Creare un grafico tramite la web part Grafico.

È possibile utilizzare la web part Grafico per creare e visualizzare un grafico in una pagina web part. Le web part Grafico sono utili per rappresentare visivamente i dati disponibili in grafici a linee, grafici a barre e altre visualizzazioni. I grafici consentono di visualizzare con immediatezza informazioni relative alla prestazioni.

La procedura di creazione ed aggiunta di una web part Grafico a una pagina viene eseguita in una determinata sequenza di fasi. Si aggiunge innanzitutto una web part Grafico a una pagina, quindi si connette la web part Grafico a un'origine dati e si configura il grafico in modo che visualizzi i dati e, infine, se lo si desidera è possibile modificare l'aspetto della web part Grafico.

Contenuto dell'articolo

Fase 1: Aggiungere una web part Grafico a una pagina web part

Fase 2: Eseguire la connessione a un'origine dati e configurare la web part Grafico

Fase 3: Modificare l'aspetto della web part Grafico

Fase 1: Aggiungere una web part Grafico a una pagina web part

Durante questa fase, si crea una pagina o si apre una pagina per modificarla e quindi si aggiunge una web part Grafico vuota alla pagina.

  1. Innanzitutto creare una pagina o aprire una pagina esistente per modificarla.

  2. In un punto di una pagina fare clic sul collegamento ipertestuale Aggiungi web part.

  3. Nella sezione Categorie fare clic su Dati business.

  4. Nella sezione Web part fare clic su Web part Grafico e quindi su Aggiungi.

  5. Passare alla fase di connessione a un'origine dati e configurazione della web part Grafico.

Torna all'inizio

Fase 2: Eseguire la connessione a un'origine dati e configurare la web part Grafico

Durante questa fase, si seleziona una connessione a un'origine dati e si configura la web part Grafico.

Nota :  Prima di iniziare, verificare che la pagina che contiene la web part Grafico sia in modalità di modifica.

  1. Individuare la web part Grafico che si desidera modificare e quindi fare clic sul collegamento ipertestuale Dati e aspetto.

  2. Nella pagina Procedure guidate aspetto connessioni dati e grafici fare clic su Connessione guidata grafico a dati per aprire la Connessione guidata dati.

  3. Nella pagina Scelta dell'origine dati selezionare un tipo di origine dati e quindi fare clic su Avanti. È possibile scegliere tra le opzioni illustrate nella tabella seguente:

Opzione

Descrizione

Connessione a un'altra web part

Utilizzare questa opzione per connettere la web part Grafico a un'altra web part in grado di inviare dati. Le web part di questo tipo sono, ad esempio le raccolte documenti o gli elenchi di contatti.

Nota :  Verificare che la web part che si desidera utilizzare si trovi già nella stessa pagina in cui è disponibile la web part Grafico.

Connessione a un elenco

Utilizzare questa opzione per connettere la web part Grafico a un elenco disponibile nella stessa raccolta siti.

Connessione a Catalogo dati business

Utilizzare questa opzione per connettere la web part Grafico a un componente di Servizi di integrazione applicativa. Servizi di integrazione applicativa consente l'integrazione con dati esterni, comprese le applicazioni line-of-business. Servizi di integrazione applicativa si basa sulla tecnologia Catalogo dati business, implementata in Microsoft Office SharePoint Server 2007. Per ulteriori informazioni su Servizi di integrazione applicativa, vedere Pianificare l'implementazione di Servizi di integrazione applicativa.

Connessione a Excel Services

Utilizzare questa opzione per connettere la web part Grafico a una cartella di lavoro di Excel pubblicata in Excel Services.

  1. Nella pagina Connessione all'origine dati selezionare l'origine dati che si desidera utilizzare e quindi fare clic su Avanti.

  2. Nella pagina Recupero e filtro dei dati visualizzare l'anteprima dei dati che verranno utilizzati per la web part Grafico.

