Creare una maschera che contiene una sottomaschera (una maschera uno-a-molti)

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Quando si lavora con dati relazionali (correlati i dati archiviati in tabelle separate), è spesso necessario visualizzare più tabelle o query nello stesso modulo. È consigliabile, ad esempio, vedere i dati dei clienti di una tabella e le informazioni sugli ordini dei clienti da un'altra tabella nello stesso momento. Sottomaschere sono uno strumento utile per eseguire questa operazione e Microsoft Office Access 2007 offre diversi modi per creare rapidamente sottomaschere.

Per saperne di più

Informazioni sulle sottomaschere

Creare o aggiungere una sottomaschera

Informazioni sulle sottomaschere

Una sottomaschera è una maschera in cui viene inserita in un'altra maschera. La maschera principale è denominata maschera principale e il modulo incluso nel modulo è denominato sottomaschera. Una combinazione di maschera e sottomaschera talvolta come maschera gerarchica, una maschera master/dettaglio o maschera principale/secondaria.

Sottomaschere sono particolarmente utili mostrare i dati di tabelle o query che hanno una relazione uno-a-molti. Una relazione uno-a-molti è un'associazione tra due tabelle in cui il valore di chiave primaria di ogni record nella tabella primaria corrisponde al valore del campo o dei campi di molti record nella tabella correlata corrispondente. Ad esempio, è possibile creare una maschera che visualizza i dati sui dipendenti e contiene una sottomaschera che vengono visualizzati gli ordini di ogni dipendente. I dati nella tabella dipendenti sono lato "uno" della relazione. I dati nella tabella ordini sono sul lato "molti" della relazione, ovvero ogni dipendente può avere più di un ordine.

maschera che contiene una sottomaschera

1. la maschera principale vengono visualizzati i dati relativi al lato "uno" della relazione.

2. nella sottomaschera vengono visualizzati i dati relativi al lato "molti" della relazione.

La maschera principale e una sottomaschera in questo tipo di maschera sono collegate in modo che la sottomaschera vengono visualizzati solo i record correlati al record corrente nella maschera principale. Ad esempio, quando la maschera principale vengono visualizzate informazioni di Nancy Freehafer, la sottomaschera vengono visualizzati solo la sua ordini. Del se la maschera e sottomaschera fossero collegate, nella sottomaschera verrebbero visualizzati tutti gli ordini, non solo Adriana.

Nella tabella seguente vengono riportate le definizioni di alcuni termini associati alle sottomaschere. Se si utilizzano le procedure illustrate in questo articolo, la maggior parte dei dettagli verrà gestita automaticamente da Access. È tuttavia utile conoscere il modo in cui tali dettagli vengono gestiti nel caso sia necessario apportare modifiche successivamente.

Termine

Definizione

Controllo Sottomaschera

Controllo che incorpora una maschera in un'altra maschera. Si consideri il controllo Sottomaschera come una "visualizzazione" di un altro oggetto del database, che si tratti di un'altra maschera, di una tabella o di una query. Il controllo Sottomaschera implementa le proprietà che consentono di collegare i dati visualizzati nel controllo ai dati della maschera principale.

Proprietà Oggetto origine

Proprietà del controllo Sottomaschera che determina quale oggetto viene visualizzato nel controllo.

Foglio dati

Tipo di visualizzazione in cui i dati sono disposti in righe e colonne, in modo analogo a un foglio di calcolo. Il controllo Sottomaschera visualizza un foglio dati quando l'oggetto origine corrispondente è una tabella o una query oppure quando l'oggetto origine corrispondente è una maschera la cui proprietà Visualizzazione predefinita è impostata su Foglio dati. In questi casi, la sottomaschera viene talvolta definita foglio dati o foglio dati secondario anziché sottomaschera.

Sono disponibili collegamenti a ulteriori informazioni su come inserire un foglio dati in un modulo nella sezione Vedere anche.

Proprietà Collega campi secondari

Proprietà del controllo Sottomaschera che specifica il campo o i campi della sottomaschera che consentono di collegare la sottomaschera alla maschera principale.

