Diagnosi dei problemi di prestazioni con SharePoint Online

Questo articolo illustra come diagnosticare i problemi comuni relativi al sito di SharePoint Online usando gli strumenti di sviluppo di Internet Explorer.

Esistono tre diversi modi per determinare che una pagina in un sito di SharePoint Online presenta un problema di prestazioni dovuto alle personalizzazioni.

  • Uso del monitor di rete nella barra degli strumenti F12

  • Confronto con una baseline non personalizzata

  • Metriche delle intestazioni delle risposte di SharePoint Online

Questo argomento illustra come usare ognuno di questi metodi per la diagnosi dei problemi di prestazioni. Una volta individuata la causa del problema, si può lavorare a una soluzione consultando gli articoli sull'ottimizzazione delle prestazioni di SharePoint, disponibili alla pagina http://aka.ms/tune.

Uso della barra degli strumenti F12 per la diagnosi delle prestazioni in SharePoint Online

In questo articolo viene usato Internet Explorer 11. Le versioni degli strumenti di sviluppo F12 in altri browser includono caratteristiche analoghe, anche se potrebbero avere un aspetto leggermente diverso. Per informazioni sugli strumenti di sviluppo F12, vedere:

Per visualizzare gli strumenti di sviluppo, premere F12 e quindi fare clic sull'icona del Wi-Fi:

Aggiungi account

Nella scheda Rete premere il pulsante di riproduzione verde per caricare una pagina. Lo strumento restituisce tutti i file che il browser richiede per ottenere la pagina richiesta dall'utente. La schermata seguente mostra un elenco di questo tipo.

Screenshot dell'elenco di file restituito con una richiesta di pagina.

Sul lato destro sono anche visibili i tempi di download dei file, come illustrato in questo screenshot.

criteri di Progettazione query impostati su un campo paese non vuoto

Si tratta di una rappresentazione visiva del tempo impiegato per il caricamento dei file. La linea verde rappresenta il momento in cui la pagina è pronta per il rendering nel browser. Questo grafico offre una panoramica rapida sui diversi file che potrebbero causare tempi di caricamento lenti nel sito.

Configurazione di una baseline non personalizzata per SharePoint Online

Il modo migliore per determinare i punti deboli rispetto alle prestazioni del sito consiste nel configurare una raccolta siti completamente predefinita in SharePoint Online. In questo modo è possibile confrontare i vari aspetti del sito con i risultati che si otterrebbero senza alcuna personalizzazione delle pagine. La home page di OneDrive for Business è un buon esempio di una raccolta siti separata che con tutta probabilità è priva di personalizzazioni.

Visualizzazione delle informazioni sulle intestazioni delle risposte di SharePoint

In SharePoint Online e SharePoint Server 2013 è possibile accedere alle informazioni restituite al browser nell'intestazione della risposta per ogni file. I due valori più utili per la diagnosi dei problemi di prestazioni sono SPRequestDuration e SharePointHealthScore X:

  • SPRequestDuration

    Indica la quantità di tempo necessaria per l'elaborazione della richiesta nel server. Può essere di aiuto per determinare se la richiesta comporta un utilizzo di risorse particolarmente elevato. È il dato più importante sul carico di lavoro eseguito dal server per restituire la pagina.

  • X-SharePointHealthScore

    Indica lo stato di integrità del server che esegue l'istanza di SharePoint. Il valore è compreso tra 0 e 10, dove 0 indica la massima integrità e 10 l'integrità minima. Questo valore consente di determinare se il collo di bottiglia per il caricamento della pagina è il server o se si tratta di un problema specifico della pagina. Lo stato di integrità del server è quasi sempre 0. In SharePoint Online, in caso di riduzione dell'integrità del server vengono generati avvisi automatici, per cui non è prevedibile che un valore diverso da 0 rimanga visualizzato a lungo.

Per visualizzare le informazioni sulle intestazioni delle risposte di SharePoint

  1. Assicurarsi che gli strumenti F12 siano installati. Per altre informazioni sul download e l'installazione di questi strumenti, vedere Novità per gli strumenti di sviluppo F12.

  2. Nella scheda Rete degli strumenti di sviluppo F12 premere il pulsante di riproduzione verde per caricare una pagina.

  3. Fare clic su uno dei file ASPX restituiti dallo strumento e quindi fare clic su DETTAGLI.

    Ombreggiatura carattere
  4. Fare clic su Intestazioni risposte.

    Grafici a linee e a linee con marcatori

Qual è la causa dei problemi di prestazioni in SharePoint Online?

L'articolo Opzioni di spostamento per SharePoint Online illustra un esempio dell'uso del valore SPRequestDuration per determinare che la complessa esplorazione strutturale causa tempi prolungati di elaborazione di una pagina nel server. Verificando il valore per un sito baseline (senza personalizzazione), è possibile determinare se il caricamento di un determinato file richiede troppo tempo. L'esempio usato in Opzioni di spostamento per SharePoint Online è il file ASPX principale. Il file contiene la maggior parte del codice ASP.NET eseguito per il caricamento della pagina. In base al modello di sito usato, può trattarsi di start.aspx, home.aspx, default.aspx o un altro nome, se si personalizza la home page. Se questo valore è considerevolmente superiore rispetto al sito baseline, è molto probabile che la pagina contenga elementi complessi che causano problemi di prestazioni.

Una volta stabilito che un problema è specifico del sito, il modo consigliato per individuare la causa del degrado delle prestazioni è eliminare tutte le possibili cause, ad esempio le personalizzazioni delle pagine, e quindi aggiungerle di nuovo al sito una alla volta. Dopo avere rimosso personalizzazioni sufficienti da riscontrare un miglioramento delle prestazioni della pagina, aggiungere di nuovo specifiche personalizzazioni una alla volta.

Ad esempio, se il sito ha una struttura di spostamento molto complessa, provare a modificarla in modo da non visualizzare i siti secondari, quindi verificare con gli strumenti di sviluppo se la situazione è migliorata. Se invece sono presenti molti riepiloghi di contenuto, provare a rimuoverli dalla pagina e verificare se la situazione migliora. Eliminando tutte le possibili cause e quindi aggiungendole nuovamente una alla volta, è possibile identificare facilmente le caratteristiche che causano i principali problemi e lavorare a una soluzione.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×