Evidenziare motivi e tendenze con la formattazione condizionale in Excel 2016 per Mac

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

La formattazione condizionale consente di evidenziare facilmente determinati valori o di semplificare l'identificazione di specifiche celle. L'aspetto di un intervallo di celle varia quindi in base a una condizione (o criterio). È possibile usare la formattazione condizionale per evidenziare le celle contenenti valori che soddisfano una determinata condizione. Oppure è possibile formattare un intero intervallo di celle e cambiare il formato quando varia il valore di ogni cella.

L'esempio seguente mostra informazioni sulla temperatura con la formattazione condizionale applicata ai valori 20% superiore e 20% inferiore:

Finestra di dialogo Selezione origine dati

Ed ecco un esempio di formattazione condizionale con scala a 3 colori applicata:

Forma Processo predefinito

Applicare la formattazione condizionale

  1. Selezionare l'intervallo di celle, la tabella o l'intero foglio a cui applicare la formattazione condizionale.

  2. Nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

Per evidenziare

Operazione da eseguire

Valori in celle specifiche. Gli esempi includono le date dopo la settimana corrente, i numeri compresi tra 50 e 100 o l'ultimo 10% dei punteggi.

Selezionare Regole evidenziazione celle o Regole Primi/Ultimi e quindi fare clic sull'opzione appropriata.

La relazione dei valori in un intervallo di celle. Estende una fascia di colore attraverso la cella. Gli esempi includono i confronti dei prezzi o le popolazioni nelle città più grandi.

Selezionare Barra dei dati e quindi fare clic sul riempimento desiderato.

La relazione dei valori in un intervallo di celle. Applica una scala di colore in cui l'intensità del colore della cella rispecchia il posizionamento del valore verso l'inizio o la fine dell'intervallo. Gli esempi includono la distribuzione delle vendite nelle aree geografiche.

Selezionare Scale di colori e quindi fare clic sulla scala desiderata.

Un intervallo di celle contenente da tre a cinque gruppi di valori, in cui ogni gruppo ha una soglia specifica. È ad esempio possibile assegnare una serie di tre icone per evidenziare le celle che riflettono le vendite inferiori a € 80.000, inferiori a € 60.000 inferiori a € 40.000. Oppure è possibile assegnare un sistema di valutazione a 5 punti per le automobili e applicare una serie di cinque icone.

Selezionare Set di icone e quindi fare clic su un set.

Applicare la formattazione condizionale

  1. Selezionare l'intervallo di celle, la tabella o l'intero foglio a cui applicare la formattazione condizionale.

  2. Nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale, selezionare Regole evidenziazione celle e quindi fare clic su Testo che contiene.

  3. Nella casella accanto a contiene digitare il testo da evidenziare e quindi fare clic su OK.

Creare una regola di formattazione condizionale

  1. Selezionare l'intervallo di celle, la tabella o l'intero foglio a cui applicare la formattazione condizionale.

  2. Nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale e quindi su Nuova regola.

  3. Selezionare uno stile, ad esempio Scala a 3 colori, selezionare le condizioni da applicare e quindi fare clic su OK.

Formattare solo i valori univoci o duplicati

  1. Selezionare l'intervallo di celle, la tabella o l'intero foglio a cui applicare la formattazione condizionale.

  2. Nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale, selezionare Regole evidenziazione celle e quindi fare clic su Valori duplicati.

  3. Nel menu a comparsa valori nell'intervallo selezionato fare clic su univoco o duplicato.

Copiare la formattazione condizionale in altre celle

  1. Selezionare la cella con la formattazione condizionale che si vuole copiare.

  2. Nella scheda Home fare clic su Formato  Finestra Problemi e quindi selezionare le celle in cui copiare la formattazione condizionale.

Trovare le celle con formattazione condizionale

Se la formattazione condizionale è applicata solo a una parte del foglio, è possibile individuare rapidamente le celle formattate in modo da poter copiare, cambiare o eliminare la formattazione.

  1. Fare clic su una cella qualsiasi.

    Se si vogliono trovare solo le celle con uno specifico formato condizionale, fare clic su una cella con questo formato.

  2. Scegliere Trova dal menu Modifica e quindi fare clic su Vai a.

  3. Fare clic su Speciale e quindi su Formati condizionali.

  4. Se si vogliono individuare solo le celle con il formato condizionale specifico della cella selezionata nel passaggio 1, in Opzioni fare clic su Identica.

Cancellare la formattazione condizionale da una selezione

  1. Selezionare le celle con la formattazione condizionale che si vuole rimuovere.

  2. Nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale, selezionare Cancella regole e quindi fare clic sull'opzione desiderata.

    Suggerimento : Per rimuovere tutti i formati condizionali e tutti gli altri formati per le celle selezionate, scegliere Cancella dal menu Modifica e quindi fare clic su Formati.

Cambiare una regola di formattazione condizionale

È possibile personalizzare le regole predefinite per i formati condizionali in base a specifici requisiti. È possibile cambiare operatori di confronto, soglie, colori e icone.

  1. Fare clic nell'intervallo che contiene la regola di formattazione condizionale da cambiare.

  2. Nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

  3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Modifica regola.

  4. Apportare le modifiche desiderate, fare clic su OK e quindi di nuovo su OK.

Eliminare una regola di formattazione condizionale

È possibile eliminare i formati condizionali non più necessari.

  1. Fare clic nell'intervallo che contiene la regola di formattazione condizionale da cambiare.

  2. Nella scheda Home fare clic su Formattazione condizionale e quindi su Gestisci regole.

  3. Selezionare la regola e quindi fare clic su Elimina_regola_selezionata in basso a sinistra.

  4. Fare clic su OK.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Usare una formula per applicare la formattazione condizionale in Excel 2016 per Mac

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×