Creare un grafico di Pareto

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Un grafico di Pareto o un istogramma ordinato contiene entrambe le colonne ordinate in ordine decrescente e una riga che rappresenta la percentuale totale cumulativa. I grafici di Pareto evidenziano i fattori più grandi in un set di dati e sono considerati uno dei sette strumenti di base per il controllo della qualità in quanto è facile individuare i problemi più comuni.

Esempio di grafico di Pareto

Creare un grafico di Pareto

  1. Selezionare i dati. In genere si selezionano una colonna contenente testo (categorie) e una di numeri. Un grafico di Pareto raggruppa quindi le stesse categorie e somma i numeri corrispondenti.

    Dati usati per creare il grafico di Pareto di esempio
    Dati usati per creare il grafico di esempio riportato sopra

    Se si selezionano due colonne di numeri anziché una di numeri e una di categorie di testo corrispondenti, il grafico di Excel rappresenterà i dati in bin, come in un istogramma. A questo punto è possibile configurare i bin.

  2. Fare clic su Inserisci > Inserisci grafico statistico e quindi in Istogramma selezionare Pareto.

    Immagine del grafico di Pareto aperto dalla scheda Inserisci

    È anche possibile usare la scheda Tutti i grafici in Grafici consigliati per creare un grafico di Pareto (fare clic su Inserisci > Grafici consigliati > scheda Tutti i grafici).

Suggerimento : Usare le schede Progettazione e Formato per personalizzare l'aspetto del grafico. Se queste schede non sono visualizzate, fare clic in un punto qualsiasi del grafico di Pareto per aggiungere Strumenti grafico alla barra multifunzione.

Schede Progettazione e Formato per Strumenti grafico

Configurare i bin

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'asse orizzontale del grafico > Formato asse >Opzioni assi.

    Comando Formato asse nel menu di scelta rapida
  2. Usare le informazioni seguenti per selezionare le opzioni desiderate nel riquadro attività Formato asse.

    Riquadro attività Formato asse

    Per categoria    Impostazione predefinita quando sono rappresentati sia dati che testo. Le categorie di testo vengono rappresentate sull'asse orizzontale e disposte in ordine decrescente.

    Suggerimento : Per contare il numero di occorrenze delle stringhe di testo, aggiungere una colonna e riempirla con il valore "1", quindi tracciare il grafico di Pareto e impostare i bin su Per categoria.

    Automatico    Impostazione predefinita per i grafici di Pareto tracciati con una sola colonna di dati. La larghezza dei bin viene calcolata con la regola di riferimento normale di Scott.

    Larghezza bin    Immettere un numero decimale positivo per il numero di punti dati di ogni intervallo.

    Numero di bin    Immettere il numero di bin per il grafico di Pareto (inclusi i bin di overflow e di underflow). La larghezza dei bin verrà regolata automaticamente.

    Bin di overflow    Selezionare la casella per creare un bin per tutti i valori superiori al numero indicato nella casella corrispondente. Per cambiare questo valore, immettere un numero decimale nella casella.

    Bin di underflow    Selezionare la casella per creare un bin per tutti i valori inferiori o uguali al numero indicato nella casella corrispondente. Per cambiare questo valore, immettere un numero decimale nella casella.

Formule usate per creare istogrammi in Excel 2016

Regola di riferimento normale di Scott:   

Formula per l'opzione Automatico

La regola di riferimento normale di Scott prova a ridurre la deviazione nella varianza del grafico di Pareto rispetto al set di dati, presupponendo allo stesso tempo dati normalmente distribuiti.

Bin di overflow   

Formula per l'opzione Bin di overflow

Bin di underflow   

Formula per l'opzione Bin di underflow

Creare un grafico di Pareto

  1. Selezionare i dati. In genere si selezionano una colonna contenente testo (categorie) e una di numeri. Un grafico di Pareto raggruppa quindi le stesse categorie e somma i numeri corrispondenti.

    Dati usati per creare il grafico di Pareto di esempio
    Dati usati per creare il grafico di esempio riportato sopra

    Se si selezionano due colonne di numeri anziché una di numeri e una di categorie di testo corrispondenti, il grafico di Excel rappresenterà i dati in bin, come in un istogramma. A questo punto è possibile configurare i bin.

  2. Sulla barra multifunzione, fare clic sulla scheda Inserisci e quindi fare clic su Icona del grafico statistiche (icona del grafico statistiche) e nella sezione istogramma selezionare Pareto.

    Grafico di Pareto sulla barra multifunzione

    Suggerimento : Usare le schede Struttura grafico e il formato per personalizzare l'aspetto del grafico. Se queste schede non è visibile, fare clic in un punto qualsiasi del grafico di Pareto per visualizzarli sulla barra multifunzione.

Suggerimento : Per altre informazioni sul grafico di Pareto e su come usarlo per la visualizzazione di dati statistici, vedere questo post di blog sugli istogrammi e i grafici di Pareto e a scatola e baffi del team di Excel. Può anche essere interessante saperne di più sugli altri nuovi tipi di grafico descritti in questo post di blog.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×