  3. Se lo si desidera, è possibile configurare parametri per la visualizzazione di un sottoinsieme dei dati utilizzando la procedura seguente:

    1. Fare clic sul segno (+) accanto a Filtri per espandere la sezione Definizione parametri filtro.

    2. Utilizzare l'elenco Nome parametro per selezionare un elemento, ad esempio una colonna nel set di dati.

    3. Utilizzare l'elenco Tipo per selezionare un tipo appropriato di operatore.

    4. Utilizzare la casella Valore predefinito per specificare il criterio che si desidera utilizzare per il filtro.

    5. Fare clic su Anteprima dati per visualizzare i dati filtrati.

    6. Ripetere i passaggi da 1 a 6 per ogni parametro aggiuntivo che si desidera utilizzare per il grafico.

  4. Dopo aver terminato di visualizzare le anteprime dei dati e di filtrarli, fare clic su Avanti.

  5. È inoltre possibile specificare le modalità in base alle quali si desidera vengano visualizzati i dati utilizzando la pagina Associazione del grafico ai dati. Eseguire questa operazione specificando una colonna per Campo Y e un'altra colonna per Campo X.

  6. Fare clic su Fine per visualizzare il grafico nella relativa pagina.

Torna all'inizio

Fase 3: Modificare l'aspetto della web part Grafico

Dopo aver creato una web part Grafico, è possibile modificare l'aspetto del grafico. Ad esempio, è possibile selezionare un tipo di grafico e specificare le impostazioni di visualizzazione, compresi i temi e il titolo, la legenda, gli assi e la griglia del grafico e così via.

Nota :  Prima di iniziare, verificare che la pagina che contiene la web part Grafico sia in modalità di modifica.

  1. Individuare la web part Grafico che si desidera modificare e quindi fare clic sul collegamento ipertestuale Dati e aspetto.

  2. Nella pagina Procedure guidate aspetto connessioni dati e grafici fare clic su Personalizzazione guidata grafico per aprire la Personalizzazione guidata grafico.

  3. Nella pagina Selezione del tipo di grafico selezionare un tipo di grafico utilizzando la procedura seguente:

    1. Nella sezione Categorie di tipi di grafico fare clic su una categoria di grafico.

    2. Nella sezione Modelli di grafico fare clic su un modello di grafico.

    3. Fare clic su Avanti.

  4. Nella pagina Proprietà di aspetto del grafico selezionare un tema utilizzando la procedura seguente:

    1. Nella sezione Tema aspetto utilizzare l'elenco Tema per selezionare un tema per il grafico.

    2. Se è disponibile l'elenco Stile disegno, utilizzarlo per specificare come dovranno apparire gli elementi del grafico. Ad esempio, se si seleziona il tipo di grafico a torta, è possibile utilizzare l'elenco Stile disegno per specificare come verrà visualizzato il bordo esterno del grafico.

    3. Utilizzare l'elenco Trasparenza per specificare il livello di opacità dei colori del grafico. Ad esempio, selezionare 0 % - Tinta unita per visualizzare i colori del grafico al massimo della loro intensità e 100 % - Invisibile per ottenere un grafico trasparente (senza colori).

  5. È possibile utilizzare la sezione Dimensioni e formato se si desidera specificare la larghezza, l'altezza e il formato immagine per il grafico.

  6. Dopo aver configurato le proprietà per l'aspetto del grafico, fare clic su Avanti.

  7. È possibile utilizzare la pagina Proprietà elementi del grafico per specificare ulteriori impostazioni, ad esempio il titolo e la legenda, gli assi e la griglia, le etichette dati e altre proprietà del grafico.
    Per configurare una o più proprietà degli elementi del grafico, selezionare una scheda e quindi utilizzare le procedure seguenti (in base alla situazione specifica):

Scheda

Sezione

Procedura

Titolo e legenda

Titoli

  1. Selezionare la casella di controllo Mostra titolo grafico.

  2. Nella casella Titolo digitare un nome per il grafico.

  3. Utilizzare l'elenco Carattere per specificare il tipo, le dimensioni e lo stile del carattere per il titolo del grafico.

  4. Utilizzare l'elenco dei colori per selezionare un colore per il testo del titolo del grafico.

  5. Nella sezione Posizione fare clic per specificare la posizione nella quale si desidera venga visualizzato il titolo del grafico.

  6. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Andare alla sezione Legenda.

