Creare record DNS su Gandi.net per Office 365

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Se non si trova ciò che si sta cercando, vedere le domande frequenti sui domini.

Se il proprio provider di hosting DNS è Gandi.net, seguire i passaggi di questo articolo per verificare il dominio e configurare i record DNS per posta elettronica, Skype for Business online e così via.

La procedura è composta da due fasi principali: prima di tutto è necessario verificare il dominio, quindi si aggiungeranno i record DNS al dominio. Servono altre informazioni? Ottenere supporto.

Verificare il dominio

Aggiungere record DNS al dominio

Per verificare e configurare il dominio per Office 365, è necessario aggiungere diversi record DNS del dominio, utilizzando quello che viene definito un file di zona. È possibile modificare un file di zona Gandi.net attivo. Se, tuttavia, si verrà eseguire solo una copia del file di zona Gandi.net active allo scopo di verifica del dominio e quindi creare sola altra copia in cui è necessario creare tutti i record DNS per Office 365.

Dopo aver completato entrambe queste attività, il dominio Gandi.net sarà configurato per lavorare con i servizi di Office 365.

Per informazioni su webhosting e DNS per i siti Web con Office 365, vedere usare un sito Web pubblico con Office 365.

Nota:  In genere l'applicazione delle modifiche al DNS richiede circa 15 minuti. A volte può tuttavia capitare che l'aggiornamento di una modifica nel sistema DNS di Internet richieda più tempo. In caso di problemi con il flusso di posta o altro dopo l'aggiunta dei record DNS, vedere Risolvere i problemi dopo la modifica del nome di dominio o dei record DNS.

Creare un file di zona per la verifica di Office 365

Per verificare il dominio per Office 365, è necessario aggiungere un record nel file di zona per tale dominio. Come descritto in precedenza, è possibile modificare un file di zona Gandi.net attivo. Se, tuttavia, si renderà solo una copia del file di zona Gandi.net attivo da utilizzare nel processo di verifica del dominio Gandi.net con Office 365.

(Dopo aver completato il processo di verifica, è necessario creare solo una copia di altri, in cui è necessario creare tutti i record DNS per Office 365.)

Il primo file di zona viene utilizzato esclusivamente per verificare che si possiede il dominio. e non influisce su altro. In seguito, se si preferisce, è possibile eliminarlo. (Il secondo file di zona, invece, manterranno, come conterrà tutti i record DNS creati in modo che il dominio sarà compatibili con Office 365.)

  1. Per iniziare, passare alla propria pagina dei domini su Gandi.net usando questo collegamento. Verrà richiesto di eseguire l'accesso.

    GandiNet-BP-Configure-1-1

  2. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  3. Nella pagina Batch zone file change scegliere l'icona di modifica (matita) nella riga Default Gandi zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-3

  4. Nell'area Zone file versions scegliere Normal in Edit mode.

    GandiNet-BP-Configure-1-4-1

  5. Scegliere quindi Copy this zone to edit.

    GandiNet-BP-Configure-1-4-2

  6. Nella finestra di dialogo copiare un'area digitare un nuovo nome di zona nel campo nome (ad esempio Office 365 verifica).

    GandiNet-BP-Configure-1-5-1

  7. Scegliere quindi Submit.

    GandiNet-BP-Configure-1-5-2

  8. Nella pagina Zones > nome_zona scegliere Create a new version.

    GandiNet-BP-Configure-1-6

Una volta creato il file di zona, passare alla sezione successiva, in cui aggiungere il record TXT necessari per verificare il dominio Gandi.net con Office 365.

Aggiungere un record TXT a scopo di verifica

Se non è già stato fatto, completare la procedura Creare un file di zona per la verifica di Office 365 nella prima sezione di questo articolo prima di iniziare la procedura in questa sezione.

Prima di usare il proprio dominio con Office 365, è necessario dimostrare di esserne proprietari. La capacità di accedere al proprio account nel registrar e di creare il record DNS dimostra a Office 365 che si è proprietari del dominio.

Nota:  Questo record viene usato esclusivamente per verificare di essere proprietari del dominio e non ha altri effetti. È possibile eliminarlo in un secondo momento, se si preferisce.

