Esportare i contatti da Outlook

Quando si esportano i contatti da Outlook, una copia dei contatti viene salvata in un file CSV o di altro tipo. È quindi possibile usare questo file per importare i contatti in un altro account di posta elettronica.

  1. In Outlook 2013 o 2016 in un PC, scegliere File.

    Se nell'angolo in alto a sinistra della barra multifunzione non è presente l'opzione File, non si sta usando Outlook 2016 o 2013. Vedere Qual è la versione di Outlook in uso? per istruzioni sull'esportazione appropriate per la versione in uso di Outlook.

    Aspetto della barra multifunzione di Outlook 2016.
  2. Scegliere Apri ed esporta > Importa/Esporta.

    Scegliere Apri ed esporta e quindi Importa/Esporta.

  3. Scegliere Esporta in un file.

    Scegliere Esporta in un file.

  4. Scegliere Valori separati da virgola.

  5. QUESTO PASSAGGIO È FONDAMENTALE soprattutto se si usa un computer preso in prestito: nella finestra Selezionare la cartella da cui esportare scorrere fino all'inizio, se necessario, e selezionare la cartella Contatti sotto il proprio account. Scegliere Avanti.

    Scorrere verso l'alto e quindi scegliere la cartella di contatti da esportare.

  6. Scegliere Sfoglia, specificare il nome del file e scegliere OK.

    Assegnare un nome al file dei contatti.

  7. Confermare il percorso in cui salvare il file e scegliere Avanti.

  8. Scegliere Fine per avviare immediatamente l'esportazione dei contatti. Outlook non visualizza nessun messaggio al termine del processo di esportazione, ma la finestra di dialogo Stato importazione/esportazione si chiude.

    Immagine dell'indicatore di stato dell'esportazione.

  9. Individuare il nuovo file CSV nel computer e aprirlo con Excel per verificare se contiene i contatti. È probabile che ci siano molte celle vuote. Non si tratta di un errore.

    Esempio di file CSV dopo l'esportazione dei contatti da Outlook

  10. In generale, è consigliabile chiudere il file senza salvare le modifiche, altrimenti potrebbe risultare danneggiato e non sarà possibile usarlo per l'importazione. In questo caso, è sempre possibile eseguire di nuovo il processo di esportazione e creare un nuovo file.

    È possibile usare Excel per aggiornare le informazioni nel file CSV. Per alcuni suggerimenti su come gestire un elenco di contatti in Excel, vedere Creare o modificare file CSV.

  11. Se si usa un computer con Outlook preso in prestito da un amico, è ora possibile rimuovere il proprio account da questa versione. Ecco come:

    1. In Outlook sul desktop scegliere File > Impostazioni account > Impostazioni account.

    2. Scegliere l'account da eliminare e quindi Rimuovi.

    3. Scegliere Chiudi.

  12. Una volta copiati i contatti in un file CSV, è possibile importarli in un altro computer in cui è installato Outlook per Windows oppure in un altro servizio di posta elettronica.

Se si ha una cassetta postale di Office 365, è possibile accedervi tramite Internet, proprio come si accede a Facebook, Gmail o Amazon. L'aspetto è simile al seguente:

Aspetto della barra multifunzione di Outlook sul Web.

Per esportare i contatti dalla cassetta postale di Office 365 è necessario usare l'app Outlook, ad esempio Outlook 2016, 2013, 2010 o 2007. All'avvio dell'app Outlook, nell'angolo in alto a sinistra compare l'opzione "File":

Aspetto della barra multifunzione di Outlook 2016

Per esportare i contatti di posta elettronica di Office 365:

  1. Aggiungere l'account di posta elettronica di Office 365 all'app Outlook.

    L'app Outlook si sincronizzerà con la cassetta postale di Office 365. Dopo qualche istante, una copia dei messaggi e dei contatti verrà visualizzata nell'app Outlook.

  2. Esportare una copia dei contatti dall'app Outlook usando le istruzioni in questo articolo relative alla versione di Outlook in uso.

Se nel computer non è installata l'app Outlook, vedere Come ottenere Outlook.

  1. Nella parte superiore della barra multifunzione di Outlook 2010 scegliere la scheda File.

    Se nell'angolo in alto a sinistra della barra multifunzione non è presente l'opzione File, non si sta usando Outlook 2010. Vedere Qual è la versione di Outlook in uso? per le istruzioni sull'importazione appropriate per la versione in uso di Outlook.

    In Outlook 2010 scegliere la scheda File.

  2. Scegliere Opzioni.

    Scegliere Opzioni.

  3. Nella finestra Opzioni di Outlook scegliere Avanzate.

    Scegliere Avanzate.

