Creare una query avanzata (Power Query)

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Esperienza di ottenere e trasformare (Power Query) di Excel consente di creare query avanzate che utilizzano il linguaggio delle formule di Power Query. Il linguaggio delle formule di Power Query offre una vasta gamma di formule in cui vengono utilizzati per creare espressioni complesse. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del linguaggio di formule di Power Query, vedere informazioni sulle formule di Power Query. Per creare una query avanzata, iniziare con una query vuota e aggiungere i passaggi della query che contengono formule di Power Query. Per altre informazioni su come modificare i passaggi della query, vedere modificare le impostazioni di passaggio di query.

Nota :  Quando si inserisce o elimina un passaggio intermedio in una query si corre il rischio potenziale di comprometterne il funzionamento. Power Query visualizzerà un avviso quando si tenta di inserire un nuovo passaggio.

Fare clic sulla scheda dati, quindi Recupera dati > Da altre origini > Query vuota. Se il pulsante Carica dati non è visualizzato, fare clic su Nuova Query > Da altre origini > Query vuota. Selezionare Editor avanzato dal riquadro Dell'Editor di Query.

Passare a Power Query > Carica dati esterni > da altre origini > Query vuota. Selezionare Editor avanzato dal riquadro Dell'Editor di Query.

Layout per elementi grafici SmartArt

Si può anche modificare una query esistente, come mostrato nel video seguente.

Modificare una query avanzata di Power Query esistente

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova caratteristica o un miglioramento in Excel UserVoice.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Power Query è nota come ottenere e trasformare in Excel 2016

Importare dati da origini dati esterne

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×