Funzione DateAdd

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Restituisce un valore Variant (Date) contenente una data a cui è stato aggiunto un intervallo di tempo specificato.

Sintassi

DateAdd ( intervallo, numero, data )

Nella sintassi della funzione DateAdd sono previsti gli argomenti seguenti:

Argomento

Descrizione

intervallo

Obbligatorio. Espressione stringa che rappresenta l'intervallo di tempo da aggiungere.

numero

Obbligatorio. Espressione numerica che rappresenta il numero di intervalli da aggiungere. Può essere positivo (per ottenere date future) o negativo (per ottenere date passate).

Data

Obbligatorio. Variant (Data) o al valore letterale che rappresenta data in cui è stata aggiunta l'intervallo.


Suggerimento : In Access 2010, il generatore di espressioni sono IntelliSense, pertanto è possibile visualizzare gli argomenti che richiede l'espressione.

Impostazioni

L' intervalloargomento dispone di queste impostazioni:

Impostazione

Descrizione

yyyy

Anno

q

Trimestre

m

Mese

y

Giorno dell'anno

g

Giorno

Aggiorna voce elenco

Giorno della settimana

ww

Settimana

h

Ora

Attivare o disattivare i caratteri non stampabili

Minuto

s

Secondo


Osservazioni

È possibile utilizzare la funzione DateAdd per aggiungere o sottrarre un intervallo di tempo specificato da una data. Ad esempio, è possibile utilizzare DateAdd per calcolare la data 30 giorni che vanno dalla data odierna o l'ora 45 minuti dall'ora.

Per aggiungere giorni alla Data, è possibile utilizzare il giorno dell'anno ("y"), giorno ("d") o giorno della settimana ("w").

Funzione DateAdd non restituirà una data non valida. Nell'esempio seguente viene aggiunto un mese e il 31 gennaio:

DateAdd("m", 1, "31-Jan-95")

In questo caso, DateAdd restituisce 28-Feb-95 e non 31-Feb-95. Se la data è 31-Gen-96 restituirà 29-Feb-96 poiché il 1996 è bisestile.

Se la data calcolata precede l'anno 100 (vale a dire si sottrae numero di anni quelle Data), si verifica un errore.

Se numero non è un valore Long, prima di essere valutato viene arrotondato al numero intero più vicino.

Nota : Il formato del valore restituito dalla funzione DateAdd dipende dalle impostazioni Del Pannello di controllo , non dal formato passato nell'argomento Data .

Nota : Per Data, se l'impostazione della proprietà calendario gregoriano, la data specificata deve essere gregoriano. Se il calendario Hijri, sarà necessario specificare una data Hijri. Se i valori di mese sono i nomi, il nome deve essere coerenza con l'impostazione della proprietà di calendario . Per ridurre al minimo la possibilità di nomi di mesi in conflitto con l'impostazione della proprietà calendario corrente, immettere i valori numerici mese (formato di data breve).

Esempio

Nota : Gli esempi seguenti illustrano l'uso di questa funzione in un modulo di Visual Basic, Applications Edition (VBA). Per altre informazioni sull'uso di VBA, selezionare Riferimenti per sviluppatori nell'elenco a discesa accanto a Cerca e immettere uno o più termini nella casella di ricerca.

In questo esempio viene accettata una data come input e viene utilizzata la funzione DateAdd per visualizzare una data corrispondente un determinato numero di mesi in futuro.

Dim FirstDate As Date    ' Declare variables.
Dim IntervalType As String
Dim Number As Integer
Dim Msg
IntervalType = "m" ' "m" specifies months as interval.
FirstDate = InputBox("Enter a date")
Number = InputBox("Enter number of months to add")
Msg = "New date: " & _
DateAdd(IntervalType, Number, FirstDate)
MsgBox Msg

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×