Funzione FreeFile

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Nota : La funzione, il metodo, la proprietà o l'oggetto descritto in questo argomento è disabilitato se Microsoft Jet Expression Service è in esecuzione in modalità sandbox, che impedisce la valutazione delle espressioni potenzialmente pericolose. Per altre informazioni sulla modalità sandbox, cercare "modalità sandbox" nella Guida.

Restituisce un numero intero che rappresenta il successivo numero di file disponibili per l'utilizzo l'istruzione Open .

Sintassi

FreeFile [(numerointervallo)]

L'argomento facoltativo numerointervallo è un valore Variant che specifica l'intervallo da cui deve essere restituito il numero di file disponibile successivo. Specificare il valore 0 (impostazione predefinita) per restituire un numero di file nell'intervallo 1 a 255. Specificare 1 per restituire un numero di file nell'intervallo da 256 e 511.

Osservazioni

Utilizzare FreeFile per specificare un numero di file che non sia già in uso.

Esempio

Nota : Gli esempi seguenti illustrano l'uso di questa funzione in un modulo di Visual Basic, Applications Edition (VBA). Per altre informazioni sull'uso di VBA, selezionare Riferimenti per sviluppatori nell'elenco a discesa accanto a Cerca e immettere uno o più termini nella casella di ricerca.

Questo esempio viene usata la funzione FreeFile per restituire il numero di file disponibili successivo. Vengono aperti cinque file per l'output all'interno del ciclo e alcuni dati di esempio sono scritto a ognuno.

Dim MyIndex, FileNumber
For MyIndex = 1 To 5 ' Loop 5 times.
' Get unused file number.
FileNumber = FreeFile
' Create file name.
Open "TEST" & MyIndex For Output As #FileNumber
' Output text.
Write #FileNumber, "This is a sample."
' Close file.
Close #FileNumber
Next MyIndex

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×