Creazione o modifica di un campo personalizzato e una tabella di ricerca

La pagina Nuovo campo personalizzato di Microsoft Project Server 2010 consente di specificare le opzioni per un campo personalizzato. Usare la procedura seguente per creare un nuovo campo personalizzato dell'organizzazione o modificarne uno esistente.

Per creare o modificare campi personalizzati dell'organizzazione:

  1. Nella pagina delle impostazioni del server PWA fare clic su Campi personalizzati e tabelle di ricerca organizzazione.

  2. Nella sezioneCampi personalizzati organizzazione fare clic sul campo che si vuole modificare oppure fare clic su Nuovo campo per creare un nuovo campo.

  3. Compilare la pagina Campo personalizzato specificando le opzioni per il campo personalizzato. Per le descrizioni di ogni campo, fare riferimento alle sezioni seguenti.

  4. Fare clic su Salva.

Nome e Descrizione

Usare le aree Nome e Descrizione per specificare un nome e una descrizione per il campo personalizzato. La tabella seguente descrive i campi Nome e Descrizione.

Attributo

Descrizione

Nome

Nome del campo personalizzato.

Descrizione

Descrizione del campo personalizzato.

Inizio pagina

Entità e Tipo

Usare le aree Entità e Tipo per specificare se si vuole un campo personalizzato Progetto, Risorsa o Attività e il tipo di dati che il campo deve contenere.

La tabella seguente descrive le varie entità disponibili.

Attributo

Descrizione

Progetto

Selezionare per creare campi personalizzati organizzazione applicati a livello di progetto.

Risorsa

Selezionare per creare campi personalizzati organizzazione applicati a livello di risorsa.

Attività

Selezionare per creare campi personalizzati organizzazione applicati a livello di attività.

L'opzione selezionata nel campo Tipo definisce il tipo di dati del campo personalizzato. Il valore scelto incide sulle opzioni disponibili nelle sezioni Attributi personalizzati, Calcolo per le righe di riepilogo e Comportamento. La tabella seguente descrive i tipi di campo personalizzato disponibili.

Attributo

Descrizione

Costo

Usare i campi costo personalizzati per definire i dati di valuta. Ad esempio, si può usare un campo costo personalizzato per definire il budget approvato di un progetto.

Data

Usare i campi data personalizzati per specificare i dati basati su date. Ad esempio, è possibile creare un campo personalizzato organizzazione denominato Data approvazione progetto e usarlo per registrare la data in cui un progetto viene approvato.

Durata

Usare i campi durata personalizzati per definire una durata. Spesso questi campi vengono definiti come calcoli che usano formule personalizzate. Ad esempio, in un'organizzazione, un campo durata personalizzato può consentire a un project manager di visualizzare e archiviare la differenza tra la pianificazione originale di un progetto e la pianificazione effettiva.

Contrassegno

Usare i campi contrassegno personalizzati per definire qualsiasi elemento che può disporre di due sole scelte per definire i dati. Ad esempio, si può usare un campo contrassegno per determinare se visualizzare un campo o abilitare una macro che controlla la disponibilità di un particolare set di dati nel progetto.

Numero

Usare i campi numero personalizzati per definire qualsiasi set di dati numerico o eseguire un calcolo personalizzato usando una formula personalizzata. Ad esempio, è possibile utilizzare un campo a livello di attività per registrare le righe di codice stimate in un progetto per lo sviluppo di software o confrontare il costo effettivo di un progetto con il costo proposto.

Testo

Usare i campi testo personalizzati per definire semplici dati alfanumerici non gerarchici. Ad esempio, si può creare un campo testo personalizzato denominato Stato progetto che include opzioni quali Avviato, Approvato, In corso, Sospeso, Annullato e Chiuso.

Inizio pagina

Attributi personalizzati

Quando si seleziona un campo personalizzato Testo progetto, è possibile specificare una o più righe di testo per il campo personalizzato.

La tabella seguente descrive le opzioni per il testo personalizzato.

Attributo

Descrizione

Una riga di testo

Selezionare se si vuole che il campo personalizzato sia formato da una sola riga di testo. Questa opzione è disponibile solo per i campi Testo progetto.

Più righe di testo

Selezionare se si vuole che il campo personalizzato sia formato da più righe di testo. Questa opzione è disponibile solo per i campi Testo progetto. Il campo progetto creato usando questa opzione non è visibile nella scheda delle informazioni sul progetto in Project Professional 2010. È però possibile visualizzare questo campo usando una pagina Dettagli progetto basata sul Web.

È possibile impostare una tabella di ricerca personalizzata in modo che fornisca i valori per un campo personalizzato, al fine di controllare i valori selezionati per il campo personalizzato. È possibile eseguire le operazioni seguenti:

  • Specificare se si vuole immettere un valore predefinito se non viene selezionato alcun altro valore

  • Specificare se consentire la selezione di più valori dalla tabella di ricerca

  • Specificare se limitare i valori disponibili ai valori nella tabella senza subordinati

L'opzione Tabella di ricerca è disponibile quando si seleziona Testo come tipo di campo.

