Creare una raccolta moduli

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Una raccolta moduli consente di condividere e verificare in modo semplice moduli basati su XML che vengono utilizzati per raccogliere informazioni. È possibile ad esempio creare una raccolta per i moduli delle note spese del team.

Panoramica

Creare una raccolta moduli

Modificare il modello di modulo

Specificare un modello personalizzato

Panoramica

Un modulo si basa su un modello. Si supponga di progettare un modello di nota spese che dovrà essere utilizzato dal team. Ogni nota spese che viene compilata è un modulo.

Il modulo compilato dagli utenti è semplicemente un file con estensione xml che contiene i dati (e solo i dati) immessi nel modulo, ad esempio la data e l'importo della spesa. Tutti gli altri elementi che costituiscono una nota spese vengono forniti dal modello di modulo. Dopo che gli utenti hanno compilato i moduli, è possibile unire i dati del modulo oppure esportarli per l'analisi.

In una raccolta moduli è possibile utilizzare le caratteristiche di controllo delle versioni e di approvazione per gestire i moduli con modalità analoghe a quelle richieste per la gestione di file in altri tipi di raccolte. È possibile tenere traccia delle versioni in modo da visualizzarne una cronologia e, se necessario, ripristinare le versioni precedenti. È inoltre possibile specificare che i moduli devono rimanere in sospeso fino a quando non vengono approvati o rifiutati da un utente che dispone dell'autorizzazione necessaria.

Una raccolta moduli costituisce un sistema comodo per memorizzare i moduli in un'unica posizione, tuttavia i moduli possono essere memorizzati anche in altri tipi di raccolta, ad esempio nelle raccolte per documenti. Per rendere disponibili i moduli in altre raccolte, ad esempio nella raccolta per documenti di un team, è possibile utilizzare i tipi di contenuto. Per ulteriori informazioni sui tipi di contenuto, utilizzare i collegamenti disponibili nella sezione Vedere anche.

Una raccolta moduli viene fornita insieme a un file segnaposto che è necessario sostituire con il modello. Per creare o presonalizzare un modello, utilizzare un programma di progettazione di moduli basati su XML, quale Microsoft Office InfoPath 2007 o un editor XML compatibile conWindows SharePoint Services 3.0.

Quando si pubblica un modello in una raccolta moduli, le colonne della raccolta si basano sulle colonne del modello.

Sebbene nelle raccolte moduli sia possibile memorizzare altri tipi di file, l'utilizzo dei file con estensione XML e la personalizzazione del modello con un programma compatibile comportano dei vantaggi. È possibile unire i dati dei moduli e le intestazioni o i campi specificati nel modello vengono visualizzati come colonne nella raccolta moduli.

Nota : Per creare una raccolta moduli, è necessario disporre dell'autorizzazione per la gestione di elenchi nel sito in cui si desidera creare la raccolta moduli.

Torna all'inizio

Creare una raccolta moduli

Alcuni programmi di progettazione di moduli basati su XML, quale Office InfoPath 2007, consentono di creare una raccolta in un sito di SharePoint quando si pubblica un modello di modulo dal programma di progettazione moduli. Nella maggior parte dei casi si inizia col salvare una copia del modello che viene quindi pubblicata nella raccolta. Per ulteriori informazioni sulla pubblicazione di modelli di modulo, vedere la Guida del programma di progettazione di moduli basati su XML in uso o dell'editor XML.

Se il programma di progettazione moduli crea automaticamente la raccolta, non è necessario attenersi a questa procedura per creare la raccolta da Windows SharePoint Services 3.0. Dopo la creazione automatica della raccolta, è possibile modificarne le impostazioni nel sito di SharePoint.

Alcuni programmi di progettazione moduli offrono l'opzione per la pubblicazione di un modello in una raccolta esistente. Attenersi a questa procedura per creare una raccolta moduli prima di pubblicare il modello. Prima di pubblicare il modello di modulo, è ad esempio possibile creare la raccolta, modificarne le impostazioni e aggiungervi utenti e gruppi.