    2. Fare clic su un'altra scheda, ad esempio la scheda Assi e griglia.

    3. Fare clic su Fine per visualizzare il grafico nella relativa pagina.

Legenda

  1. Selezionare la casella di controllo Mostra legenda.

  2. Utilizzare l'elenco Carattere legenda per specificare il tipo, le dimensioni e lo stile del carattere per la legenda del grafico.

  3. Nella casella Titolo digitare un nome per la legenda del grafico.

  4. Utilizzare l'elenco Carattere titolo per specificare il tipo, le dimensioni e lo stile del titolo per la legenda del grafico.

  5. Utilizzare l'elenco dei colori per selezionare un colore per il testo del titolo per la legenda del grafico.

  6. Se si desidera che la legenda del grafico venga sovrapposta al grafico, selezionare la casella di controllo Ancora ad area del grafico.

  7. Utilizzare l'elenco Stile per specificare se la legenda del grafico dovrà essere visualizzata come tabella, come colonna o come riga di elementi.

  8. Nella sezione Posizione fare clic per specificare la posizione nella quale si desidera venga visualizzata la legenda del grafico.

  9. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Fare clic su un'altra scheda, ad esempio la scheda Assi e griglia.

    2. Fare clic su Fine per visualizzare il grafico nella relativa pagina.

Assi e griglia

Asse X o Asse Y

Nota :  A seconda del tipo di grafico utilizzato, potrebbe essere o meno possibile formattare un asse o la griglia corrispondente. Ad esempio, per un grafico a torta non sono disponibili opzioni nella scheda Assi e griglia. Per un grafico a barre sono invece disponibili diverse opzioni nella scheda Assi e griglia.

  1. Nella sezione Asse X (o Asse Y) utilizzare l'elenco Mostra asse per visualizzare o nascondere un asse.

    • Selezionare Automatico o True per visualizzare l'asse.

    • Selezionare False per nascondere l'asse.

  2. Per visualizzare un titolo per l'asse, utilizzare la procedura seguente:

    1. Selezionare la casella di controllo Mostra titolo asse.

    2. Nella casella Titolo digitare un nome per l'asse.

    3. Utilizzare l'elenco Carattere titolo per specificare il tipo, le dimensioni e lo stile del nome dell'asse.

    4. Utilizzare l'elenco Allineamento per specificare la posizione nella quale si desidera venga visualizzato il nome dell'asse.

  3. Per visualizzare nomi di elementi nell'asse, utilizzare la procedura seguente:

    1. Selezionare la casella di controllo Mostra etichette assi.

    2. Utilizzare l'elenco Carattere per specificare il tipo, le dimensioni e lo stile del carattere per le etichette degli assi.

    3. Utilizzare l'elenco dei colori per selezionare un colore per le etichette degli assi.

    4. Se si desidera modificare le modalità di visualizzazione delle etichette degli assi, utilizzare l'elenco Formato. Ad esempio, è possibile selezionare un formato specifico per le date se queste sono utilizzate in un asse.

    5. Selezionare la casella di controllo In ordine inverso per fare in modo che le etichette degli assi vengano visualizzate nella parte superiore del grafico, anziché nella parte inferiore.

    6. Selezionare la casella di controllo Interlacciato per fare in modo che nel grafico vengano visualizzate righe di sfondo ombreggiate. Questa opzione risulta utile se il grafico è di grandi dimensioni o se contiene molte barre o colonne.

  4. Per modificare la scala dell'asse, specificare una o più delle opzioni seguenti per Impostazioni assi:

    • Selezionare la casella di controllo Inizia da zero per includere zero (0) nell'intervallo di valori.

    • Selezionare la casella di controllo Scala logaritmica per modificare la scala dell'asse in modo che vengano utilizzati valori logaritmici anziché valori effettivi. Ciò risulta utile se il grafico fa riferimento a un intervallo ampio di valori oppure quando i valori separati da spazi della stessa larghezza corrispondono a numeri che aumentano esponenzialmente (ad esempio 1, 10, 100 e così via) anziché a valori consecutivi che aumentano linearmente (ad esempio 1, 2, 3 e così via).

    • Selezionare la casella di controllo Margini laterali per aggiungere spazio accanto a uno dei lati del primo e dell'ultimo elemento del grafico. Ad esempio, se nel grafico vengono visualizzate barre verticali, si potrebbe selezionare la casella di controllo Margini laterali per configurare il grafico in modo che venga aggiunto spazio tra il bordo del grafico e i bordi della prima e dell'ultima barra.

