Download e installazione di Windows PowerShell 3.0

Se usi Windows 8.1, Windows 8, Windows Server 2012 R2 o Windows Server 2012, dovresti già avere Windows PowerShell 3.0, perché è un'applicazione preinstallata in quei sistemi operativi.

Se usi Windows 7 o Windows Server 2008 R2, è possibile che tu stia già usando Windows PowerShell 3.0. Tuttavia, è anche possibile che tu abbia invece la versione 2.0, cioè la versione originariamente in dotazione con quei sistemi operativi. Per sapere quale versione di Microsoft PowerShell stai usando, procedi come segue sul tuo computer con Windows 7 o Windows Server 2008 R2.

  1. Fai clic su Start, fai clic su Tutti i programmi, fai clic su Accessori, fai clic su Windows PowerShell e poi fai clic su Windows PowerShell.

  2. Nella console PowerShell, digita il comando seguente e poi premi INVIO:

    Get-Host | Select-Object Version
  3. La finestra della console mostrerà informazioni simili a quelle seguenti:

    Version
    -------
    3.0

Se il numero di versione indicato è 3.0, allora stai usando Windows PowerShell 3.0. Se il numero di versione indicato non è 3.0, allora dovrai installare Windows PowerShell 3.0. Puoi scaricare Windows Management Framework 3.0, che include Windows PowerShell 3.0, dall'Area download Microsoft.

Dopo aver verificato che Windows PowerShell 3.0 è installato, dovrai assicurarti che PowerShell sia configurato per eseguire script remoti. Per farlo, avvia PowerShell come amministratore. Su Windows 7, Windows Server 2008 R2, Windows Server 2012 o Windows Server 2012 R2, procedi come segue.

  1. Fai clic su Start, fai clic su Tutti i programmi, fai clic su Accessori, fai clic su Windows PowerShell, fai clic con il pulsante destro su Windows PowerShell e poi fai clic su Esegui come amministratore.

  2. Se viene visualizzata la finestra di dialogo Controllo dell'account utente, fai clic su per confermare che vuoi eseguire PowerShell con credenziali da amministratore.

Se invece usi Windows 8, procedi come segue.

  1. Accedi alla barra Accessi, fai clic su Cerca, quindi fai clic con il pulsante destro su Windows PowerShell. Per accedere rapidamente alla barra Accessi su qualsiasi computer con Windows 8 (con o senza touch screen), tieni premuto il tasto Windows e premi C.

  2. Nella barra degli strumenti nella parte inferiore dello schermo, fai clic su Esegui come amministratore.

  3. Se viene visualizzata la finestra di dialogo Controllo dell'account utente, fai clic su per confermare che vuoi eseguire PowerShell con credenziali da amministratore.

Una volta che PowerShell è in esecuzione, devi modificare il criterio di esecuzione in modo da consentire l'esecuzione di script remoti. Nella console PowerShell, digita il comando seguente e poi premi INVIO:

Set-ExecutionPolicy RemoteSigned –Force

Note : 

  • Quando esegui il comando procedente, potresti ricevere il seguente messaggio d'errore:

  • Set-ExecutionPolicy : Accesso alla chiave di registro 'HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\PowerShell\1\ShellIds\Micrsoft.PowerShell' negato.

  • Tipicamente, questo messaggio di errore compare se non stai eseguendo PowerShell con credenziali di amministratore. Chiudi la sessione di PowerShell e avvia una nuova sessione come amministratore.

Per verificare che il criterio di esecuzione sia stato configurato correttamente, digita quanto segue al prompt di PowerShell e premi INVIO:

Get-ExecutionPolicy

Se ottieni il valore seguente, tutto è configurato correttamente:

RemoteSigned

Se al momento non stai usando Windows PowerShell 3.0, dovrai anche scaricare e installare Windows Management Framework 3.0 dall'Area download Microsoft. Si tratta di un pacchetto di installazione che include Windows PowerShell 3.0 e Windows Remote Management (WinRM) 3.0. Questo pacchetto di installazione potrebbe essere necessario se stai usando Windows 7 e non hai ancora aggiornato a Windows PowerShell 3.0. Se stai usando Windows Server 2012, Windows Server 2012 R2, Windows 8 o Windows 8.1, non dovrebbe essere necessario installare Windows PowerShell 3.0. Windows PowerShell 3.0 è preinstallato su quei sistemi operativi.

Prima di installare Windows Management Framework 3.0:

  • Accertati di aver scaricato la versione corretta del pacchetto di installazione. Se stai usando la versione a 64 bit di Windows 7, scarica il file Windows6.1-KB2506143-x64.msu. Se stai usando la versione a 32 bit di Windows 7, scarica il file Windows6.1-KB2506143-x86.msu.

  • Se usi Windows 7 sul tuo computer, accertati di aver installato Windows 7 Service Pack 1.

Se non sei sicuro della versione di Windows in uso o non sei sicuro di aver installato Windows 7 Service Pack 1, fai click su Start, fai clic con il pulsante destro su Computer, poi fai clic su Proprietà. Queste informazioni saranno riportate nella finestra di dialogo Sistema.

Per installare Windows Management Framework 3.0, procedi come segue.

  1. Fai doppio clic sul file di installazione .MSU (Windows6.1-KB2506143-x64.msu oppure Windows6.1-KB2506143-x86.msu).

  2. Nella procedura guidata Scarica e installa aggiornamenti, nella pagina Leggere le condizioni di licenza (1 di 1), fai clic su Accetto.

  3. Una volta completata l'installazione, fai clic su Riavvia ora per riavviare il computer.

Una volta riavviato il computer, verifica che Windows PowerShell si avvii e che possa essere eseguito con credenziali di amministratore. Procedi come segue.

  1. Fai clic su Start, fai clic su Tutti i programmi, fai clic su Accessori, fai clic su Windows PowerShell, fai clic con il pulsante destro su Windows PowerShell e poi fai clic su Esegui come amministratore.

  2. Se viene visualizzata la finestra di dialogo Controllo dell'account utente, fai clic su per confermare che vuoi eseguire PowerShell con credenziali da amministratore.

Quando viene visualizzata la console PowerShell, verifica che il servizio WinRM sia in esecuzione e sia stato configurato correttamente. Per verificare che il servizio sia in esecuzione, digita il comando seguente al prompt di PowerShell e poi premi INVIO:

Get-Service winrm

Verranno quindi visualizzate sullo schermo informazioni sul servizio WinRM:

Status   Name               DisplayName
------   ----               -----------
Running  winrm              Windows Remote Management (WS-Manag...

Se lo Stato del servizio non è "In esecuzione", digita il comando seguente e premi INVIO per avviare il servizio WinRM:

Start-Service winrm

Una volta avviato il servizio, esegui il comando seguente per verificare che WinRM stia usando l'Autenticazione di base:

winrm set winrm/config/client/auth '@{Basic="True"}'

Lo schermo mostrerà informazioni simili a quelle seguenti:

Auth
    Basic = true
    Digest = true
    Kerberos = true
    Negotiate = true
    Certificate = true
    CredSSP = false

Se Autenticazione di base è stata impostata al valore true, tutto è pronto per usare PowerShell per connettersi a Skype for Business online.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×