Creare un diagramma pivot

Contenuto dell'articolo

Informazioni sui diagrammi pivot e le origini dati

Parti di un diagramma pivot

Scenario di esempio

Per creare un diagramma pivot

Per aggiornare i dati contenuti in un diagramma pivot

Per filtrare i dati contenuti in un diagramma pivot

Per personalizzare i dati contenuti nei nodi di un diagramma pivot

Per limitare il numero di nodi nei livelli

Informazioni sui diagrammi pivot e le origini dati

Un diagramma pivot è un insieme di forme disposte in una struttura ad albero che consente di analizzare e riepilogare i dati in un formato visivo facilmente comprensibile. Parte da una singola forma, denominata nodo principale, contenente informazioni importate da un foglio di lavoro, una tabella, una vista o un cubo. Tale nodo principale può essere scomposto in un livello di sottonodi allo scopo di visualizzare i dati in diversi modi.

Nota : Se si desidera ottenere una rappresentazione visiva di ogni riga di un foglio di lavoro, di una tabella o di una vista senza analizzare o riepilogare i dati, utilizzare la funzionalità Collega dati alle forme disponibile nel menu Dati. Per ulteriori informazioni, vedere Migliorare i dati utilizzando gli elementi grafici dati.

Categorie, livelli e nodi

Per comprendere la funzione delle categorie, dei livelli e dei nodi, considerare ogni elemento nel contesto dell'origine dati:

  • Ogni colonna dell'origine dati può essere non numerica o numerica.

  • Le colonne non numeriche possono essere considerate come categorie, ad esempio Trimestre, Venditore o Numero di telefono. Ognuna di queste categorie può diventare un livello al di sotto del nodo principale. Si noti che, nonostante i valori contenuti in una colonna come Numero di telefono possano essere numerici, non è possibile calcolarne il totale o visualizzarne un riepilogo. 

  • Le colonne numeriche possono essere considerate come colonne di dati quali numeri o importi in valuta che possono essere sommati, di cui è possibile calcolare la media o che hanno valori minimi o massimi.

  • Ogni nodo può essere considerato come un gruppo di righe dell'origine dati aventi un valore comune in una colonna specifica. Per la categoria "Trimestre" ad esempio tutte le righe con TRIM4 sarebbero raggruppate in un singolo nodo.

Origini dati

Per creare un diagramma pivot è possibile utilizzare le origini dati seguenti:

  • Cartella di lavoro di Microsoft Office Excel

  • Database di Microsoft Office Access

  • Elenco di Microsoft Office SharePoint

  • Database di Microsoft SQL Server

  • Microsoft SQL Server Analysis Services

  • Altre origini dati OLE DB o ODBC

Torna all'inizio

Parti di un diagramma pivot

Parti di un diagramma pivot

1. Nome del diagramma pivot

2. Nodo principale del diagramma pivot

3. Forma di scomposizione

4. Legenda dei dati

5. Le forme Trim3 e Trim4 insieme formano un livello

6. Nodo con una forma applicata per aumentare l'impatto

Torna all'inizio

Scenario di esempio

Si supponga di disporre di un foglio di lavoro di Excel contenente informazioni sulle vendite di articoli sportivi negli ultimi due trimestri, come quello riportato di seguito.

Dati sulle vendite in un foglio di calcolo di Excel

Si desidera conoscere quanto segue:

  • Vendite effettuate da ogni reparto di articoli sportivi

  • Guadagni registrati in ogni trimestre

  • Utili realizzati da ogni venditore

In un diagramma pivot i dati possono essere visualizzati in tre strutture diverse per fornire le informazioni richieste.

Nella figura seguente vengono illustrati tre modi per visualizzare i dati di origine per ottenere le informazioni desiderate.