  1. Per iniziare, passare alla propria pagina dei domini su Gandi.net usando questo collegamento. Verrà richiesto di eseguire l'accesso.

    GandiNet-BP-Configure-1-1

  2. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  3. Nella pagina Modifica di file di zona Batch nella riga per il file di zona che è stato creato per la verifica Office 365, scegliere l'icona di Modifica (matita).

    GandiNet-BP-Configure-1-14

  4. Nell'area Zone file versions scegliere Version 2.

    Non scegliere Use this version in questo momento.

    GandiNet-BP-Configure-1-7

  5. Sempre nell'area Zone file versions scegliere Add.

    Può essere necessario scorrere la pagina.

    GandiNet-BP-Configure-1-8

  6. Nelle caselle del nuovo record nella sezione Add a record digitare oppure copiare e incollare i valori della tabella seguente.

    (Selezionare i valori di tipo, TTL e ore negli elenchi a discesa).

    Type

    TTL

    Nome

    Valore

    TXT

    1 hours

    @

    MS=msXXXXXXXX

    Nota: Questo è un esempio. Usare il valore specifico di Indirizzo di destinazione o puntamento indicato nella tabella in Office 365.
    Come trovarlo

    GandiNet-BP-Verify-1-1

  7. Scegliere Submit per confermare le modifiche.

    GandiNet-BP-Verify-1-2

Dopo aver creato il file TXT che Office 365 userà per verificare il dominio Gandi.net, passare alla sezione successiva, in cui si attiverà il nuovo file di zona che contiene il record.

Attivare il file di zona per la verifica di Office 365

Se non è già stato fatto, eseguire le procedure nelle prime due sezioni di questo articolo (Crea un file di zona per la verifica di Office 365 e aggiungere un record TXT per la verifica) prima di iniziare la procedura descritta in questa sezione.

A questo punto si aggiornerà le impostazioni predefinite di Gandi.net, in modo che il file di zona verifica Office 365 diventa il file di zona attivo per il dominio che si desidera modificare.

Avviso: Se questa operazione non impedirà Office 365 di verifica del dominio.

  1. Nell'area Zone file versions scegliere Version 2.

    GandiNet-BP-Configure-1-9-1

  2. Scegliere quindi Use this version.

    GandiNet-BP-Configure-1-9-2

  3. Nella finestra di dialogo Use this version scegliere Submit.

    GandiNet-BP-Configure-1-10

  4. Sulla barra di spostamento superiore scegliere Domains.

    GandiNet-BP-Configure-1-11

  5. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  6. Nella pagina Batch zone file change individuare il nuovo file di zona e scegliere Choose.

    GandiNet-BP-Configure-1-12

  7. Scegliere Submit per confermare le modifiche.

    GandiNet-BP-Configure-1-13

Per completare il processo di verifica del dominio Gandi.net con Office 365, seguire le istruzioni nella sezione successiva.

Verificare il dominio con Office 365

Se non è già stato fatto, eseguire le procedure descritte nelle prime tre sezioni di questo articolo (Crea un file di zona per la verifica di Office 365, aggiungere un record TXT per la verificae Attiva il file di zona per la verifica di Office 365) prima di iniziare la procedura descritta in questa sezione.

Una volta che il record è stato aggiunto al sito del registrar, è possibile tornare in Office 365 e chiedere a Office 365 di cercarlo.

Quando Office 365 trova il record TXT corretto, il dominio è verificato.

  1. Scegliere Installazione > Domini.

  2. Nella pagina Domini scegliere il dominio da verificare.

    Nome di dominio selezionato nell'interfaccia di amministrazione di Office 365

  3. Nella pagina Configurazione scegliere Avvia configurazione.

    Pulsante Avvia configurazione

  4. Nella pagina Verifica dominio scegliere Verifica.

    Pulsante Verifica

Nota:  In genere l'applicazione delle modifiche al DNS richiede circa 15 minuti. A volte può tuttavia capitare che l'aggiornamento di una modifica nel sistema DNS di Internet richieda più tempo. In caso di problemi con il flusso di posta o altro dopo l'aggiunta dei record DNS, vedere Risolvere i problemi dopo la modifica del nome di dominio o dei record DNS.

