Funzione INV.BETA

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Restituisce l'inversa della funzione di distribuzione di probabilità cumulativa beta. Pertanto, se probabilità è = DISTRIB.BETA(x;...), allora INV.BETA(probabilità;...) sarà = x. Dati una variabilità e un tempo di durata previsti, la distribuzione cumulativa beta può essere utilizzata nella pianificazione di progetti per calcolare i tempi di durata probabili.

Sintassi

INV.BETA(probabilità;alfa;beta;A;B)

Probabilità     è una probabilità associata alla distribuzione beta.

Alfa     è un parametro per la distribuzione.

Beta     è un parametro per la distribuzione.

A     è un valore facoltativo per l'estremo inferiore dell'intervallo di x.

B     Valore facoltativo per il limite superiore dell'intervallo di x.

Osservazioni

  • Se uno degli argomenti non è un valore numerico, INV.BETA restituirà il valore di errore #VALORE!.

  • Se alfa ≤ 0 o beta ≤ 0, INV.BETA restituirà il valore di errore #NUM!.

  • Se probabilità ≤ 0 o probabilità > 1, INV.BETA restituirà il valore di errore #NUM!.

  • Se non vengono specificati dei valori per A e B, la funzione INV.BETA utilizzerà la distribuzione cumulativa beta standard in modo che venga soddisfatta la condizione A = 0 e B = 1.

INV. BETA utilizza una tecnica iterativa per il calcolo della funzione. Dato un valore di probabilità, INV il risultato è una precisione di ±3x10 ^ -7. Se la funzione INV per il calcolo 100 iterazioni, la funzione restituisce il valore di errore # n /.

Esempio

Probabilità

Alfa

Beta

A

B

Formula

Descrizione (risultato)

0,685470581

8

10

1

3

=INV.BETA([Probabilità];[Alfa];[Beta];[A];[B])

Inversa della funzione di densità di probabilità cumulativa beta per i parametri specificati (2)

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×