Proprietà Collega campi master

Proprietà del controllo Sottomaschera che specifica il campo o i campi della maschera principale con cui collegare la maschera principale alla sottomaschera.

Nota : 

  • Per ottenere risultati ottimali, stabilire relazioni tra tabelle prima di eseguire le procedure descritte in questo articolo. In questo modo verranno creati automaticamente i collegamenti tra le maschere principali e sottomaschere. Per visualizzare, aggiungere o modificare le relazioni tra le tabelle nel database, nel gruppo Mostra/Nascondi della scheda Strumenti Database fare clic su relazioni. Per ulteriori informazioni su come creare relazioni, vedere i collegamenti nella sezione Vedere anche.

  • Quando un controllo sottomaschera dispone di un modulo come oggetto origine, contiene i campi che si inserisce nella maschera e possono essere visualizzata come maschera singola, maschera continua o foglio dati. Uno dei vantaggi di basare una sottomaschera in un oggetto form è che è possibile aggiungere i campi calcolati alla sottomaschera, ad esempio [Quantità] * [prezzo unitario].

  • È possibile inserire un foglio dati in una maschera tramite la creazione di un controllo sottomaschera il cui oggetto di origine è una tabella o query. Un foglio dati non è personalizzabile come una maschera. è ad esempio, non è possibile aggiungere un campo calcolato in un foglio dati. È possibile, tuttavia, creare una sottomaschera basato su una maschera che contiene un campo calcolato e quindi impostare proprietà visualizzazione predefinita del modulo ai fogli di calcolo. Il risultato è un tipo di foglio dati della sottomaschera che contiene un campo calcolato.

Inizio pagina

Creare o aggiungere una sottomaschera

Utilizzare la tabella seguente per determinare la procedura più appropriata per la propria situazione.

Scenario

Procedura consigliata

Si desidera che in Access vengano create una maschera principale e una sottomaschera e che la sottomaschera venga collegata alla maschera principale.

Creare una maschera contenente una sottomaschera utilizzando la Creazione guidata Maschera

Si desidera utilizzare una maschera esistente come maschera principale, ma si desidera che in Access venga creata una nuova sottomaschera da aggiungere alla maschera principale.

Aggiungere una o più sottomaschere a una maschera esistente utilizzando la Creazione guidata Sottomaschera

Si desidera utilizzare una maschera esistente come maschera principale, nonché aggiungere ad essa uno o più maschere esistenti come sottomaschere.

Creare una sottomaschera trascinando una maschera in un'altra

Creare una maschera contenente una sottomaschera utilizzando la Creazione guidata Maschera

Questa procedura consente di creare una nuova combinazione di maschera e sottomaschera utilizzando la Creazione guidata Maschera. Si tratta del metodo più rapido per iniziare se non sono già state create le maschere da utilizzare come maschera principale o sottomaschera.

  1. Nel gruppo maschere della scheda Crea fare clic su Altre maschere e quindi fare clic su Creazione guidata Maschera Icona del pulsante.

    Se non si avvia la procedura guidata

    Questo potrebbe essere dovuto al fatto che l'accesso è in esecuzione in modalità sandbox ma Microsoft Jet 4.0 SP8 o versione successiva non è installato nel computer in uso. Jet 4.0 SP8 o versioni successive è necessaria per l'accesso a essere completamente supportate quando è attivata la modalità sandbox.

    Per ulteriori informazioni sull'installazione dell'aggiornamento di Jet, vedere l'articolo di Office Online informazioni su Microsoft Jet 4.0 SP8 o versione successiva.

    Per ulteriori informazioni sulla modalità sandbox, vedere l'articolo di Office Online su Microsoft Jet Expression Service la modalità sandbox.

  2. Nell'elenco a discesa Tabelle/query nella prima pagina della procedura guidata selezionare una tabella o una query. Per creare una maschera Dipendenti per questo esempio che consenta di visualizzare gli ordini per ogni dipendente in una sottomaschera, si selezionerà Tabella: Dipendenti, ovvero il lato "uno" della relazione uno-a-molti.