Ora che è verificato il dominio, Gandi.net Office 365, è possibile accedere dal creare sola altra copia del file di zona Gandi.net attivo, in cui è necessario creare tutti i record DNS necessari per lavorare con domini Gandi.net Office 365. Le ultime sezioni di questo articolo consentirà processo.

Creare un file di zona per i record DNS di Office 365

Se non è ancora stato verificato il dominio, Gandi.net Office 365, in modo da eseguire seguendo le procedure descritte nelle prime quattro sezioni di questo articolo, a partire da creare un file di zona per la verifica di Office 365.

File di zona che verrà creato è ora in cui è necessario creare i record DNS necessari per Office 365. L'account Office 365 non funzionerà senza questi record. Dopo avere creato tutti i record DNS, viene designato il file di zona come file di zona Gandi.net attivo, tramite invece che con il file di zona creati per verificare il dominio nelle sezioni precedenti.

  1. Per iniziare, passare alla propria pagina dei domini su Gandi.net usando questo collegamento. Verrà richiesto di eseguire l'accesso.

    GandiNet-BP-Configure-1-1

  2. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  3. Nella pagina Batch zone file change scegliere l'icona di modifica (matita) nella riga Default Gandi zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-15

  4. Nell'area Zone file versions scegliere Normal nell'elenco a discesa Edit mode.

    GandiNet-BP-Configure-1-4-1

  5. Scegliere quindi Copy this zone to edit.

    GandiNet-BP-Configure-1-4-2

  6. Nella finestra di dialogo copiare un'area digitare un nuovo nome di zona nel campo nome (ad esempio, Office 365 i record DNS).

    GandiNet-BP-Configure-1-16-1

  7. Scegliere quindi Submit.

    GandiNet-BP-Configure-1-16-2

  8. Nella pagina Zones > nome_zona scegliere Create a new version.

    GandiNet-BP-Configure-1-17

Dopo aver creato il nuovo file di zona, aggiungerà tutto il DNS record che il dominio Gandi.net deve contenere per il corretto funzionamento con Office 365. È necessario creare quattro tipi di record: MX, CNAME, SPF e SRV. È possibile creare i record in qualsiasi ordine, ma è consigliabile creare tutti gli elementi prima di attivare il nuovo file di zona, verranno effettuate nella sezione finale di questo articolo.

Aggiungere un record MX in modo che la posta elettronica per il dominio venga recapitata in Office 365

Importante: Prima di creare record DNS del dominio Gandi.net, è necessario verificare il dominio con Office 365 (vedere le prime quattro sezioni di questo articolo) e quindi Crea file di zona si creerà i record DNS. Dopo aver creato tutti i record desiderati, sarà necessario attivare il file di zona.

  1. Per iniziare, passare alla propria pagina dei domini su Gandi.net usando questo collegamento. Verrà richiesto di eseguire l'accesso.

    GandiNet-BP-Configure-1-1

  2. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  3. Nella pagina Modifica di file di zona Batch nella riga per il file di zona che è stato creato per Office 365 i record DNS, scegliere l'icona di Modifica (matita).

    GandiNet-BP-Configure-1-18

  4. Nell'area Zone file versions scegliere Version 2.

    Non scegliere Use this version in questo momento.

    GandiNet-BP-Configure-1-7

  5. Sempre nell'area Zone file versions scegliere Add.

    Può essere necessario scorrere la pagina.

    GandiNet-BP-Configure-1-8

  6. Nelle caselle del nuovo record nella sezione Add a record digitare oppure copiare e incollare i valori della tabella seguente.

    (Selezionare i valori di tipo, TTL e ore negli elenchi a discesa).

    Type

    TTL

    Nome

    Value

    Priorità MX

    MX

    1 hours

    @

    <chiave-dominio>.mail.protection.outlook.com.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    Nota: Ottenere la propria <chiave di dominio> dall'account del portale di Office 365.
    Come trovarla

    0

    Per altre informazioni sulla priorità, vedere Informazioni sulla priorità MX.