La tabella seguente descrive le opzioni delle tabelle di ricerca per i campi personalizzati.

Attributo

Descrizione

Tabella di ricerca

Nome della tabella di ricerca personalizzata organizzazione che si vuole associare al campo personalizzato. Dopo aver associato una tabella di ricerca a un campo e averla salvata, non è più possibile rimuovere la relazione con la tabella di ricerca. Di conseguenza, verificare che la tabella di ricerca sia necessaria prima di creare questa associazione.

Selezionare un valore da utilizzare come predefinito per l'aggiunta di nuovi elementi

Se si vuole includere un valore predefinito nel campo personalizzato nel caso in cui l'utente non ne specifichi uno, selezionare questa casella di controllo e quindi il valore predefinito.

Valore predefinito

Valore predefinito da usare in questo campo se gli utenti non specificano alcun valore. Per impostare un valore, fare clic sul pulsante Sfoglia e selezionare il valore desiderato.

Consenti solo codici senza valori subordinati

Selezionare questa opzione se si vogliono consentire solo i valori nella tabella di ricerca senza valori subordinati (ovvero i valori al livello inferiore di ciascun ramo).

Consenti la selezione di più valori dalla tabella di ricerca

Selezionare questa opzione se si vuole consentire agli utenti di selezionare più di un valore dalla tabella di ricerca. Dopo aver impostato e salvato la selezione, non è più possibile rimuoverla.

Nota :  Se si vuole creare un campo personalizzato che fa riferimento a una tabella di ricerca, creare la tabella prima del campo personalizzato.

È possibile usare formule per definire parametri personali per la misurazione dei dati o la presentazione di informazioni nei campi personalizzati organizzazione di un progetto. Le formule non possono essere usate con tutti i tipi di campi personalizzati organizzazione.

L'opzione per le formule è disponibile con tutti i tipi di campo.

Nota :  Dopo aver associato una formula a un campo personalizzato, è possibile modificarla ma non rimuoverla.

  • Per usare una formula nota, digitare la formula nella casella Modifica formula.

  • Per aggiungere un campo alla formula, fare clic su Seleziona campo, scegliere un tipo di campo e quindi fare clic sul nome del campo a cui fare riferimento. Per fare riferimento a un campo personalizzato organizzazione esistente, selezionare un tipo di campo, quindi un tipo di campo personalizzato (ad esempio, Data personalizzata o Fine personalizzata) e fare clic sul campo personalizzato organizzazione desiderato.

  • Per usare una funzione nella formula, fare clic su Seleziona funzione, quindi su un tipo di funzione e selezionare la funzione desiderata. Ogni funzione include argomenti segnaposto che è possibile sostituire con i campi e i valori che vogliono usare.

  • Per creare una formula usando un set standard di operatori, fare clic su Seleziona operatore e scegliere l'operatore necessario. La formula è in grado di operare usando i campi, le funzioni o i dati letterali a cui viene fatto riferimento.

La tabella seguente descrive le opzioni per le formule.

Attributo

Descrizione

Immetti formula

Formula da usare.

Inserisci campo

Inserisce nella formula un campo (costo, data, durata, contrassegno, numero o testo).

Inserisci funzione

Inserisce nella formula una funzione (conversione, data/ora, generale, matematica, Microsoft Project o testo).

Inserisci operatore

Inserisce nella formula un operatore (matematico o booleano).

Inizio pagina

Reparto

È possibile selezionare un reparto da associare a un campo personalizzato. La selezione di un reparto consente di limitare la possibilità per un utente di vedere il campo personalizzato se non è un membro del reparto specificato. Se non si specifica un reparto, tutti gli utenti potranno vedere il campo personalizzato.

I valori disponibili per Reparto sono specificati nella tabella di ricerca personalizzata Reparto.

Inizio pagina

Calcolo per le righe di riepilogo

Per i tipi di entità Risorsa e Attività, è possibile selezionare opzioni per il calcolo delle righe di riepilogo.

Tenere presente che il calcolo delle righe di riepilogo non è disponibile con un tipo di campo Testo.

La tabella seguente descrive le opzioni per il calcolo delle righe di riepilogo.

Attributo

Descrizione

Nessuno

Scegliere Nessuno se non si vuole applicare il campo personalizzato alle righe di riepilogo e di riepilogo di gruppo.

Riporta

Scegliere Riporta per il riporto delle singole righe nella riga di riepilogo.

Usa formula

Scegliere Usa formula per usare una formula specifica per calcolare la riga di riepilogo. È necessario specificare la formula da usare in Attributi personalizzati.

Inizio pagina

Calcolo per le righe di assegnazione

Per i tipi di risorsa Risorsa e Attività è possibile usare un calcolo con riporto per le righe di assegnazione.