    • Utilizzare la casella Minimo per specificare un valore minimo per l'asse.

    • Utilizzare la casella Massimo per specificare un valore massimo per l'asse.

  5. Per visualizzare la griglia nel grafico, utilizzare la procedura seguente:

    1. Selezionare la casella di controllo Mostra griglia principale. La griglia principale del grafico è formata da linee grigie a tinta unita e risulta utile per distinguere più facilmente i valori approssimati nel grafico.

    2. Nella casella Intervallo per la griglia principale digitare un numero che corrisponda all'intervallo che si desidera utilizzare per la griglia principale. Ad esempio, se nel grafico i valori vengono visualizzati in base a unità pari a 100, si potrebbe digitare 100 come intervallo per la visualizzazione della griglia principale.

    3. Utilizzare l'elenco Segni di graduazione per specificare se e in base a quali modalità verranno visualizzati segni di graduazione nel grafico. I segni di graduazione vengono visualizzati lungo un asse per consentire di distinguere più facilmente i valori approssimati nel grafico.

    4. Se si desidera aggiungere un'altra griglia al grafico, selezionare la casella di controllo Mostra griglia secondaria. Per la griglia secondaria vengono in genere utilizzati intervalli più piccoli rispetto alla griglia principale.

    5. Nella casella Intervallo per la griglia secondaria digitare un numero che corrisponda all'intervallo che si desidera utilizzare per la griglia secondaria.

    6. Utilizzare l'elenco Segni di graduazione per specificare se e in base a quali modalità verranno visualizzati segni di graduazione nel grafico. I segni di graduazione vengono visualizzati lungo un asse per consentire di distinguere più facilmente i valori approssimati nel grafico..

  6. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Andare alla sezione Asse X secondario o Asse Y secondario.

    2. Fare clic su un'altra scheda, ad esempio la scheda Etichette dati e indicatori.

    3. Fare clic su Fine per visualizzare il grafico nella relativa pagina.

Asse X secondario o Asse Y secondario.

L'asse X secondario viene in genere visualizzato nella parte superiore del grafico, mentre l'asse Y secondario viene in genere visualizzato lungo il lato destro del grafico.

Nota :  A seconda del tipo di grafico utilizzato, potrebbe essere o meno possibile visualizzare un asse secondario o la griglia corrispondente.

  1. Nella sezione Asse X secondario (o Asse Y secondario) utilizzare l'elenco Mostra asse per visualizzare o nascondere un asse secondario.

    • Selezionare Automatico o True per visualizzare l'asse.

    • Selezionare False per nascondere l'asse.

  2. Per visualizzare un titolo per l'asse secondario, utilizzare la procedura seguente:

    1. Selezionare la casella di controllo Mostra titolo asse.

    2. Nella casella Titolo digitare un nome per l'asse.

    3. Utilizzare l'elenco Carattere titolo per specificare il tipo, le dimensioni e lo stile del nome dell'asse.

    4. Utilizzare l'elenco Allineamento per specificare la posizione nella quale si desidera venga visualizzato il nome dell'asse.

  3. Per visualizzare nomi di elementi nell'asse secondario, utilizzare la procedura seguente:

    1. Selezionare la casella di controllo Mostra etichette assi.

    2. Utilizzare l'elenco Carattere per specificare il tipo, le dimensioni e lo stile del carattere per le etichette degli assi.

    3. Utilizzare l'elenco dei colori per selezionare un colore per le etichette degli assi.

    4. Se si desidera modificare le modalità di visualizzazione delle etichette degli assi, utilizzare l'elenco Formato. Ad esempio, è possibile selezionare un formato specifico per le date se queste sono utilizzate in un asse.

    5. Selezionare la casella di controllo In ordine inverso per fare in modo che le etichette degli assi vengano visualizzate nella parte superiore del grafico, anziché nella parte inferiore.

    6. Selezionare la casella di controllo Interlacciato per fare in modo che nel grafico vengano visualizzate righe di sfondo ombreggiate. Questa opzione risulta utile se il grafico è di grandi dimensioni o se contiene molte barre o colonne.

