. Le modifiche apportate al profilo utente in Yammer non vengono aggiornate in Azure AD.

  • Azure AD sovrascrive le modifiche al profilo utente di Yammer:    Anche se i profili utente Yammer vengono popolati da Azure AD, gli utenti possono modificare il profilo utente di Yammer, ad esempio cambiando la Posizione. Queste modifiche non vengono sovrascritte automaticamente. Alla successiva modifica di una di queste proprietà aggiornabili in Azure AD, queste modifiche sovrascrivono eventuali modifiche apportate in Yammer. Non esistono configurazioni in Yammer per impedire agli utenti di aggiornare i proprio profilo di Yammer.

  • È possibile controllare gli aggiornamenti con Azure AD Connect:    Per controllare le proprietà da aggiornare dalla directory locale a Azure AD, i clienti possono configurare lo strumento Azure AD Connect.

  • Gli aggiornamenti dell'indirizzo di posta elettronica in Azure AD vengono riportati in Yammer:     Le eventuali modifiche alla posta elettronica dell'utente in Azure AD vengono aggiornate in Yammer. Il dominio di posta elettronica aggiornato deve corrispondere a uno dei domini nella rete Yammer.

  • Cosa succede se un utente di Yammer non ha un indirizzo di posta elettronica:    Se nessun indirizzo di posta elettronica dell'utente corrisponde ai domini nella rete Yammer o se l'utente non ha un indirizzo di posta elettronica in Azure AD, il profilo utente di Yammer viene aggiornato per indicare che l'utente non ha un indirizzo di posta elettronica, in modo che i colleghi ne siano consapevoli. Se un utente passa il mouse su una persona in Yammer, nella scheda visualizzata al passaggio del mouse viene indicato che la persona non ha un indirizzo di posta elettronica.

L'amministratore di Office 365 può modificare le proprietà utente dall'Interfaccia di amministrazione di Office 365.

Per modificare le proprietà utente in Office 365
  1. Nell'Interfaccia di amministrazione di Office 365 passare alla sezione Utenti e selezionare o cercare un utente, come illustrato nella screenshot seguente.

    Screenshot della casella Modifica un utente in Office 365
  2. Scegliere Modifica accanto al nome utente per visualizzare o modificare le proprietà, ad esempio Indirizzo di posta elettronica e Nome visualizzato.

    Pagina delle proprietà utente in Office 365

Azure AD aggiorna le proprietà di Yammer seguenti:

Proprietà in Azure AD

Proprietà in Yammer

  1. Indirizzo e-mail

  2. Nome

  3. Cognome

  4. Posizione

  5. Reparto

  6. Office

  7. Telefono ufficio

  8. cellulare

  9. Descrizione

  1. Posta elettronica

  2. Nome

  3. Cognome

  4. Posizione

  5. Reparto

  6. Posizione

  7. Ufficio

  8. cellulare

  9. Informazioni personali

In Office 365 è possibile visualizzare le proprietà utente aggiornate per Yammer nelle finestre di dialogo seguenti:

  • Finestra di dialogo Modifica indirizzi di posta elettronica

    Screenshot del campo del profilo Indirizzo di posta elettronica in Office 365
  • Finestra di dialogo Modifica informazioni di contatto

    Screenshot dei campi del profilo sincronizzati in Yammer

In Yammer è possibile visualizzare le proprietà utente aggiornate per Yammer nella pagina Profilo. Queste proprietà si trovano nelle sezioni seguenti:

  • Sezioni Dati principali e Info

    Screenshot dei campi del profilo sincronizzati in Yammer
  • Sezione Contatto

    Screenshot dei campi dei numeri di telefono sincronizzati in Yammer

È consigliabile usare Yammer Directory Sync?

Microsoft suggerisce ai clienti di Yammer di passare a questa esperienza coerente tra Office 365 e Yammer per gestire il ciclo di vita di tutti gli utenti. Si tratta di un'opzione più pratica rispetto alla gestione dei singoli utenti separatamente ed è anche la strategia a lungo termine per Yammer. Se attualmente si usa lo strumento Yammer Directory Sync, valutare se iniziare a gestire gli utenti in Office 365. Dopo questo passaggio in Office 365, disattivare lo strumento Yammer Directory Sync.

Nota : È possibile gestire il ciclo di vita degli utenti in Office 365 solo se usano le loro credenziali di Office 365 per accedere a Yammer.

La tabella seguente illustra alcuni aspetti importanti di Yammer Directory Sync, oltre alle differenze con Office 365 per la gestione del ciclo di vita degli utenti. Per altre informazioni su Yammer Directory Sync, vedere Pianificare Yammer Directory Sync.

Attività

Yammer Directory Sync

Office 365

Gestire gli utenti in blocco

È possibile gestire gli utenti in blocco con Yammer Directory Sync. Non è tuttavia possibile gestire gli utenti di Office 365 da Yammer.

È possibile usare Azure Active Directory Connect (Azure AD Connect) per integrare la directory locale con Azure Active Directory e Office 365 e per gestire gli utenti in blocco. Azure AD Connect offre funzionalità avanzate, come la sincronizzazione delle password, Azure Multi-Factor Authentication e il supporto per applicazioni di terze parti. Soprattutto, Azure AD Connect rende disponibile un singolo strumento per l'integrazione di Active Directory locale in Office 365, incluso Yammer. Lo strumento Yammer Directory Sync verrà deprecato il 1° dicembre 2016.

Creare un utente

L'utente viene creato come utente in sospeso in Yammer e gli viene inviato un messaggio di posta elettronica con l'invito a partecipare a Yammer.

L'utente può accedere a Yammer con il proprio account di Office 365 e a quel punto viene creato in Yammer.

Eliminare un utente

L'utente viene disattivato in Yammer. Gli utenti in sospeso vengono eliminati.

L'utente viene disattivato in Yammer.

Configurare messaggi di posta elettronica di invito personalizzati

Yammer Directory Sync consente di creare messaggi di posta elettronica di invito personalizzati.

Office 365 non supporta i messaggi di posta elettronica di invito personalizzati. Tuttavia, con la sempre più stretta integrazione tra Yammer e Office 365, è prevedibile che gli utenti scoprano e usino Yammer mentre usano Office 365, senza la necessità di un invito tramite posta elettronica.

Aggiornare i profili utente

È possibile aggiornare i profili di Yammer da Yammer Directory Sync.

È possibile usare Azure AD Connect per sincronizzare le proprietà dei profili utente da Active Directory locale ad Azure Active Directory. Queste modifiche aggiornano anche il profilo utente Yammer.

Domande frequenti

D: Le immagini del profilo utente verranno aggiornate da Office 365 a Yammer?

R: Sì. Se il profilo Yammer di un utente non include un'immagine, il profilo verrà aggiornato con immagine del profilo di Office 365 dell'utente. Questo aggiornamento viene avviato quando l'utente effettua l'accesso a Yammer e verrà applicato nel profilo di Yammer entro poche ore. Se in un secondo momento l'utente aggiorna la propria immagine del profilo di Office 365, verrà aggiornata anche l'immagine del profilo Yammer quando l'utente accede a Yammer.

D: In che modo Yammer Single Sign-On influisce sulla gestione del ciclo di vita degli utenti in Office 365?

R: Yammer SSO risulta utile per la gestione delle identità, facendo in modo che gli utenti accedano a Yammer con le stesse credenziali che usano per l'ambiente locale. Un'alternativa consiste nell'usare le credenziali di accesso di Office 365 per Yammer, consentendo agli utenti di accedere a Yammer con le loro credenziali di Office 365 (anche Office 365 supporta SSO). Quando l'utente esegue l'accesso, viene creato un mapping tra gli utenti in Office 365 e in Yammer. La gestione del ciclo di vita degli utenti di Yammer eseguita da Office 365 si basa su questo mapping tra Office 365 e Yammer. Quindi, se si usa Yammer SSO, non è possibile trarre vantaggio dalla gestione del ciclo di vita degli utenti di Yammer in Office 365.

Importante : 

D: Quali sono le differenze tra la gestione del ciclo di vita degli utenti di Yammer e l'uso delle credenziali di accesso di Office 365 per Yammer?

R: Yammer SSO e le credenziali di accesso di Office 365 per Yammer sono opzioni diverse per la gestione delle identità. Questa modifica riguarda la gestione del ciclo di vita degli utenti. Si tratta di aspetti correlati, ma diversi. L'uso delle credenziali di accesso di Office 365 per Yammer è un prerequisito della gestione del ciclo di vita degli utenti.

D: È possibile disabilitare lo strumento Yammer Directory Sync dopo che la gestione del ciclo di vita degli utenti di Yammer è disponibile in Office 365?

R: La strategia a lungo termine per il prodotto prevede la gestione del ciclo di vita degli utenti di Yammer in Office 365. Tuttavia, la decisione su quando disattivare Yammer Directory Sync dipende da come viene usato lo strumento nell'organizzazione.

Importante : 

D: Lo strumento Yammer Directory Sync aggiorna i campi dei profili. Questa operazione verrà eseguita anche con la gestione del ciclo degli utenti di Yammer in Office 365?

R: Sì.

D: Cosa succede quando un indirizzo di posta elettronica viene cambiato in Office 365? Verrà cambiato anche in Yammer?

R: Sì.

D: Se la società ha una configurazione in cui gli utenti di Yammer non sono stati ancora trasferiti tutti in Office 365, come funzionerà la gestione del ciclo di vita degli utenti in questo caso?

R: Gli utenti che accedono a Yammer con le credenziali di Office 365 possono essere gestiti in Office 365. È possibile continuare a gestire gli utenti che non usano le loro credenziali di Office 365 come di consueto. Alla fine, quando tutti gli utenti verranno spostati in Office 365, si avrà un unico posto in cui gestirli tutti, inclusi quelli che usano Yammer.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×