Gestire gli aggiornamenti a Office 365 ProPlus con System Center Configuration Manager

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

System Center Configuration Manager consente di gestire gli aggiornamenti del client di Office 365 con il flusso di lavoro per la gestione degli aggiornamenti software. È possibile usare Configuration Manager per aggiornare Office 365 ProPlus, Visio Pro per Office 365, Client desktop di Project Online e Office 365 Business.

Quando Microsoft pubblica un nuovo aggiornamento del client di Office 365 nella Rete per la distribuzione di contenuti (CDN) di Office, pubblica contemporaneamente un pacchetto di aggiornamenti in Windows Server Update Services. Quindi, Configuration Manager sincronizza l'aggiornamento del client di Office 365 dal catalogo Windows Server Update Services con il server del sito. Configuration Manager può quindi scaricare l'aggiornamento e distribuirlo nei punti di distribuzione selezionati dall'amministratore. Il client desktop di Configuration Manager indica quindi al client di Office dove cercare l'aggiornamento e quando avviare il processo di installazione.

Ecco una panoramica dei passaggi per abilitare Configuration Manager per gestire gli aggiornamenti del client di Office 365:

  1. Esaminare i requisiti

  2. Abilitare Configuration Manager per ricevere le notifiche per il pacchetto del client di Office 365

  3. Abilitare i client di Office 365 per la ricezione di aggiornamenti da Configuration Manager

Dopo aver eseguito questi passaggi, è possibile usare le funzionalità di gestione degli aggiornamenti software di Configuration Manager per distribuire gli aggiornamenti. Per altre informazioni, vedere Gestire gli aggiornamenti software in System Center Configuration Manager.

Requisiti per l'uso di Configuration Manager per gestire gli aggiornamenti del client di Office 365

Per abilitare Configuration Manager per gestire gli aggiornamenti del client di Office 365, sono necessari:

  • System Center Configuration Manager, aggiornamento 1602 o versione successiva

  • Un client di Office 365, Office 365 ProPlus, Visio Pro per Office 365, Client desktop di Project Online o Office 365 Business

  • La versione di canale supportata per i client di Office 365. Per altre informazioni, vedere Numeri di versione e build per i rilasci dei canali di aggiornamento per i client di Office 365

  • Windows Server Update Services 4.0

    Non è possibile usare Windows Server Update Services da solo per distribuire gli aggiornamenti. È necessario usarlo insieme a Configuration Manager

  • Nei computer in cui è installato il client di Office 365, l'oggetto COM di Office è abilitato.

Abilitare Configuration Manager per ricevere le notifiche per il pacchetto del client di Office 365

Per iniziare, è necessario configurare Configuration Manager per ricevere le notifiche quando i pacchetti di aggiornamenti del client di Office 365 sono disponibili. A tale scopo, usare la procedura seguente:

  1. Nella console di Configuration Manager scegliere Configurazione del sito > Siti, quindi selezionare il server del sito.

  2. Nella scheda Home del gruppo Impostazioni scegliere Configura componenti del sito, quindi Punto di aggiornamento software .

  3. Nella finestra di dialogo Proprietà del componente del punto di aggiornamento software, eseguire queste operazioni:

    • Nella scheda Prodotti in Office selezionare Client di Office 365.

    • Nella scheda Classificazioni selezionare Aggiornamenti.

    È possibile impostare altre caselle di controllo selezionate nella scheda prodotti e classificazioni. Tuttavia, Client di Office 365 e aggiornamenti è necessario selezionare per Configuration Manager ricevere notifiche quando pacchetti di aggiornamento di client Office 365 sono disponibili.

  4. Quindi, sincronizzare gli aggiornamenti software. Se non lo si fa, gli aggiornamenti non verranno visualizzati nella console e non saranno disponibili per la distribuzione. Per altre informazioni su come sincronizzare gli aggiornamenti software, vedere Introduzione agli aggiornamenti software in System Center Configuration Manager.

Abilitare i client di Office 365 per la ricezione di aggiornamenti da Configuration Manager

Per consentire a Configuration Manager di gestire gli aggiornamenti del client di Office 365, è necessario abilitare un oggetto COM di Office nel computer in cui è installato Office. L'oggetto COM di Office accetta i comandi di Configuration Manager per scaricare e installare gli aggiornamenti del client.