  4. Per modificare la scala dell'asse secondario, specificare una o più delle opzioni seguenti per Impostazioni assi:

    • Selezionare la casella di controllo Inizia da zero per includere zero (0) nell'intervallo di valori.

    • Selezionare la casella di controllo Scala logaritmica per modificare la scala dell'asse in modo che vengano utilizzati valori logaritmici anziché valori effettivi. Ciò risulta utile se il grafico fa riferimento a un intervallo ampio di valori oppure quando i valori separati da spazi della stessa larghezza corrispondono a numeri che aumentano esponenzialmente (ad esempio 1, 10, 100 e così via) anziché a valori consecutivi che aumentano linearmente (ad esempio 1, 2, 3 e così via).

    • Selezionare la casella di controllo Margini laterali per aggiungere spazio accanto a uno dei lati del primo e dell'ultimo elemento del grafico. Ad esempio, se nel grafico vengono visualizzate barre verticali, si potrebbe selezionare la casella di controllo Margini laterali per configurare il grafico in modo che venga aggiunto spazio tra il bordo del grafico e i bordi della prima e dell'ultima barra.

    • Utilizzare la casella Minimo per specificare un valore minimo per l'asse.

    • Utilizzare la casella Massimo per specificare un valore massimo per l'asse.

  5. Per visualizzare la griglia nel grafico, utilizzare la procedura seguente:

    1. Selezionare la casella di controllo Mostra griglia principale. La griglia principale del grafico è formata da linee grigie a tinta unita e risulta utile per distinguere più facilmente i valori approssimati nel grafico.

    2. Nella casella Intervallo per la griglia principale digitare un numero che corrisponda all'intervallo che si desidera utilizzare per la griglia principale. Ad esempio, se nel grafico i valori vengono visualizzati in base a unità pari a 100, si potrebbe digitare 100 come intervallo per la visualizzazione della griglia principale.

    3. Utilizzare l'elenco Segni di graduazione per specificare se e in base a quali modalità verranno visualizzati segni di graduazione nel grafico. I segni di graduazione vengono visualizzati lungo un asse per consentire di distinguere più facilmente i valori approssimati nel grafico..

    4. Se si desidera aggiungere un'altra griglia al grafico, selezionare la casella di controllo Mostra griglia secondaria. Per la griglia secondaria vengono in genere utilizzati intervalli più piccoli rispetto alla griglia principale.

    5. Nella casella Intervallo per la griglia secondaria digitare un numero che corrisponda all'intervallo che si desidera utilizzare per la griglia secondaria.

    6. Utilizzare l'elenco Segni di graduazione per specificare se e in base a quali modalità verranno visualizzati segni di graduazione nel grafico. I segni di graduazione vengono visualizzati lungo un asse per consentire di distinguere più facilmente i valori approssimati nel grafico.

  6. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Fare clic su un'altra scheda, ad esempio la scheda Etichette dati e indicatori.

    2. Fare clic su Fine per visualizzare il grafico nella relativa pagina.

Etichette dati e indicatori

Etichette

  1. Selezionare la casella di controllo Mostra etichette per fare in modo che nel grafico vengano visualizzate etichette, ad esempio valori.

  2. Utilizzare l'elenco Valore etichetta per selezionare il tipo di etichette che si desidera visualizzare. Ad esempio, per visualizzare valori che si trovano nell'origine dati utilizzata per il grafico, selezionare Mostra valori predefiniti.

  3. Utilizzare l'elenco Carattere per specificare il tipo, le dimensioni e lo stile del carattere per le etichette dei dati.

  4. Utilizzare l'elenco dei colori per selezionare un colore per le etichette dei dati.

  5. Se si desidera modificare le modalità di visualizzazione delle etichette dei dati, utilizzare l'elenco Formato. Ad esempio, è possibile selezionare un formato specifico per le date se queste sono utilizzate nel grafico.

  6. Se si desidera visualizzare le etichette dei dati in base a una determinata angolazione nel grafico, nella casella Angolo etichetta digitare un numero. Il numero digitato corrisponde al numero di gradi, in senso orario, dell'angolazione in base alla quale si desidera visualizzare le etichette dei dati. Ad esempio, per visualizzare le etichette dei dati con una leggera angolazione verso il basso, si potrebbe digitare “10” nella casella Angolo etichetta.