    Nota : L'ordine in cui le tabelle o le query vengono selezionate è irrilevante.

  3. Fare doppio clic sui campi della tabella o della query che si desidera includere.

  4. Nell'elenco a discesa Tabelle/query nella stessa pagina della procedura guidata selezionare un'altra tabella o query. Per questo esempio si selezionerà la tabella Ordini, ovvero il lato "molti" della relazione uno-a-molti.

  5. Fare doppio clic sui campi della tabella o della query che si desidera includere.

  6. Se le relazioni sono state impostate in modo corretto prima di avviare la procedura guidata, quando si fa clic su Avanti verrà chiesto di scegliere come visualizzare i dati, ovvero in base a quale tabella o query. Selezionare la tabella relativa al lato "uno" della relazione uno-a-molti. Per questo esempio per creare la maschera Dipendenti si farà clic su In base a Dipendenti. Verrà visualizzato un piccolo diagramma della maschera. La pagina visualizzata è simile a quella della figura seguente:

    Pagina della sottomaschera della Creazione guidata maschera

    1. la casella nella parte inferiore del diagramma della maschera rappresenta la sottomaschera.

    Nota : Se la procedura guidata non richiede come si desidera visualizzare i dati?, ciò significa che l'accesso non è stato rilevato una relazione uno-a-molti tra le tabelle o query selezionata. Verrà visualizzata, ma l'accesso non aggiungerà una sottomaschera alla maschera. È consigliabile fare clic su Annulla ed esaminare le relazioni tra tabelle prima di continuare. Nella sezione Vedere anche sono disponibili collegamenti a ulteriori informazioni sulle relazioni.

  7. Nella parte inferiore della pagina della creazione guidata, selezionare Maschera con sottomaschere e quindi fare clic su Avanti.

  8. Nella pagina Scegliere il layout da applicare alla sottomaschera fare clic sull'opzione di layout desiderata e quindi su Avanti. Entrambi gli stili di layout suddividono i dati della sottomaschera in righe e colonne, ma il layout tabulare può essere personalizzato. A una sottomaschera tabulare è possibile aggiungere colori, grafica e altri elementi di formattazione, mentre un foglio dati è più compatto, come la visualizzazione Foglio dati di una tabella.

  9. Nella pagina successiva della procedura guidata, selezionare uno stile di formattazione per la maschera e quindi fare clic su Avanti. Se si è scelto tabulare nella pagina precedente, lo stile di formattazione che scelto verrà applicato anche alla sottomaschera.

  10. Nell'ultima pagina della creazione guidata, immettere i titoli che si desidera assegnare alle maschere. Le maschere vengono denominate da Access in base ai titoli immessi, mentre l'etichetta delle sottomaschere viene assegnata in base al titolo specificato per la sottomaschera.

  11. Specificare se si desidera aprire la maschera in visualizzazione Maschera, in modo che è possibile visualizzare o immettere le informazioni o in visualizzazione struttura, in modo che è possibile modificarne la struttura e quindi fare clic su Fine.

    Access crea due forme, uno per la maschera principale che contiene il controllo sottomaschera e uno per la sottomaschera stessa.

Inizio pagina

Aggiungere una o più sottomaschere a una maschera esistente utilizzando la Creazione guidata Sottomaschera

Utilizzare questa procedura per aggiungere una o più sottomaschere a una maschera esistente. Per ogni sottomaschera è possibile scegliere di creare una nuova maschera o utilizzare una maschera esistente come sottomaschera.

  1. Pulsante destro del mouse sulla maschera esistente nel riquadro di spostamento e quindi fare clic su Visualizzazione struttura Icona del pulsante.

  2. Nel gruppo controlli della scheda Progettazione assicurarsi che Usa creazioni guidate controllo Icona del pulsante sia selezionata.