  1. Fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito e quindi su Crea nella pagina Tutto il contenuto del sito.

    Suggerimento : Nella maggior parte dei casi, è possibile usare il menu Azioni sito Icona del pulsante per completare questo passaggio.

  1. Fare clic su Raccolta moduli nella sezione Raccolte.

    1. Nella casella Nome digitare un nome per la raccolta. Il nome della raccolta è obbligatorio.

      Il nome verrà visualizzato nella parte superiore della pagina della raccolta, diventerà parte dell'indirizzo della pagina della raccolta e verrà incluso tra gli elementi di spostamento che consentono agli utenti di individuare e aprire la raccolta.

    1. Nella casella Descrizione digitare una descrizione dello scopo della raccolta. La descrizione è facoltativa.

      La descrizione viene visualizzata nella parte superiore della pagina della raccolta, sotto il nome della raccolta. Se si prevede di abilitare la raccolta per la ricezione di contenuto tramite posta elettronica, è possibile aggiungere alla descrizione l'indirizzo di posta elettronica della raccolta per facilitarne l'individuazione.

  2. Per aggiungere un collegamento alla raccolta nella barra di avvio veloce, verificare che nella sezione esplorazione sia selezionato .

  3. La visualizzazione di una sezione Posta elettronica in arrivo indica che l'amministratore ha abilitato il sito per la ricezione di contenuto tramite posta elettronica. Se si desidera che gli utenti aggiungano moduli alla raccolta inviandoli in un messaggio di posta elettronica, fare clic su nella sezione Consenti ricezione di posta elettronica per l'elenco di tipo raccolta per documenti. Digitare, quindi, nella casella Indirizzo di posta elettronica la prima parte dell'indirizzo che si desidera che gli utenti utilizzino per la raccolta moduli.

  4. Per creare una versione ogni volta che un file viene archiviato nella raccolta moduli, fare clic su nella sezione Document Version History.

    In un secondo momento, è possibile scegliere se si desidera archiviare versioni principali e secondarie e il numero di versioni di ogni si vuole tenere traccia.

  5. Nella sezione Modello documento selezionare il modello di modulo che si desidera specificare come tipo per tutti i moduli della raccolta.

  6. Fare clic su Crea.

Nota : Quando un utente crea un modulo, questo si apre per impostazione predefinita in un programma di modifica moduli compatibile con Windows SharePoint Services 3.0, se tale programma è installato nel disco rigido dell'utente. Se non sono installati programmi compatibili, il modulo si apre in un browser. È possibile specificare che il modulo deve aprirsi sempre in un browser modificando le impostazioni avanzate della raccolta.

Torna all'inizio

Modificare il modello di modulo

Alcuni editor XML o programmi di progettazione di moduli basati su XML compatibili con Windows SharePoint Services, ad esempio Office InfoPath 2007, modificano e pubblicano il modello di modulo dall'editor XML o dal programma di progettazione moduli.

Alcuni programmi di progettazione moduli potrebbero richiedere che una versione locale del modello venga modificata e quindi pubblicata nuovamente nella raccolta dal programma. Per ulteriori informazioni sulla pubblicazione di modelli di modulo, vedere la Guida dell'editor XML o del programma di progettazione di moduli basati su XML in uso.

Attenersi alla procedura che segue se non si dispone di una copia locale del modello e si ha necessità di ottenere una copia dal sito di SharePoint. A seconda del programma di progettazione moduli in uso, è possibile che il modello si apra in sola lettura. Potrebbe essere necessario prima salvare il modello aggiornato nel disco rigido e quindi ripubblicarlo.

  1. Se la raccolta non è già aperta, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome della raccolta non viene visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito e quindi fare clic sul nome della raccolta.

