Gestione dei percorsi critici del progetto

Ci si potrebbe chiedere cos'è che determina in sostanza la lunghezza di un progetto? La risposta è il percorso critico, ovvero una serie di attività che stabilisce la data di fine del progetto. Se un'attività nel percorso critico viene spostata, verrà spostata anche la data di fine del progetto.

In questo articolo

Quali elementi del progetto mostra il percorso critico?

Che cos'è un'attività critica?

In che modo Project 2007 calcola il percorso critico?

Come si riduce il percorso critico?

Si possono visualizzare più percorsi critici?

Si può visualizzare il percorso critico in più progetti?

Quali elementi del progetto mostra il percorso critico?

Conoscendo e controllando il percorso critico del progetto e le risorse assegnate alle attività critiche, è possibile identificare le attività che possono influire sulla data di fine del progetto e quindi stabilire se sarà possibile completare il progetto entro i termini stabiliti.

Percorso critico e margine di flessibilità

Icona del pulsante La sequenza delle attività principali non ha margine di flessibilità, quindi influisce sulla data di fine del progetto. Tutte le attività in questa sequenza sono incluse nel percorso critico e sono denominate attività critiche. Nella visualizzazione Gantt dettaglio di Microsoft Office Project 2007 le attività critiche sono visualizzate in rosso.

Icona del pulsante La sequenza delle attività secondarie non influisce sulla data di fine del progetto, quindi le attività non sono critiche. Nella visualizzazione Gantt dettaglio le attività non critiche sono visualizzate in blu.

Icona del pulsante Il margine di flessibilità totale è la quantità di tempo di cui questa sequenza delle attività può slittare prima di influire sulla data di fine del progetto. Nella visualizzazione Gantt dettaglio il margine di flessibilità totale viene visualizzato come una linea sottile verde acqua.

Se è importante che il progetto venga completato puntualmente, prestare particolare attenzione alle attività nel percorso critico e alle risorse assegnate a queste attività. Se un'attività critica dura più del previsto o una risorsa diventa improvvisamente non disponibile per un'attività critica, il progetto non verrà completato entro la data di fine originale.

Una serie di attività viene in genere correlata da relazioni tra attività. Anche se probabilmente sono presenti molte serie di attività correlate nel piano del progetto, la serie di attività completata per ultima rappresenta il percorso critico del progetto.

Nota : Il percorso critico può cambiare man mano che vengono completate le attività critiche o se altre serie di attività subiscono un ritardo.

Altre informazioni

Che cos'è un'attività critica?

Le attività che non possono essere ritardate senza alterare la data di fine del progetto sono le attività critiche. In un progetto tipico molte attività hanno un margine di flessibilità e possono quindi essere leggermente ritardate senza causare uno slittamento delle altre attività o senza influire sulla data di fine del progetto.

Se si modificano le attività per risolvere le sovrassegnazioni, modificare i costi o rivedere l'obiettivi, prestare attenzione alle attività critiche e tenere presente che le modifiche apportate influiranno sulla data di fine del progetto. Le attività critiche costituiscono il percorso critico della programmazione.

Un'attività è critica se soddisfa una delle condizioni seguenti:

  • Non ha margine di flessibilità.

  • Include un vincolo di data Deve iniziare il (MSO) o Deve finire il (MFO).

  • Include un vincolo Il più tardi possibile (ALAP) in un progetto programmato da una data di inizio.

  • Include un vincolo Il più presto possibile (ASAP) in un progetto programmato da una data di fine.

  • Include una data di fine uguale o successiva alla data di scadenza.

Un'attività non è più critica quando viene completata, perché non può più influire sul completamento delle attività successore o sulla data di fine del progetto.

Altre informazioni

Inizio pagina

In che modo Project 2007 calcola il percorso critico?

Project 2007 definisce le attività critiche come attività senza margine di flessibilità. Tuttavia, è possibile modificare l'impostazione per la definizione di un'attività critica. Ad esempio, è possibile rendere critica un'attività se contiene uno o due giorni di margine di flessibilità. Questa funzionalità è utile se si vuole ricevere un avviso quando le attività diventano critiche, quando si ha ancora un giorno o due prima della scadenza.

Il margine di flessibilità è determinato dalle prime e le ultime date di fine delle attività nella programmazione. Una prima data di fine è la prima data in cui l'attività potrebbe terminare, calcolata in base alla data di inizio e alla durata programmata. Un'ultima data di fine è l'ultima data utile in cui un'attività può terminare senza ritardare la fine del progetto.

La differenza tra le prime e le ultime date di fine determina la quantità del margine di flessibilità. Per le attività del percorso critico, ovvero le attività senza margine di flessibilità, le prime e le ultime date di fine sono identiche.

Come si riduce il percorso critico?

Se si vuole che il progetto abbia una data di fine precedente, è necessario anticipare le date delle attività del percorso critico. In questo caso si parla di "crashing" di un progetto. Per farlo, si può:

  • Ridurre la durata o il lavoro su un'attività nel percorso critico.

  • Cambiare il vincolo di un'attività per consentire una maggiore flessibilità di programmazione.

  • Suddividere un'attività critica in attività più piccole che possono essere svolte in contemporanea da risorse diverse.

  • Rivedere le relazioni tra attività per consentire una maggiore flessibilità di programmazione.

  • Impostare un tempo di anticipo tra le attività dipendenti, laddove applicabile.

  • Programmare il lavoro straordinario.

  • Assegnare altre risorse allo svolgimento di attività del percorso critico.

Nota :  Se si anticipano le date del percorso critico, un'altra serie di attività potrebbe diventare il nuovo percorso critico.

C'è sempre un percorso critico generale per qualsiasi pianificazione di un progetto. Il nuovo percorso critico diventerebbe quindi la serie di attività monitorata più attentamente per garantire il rispetto della data di fine desiderata.

Suggerimento : Se si anticipano le date di fine del percorso critico e un'altra serie di attività non si sostituisce a quella originale, è possibile anticipare la data di fine del progetto.

Altre informazioni

Inizio pagina

Si possono visualizzare più percorsi critici?

Per impostazione predefinita, Project 2007 visualizza un solo percorso critico, il percorso che incide sulla data di fine del piano. È possibile impostare il piano di progetto per visualizzare più percorsi critici per ogni rete indipendente o serie di attività. Questa opzione può risultare utile se si lavora con un progetto principale e si vuole visualizzare il percorso critico per ogni sottoprogetto. È utile anche se il progetto è suddiviso in più fasi e si vuole visualizzare il percorso critico per diverse fasi o attività cardine.

Quando si visualizzano più percorsi critici, tenere presente che esiste comunque un percorso critico generale la cui data di fine influisce sulla data di fine del progetto.

Suggerimento : Se si modifica la data di fine per uno dei percorsi critici secondari, è probabile che la data di fine del progetto resti invariata.

Altre informazioni

Si può visualizzare il percorso critico in più progetti?

Se si lavora con più progetti, collegamenti tra progetti o sottoprogetti, è possibile visualizzare il percorso critico generale. I sottoprogetti possono essere considerati come attività di riepilogo per Project 2007 per calcolare il percorso critico generale.

Altre informazioni

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×