Funzione DBCS

Questo articolo descrive la sintassi della formula e l'uso della funzione DBCS  in Microsoft Excel.

Descrizione

La funzione descritta in questo argomento della Guida converte i caratteri ridotti (a singolo byte) di una stringa di caratteri in caratteri interi (a doppio byte). Il nome della funzione e i caratteri oggetto della conversione dipendono dalle impostazioni della lingua.

Per il giapponese, questa funzione modifica le lettere latine o il katakana a singolo byte all'interno di una stringa di caratteri in caratteri a doppio byte.

Sintassi

DBCS(testo)

Nella sintassi della funzione DBCS sono previsti gli argomento seguenti:

  • Testo    Obbligatorio. Testo o riferimento a una cella contenente il testo da modificare. Se il testo non contiene caratteri latini o katakana a byte singolo, non verrà modificato.

Esempio

=DBCS("EXCEL") restituisce "EXCEL"

=DBCS(" Excel Excel Excel Excel ") restituisce " Excel Excel Excel Excel "

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×