  7. Utilizzare l'elenco Allineamento etichetta per specificare la posizione nella quale si desidera vengano visualizzate le etichette dei dati nel grafico. Ad esempio, per visualizzare le etichette dei dati all'esterno dei valori effettivi del grafico, selezionare All'esterno nell'elenco Allineamento etichetta.

  8. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Andare alla sezione Indicatori di dati.

    2. Fare clic su un'altra scheda, ad esempio la scheda Collegamenti ipertestuali e descrizioni comandi.

    3. Fare clic su Fine per visualizzare il grafico nella relativa pagina.

Indicatori di dati

  1. Selezionare la casella di controllo Mostra indicatori per evidenziare le coordinate nel grafico.

  2. Utilizzare l'elenco Stile indicatore per selezionare il tipo di indicatore che si desidera utilizzare.

  3. Nella casella Dimensioni indicatore digitare un numero per specificare le dimensioni (in pixel) degli indicatori di dati che si desidera utilizzare.

  4. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Fare clic su un'altra scheda, ad esempio la scheda Collegamenti ipertestuali e descrizioni comandi.

    2. Fare clic su Fine per visualizzare il grafico nella relativa pagina.

Collegamenti ipertestuali e descrizioni comandi

Collegamenti ipertestuali e descrizioni comandi

È possibile aggiungere collegamenti ipertestuali e descrizioni comandi a tre tipi di elementi nella web part Grafico:

  • Una serie del grafico (che corrisponde alle barre in un grafico a barre)

  • La legenda del grafico

  • Le etichette dei dati nel grafico

È possibile utilizzare collegamenti ipertestuali per consentire agli utenti del grafico di passare direttamente ad altri siti che contengono informazioni aggiuntive. È possibile utilizzare descrizioni comandi per visualizzare commenti o note come informazioni aggiuntive nel grafico.

Nota :  Quando gli utenti del grafico posizioneranno il puntatore mouse su uno specifico elemento del grafico, visualizzeranno solo descrizioni comandi e collegamenti ipertestuali. Ad esempio, per poter visualizzare la descrizione comando di una serie o fare clic su un collegamento ipertestuale in un grafico a barre, gli utenti del grafico dovranno posizionare il puntatore del mouse su una barra nel grafico.

  1. Utilizzare l'elenco Serie di dati per selezionare la serie di dati per la quale si desidera aggiungere un collegamento ipertestuale o una descrizione comando.

Nota :  Se il grafico contiene una sola serie di dati, l'elenco Serie di dati contiene solo Predefinito.

  1. Utilizzare la casella Collegamento ipertestuale serie per specificare un indirizzo (URL) per un sito, ad esempio un sito Web o un sito del team. Nel grafico il collegamento ipertestuale verrà associato a elementi della serie, ad esempio barre in un grafico a barre.

  2. Utilizzare la casella Descrizione comando serie per digitare informazioni, ad esempio una nota, che verrà visualizzata quando un utente del grafico posizionerà il puntatore del mouse su un elemento della serie, ad esempio una barra in un grafico a barre.

  3. Utilizzare la casella Collegamento ipertestuale legenda per specificare un indirizzo (URL) per un sito, ad esempio un sito Web o un sito del team. Nel grafico il collegamento ipertestuale verrà associato alla legenda del grafico.

  4. Utilizzare la casella Descrizione comando legenda per digitare informazioni, ad esempio una nota, che verrà visualizzata quando un utente del grafico posizionerà il puntatore del mouse sulla legenda del grafico.

  5. Utilizzare la casella Collegamento ipertestuale etichetta per specificare un indirizzo (URL) per un sito, ad esempio un sito Web o un sito del team. Nel grafico il collegamento ipertestuale verrà associato alle etichette dei dati.

  6. Utilizzare la casella Descrizione comando etichetta per digitare informazioni, ad esempio una nota, che verrà visualizzata quando un utente del grafico posizionerà il puntatore del mouse su un'etichetta dei dati nel grafico.

  7. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    1. Fare clic su un'altra scheda, ad esempio la scheda Titolo e legenda.

    2. Fare clic su Fine per visualizzare il grafico nella relativa pagina.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×