Tre modi di scomposizione dei dati in un diagramma pivot

Torna all'inizio

Per creare un diagramma pivot

Per creare un diagramma pivot, è possibile utilizzare il modello Diagramma pivot o inserire una forma Nodo pivot in un diagramma di Microsoft Office Visio Professional 2007. In questo argomento viene descritto come utilizzare il modello Diagramma pivot per creare un singolo diagramma pivot. Per informazioni sull'inserimento di forme Nodo pivot in altri diagrammi di Visio, vedere Inserire un diagramma pivot in un disegno. Per ulteriori informazioni sulla creazione di un disegno con più diagrammi pivot, vedere Aggiungere più diagrammi pivot a un disegno.

Quando si crea un diagramma pivot, la procedura guidata Selezione dati consente di selezionare un'origine dati. I dati vengono quindi importati in un nodo principale, che viene visualizzato nel disegno. È infine possibile espandere tale nodo principale per visualizzare i dati che si desidera analizzare.

Nota : È preferibile che la prima cella di ogni colonna del foglio di lavoro di Excel sia un'intestazione di colonna anziché una riga di dati. Le intestazioni non sono obbligatorie, ma facilitano la comprensione del diagramma pivot completato.

  1. Scegliere Nuovo dal menu File, quindi Processi aziendali e infine Diagramma pivot.

  2. Seguire le istruzioni visualizzate nelle schermate della procedura guidata Selezione dati.

    Per la maggior parte delle pagine della procedura guidata sono disponibili informazioni della Guida specifiche. Per accedere alla Guida, premere F1 o fare clic sul pulsante ? ? .

    Dopo aver fatto clic su Fine, nella pagina di disegno verranno visualizzate le tre forme seguenti:

    • Una legenda dei dati contenente informazioni sull'origine dati

    • Una casella di testo per il nome del diagramma pivot

    • Il nodo principale, contenente l'insieme di dati importato

  3. Fare clic sul nodo principale nella pagina di disegno e quindi nella finestra Diagramma pivot, in Aggiungi categoria, fare clic sulla categoria, in genere una colonna dell'origine dati, in base alla quale si desidera raggruppare i dati.

    Nota :  Potrebbe essere necessario ingrandire la finestra Diagramma pivot per visualizzarne tutto il contenuto.

Per espandere ulteriormente i nuovi sottonodi ed esporre altri livelli, fare clic sul nodo da espandere e ripetere il passaggio 3.

Torna all'inizio

Per aggiornare i dati contenuti in un diagramma pivot

È possibile aggiornare i dati contenuti in un diagramma pivot esistente. Se nel disegno sono presenti più diagrammi pivot, è possibile aggiornarne uno oppure tutti.

  • Per aggiornare tutti i diagrammi pivot di un disegno, nella finestra Diagramma pivot, in Azioni, fare clic su Altre azioni e quindi su Aggiorna tutto.

  • Per aggiornare solo un diagramma pivot, selezionarlo nel disegno. Nella finestra Diagramma pivot, in Azioni, fare clic su Aggiorna dati.

Torna all'inizio

Per filtrare i dati contenuti in un diagramma pivot

Ogni nodo di un livello di un diagramma pivot rappresenta un gruppo di righe dell'origine dati aventi un valore comune. In un nodo relativo al quarto trimestre ad esempio (Trim4) saranno contenuti tutti i dati numerici delle righe contenenti Trim4 nella colonna Trimestre.

È possibile utilizzare filtri per specificare quali nodi visualizzare in un determinato livello. Se ad esempio non si è interessati ai dati del primo trimestre, è possibile nascondere il nodo Trim1:

  1. Nella finestra Diagramma pivot, in Aggiungi categoria, fare clic con il pulsante destro del mouse sui dati che si desidera filtrare e quindi scegliere Configura colonna.

  2. Nella sezione Filtro della finestra di dialogo Configura colonna, in Mostra dati in cui nome categoria, selezionare le operazioni nella colonna di sinistra e digitare i valori nella colonna di destra per specificare i dati che si intende utilizzare.

    Nel disegno verranno visualizzati solo i nodi con le informazioni che soddisfano i criteri selezionati.

Per rimuovere il filtro, reimpostare su Selezionare un'operazione le operazioni nella colonna di sinistra dell'elenco Mostra dati in cui.

