Creare un riferimento incrociato

Un riferimento incrociato consente di creare un collegamento ad altre parti dello stesso documento. È possibile usare ad esempio un riferimento incrociato per inserire un collegamento a un grafico o un elemento grafico presente in un altro punto del documento. Il riferimento incrociato viene visualizzato come collegamento che porta all'elemento a cui fa riferimento.

Se si vuole inserire un collegamento a un documento diverso, è possibile creare un collegamento ipertestuale.

Creare innanzitutto l'elemento oggetto del riferimento incrociato

Non è possibile inserire un riferimento incrociato a un elemento che non esiste, pertanto assicurarsi di creare il grafico, il titolo, il numero di pagina e così via prima di provare a inserire il collegamento. Quando si inserisce il riferimento incrociato, viene visualizzata una finestra di dialogo in cui sono elencati tutti gli elementi disponibili per il collegamento. Ecco un esempio.

Finestra di dialogo Riferimenti incrociati in Word

Inserire il riferimento incrociato

  1. Nel documento digitare il testo del riferimento incrociato, ad esempio "Per una spiegazione della tendenza al rialzo, vedere la figura 2".

  2. Scegliere Riferimento incrociato nella scheda Inserisci.

    Opzione Riferimento incrociato evidenziata sulla barra multifunzione di Word
  3. Nella casella Tipo di riferimento fare clic sull'elenco a discesa per selezionare l'elemento per cui si vuole inserire il collegamento. L'elenco degli elementi disponibili dipende dal tipo di elemento scelto per il collegamento (titolo, numero di pagina e così via).

    Tipi di riferimenti visualizzati nella finestra di dialogo Riferimenti incrociati
  4. Nella casella Inserisci riferimento a fare clic sulle informazioni da inserire nel documento. Le opzioni dipendono da cosa si è scelto al passaggio 3.

    Opzioni disponibili nell'elenco Inserisci riferimento a
  5. Nella casella Per il titolo fare clic sull'elemento specifico a cui fare riferimento, ad esempio "Inserire il riferimento incrociato".

  6. Per consentire agli utenti di passare all'elemento a cui viene fatto riferimento, selezionare la casella di controllo Inserisci come collegamento ipertestuale.

    Casella di controllo relativa al collegamento ipertestuale evidenziata nella finestra di dialogo Riferimenti incrociati
  7. Se la casella di controllo Includi sopra/sotto è disponibile, selezionarla per specificare la posizione relativa dell'elemento a cui viene fatto riferimento.

  8. Fare clic su Inserisci.

I riferimenti incrociati vengono inseriti come campi

I riferimenti incrociati vengono inseriti nel documento come campi. Un campo è un insieme di informazioni che indica a Word di inserire automaticamente testo, elementi grafici, numeri di pagina e altro materiale in un documento. Il campo DATE consente ad esempio di inserire la data corrente. Il vantaggio dell'uso dei campi sta nel fatto che il contenuto inserito, ovvero la data, il numero di pagina, l'elemento grafico e così via, viene aggiornato automaticamente se si apportano modifiche. Se ad esempio si scrive un documento in più giorni, la data cambierà ogni giorno quando si apre e si salva il documento. In modo analogo, se si aggiorna un elemento grafico archiviato in un'altra posizione ma a cui il campo fa riferimento, l'aggiornamento verrà applicato automaticamente senza che sia necessario inserire di nuovo l'elemento.

Se si è inserito un riferimento incrociato simile a {REF _Ref249586 \* MERGEFORMAT}, significa che in Word vengono visualizzati i codici di campo al posto dei risultati dei campi. Quando si stampa il documento o si nascondono i codici di campo, i risultati dei campi sostituiscono i codici di campo. Per visualizzare i risultati invece dei codici di campo, premere ALT + F9 o fare clic con il pulsante destro del mouse sul codice di campo e quindi scegliere Attiva o disattiva codici di campo dal menu di scelta rapida.

Usare un documento master

Per inserire riferimenti incrociati a elementi che si trovano in un altro documento senza usare i collegamenti ipertestuali, è necessario innanzitutto combinare i documenti in un unico documento master e quindi inserire i riferimenti incrociati. Un documento master è un contenitore per un set di file distinti o documenti secondari. È possibile usare un documento master per configurare e gestire un documento composto da più parti, come un libro contenente diversi capitoli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×