È possibile attivare l'oggetto Office COM utilizzando uno dei metodi seguenti: il Strumento di distribuzione di Office o criteri di gruppo.

Metodo 1: Utilizzare lo strumento distribuzione Office per consentire ai client di Office 365 ricevere gli aggiornamenti da Configuration Manager

È possibile usare la versione più recente dello Strumento di distribuzione di Office per configurare i client di Office 365 per la ricezione di aggiornamenti da Configuration Manager.

Per configurare questa funzionalità, usare un editor di testo, ad esempio Blocco note, per modificare il file configuration.xml per lo Strumento di distribuzione di Office. Nell'elemento Add includere l'attributo OfficeMgmtCOM e impostarne il valore su True, come mostrato nell'esempio seguente.

<Configuration>
  <Add OfficeClientEdition="32" Channel="Monthly" OfficeMgmtCOM="True" >
    <Product ID="O365ProPlusRetail">
      <Language ID="en-us" />
    </Product>
  </Add>  
  <Updates Enabled="True"  /> 
 </Configuration>

Inoltre, è consigliabile impostare il valore dell'attributo Enabled su True nell'elemento Updates. Se si imposta il valore dell'attributo Enabled su False, i client di Office 365 continueranno a ricevere gli aggiornamenti da Configuration Manager. Tuttavia, gli utenti non vedranno le notifiche quando gli aggiornamenti sono in sospeso.

Usare quindi lo Strumento di distribuzione di Office e il file configuration.xml per installare Office 365 ProPlus, ad esempio. Se sono già stati installati client di Office 365 per gli utenti, è possibile eseguire lo Strumento di distribuzione di Office con il file configuration.xml in questi computer per aggiornare la configurazione. Tuttavia, una soluzione migliore per la configurazione dei computer già distribuiti potrebbe essere Criteri di gruppo.

Metodo 2: Utilizzare criteri di gruppo per consentire ai client di Office 365 ricevere gli aggiornamenti da Configuration Manager

È possibile abilitare Configuration Manager per gestire gli aggiornamenti del client di Office 365 in computer specifici usando Criteri di gruppo. Questa operazione equivale a impostare l'attributo OfficeMgmtCOM su True nel file configuration.xml usato dallo Strumento di distribuzione di Office. Tuttavia, con Criteri di gruppo è possibile applicare questa impostazione a più computer, a un'unità organizzativa (OU) o a un dominio.

Per usare Criteri di gruppo per abilitare questa funzionalità, eseguire queste operazioni:

  • Scaricare e installare i file del modello amministrativo (ADMX/ADML) di Office 2016 dall'Area download Microsoft.

  • Abilitare l'impostazione dei criteri Gestione client di Office 365. Questa impostazione dei criteri è disponibile in Configurazione computer\Criteri\Modelli amministrativi\Microsoft Office 2016 (computer)\Aggiornamenti.

Contenuto del pacchetto di aggiornamenti del client di Office 365 per Windows Server Update Services

Il pacchetto di aggiornamenti pubblicato da Microsoft in Windows Server Update Services viene visualizzato solo nel catalogo di Windows Server Update Services. Non contiene una copia della versione aggiornata di Office, che si trova nella rete CDN di Office. Contiene invece informazioni necessarie a Configuration Manager per scaricare e distribuire la versione aggiornata di Office.

Il pacchetto contiene un file denominato noop.exe. Tuttavia, il file non contiene codici e non deve essere scaricato o eseguito.

Per ogni versione di aggiornamento sono disponibili diversi pacchetti per ogni architettura e per ogni canale di aggiornamento. Ad esempio, per il può aggiornare versione, esiste un pacchetto per la versione a 32 bit di Canale mensile e un pacchetto per la versione a 64 bit di Canale mensile. Giugno, si verificherà due nuovi pacchetti per Canale mensile, uno per ogni architettura. I pacchetti contengono informazioni in modo che Configuration Manager sa quale pacchetti sono più recenti di altri pacchetti. Ad esempio che il pacchetto di giugno sostituisce il maggio pacchetto.

Non ci sono pacchetti separati per i client diversi Office 365. Ad esempio, un pacchetto di aggiornamento per la versione a 32 bit di Canale mensile contiene informazioni sui Office 365 ProPlus, Visio Pro per Office 365, Client desktop di Project Online e Office 365 Business client.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×