Eseguire il backup di un database

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Si consiglia di eseguire il backup di tutti i database attivi, al fine di prevenire perdite di dati e di proteggere gli investimenti fatti nella struttura del database stesso. Una copia di backup consente di ripristinare facilmente un intero database o oggetti specifici dello stesso.

Se il numero di record presenti nel database cresce costantemente, si può anche scegliere di archiviare i vecchi dati. Tale operazione consiste nello spostare periodicamente i record più vecchi dalla tabella del database attivo in una tabella di un database di archivio. In questo articolo non viene descritto come archiviare i dati meno recenti.

Per automatizzare il processo di creazione dei backup dei file del database, si consiglia l'utilizzo di un prodotto studiato apposta per l'esecuzione di backup automatizzati del file system, quale un software di backup del file server o un dispositivo di backup esterno USB. In questo articolo non viene trattato come automatizzare la creazione dei backup di Microsoft Office Access.

Se si dispone già di un backup del database e si desidera ripristinare i dati o oggetti, vedere l'articolo ripristinare un database.

In questo articolo

Panoramica

Eseguire il backup di un database

Backup automatici di un database diviso

Panoramica

I backup consentono di proteggere il database dagli errori di sistema e da errori che non possono essere risolti con il comando Annulla.

In Microsoft Office Access 2007, il comando Annulla consente di annullare fino a 20 operazioni eseguite dall'ultimo salvataggio del file del database.

Tuttavia, tale comando non può essere utilizzato se, per eliminare dei record o per modificare dei dati, è stata utilizza una query di comando. Ad esempio, se si esegue una query di aggiornamento, tutti i valori che sono stati aggiornati tramite tale query non potranno essere ripristinati con il comando Annulla.

Suggerimento : Si consiglia di eseguire un backup prima di lanciare una query di comando, soprattutto se tale query comporta la modifica o l'eliminazione di molti dati.

Non tutte le modifiche apportate a un database possono essere annullate

Sebbene in Access sia possibile annullare le modifiche che non sono più necessarie, tale processo non è infallibile. Si consiglia perciò di eseguire dei backup del database, al fine di recuperare i dati involontariamente modificati attraverso operazioni che non possono essere annullate.

L'esecuzione di backup regolari è fondamentale

Per stabilire con quale frequenza eseguire un backup, è sufficiente pensare alla frequenza con cui il database viene modificato:

  • Se il database in uso è un archivio o se viene utilizzato solo come riferimento e raramente modificato, si consiglia di eseguire un backup ad ogni modifica dei dati.

  • Se il database in uso è attivo e i dati vengono modificati frequentemente, si consiglia di pianificare con regolarità il backup del database.

  • Se il database non contiene dati, ma utilizza tabelle collegate, è consigliabile eseguire il backup del database ogni volta che si modifica la struttura.

    Nota : È consigliabile eseguire il backup dei dati in tabelle collegate tramite le funzionalità di backup che sono disponibili in programma che contiene le tabelle collegate. Se il database contenente le tabelle collegate a un database di Access, utilizzare la procedura descritta nella sezione backup automatici di un database diviso per eseguire il backup del database.

Torna all'inizio

Eseguire il backup di un database

Quando si esegue il backup di un database in Access, gli eventuali oggetti aperti in visualizzazione Struttura vengono salvati e chiusi, il database viene quindi compattato, ripristinato e ne viene salvata una copia utilizzando un nome di file e un percorso specificati dall'utente. Dopodiché gli eventuali oggetti che erano stati chiusi verranno riaperti.

Nota : Gli oggetti verranno riaperti in base al valore della relativa proprietà Visualizzazione predefinita.

  1. Aprire il database di cui si intende eseguire il backup.

  2. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office , posizionare il puntatore del mouse su Gestisci, quindi in Gestione database fare clic su Backup database.

  3. Nella casella Nome file della finestra di dialogo Salva con nome viene visualizzato il nome per il backup del database.

    Sebbene sia possibile modificare il nome, quello predefinito contiene sia il nome del file del database originale, sia la data in cui viene eseguito il backup.

    Suggerimento : Quando si ripristinano i dati o gli oggetti da un backup, è sempre utile sapere da quale database provenga il backup e in che data è stato effettuato. Per questo motivo, è buona norma utilizzare il nome file predefinito.

  4. Nella finestra di dialogo Salva con nome selezionare un percorso in cui salvare il backup del database, quindi scegliere Salva.

Torna all'inizio

Eseguire il backup di un database diviso

Un database diviso è di norma costituito da due file di database: un database back-end che contiene solo i dati nelle tabelle e un database front-end che contiene i collegamenti alle tabelle nel database back-end, oltre alle query, alle maschere, ai report e ad altri oggetti del database. Tutti i dati sono memorizzati nel database back-end, mentre tutti gli oggetti dell'interfaccia utente, quali query, maschere e report si trovano nel database front-end.

Quando si esegue il backup di un database diviso, il database front-end e il database back-end vengono gestiti in modo separato. È più importante eseguire backup regolari del database back-end, in quanto contiene i dati, mentre il backup del database front-end può essere eseguito quando si modifica la struttura. Tuttavia, poiché ogni utente dispone di una copia personale del database front-end e può eseguire delle modifiche alla struttura a propria discrezione, si consiglia di chiedere agli utenti di eseguire dei backup personali del database front-end.

Eseguire il backup del database back-end

Poiché per eseguire il backup è necessario disporre dell'accesso esclusivo al file del database, è possibile che gli utenti non siano in grado di utilizzare il database back-end durante il backup. Si consiglia perciò di avvisare gli utenti prima di avviare il processo di backup.

  1. Aprire il database back-end in modalità esclusiva.

    Come aprire il database in modalità esclusiva?

    1. Avviare Access senza aprire un database.

    2. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office e quindi scegliere Apri.

    3. Nella finestra di dialogo Apri selezionare il file del database back-end. Per cercare il file del database, utilizzare l'elenco Cerca in.

    4. Fare clic sulla freccia del pulsante Apri, quindi scegliere Apertura esclusiva.

  2. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office , posizionare il puntatore del mouse su Gestisci, quindi in Gestione database fare clic su Backup database.

  3. Nella casella Nome file della finestra di dialogo Salva con nome è visualizzato il nome predefinito per il backup del database. Sebbene sia possibile modificare il nome, quello predefinito contiene sia il nome del file del database originale, sia la data in cui viene eseguito il backup.

    Suggerimento : Quando si ripristinano i dati o gli oggetti da un backup, è sempre utile sapere da quale database provenga il backup e in che data è stato effettuato. Per questo motivo, è buona norma utilizzare il nome file predefinito.

  4. Nella finestra di dialogo Salva con nome selezionare un percorso in cui salvare il backup del database, quindi scegliere Salva.

Eseguire il backup del database front-end

Per proteggere l'investimento fatto nella struttura del database front-end si consiglia di eseguire un backup ad ogni modifica apportata alla struttura. Se gli utenti sono autorizzati a personalizzare la struttura delle copie in loro possesso del database front-end, è buona norma richiedere loro di eseguire un backup di tali copie.

Per eseguire il backup del database front-end, lasciare aperto il database immediatamente dopo aver modificato la struttura. Seguire la procedura descritta nella sezione eseguire il backup di un database, iniziando dal passaggio 2.

Al termine dell'operazione di backup del database front-end, la nuova struttura potrà essere messa a disposizione degli utenti.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×