  4. Nella sezione Esporta scegliere Esporta.

    Nella pagina Avanzate scegliere Esporta

  5. Nell'Importazione/Esportazione guidata scegliere Esporta in un file e quindi Avanti.

  6. In Crea file di tipo scegliere il tipo di esportazione desiderato. Ili tipo più comune è Valori separati da virgola (Windows), noto anche come file CSV. Quindi fare clic su Avanti.

    Scegliere di esportare in un file CSV (Windows)

    Se i contatti vengono esportati per usarli in un'altra copia di Outlook, scegliere File di dati di Outlook (.pst).

  7. In Selezionare la cartella da cui esportare può essere necessario scorrere verso l'alto e quindi selezionare la cartella di contatti che si vuole esportare. Al termine, scegliere Avanti.

    Nota : A meno che l'esportazione non venga eseguita in un file di dati di Outlook (con estensione pst), è possibile esportare una sola cartella alla volta.

    Scegliere i contatti da esportare
  8. In Salva file esportato con nome fare clic su Sfoglia, selezionare una cartella di destinazione e quindi digitare un nome per il file nella casella Nome file.

    Digitare un nome per il file di contatti

  9. Fare clic su OK.

  10. Nella finestra di dialogo Esporta in un file fare clic su Avanti.

  11. Scegliere Fine per avviare immediatamente l'esportazione dei contatti. Outlook non visualizza nessun messaggio al termine del processo di esportazione, ma la finestra di dialogo Stato importazione/esportazione si chiude.

    Immagine dell'indicatore di stato dell'esportazione.

  12. Al termine dell'esportazione, scegliere OK per chiudere la finestra di dialogo Opzioni di Outlook.

  13. Passare al percorso del computer in cui sono stati salvati i contatti, ad esempio la cartella Documenti.

    Digitare un nome per il file da esportare

  14. Se i contatti sono stati esportati in un file CSV, è possibile usare Excel per verificare cosa è stato esportato da Outlook. È probabile che ci siano molte celle vuote. Non si tratta di un errore.

    Esempio di file CSV dopo l'esportazione dei contatti da Outlook

  15. In generale, è consigliabile chiudere il file senza salvare le modifiche, altrimenti potrebbe risultare danneggiato e non sarà possibile usarlo per l'importazione. In questo caso, è sempre possibile eseguire di nuovo il processo di esportazione e creare un nuovo file.

    È possibile usare Excel per aggiornare le informazioni nel file CSV. Per alcuni suggerimenti su come gestire un elenco di contatti in Excel, vedere Creare o modificare file CSV.

Per importare i contatti in Outlook 2016, vedere Importare i contatti in Outlook.

  1. Nella parte superiore della barra multifunzione di Outlook 2007 scegliere File.

    Se nell'angolo in alto a sinistra della barra multifunzione non è presente l'opzione File, non si sta usando Outlook 2007. Vedere Qual è la versione di Outlook in uso? per istruzioni sull'importazione appropriate per la versione in uso di Outlook.

    In Outlook 2007 scegliere la scheda File.

  2. Scegliere Importa ed esporta.

    Scegliere Importa ed esporta.

  3. Selezionare Esporta in un file e quindi fare clic su Avanti.

    Scegliere Esporta in un file e quindi Avanti.

  4. Scegliere Valori separati da virgola e quindi fare clic su Avanti.

    Scegliere Valori separati da virgola (Windows)

  5. Nell'elenco delle cartelle scorrere verso l'alto, se necessario, e scegliere quella dei contatti da esportare, quindi fare clic su Avanti.

    Scegliere la cartella di contatti da esportare.

  6. Scegliere Sfoglia, digitare un nome per il file esportato e quindi fare clic su OK.

    Digitare un nome per il file di contatti

  7. Fare clic su Avanti.

  8. Scegliere Fine per avviare immediatamente l'esportazione dei contatti. Outlook non visualizza nessun messaggio al termine del processo di esportazione, ma la finestra di dialogo Stato importazione/esportazione si chiude.

    Immagine dell'indicatore di stato dell'esportazione.

  9. Se i contatti sono stati esportati in un file CSV, è possibile usare Excel per verificare cosa è stato esportato da Outlook. È probabile che ci siano molte celle vuote. Non si tratta di un errore.

    Esempio di file CSV dopo l'esportazione dei contatti da Outlook

  10. In generale, è consigliabile chiudere il file senza salvare le modifiche, altrimenti potrebbe risultare danneggiato e non sarà possibile usarlo per l'importazione. In questo caso, è sempre possibile eseguire di nuovo il processo di esportazione e creare un nuovo file.

    È possibile usare Excel per aggiornare le informazioni nel file CSV. Per alcuni suggerimenti su come gestire un elenco di contatti in Excel, vedere Creare o modificare file CSV.

Vedere anche

Importare ed esportare posta elettronica, contatti e calendario di Outlook

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×