Gestione dei contatti in SharePoint Workspace 2010

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

I contatti sono persone che interagire con. È possibile aggiungere contatti all'elenco personale nella finestra di avvio. È inoltre possibile gestire il proprio contatto.

Per saperne di più

Aggiunta di nuovi contatti

Salvataggio di un contatto come file

Invio di un contatto ad altri utenti

Verifica dell'identità dei contatti

Risoluzione dei conflitti di nome del contatto

Creazione di un alias per un contatto

Eliminazione di un contatto

Nascondere un contatto

Visualizzazione di informazioni diagnostiche relative a un contatto

Visualizzazione delle proprietà di contatto

Aggiunta di nuovi contatti

Per cercare nuovi contatti e aggiungerli al proprio elenco dei contatti nella Finestra di avvio, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic sulla scheda Home.

  2. Fare clic su Aggiungi contatto.

  3. Nella finestra di dialogo Trova utente immettere il nome o il testo che si desidera cercare nel campo Cerca.

    Dettagli

    È possibile eseguire la ricerca utilizzando "Nome e cognome", "Nome", "Cognome", "Posta elettronica ufficio" o "Posta elettronica personale". La ricerca restituirà tutti i contatti in cui viene trovata una corrispondenza in almeno uno dei campi validi. La stringa di ricerca "Luca" restituirebbe ad esempio il contatto "Giovanna De Luca" perché la parola "Luca" compare negli ultimi quattro caratteri del campo "Cognome". Come regola generale, più è completa la stringa di ricerca (maggior numero di caratteri), più specifico sarà il risultato della ricerca.

    È possibile modificare l'ordine delle colonne nella finestra di dialogo Trova utente trascinandole. È inoltre possibile rimuovere le colonne (eccetto "Nome e cognome") facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione di una colonna qualsiasi e deselezionando il nome della colonna da rimuovere. È possibile ripristinare una colonna rimossa facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'intestazione di una colonna qualsiasi e selezionando il nome della colonna da ripristinare. Le modifiche operate nella finestra di dialogo Trova utente hanno effetto per la sessione di ricerca corrente. Alla successiva apertura della finestra di dialogo Trova utente vengono ripristinate tutte le impostazioni predefinite.

  4. Facoltativo: selezionare Includi elenco in linea pubblico contatti area di lavoro se si desidera includere tale elenco nella ricerca.

    Per impostazione predefinita, SharePoint viene eseguita nella rete aziendale (se si è connessi a uno) e i Contatti noti.

  5. Fare clic su Trova.

  6. Se viene trovata una corrispondenza, selezionarla nell'elenco.

    Un'icona visualizzata accanto al nome di ogni contatto in elenco ne indica la disponibilità online. Per i contatti trovati nell'elenco in linea pubblico dei contatti dell'area di lavoro viene tuttavia visualizzata sempre l'icona di stato "Sconosciuto" fino a quando tali contatti non vengono selezionati e aggiunti all'elenco dei contatti personale.

  7. Per visualizzare ulteriori informazioni su un contatto trovato, selezionarlo e fare clic su Proprietà.

    Ad esempio, è consigliabile eseguire alcune operazioni per verificare l'identità del contatto.

  8. Fare clic su Aggiungi per aggiungere il contatto all'elenco.

Aggiunta di un membro dell'area di lavoro all'elenco dei contatti

Man mano che il numero di membri delle proprie aree di lavoro cresce, è possibile che si desideri aggiungerne alcuni all'elenco dei contatti personale. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul membro che si desidera aggiungere e scegliere Aggiungi a Contatti personali.

È possibile aggiungere un membro dell'area di lavoro all'elenco dei contatti anche mediante trascinamento.

Torna all'inizio

Salvataggio di un contatto come file

È possibile salvare un contatto come file e quindi inviare tale file come allegato di un messaggio di posta elettronica.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul contatto e scegliere Salva contatto come file....

  2. Nella finestra di dialogo Salva informazioni sul contatto con nome... selezionare il percorso in cui si desidera salvare il file vCard e fare clic su Salva.

Torna all'inizio

Invio di un contatto ad altri utenti

È possibile inviare un contatto ad altri utenti come un file allegato a un messaggio di posta elettronica o in un messaggio di Groove.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul contatto.

  2. Scegliere Invia tramite posta elettronica ai contatti selezionati....

  3. Immettere uno o più indirizzi di posta elettronica nel campo A:.

  4. Se lo si desidera, modificare l'oggetto e il testo del messaggio.

    Si noti che il messaggio di testo standard include istruzioni per il download di SharePoint Workspace, per il caso in cui un destinatario non disponesse ancora di un account.

  5. Fare clic su OK.

Torna all'inizio

Verifica dell'identità di un contatto

È consigliabile verificare l'identità dei contatti per ridurre il rischio di condividere informazioni riservate con utenti indesiderati. A seconda dei casi, è possibile che l'identità di molti contatti sia stata già verificata da un amministratore della propria organizzazione. Lo stato di verifica degli utenti inclusi nei propri elenchi di contatti e membri viene indicato con i colori seguenti:

  • Nero: non verificato.