Nota : Se l'origine dati è un cubo di SQL Server Analysis Services, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento da filtrare, scegliere Configure Dimension e quindi nella finestra di dialogo Configure Dimension fare clic su Configure Level. Nella sezione Filter della finestra di dialogo Configure Level, in Show data where nome categoria, selezionare le operazioni nella colonna di sinistra e digitare i valori nella colonna di destra per specificare i dati che si intende utilizzare.

Torna all'inizio

Per personalizzare i dati contenuti nei nodi di un diagramma pivot

Quando si espande un nodo di un diagramma pivot, viene visualizzato un insieme di dati predefinito. È possibile decidere quali dati numerici visualizzare e cambiare il nome di tali dati o la modalità di riepilogo.

Per visualizzare o nascondere dati specifici

Quando si visualizzano o si nascondono i dati numerici, in genere una colonna dell'origine dati, la modifica viene applicata a tutti i nodi del diagramma pivot selezionato.

  1. Selezionare un nodo del diagramma pivot.

  2. Nella finestra Diagramma pivot, in Aggiungi totale, selezionare o deselezionare le caselle di controllo relative ai dati che si desidera visualizzare o nascondere.

Per cambiare la modalità di riepilogo dei dati numerici

I dati predefiniti visualizzati in un nodo di un diagramma pivot corrispondono alla somma della prima colonna dell'origine dati. È possibile cambiare la funzione di riepilogo da Somma a Media, Min, Max o Conteggio.

Nota : Ciò non è applicabile per SQL Server Analysis Services.

  • Nella finestra Diagramma pivot, in Aggiungi totale, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento da modificare e quindi scegliere la funzione di riepilogo da applicare.

Per cambiare i nomi degli elementi negli elenchi Aggiungi categoria e Aggiungi totale

  1. Nella finestra Diagramma pivot, in Aggiungi categoria o Aggiungi totale, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento da modificare e quindi scegliere Configura colonna.

  2. Nella casella Nome della finestra di dialogo Configura colonna digitare il nuovo nome desiderato.

    Per ripristinare il nome originario, fare clic su Usa nome origine.

Torna all'inizio

Per limitare il numero di nodi nei livelli

È possibile scegliere quanti nodi visualizzare in un singolo livello o in tutti i livelli del diagramma pivot. Ciò è particolarmente utile quando si utilizzano fogli di lavoro, tabelle o viste di grandi dimensioni e non si ha la necessità di visualizzare tutti i dati scomposti in nodi separati.

È possibile ad esempio visualizzare solo i primi cinque nodi in un livello relativo ai venditori o i primi 20 nodi in un livello relativo agli ordini.

Per limitare il numero dei nodi visualizzati in tutti i livelli

  1. Fare clic sul nodo principale del diagramma pivot da modificare.

  2. Scegliere Opzioni dal menu Diagramma pivot.

  3. Nella finestra di dialogo Opzioni diagramma pivot, in Opzioni dati, selezionare la casella di controllo Limita elementi in ogni scomposizione.

  4. Nella casella Numero max di elementi digitare il numero massimo di nodi che si desidera visualizzare.

    Per ogni livello, nel diagramma pivot verrà visualizzato un nuovo nodo con tre puntini sospensivi (...) nella barra del titolo. In queste forme sono contenuti i nodi nascosti di ogni livello.

Per limitare il numero dei nodi visualizzati in un singolo livello

  1. Nel diagramma selezionare la forma di scomposizione del livello che si desidera limitare.

  2. Scegliere Ordina dal menu Diagramma pivot.

  3. Nella finestra di dialogo Opzioni di scomposizione, in Visualizzazione, selezionare la casella di controllo Limita elementi in questa scomposizione.

  4. Nella casella numero digitare il numero massimo di nodi che si desidera visualizzare.

    Nel diagramma pivot verrà visualizzato un nuovo nodo con tre puntini sospensivi (...) nella barra del titolo. In questa forma sono contenuti i dati nascosti del livello.

Torna all'inizio

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×