La tabella seguente descrive le opzioni per il calcolo delle righe di assegnazione.

Attributo

Descrizione

Nessuno

Scegliere Nessuno se non si vogliono riportare le righe di assegnazione.

Riporta se non specificato manualmente

Scegliere Riporta se si vogliono riportare i dati immessi a livello della risorsa o dell'attività e copiarli in ogni assegnazione con lo stesso valore.

Inizio pagina

Valori da visualizzare

È possibile scegliere di visualizzare i dati non elaborati o di rappresentare graficamente i dati.

Se si sceglie Indicatori grafici, è possibile selezionare criteri diversi per le righe non di riepilogo, le righe di riepilogo e, se si usa un tipo di entità Progetto, il riepilogo del progetto.

Quando si seleziona un'opzione, vengono mostrati altri parametri configurabili specifici per tale opzione.

La tabella seguente descrive le opzioni per gli indicatori grafici.

Attributo

Descrizione

Righe non di riepilogo

Scegliere Righe non di riepilogo per specificare i criteri di rappresentazione grafica delle righe di dati non di riepilogo.

Righe di riepilogo.

Scegliere Righe di riepilogo per specificare i criteri di rappresentazione grafica delle righe di riepilogo.

Riepilogo progetto

Scegliere Riepilogo progetto per specificare i criteri di rappresentazione grafica del riepilogo del progetto.

Quando si configurano gli indicatori grafici, è possibile specificare il valore esatto e i parametri di confronto che determinano l'uso di un particolare elemento grafico. I parametri di confronto (condizione) sono i seguenti:

  • Uguale a

  • Diverso da

  • Maggiore di

  • Maggiore o uguale a

  • Minore di

  • Minore o uguale a

  • Compreso tra

  • Non compreso tra

  • Contiene

  • Non contiene

  • Contiene esattamente

  • Qualsiasi valore

Questi parametri vengono usati per confrontare i valori dei dati con un valore soglia specificato per determinare quale elemento grafico visualizzare. Ad esempio, è possibile configurare i valori maggiori o uguali a 50 in modo da visualizzare un indicatore verde e i valori minori di 50 in modo da visualizzare un indicatore rosso.

È possibile specificare tutte le immagini necessarie per i diversi valori. Aggiungere una nuova riga alla tabella per ogni confronto condizione/valore. Le righe nella tabella vengono valutate dall'alto verso il basso e viene visualizzata l'immagine associata alla prima riga in cui la combinazione condizione/valore è vera.

La tabella seguente descrive le opzioni per gli indicatori grafici delle righe non di riepilogo.

Attributo

Descrizione

Condizione

Scegliere l'operatore (uguale a, minore di e così via) da applicare al valore del campo per determinare l'immagine da usare.

Valori

Digitare il valore o il riferimento del campo (ad esempio, [costo]) che, combinato con l'operatore nella colonna Condizione determina quando usare l'immagine nella colonna Immagine.

Immagini

Scegliere l'immagine da visualizzare quando la combinazione condizione/valore è vera.

Sposta

Usare i pulsanti di spostamento per spostare una riga in alto o in basso nella tabella.

Mostra i valori dei dati nelle descrizioni comandi

Selezionare questo attributo per visualizzare il valore del campo nella descrizione comando associata all'immagine.

Quando si usano gli indicatori grafici per le righe di riepilogo, è possibile specificare se ereditare le impostazioni degli indicatori grafici definiti per le righe non di riepilogo.

Se si seleziona la casella di controllo Eredita criteri da righe non di riepilogo durante la configurazione degli indicatori grafici per le righe di riepilogo, vengono usati i parametri degli indicatori grafici configurati per le righe non di riepilogo.

Se si seleziona la casella di controllo Eredita criteri da righe di riepilogo durante la configurazione degli indicatori grafici per il riepilogo di progetto, vengono usati i parametri degli indicatori grafici configurati per le righe di riepilogo.

Inizio pagina

Comportamento

È possibile configurare un campo personalizzato in modo che sia controllato da un flusso di lavoro o che richieda un valore.

Se si configura un campo personalizzato controllato da un flusso di lavoro, l'opzione per rendere il campo obbligatorio non è disponibile perché questo comportamento è controllato dal flusso di lavoro.

La tabella seguente descrive le opzioni per la configurazione del comportamento dei campi personalizzati.

Attributo

Descrizione

Comportamento controllato dal flusso di lavoro

Selezionare questa casella di controllo se si vuole che il comportamento dei campi personalizzati sia controllato dal flusso di lavoro.

Il campo deve includere informazioni

Specificare se si vuole che il campo sia obbligatorio (ovvero che sia impossibile lasciarlo vuoto). Questa opzione non è disponibile se è selezionata l'opzione Comportamento controllato dal flusso di lavoro.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×