Data vincolo (campo delle attività)

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Tipo di dati    Data

Tipo di voce    Immessa

Descrizione    Nel campo Data vincolo viene visualizzata la data specifica associata a determinati tipi di vincolo, quali Deve iniziare il, Deve finire il, Iniziare non prima del, Iniziare non oltre il, Finire non prima del e Finire non oltre il.

Procedure ottimali    Aggiungere il campo Data vincolo a una visualizzazione delle attività se si desidera analizzare le date di vincolo delle attività. È inoltre possibile aggiungere anche il campo Tipo di vincolo per visualizzare il tipo di vincolo a cui si riferisce la data.

Esempio    Un'attività deve iniziare in una data specifica. A questo scopo impostare il vincolo Deve iniziare il e specificare la data, ad esempio 14 novembre, in cui deve iniziare l'attività. Questa data di vincolo viene memorizzata nel campo Data vincolo.

Per un'altra attività immettere una data nel campo Inizio. In Project viene assegnato il vincolo Iniziare non prima del e utilizzata la data di inizio come data di vincolo.

Note    I vincoli Il più presto possibile e Il più tardi possibile non richiedono date. Il campo Data vincolo visualizza NA per le attività con questi vincoli.

Se si desidera indicare una data di scadenza senza impostare un vincolo, è possibile utilizzare il campo Scadenza. Una scadenza non influisce sulla programmazione delle attività. Tuttavia, se la data di fine dell'attività è programmata oltre la data di scadenza, nel campo Indicatori viene visualizzato un indicatore, ossia un rombo rosso con un punto esclamativo. È possibile impostare una scadenza nel campo Scadenza o nella scheda Avanzate della finestra di dialogo Informazioni attività.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×