  2. Nel menu Impostazioni menu impostazioni , fare clic su Impostazioni raccolta moduli.

  3. Nella sezione Impostazioni generali fare clic su Impostazioni avanzate.

  4. Nella sezione Modello documento fare clic su Modifica modello nella casella URL modello.

  5. Il modello verrà aperto in un editor XML o in un programma di progettazione di moduli basati su XML compatibile con Windows SharePoint Services, quale Office InfoPath 2007.

  6. Apportare le modifiche desiderate e quindi salvare il modello.

    A seconda del programma di progettazione moduli utilizzato, potrebbe essere necessario ripubblicare il modello nella raccolta nel sito di SharePoint dal programma.

  7. Nel sito di SharePoint fare clic su OK nella parte inferiore della pagina Form Library Advanced Settings.

Nota : Se gli utenti del sito hanno già compilato moduli basati sul modello originale, tenere presente che le modifiche apportate al modello avranno effetto sui moduli. Se, ad esempio, si aggiunge un campo obbligatorio, è possibile che nei moduli originali compilati prima dell'aggiunta del campo venga visualizzato un errore.

Torna all'inizio

Specificare un modello personalizzato

Per personalizzare un modello di modulo per la raccolta, utilizzare un editor XML o un programma di progettazione moduli compatibile con Windows SharePoint Services. Potrebbe essere consigliabile personalizzare il modello e ripubblicarlo dal programma. È possibile ad esempio apportare modifiche a una copia locale di un modello in Office InfoPath 2007 e quindi ripubblicarla nel sito di SharePoint. Non è necessario specificare il percorso di un modello personalizzato dal sito di SharePoint. Per ulteriori informazioni, vedere la Guida del programma in uso.

La procedura che segue mostra come specificare un modello personalizzato dal sito di SharePoint. Per specificare un modello personalizzato, è necessario prima pubblicare o copiare il modello personalizzato nella cartella Moduli della raccolta e quindi inserire la raccolta nella posizione del modello.

  1. Se la raccolta non è già aperta, fare clic sul relativo nome sulla barra di avvio veloce.

    Se il nome della raccolta non viene visualizzato, fare clic su Visualizza tutto il contenuto del sito e quindi fare clic sul nome della raccolta.

  2. Scegliere il menu Azioni Immagine del menu , Apri con Esplora risorse.

  3. In Esplora risorse individuare il modello personalizzato creato.

  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file e quindi scegliere Copia dal menu di scelta rapida.

  5. Fare clic sul pulsante Indietro fino a tornare alla raccolta e quindi fare clic sulla cartella Forms per aprirla.

  6. Fare clic con il pulsante destro del mouse in un'area vuota della finestra della cartella e quindi scegliere Incolla dal menu di scelta rapida.

  7. Chiudere Esplora risorse e tornare alla raccolta del sito.

  8. Nel menu Impostazioni menu impostazioni , fare clic su Impostazioni raccolta moduli.

  9. Nella sezione Impostazioni generali fare clic su Impostazioni avanzate.

  10. Digitare nella casella URL modello della sezione Modello documento l'indirizzo del modello che si desidera utilizzare. La posizione è l'indirizzo Web del modello nel sito di SharePoint relativo al nome del sito. Se ad esempio il modello si chiama Ordini.xml e viene aggiunto alla cartella Moduli della raccolta Documenti condivisi, nella casella URL modello si digiterebbe /Documenti condivisi/Moduli/Ordini.xml.

    Se le impostazioni nella sezione Modello documento non sono disponibili, è possibile che siano abilitati più tipi di contenuto. Per vedere se sono abilitati più tipi di contenuto, verificare che in Consenti la gestione di più tipi di contenuto nella sezione Tipi di contenuto sia selezionato . Se è selezionato Sì, è necessario modificare il modello per il tipo di contenuto, se si dispone dell'autorizzazione necessaria per modificare le impostazioni della raccolta.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×