  • Verde: verificato dall'utente.

  • Verde acqua: verificato dall'organizzazione.

  • Blu: verificato dall'organizzazione, ma esterno al dominio o identificato tramite certificazione incrociata.

  • Rosso: conflitto di nome. Due contatti con nomi simili vengono visualizzati in rosso, indipendentemente dal relativo stato di verifica. Per ulteriori informazioni, vedere risoluzione dei conflitti di nome .

I criteri di comunicazione applicati alla propria identità determinano la propria possibilità di interagire con altri utenti in funzione del relativo stato di verifica. Questi criteri possono operare come segue:

  • Impedendo la comunicazione con tutti gli utenti non verificati da un amministratore dell'organizzazione.

  • Aprendo la finestra di dialogo Avviso verifica contatto descritta di seguito, per avvisare che ci si accinge a comunicare con utenti la cui identità non è stata verificata.

  • Consentendo la comunicazione con qualsiasi contatto senza alcun avviso o restrizione.

Verifica dell'organizzazione di altri utenti può fornire sufficiente garanzie sulla propria identità. In alcuni casi, soprattutto se si lavora con informazioni altamente riservate, è anche consigliabile verificare manualmente l'identità dell'utente.

Utilizzo della finestra di dialogo Avviso verifica contatto

La finestra di dialogo Avviso verifica contatto viene visualizzata quando si tenta di comunicare con un utente la cui identità non è stata verificata e i criteri di comunicazione applicati all'identità del proprio account sono impostati in modo da visualizzare un avviso in tali circostanze. È possibile eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Selezionare l'utente e fare clic su Verifica identità. Seguire la procedura indicata nella sezione successiva per la verifica manuale dell'identità di un contatto.

  • Fare clic su Proprietà per visualizzare le proprietà del contatto selezionato

  • Fare clic su Continua per ignorare l'avviso di verifica utente e continuare l'attività.

  • Fare clic su Annulla per annullare l'attività che aveva condotto alla visualizzazione dell'avviso di verifica utente.

Verifica manuale di un contatto

SharePoint Workspace assegna una "digitale" univoca a ogni identità di contatto. Un'ID digitale viene visualizzato come una stringa lunga di lettere e numeri (con segni di punteggiatura per migliorare la leggibilità). Questi dati digitali relativi vengono utilizzati per verificare manualmente l'identità reali dei contatti viene visualizzata nelle aree di lavoro e gli elenchi di contatti. È anche possibile visualizzare l'ID digitale assegnata alla propria identità.

Per verificare manualmente l'identità di un contatto, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul contatto o sul membro dell'area di lavoro che si desidera verificare e scegliere Verifica identità....

    Nella finestra di dialogo Verifica identità vengono visualizzate informazioni sul rapporto con il contatto selezionato che indicano ad esempio le aree di lavoro condivise, il numero di messaggi scambiati e le relazioni all'interno dell'organizzazione. Se non si ha alcun rapporto con il contatto selezionato, la finestra di dialogo Verifica identità indicherà invece la procedura da seguire per verificare l'identità del contatto tramite ID digitale.

    Nota : Se due o più contatti risultano avere lo stesso nome, nella finestra di dialogo Verifica identità verrà visualizzato un messaggio che invita a ricorrere a un alias durante la verifica del contatto.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Se si ritiene che le informazioni visualizzate consentano un'identificazione del contatto sufficientemente sicura, fare clic su Verifica.

      Nella finestra di dialogo Verifica identità con nome immettere il nome alternativo che eventualmente si ritiene necessario assegnare al contatto e fare clic su OK.

    • Se non si è ancora sufficientemente sicuri dell'identità del contatto e si desidera procedere a ulteriori verifiche, fare clic su Verifica ID digitale.

      Per controllare l'ID digitale del contatto, eseguire la procedura indicata nella finestra di dialogo Verifica identità e fare clic su Verifica.

      Nella finestra di dialogo Verifica identità con nome immettere il nome alternativo che eventualmente si ritiene necessario assegnare al contatto e fare clic su OK.

Annullare la verifica dell'identità di un contatto

In alcuni casi potrebbe essere utile modificare lo stato di verifica dei contatti verificati manualmente in modo che vengano visualizzati come non verificati.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul contatto o sul membro dell'area di lavoro la cui verifica si desidera annullare e scegliere Verifica identità....

  2. Fare clic su Annulla verifica.

Torna all'inizio

Risoluzione di un conflitto di nome tra contatti

Quando due o più contatti hanno nomi visualizzati identici, tali nomi vengono visualizzati in rosso negli elenchi dei contatti, negli elenchi dei membri delle aree di lavoro e nelle rispettive schede informazioni sui contatti. I nomi visualizzati vengono considerati identici quando corrispondono esattamente dopo la rimozione degli spazi prima e dopo, la rimozione di spazi multipli interni e la conversione del nome in lettere minuscole.

Ad esempio, i nomi "Raffaella  Bonaldi" e "Raffaella Bonaldi" risulterebbero in conflitto. Al contrario, "Raffaella Bonaldi" e "RaffaellaBonaldi" non verrebbero considerati in conflitto.

È importante distinguere tra i nomi dei contatti, per non avviare involontariamente attività con il contatto errato. Per ogni nome di contatto in conflitto, è possibile creare un alias.

In alcuni casi poco comuni un conflitto di nome può inoltre verificarsi per la presenza di contatti obsoleti in elenco. È ad esempio possibile che un contatto attivi un nuovo account, abbandoni tutte le attività dell'account precedente, ma utilizzi lo stesso nome visualizzato per entrambi gli account. In questo caso è possibile nascondere il contatto obsoleto come descritto di seguito in modo che non venga più visualizzato in nessuno dei propri elenchi dei contatti.

Per risolvere un conflitto di nome, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su un nome che risulta in conflitto e quindi scegliere Risolvi conflitto di nome.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Fare clic su Visualizza vCard... per visualizzare i dettagli del contatto selezionato. Questo potrebbe aiutare a distinguere tra contatti aventi lo stesso nome.

    • Fare clic su Alias contatto... per aprire la finestra di dialogo Alias in cui è possibile immettere un nome visualizzato univoco per il contatto.

    • Fare clic su Verifica identità... per avviare la procedura di verifica dell'identità del contatto.

  3. Fare clic su Chiudi.

Torna all'inizio

Creazione di un alias per un contatto

È possibile rappresentare tramite alias qualsiasi contatto eccetto il proprio. Questa possibilità consente di superare facilmente eventuali problemi di omonimia.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul contatto e quindi fare clic su Alias contatto.

  2. Digitare un alias e fare clic su OK.

    Consente di visualizzare il nome di alias anziché il nome originale. Per visualizzare il nome del contatto originale è possibile aprire le informazioni di contattoo punto l'alias assegnare un nome per visualizzare una finestra popup che viene visualizzato il nome originale.

Torna all'inizio

Eliminazione di un contatto

Per eliminare un contatto dall'elenco dei contatti nella Finestra di avvio:

  1. Selezionare il contatto che si desidera eliminare.

  2. Premere il tasto CANC e fare clic su per confermare l'eliminazione.

I contatti eliminati dall'elenco dei contatti disponibile nella Finestra di avvio potrebbero essere comunque visualizzati in altri elenchi dei contatti, come gli elenchi a discesa A: delle finestre di dialogo Invia messaggio o Invia invito. Questo dipende dal fatto che SharePoint Workspace memorizza le informazioni di contatto per tutti gli utenti con cui si interagisce in un elenco aggregato denominato "Contatti noti". Rientrano tra questi i contatti aggiunti all'elenco dei contatti nella Finestra di avvio e i membri dell'area di lavoro. Si consideri che non è inusuale avere membri dell'area di lavoro non inclusi nel proprio elenco dei contatti.

Non è possibile eliminare i contatti che sono visualizzati nell'elenco contatti noti. È tuttavia possibile almeno nascondere i contatti.

Torna all'inizio

Nascondere un contatto

I contatti possono talvolta diventare obsoleti per una serie di motivi. È possibile nascondere i contatti obsoleti in modo che non vengano più visualizzati nei menu a discesa che elencano contatti.

  1. Aprire il Contatto Manager.

  2. Selezionare i contatti che si desidera nascondere.

  3. Fare clic su Nascondi per spostare i contatti selezionati nell'elenco Contatti nascosti.

  4. Fare clic su OK.

Nota : Nascondere un contatto non risolverà automaticamente un conflitto di nome associato. Se un contatto che si desidera nascondere viene visualizzata come un conflitto di nome, per informazioni, vedere risoluzione dei conflitti di nome .

Torna all'inizio

Visualizzazione di informazioni diagnostiche relative a un contatto

È possibile visualizzare informazioni diagnostiche relative ai contatti selezionati. In alcuni casi potrebbe essere necessario visualizzare tali informazioni per finalità di supporto tecnico. Per inviare informazioni diagnostiche a un operatore del supporto tecnico, sarà possibile copiare le informazioni presenti nella finestra di dialogo Diagnostica e incollarle in un messaggio di posta elettronica.

  1. Aprire il Contatto Manager.

  2. Selezionare il contatto desiderato.

  3. Fare clic su Diagnostica.

    Per copiare le informazioni disponibili nel riquadro Contatti, fare clic con il pulsante destro del mouse sul riquadro, scegliere Seleziona tutto, fare di nuovo clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Copia.

    Per copiare le informazioni disponibili nei riquadri Informazioni sulla presenza o Diagnostica di rete, fare clic su Copia negli Appunti.

  4. Fare clic su OK.

Torna all'inizio

Visualizzazione delle proprietà di un contatto

Per visualizzare le proprietà di un contatto, fare clic con il pulsante destro del mouse sul contatto e scegliere Proprietà. Durante la visualizzazione delle proprietà di un contatto è possibile:

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×