Creare un nuovo blocco appunti in OneNote per Windows 10

Creare un nuovo blocco appunti in OneNote per Windows 10

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

OneNote è lo strumento ideale per organizzare tutte le note. A volte è utile creare più blocchi appunti per ambiti diversi, ad esempio per il lavoro, la scuola e la casa. Ecco come creare nuovi blocchi appunti in OneNote per Windows 10.

Creare un nuovo blocco appunti per l'account corrente

Se tutte le note sono conservate nell'account con cui si è eseguito l'accesso, seguire questa procedura:

  1. In qualsiasi pagina scegliere il pulsante Mostra i blocchi appunti Pulsante Mostra blocchi appunti .

  2. Nella parte inferiore del riquadro che viene visualizzata, fare clic su + blocco appunti.

  3. Immettere un nome per il nuovo blocco appunti e quindi fare clic su Crea blocco appunti.

    OneNote consente di attivare il nuovo blocco appunti che contiene una nuova sezione e una nuova pagina vuota.

Creare un nuovo blocco appunti in un account diverso

Se si vogliono mantenere separate le note nei diversi account, ad esempio quello per il lavoro e quello privato, seguire questa procedura:

  1. In qualsiasi pagina scegliere il pulsante Mostra i blocchi appunti Pulsante Mostra blocchi appunti .

  2. Nella parte superiore del riquadro blocchi appunti che viene visualizzata, fare clic sul nome del conto corrente.

  3. Nella finestra account visualizzato, fare clic o toccare il pulsante + Aggiungi Account e quindi eseguire l'accesso quando richiesto.

  4. Nella parte inferiore del riquadro blocchi appunti che viene visualizzata, fare clic su + blocco appunti.

  5. Nella finestra Nuovo blocco appunti che viene visualizzata, immettere un nome per il nuovo blocco appunti.

  6. In Account, selezionare l'account che si desidera utilizzare per il nuovo blocco appunti e quindi fare clic su Crea blocco appunti.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×