Funzione StrConv

Restituisce un valore Variant (String) convertito come specificato.

Sintassi

StrConv ( stringa, conversione [, LCID ] )

La sintassi della funzione StrConv ha gli argomenti seguenti:

Argomento

Descrizione

stringa

Obbligatorio. Espressione stringa da convertire.

conversione

Obbligatorio. Intero. Somma dei valori che specificano il tipo di conversione da eseguire.

LCID

Facoltativo. LocaleID, se diverso dal valore di LocaleID di sistema (che corrisponde al valore predefinito).


Impostazioni

Le impostazioni di conversioneargomento sono le seguenti:

Costante

Valore

Descrizione

vbUpperCase

1

Converte la stringa in caratteri maiuscoli.

vbLowerCase

2

Converte la stringa in caratteri minuscoli.

vbProperCase

3

Converte la prima lettera di ogni parola nella stringa in maiuscolo.

vbWide *

4*

Converte i caratteri narrow (a un byte) nella stringa in caratteri wide (DBCS).

vbNarrow *

8*

Converte i caratteri wide (DBCS) nella stringa in caratteri narrow (a un byte).

vbKatakana **

16**

Converte i caratteri Hiragana nella stringa in caratteri Katakana.

vbHiragana **

32**

Converte i caratteri Katakana nella stringa in caratteri Hiragana.

vbUnicode

64

Converte la stringa in Unicode usando la tabella codici predefinita del sistema. Non disponibile con Macintosh.

vbFromUnicode

128

Converte la stringa da Unicode nella tabella codici predefinita del sistema. Non disponibile con Macintosh.


* Si applica alle impostazioni locali dell'Asia orientale.

** Si applica solo al Giappone.

Nota : Queste costanti vengono specificate da Visual Basic, Applications Edition (VBA). Di conseguenza, possono essere usate in un punto qualsiasi del codice al posto dei valori effettivi. La maggior parte di esse può essere combinata, ad esempio, vbUpperCase + vbWide, a meno che non si escludano a vicenda, come nel caso di vbUnicode + vbFromUnicode. Le costanti vbWide, vbNarrow, vbKatakana e vbHiragana provocano errori di run-time se usate con impostazioni locali a cui non sono applicabili.

Di seguito sono elencati i separatori di parole validi per la corretta conversione tra maiuscole e minuscole: Null (Chr$(0)), tabulazione orizzontale (Chr$(9)), avanzamento riga (Chr$(10)), tabulazione verticale (Chr$(11)), avanzamento carta (Chr$(12)), ritorno a capo (Chr$(13)), spazio (SBCS) (Chr$(32)). Il valore effettivo di uno spazio varia in base al paese/area geografica per DBCS.

Osservazioni

Quando si esegue la conversione da una matrice Byte in formato ANSI a una stringa, è consigliabile usare la funzione StrConv. Quando si esegue la conversione di una matrice di tale tipo in formato Unicode, usare un'istruzione di assegnazione.

Esempio

Nota : Gli esempi seguenti illustrano l'uso di questa funzione in un modulo di Visual Basic, Applications Edition (VBA). Per altre informazioni sull'uso di VBA, selezionare Riferimenti per sviluppatori nell'elenco a discesa accanto a Cerca e immettere uno o più termini nella casella di ricerca.

Questo esempio usa la funzione StrConv per convertire una stringa Unicode in una stringa ANSI.

Dim i As Long
Dim x() As Byte
x = StrConv("ABCDEFG", vbFromUnicode) ' Convert string.
For i = 0 To UBound(x)
Debug.Print x(i)
Next
Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×