Elaborare SQL su un server database utilizzando una query pass-through

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile utilizzare Microsoft Office Access 2007 come strumento per creare e modificare un database e utilizzarne i dati, tuttavia è possibile avvalersi di Office Access 2007 anche come front-end, o interfaccia, per un sistema di gestione di database server, ad esempio Microsoft SQL Server. In genere quando si utilizza Office Access 2007 come applicazione front-end, si crea un collegamento alle tabelle contenute nel sistema di gestione di database server, quindi si utilizzano le tabelle collegate come se fossero incluse nel database di Access. L'elaborazione SQL (Structured Query Language) viene eseguita da Access sul computer locale.

In alcune situazioni può tuttavia essere utile eseguire l'elaborazione SQL sul computer server. Ad esempio, potrebbero essere disponibili un computer relativamente lento e un computer server database potente, nel qual caso l'elaborazione delle query sul computer server consentirebbe di ottenere un miglioramento delle prestazioni. In alternativa potrebbe essere necessario eseguire una stored procedure presente sul computer server, mentre ciò non è possibile quando l'elaborazione SQL viene eseguita da Access sul computer locale. Per l'elaborazione SQL su un computer server database, utilizzare una query pass-through.

Per saperne di più

Connettersi a un sistema di gestione dei server database

Creare una query pass-through

Connessione a un sistema di gestione di database server

Per connettersi a un sistema di gestione di database server è possibile configurare quel sistema come un'origine dati ODBC.

Nota : Per configurare un'origine dati ODBC, è necessario essere un membro del gruppo Administrators sul computer locale.

Configurare un'origine dati ODBC in Windows Vista

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, quindi eseguire una delle seguenti operazioni:

    • In Visualizzazione categorie fare clic su Sistema e manutenzione, quindi su Strumenti di amministrazione.

    • In Visualizzazione classica fare clic su Strumenti di amministrazione.

  2. Fare doppio clic su Origine dati (ODBC).

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo di conferma Controllo dell'account utente.

  3. Scegliere Continua.

  4. Fare clic sulla scheda DSN di sistema.

  5. Eseguire una delle seguenti operazioni:

    • Per definire una nuova origine dati per un driver installato, scegliere Aggiungi.

    • Per modificare la definizione di un'origine dati esistente, fare clic sul nome dell'origine dati, quindi scegliere Configura.

  6. Modificare le informazioni presenti nelle finestre di dialogo secondo le esigenze.

    Per ulteriori informazioni sulle singole opzioni, scegliere il pulsante ? in ciascuna finestra di dialogo.

Configurare un'origine dati ODBC in Microsoft Windows XP

  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, quindi eseguire una delle seguenti operazioni:

    • In Visualizzazione categorie fare clic su Prestazioni e manutenzione, quindi su Strumenti di amministrazione.

    • In Visualizzazione classica fare clic su Strumenti di amministrazione.

  2. Fare doppio clic su Origine dati (ODBC).

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Amministrazione origine dati ODBC.

  3. Fare clic sulla scheda DSN di sistema.

  4. Eseguire una delle seguenti operazioni:

    • Per definire una nuova origine dati per un driver installato, scegliere Aggiungi.

    • Per modificare la definizione di un'origine dati esistente, fare clic sul nome dell'origine dati, quindi scegliere Configura.

  5. Modificare le informazioni presenti nelle finestre di dialogo secondo le esigenze.

    Per ulteriori informazioni sulle singole opzioni, scegliere il pulsante ? in ciascuna finestra di dialogo.

Torna all'inizio

Creazione di una query pass-through

  1. Nel gruppo Altro della scheda Crea fare clic su Struttura query.

  2. Chiudere la finestra di dialogo Mostra tabella.

  3. Nel gruppo Tipo di query della scheda Struttura fare clic su Pass-through.

    La griglia di struttura della query viene nascosta e viene visualizzata la scheda a oggetti Visualizzazione SQL.

  4. Se la finestra delle proprietà della query non viene visualizzata, premere F4 per visualizzarla.

  5. Nella finestra delle proprietà, fare clic sulla casella della proprietà Str connessione ODBC e quindi fare clic su creare Pulsante del generatore .

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Seleziona origine dati.

  6. Fare clic sulla scheda Origine dati computer.

  7. Sotto il Nome dell'origine dati, fare clic sul nome del server configurato nella procedura precedentee quindi fare clic su OK.

    Nota : Se non è ancora stata configurata un'origine dati ODBC, fare clic su Nuova, quindi seguire i passaggi della creazione guidata di una nuova origine dati.

  8. Se viene chiesto di effettuare l'accesso, immettere il nome utente e la password.

  9. Se viene chiesto di salvare la password nella stringa di connessione, scegliere di non salvarla.

    Evitando di salvare la password, si contribuirà a una maggiore protezione del sistema di database server.

  10. Digitare la query nella scheda a oggetti Visualizzazione SQL.

    Nota : Utilizzare la sintassi SQL appropriata al sistema di gestione di database in uso, che potrebbe essere diversa dalla sintassi SQL di Access.

  11. Dopo avere digitato la query, nel gruppo Risultati della scheda Struttura scegliere Esegui.

    La query viene inviata al computer server database per l'elaborazione.

    Note : 

    • Alcune query pass-through non sono concepite per restituire dati. Ad esempio, potrebbe essere necessario eseguire una stored procedure che non restituisce dati ad Access, quale uno script che concede privilegi di accesso al database per un gruppo o un utente. Se la query pass-through non è concepita per restituire dati ad Access, modificare il valore della proprietà Restituisci record, presente nella finestra delle proprietà della query, impostandolo su No.

    • Alcune query pass-through potrebbero restituire ad Access messaggi di elaborazione del server. Se si desidera raccogliere questi messaggi in una tabella per esaminarli in seguito, modificare il valore della proprietà Registra messaggi, presente nella finestra delle proprietà della query, impostandolo su . Il nome della tabella in cui vengono archiviati questi messaggi corrisponde al nome utente concatenato con un segno meno (-) e un numero progressivo che inizia da 00.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×