Creare un collegamento ai dati di SQL Server

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Puoi usare i dati memorizzati in SQL Server creando un collegamento o importando i dati in un database di Access. Il collegamento è una scelta migliore se condividi i dati con altri perché i dati vengono memorizzati in una posizione centralizzata e puoi visualizzare quelli più recenti, aggiungerli o modificarli ed eseguire query o report in Access.

Nota :  Questo articolo non è applicabile alle app Access, il nuovo tipo di database che è possibile progettare con Access e pubblicare online. Per altre informazioni, vedere Creare un'app Access.

Passaggio 1: Preparazione al collegamento

  1. Trova il database di SQL Server a cui vuoi creare il collegamento. Se necessario, contatta l'amministratore del database per informazioni relative alla connessione.

  2. Identifica le tabelle e le visualizzazioni alle quali effettuerai il collegamento nel database di SQL Server. Puoi creare un collegamento a più oggetti per volta.

Rivedi i dati di origine tenendo presente quanto segue:

  • Access supporta fino a 255 campi (colonne) in una tabella, quindi la tabella collegata includerà solo i primi 255 campi dell'oggetto collegato.

  • Le colonne che sono in sola lettura in una tabella di SQL Server saranno in sola lettura anche in Access.

  1. Per creare la tabella collegata in un nuovo database: fare clic su File > Nuovo >database desktop vuoto. Per creare tabelle collegate in un database di Access esistente, accertarsi di avere le autorizzazioni necessarie per aggiungere dati al database.

    Nota :  Una tabella collegata creata in un database di Access esistente prende lo stesso nome dell'oggetto di origine. Se quindi hai già un'altra tabella con lo stesso nome, al nome della nuova tabella collegata viene aggiunto 1, ad esempio Contatti1. Se Contatti1 è già in uso, verrà assegnato il nome Contatti2 e così via.

Passaggio 2: Collegamento ai dati

Quando si crea un collegamento a una tabella o a una visualizzazione in un database di SQL Server, in Access viene creata una nuova tabella (nota anche come tabella collegata) che riflette la struttura e il contenuto della tabella di origine. Puoi modificare i dati in SQL Server oppure in una visualizzazione Foglio dati o Maschera da Access e le modifiche vengono riflesse sia in SQL che in Access. Eventuali modifiche strutturali alle tabelle collegate, ad esempio la rimozione o la modifica di colonne, devono essere eseguite da SQL Server e non da Access.

  1. Apri il database di destinazione di Access.

  2. Nella scheda Dati esterni fai clic su Database ODBC.

  3. Fare clic sul collegamento all'origine dati creando una tabella collegata > OK e seguire i passaggi della procedura guidata. Nella casella Seleziona origine dati se il file DSN che si desidera utilizzare è già presente, fare clic sul file nell'elenco.

    Per creare un nuovo file DSN:

    Nel casella Seleziona origine dati, fare clic su Nuovo> SQL Server > successivo.

    1. Digitare un nome per il file DSN oppure fare clic su Sfoglia.

      Nota : È necessario scrivere le autorizzazioni per la cartella in cui salvare il file DSN.

    2. Fare clic su Avanti per rivedere le informazioni di riepilogo e fare clic su Fine.

      Seguire i passaggi di procedura guidata Crea una nuova origine dati di SQL Server.

  4. Fai clic su OK e in Tabelle fai clic sulle singole tabelle o visualizzazioni a cui creare il collegamento e quindi fai clic su OK.

Se vedi Seleziona identificatore record univoco, significa che Access non è riuscito a determinare i campi che identificano in modo univoco le singole righe dell'origine dati. Seleziona semplicemente il campo o la combinazione di campi che identifica ogni riga in modo univoco e, in caso di dubbi, rivolgiti all'amministratore del database di SQL Server.

Al termine dell'operazione di collegamento, potrai visualizzare le nuove tabelle collegate nel riquadro di spostamento.

Applicare la struttura più recente dell'oggetto SQL Server

Quando apri una tabella collegata oppure l'oggetto di origine, vedrai i dati più recenti. Se tuttavia vengono apportate modifiche strutturali a un oggetto a SQL Server, per visualizzarle, dovrai aggiornare le tabelle collegate.

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul report nel riquadro di spostamento, quindi scegliere Gestione tabelle collegate dal menu di scelta rapida.

  2. Selezionare le caselle di controllo corrispondenti a tutte le tabelle collegate che si desidera aggiornare oppure fare clic su Seleziona tutto per selezionare tutte le tabelle collegate.

  3. Scegliere OK > Chiudi.

Nota : Poiché i tipi di dati di Access sono diversi da quelli di SQL Server, Access crea il collegamento al tipo di dati più appropriato per ogni colonna. Puoi solo rivedere, ma non modificare i tipi di dati assegnati in Access.

Per altre informazioni, vedi l'argomento relativo ai modi per condividere un database desktop di Access.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Queste informazioni sono risultate utili?

Ottimo! Altri commenti?

Cosa possiamo migliorare?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

×