  3. Nel gruppo controlli della scheda Progettazione fare clic sul pulsante Sottomaschera/sottoreport Icona del pulsante .

  4. Fare clic nel punto in cui si desidera posizionare la sottomaschera.

  5. Seguire le indicazioni visualizzate nelle pagine della procedura guidata.

    Quando si fa clic su Fine, verrà aggiunto un controllo sottomaschera al modulo. Se si è scelto di creare automaticamente un nuovo modulo per la sottomaschera invece di usare una maschera esistente, verrà creato il nuovo oggetto form e viene aggiunto al riquadro di spostamento.

Creare una sottomaschera trascinando una maschera in un'altra

Utilizzare questa procedura se si desidera utilizzare una maschera esistente come maschera principale, nonché aggiungere ad essa uno o più maschere esistenti come sottomaschere.

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera che si desidera utilizzare come maschera principale e quindi scegliere Visualizzazione Layout.

  2. Trascinare la maschera che si desidera utilizzare come la sottomaschera dal riquadro di spostamento nella maschera principale.

    Access aggiunge un controllo sottomaschera alla maschera principale e associa il controllo di maschera trascinata dal riquadro di spostamento. Access anche tenta di collegare la sottomaschera alla maschera principale, in base alle relazioni definite nel database.

  3. Ripetere questo passaggio per aggiungere ulteriori sottomaschere alla maschera principale.

  4. Per verificare il corretto collegamento, nel gruppo Visualizzazioni della scheda Home fare clic su Visualizzazione, su Visualizzazione Maschera e quindi utilizzare il selettore di record della maschera principale per avanzare di diversi record. Se la sottomaschera filtra correttamente i dati per ogni dipendente, la procedura è stata completata.

Se la verifica precedente non funziona, Access non è stato in grado di stabilire la modalità di collegamento della sottomaschera alla maschera principale e le proprietà Collega campi secondari e Collega campi master del controllo sottomaschera sono vuoti. È necessario impostarle manualmente eseguendo le operazioni seguenti:

  1. Pulsante destro del mouse sulla maschera principale nel riquadro di spostamento e quindi fare clic su Visualizzazione struttura Icona del pulsante.

  2. Fare clic una sola volta sul controllo sottomaschera per selezionarlo.

  3. Se il riquadro attività Finestra delle proprietà non è visibile, premere F4 per visualizzarlo.

  4. Fare clic sulla scheda Dati.

  5. Fare clic su Pulsante Generatore accanto alla casella della proprietà Collega campi secondari.

    1. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Collegamento campi sottomaschera.

  6. Negli elenchi a discesa Campi Master e Campi secondari selezionare i campi che si desidera collegare le maschere e quindi fare clic su OK. Se non si è certi di campi da utilizzare, fare clic su Suggerisci per avere accesso tenta di determinare i campi di collegamento.

    1. Suggerimento : Se il campo che si desidera utilizzare per collegare le maschere non è visualizzato, potrebbe essere necessario modificare l'origine record della maschera master o della maschera secondaria per verificare che il campo di collegamento sia incluso. Ad esempio, se la maschera si basa su una query, è consigliabile verificare che il campo di collegamento sia presente nei risultati della query..

  7. Salvare la maschera principale e passare alla visualizzazione Maschera e quindi verificare che il funzionamento della maschera sia quello previsto.

Aprire una sottomaschera in una nuova finestra in visualizzazione struttura

Se si desidera apportare modifiche alla struttura una sottomaschera mentre si lavora la maschera principale in visualizzazione struttura, è possibile aprire la sottomaschera in un'apposita finestra:

  1. Fare clic sulla sottomaschera per selezionarlo.

  2. Nel gruppo Strumenti della scheda Progettazione fare clic su nuova finestra Icona del pulsante.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Queste informazioni sono risultate utili?

Che cosa possiamo migliorare?

Che cosa possiamo migliorare?

Per tutelare la privacy, non includere informazioni di contatto nei commenti e suggerimenti. Consulta la nostra informativa sulla privacy.

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti