Creare un modello di presentazione personalizzato in PowerPoint 2016 per Mac

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Un modello non è altro che un punto di inizio. Viene creato una volta e può essere riusato più e più volte. Per creare un modello, è possibile iniziare da una presentazione già creata, da una scaricata o da una nuova da personalizzare in vari modi.

Creare un modello di PowerPoint

  1. Aprire una presentazione vuota e quindi, nel menu Visualizza, fare clic su Schema diapositiva.

    Lo schema diapositiva è l'immagine della diapositiva più grande nella parte superiore dell'elenco di anteprime delle diapositive. I layout associati sono posizionati sotto di esso.

  2. Per apportare modifiche allo schema diapositiva o ai layout, nella scheda Schema diapositiva eseguire una delle operazioni seguenti:

    Effetti di animazione personalizzati di SmartArt: Elenco caselle verticale
    • Per aggiungere un tema colorato con tipi di carattere ed effetti speciali, fare clic su Temi e selezionare un tema.

    • Per modificare lo sfondo, fare clic su Stili sfondo e selezionare uno sfondo.

    • Per aggiungere un segnaposto (per testi, immagini, grafici, video,audio e altri oggetti) nel riquadro di anteprima della diapositiva fare clic sul layout diapositiva in cui includerlo. In Inserisci segnaposto scegliere il segnaposto da aggiungere e quindi trascinarlo per disegnarne le dimensioni.

      Inserimento segnaposto in PowerPoint per Mac

Salvare la presentazione come modello di PowerPoint (con estensione potx)

  1. Nella scheda File fare clic su Salva come modello.

  2. Digitare un nome nella casella Salva con nome e quindi fare clic su Salva.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Differenze tra modelli, temi e stili di Word

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×