    GandiNet-BP-Configure-2-1

  7. Scegliere Submit.

    GandiNet-BP-Configure-2-2

  8. Se sono presenti altri record MX, eliminarne uno selezionando l'icona Elimina (X) corrispondente.

    GandiNet-BP-Configure-2-3

  9. Fare clic su Delete per confermare l'eliminazione.

    GandiNet-BP-Configure-2-4

  10. Seguire la stessa procedura per eliminare tutti gli altri record MX, finché non rimane solo quello creato in precedenza in questa procedura.

Aggiungere i sei record CNAME necessari per Office 365

Importante: Prima di creare i record DNS per il dominio Gandi.net, è necessario verificare il dominio con Office 365 (vedere le prime quattro sezioni di questo articolo) e quindi creare il file di zona in cui si creeranno i record DNS. Una volta creati tutti i record necessari, sarà necessario attivare il file di zona.

  1. Per iniziare, passare alla propria pagina dei domini su Gandi.net usando questo collegamento. Verrà richiesto di eseguire l'accesso.

    GandiNet-BP-Configure-1-1

  2. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  3. Nella pagina Modifica di file di zona Batch nella riga per il file di zona che è stato creato per Office 365 i record DNS, scegliere l'icona di Modifica (matita).

    GandiNet-BP-Configure-1-18

  4. Nell'area Zone file versions scegliere Version 2.

    Non scegliere Use this version in questo momento.

  5. Sempre nell'area Zone file versions scegliere Add.

    Può essere necessario scorrere la pagina.

    GandiNet-BP-Configure-1-7

  6. Aggiungere il primo dei sei record CNAME.

    Nelle caselle del nuovo record nella sezione Add a record digitare oppure copiare e incollare i valori della prima riga della tabella seguente.

    (Selezionare i valori di tipo, TTL e ore negli elenchi a discesa).

    Type

    TTL

    Nome

    Value

    CNAME

    1 hours

    autodiscover

    autodiscover.outlook.com.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    CNAME

    1 hours

    sip

    sipdir.online.lync.com.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    CNAME

    1 hours

    lyncdiscover

    webdir.online.lync.com.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    CNAME

    1 hours

    msoid

    clientconfig.microsoftonline-p.net.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    CNAME

    1 hours

    enterpriseregistration

    enterpriseregistration.windows.net.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    CNAME

    1 hours

    enterpriseenrollment

    enterpriseenrollment.manage.microsoft.com.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    GandiNet-BP-Configure-3-1

  7. Scegliere Invia.

    GandiNet-BP-Configure-3-2

  8. Aggiungere gli altri cinque record CNAME.

    Nella sezione Zone file versions scegliere Add, creare un record usando i valori della riga successiva della tabella e quindi scegliere di nuovo Submit per completare il record.

    Ripetere questa procedura fino a creare tutti e sei i record CNAME.

Aggiungere un record TXT per SPF per evitare di ricevere posta indesiderata

Importante: Non possono essere presenti più record TXT per SPF per un dominio. Se il dominio contiene più record SPF, vengono visualizzati errori relativi alla posta elettronica e problemi di recapito e di classificazione della posta indesiderata. Se è già presente un record SPF per il dominio, non crearne uno nuovo per Office 365, ma aggiungere i valori Office 365 richiesti al record corrente in modo da avere un solo record SPF che include entrambi i set di valori. Per esempi, vedere i dettagli e i record SPF di esempio seguenti. Per convalidare il record SPF, è possibile usare uno degli strumenti di convalida SPF seguenti.

Importante: Prima di creare record DNS del dominio Gandi.net, è necessario verificare il dominio con Office 365 (vedere le prime quattro sezioni di questo articolo) e quindi Crea file di zona si creerà i record DNS. Dopo aver creato tutti i record desiderati, sarà necessario attivare il file di zona.

  1. Per iniziare, passare alla propria pagina dei domini su Gandi.net usando questo collegamento. Verrà richiesto di eseguire l'accesso.

    GandiNet-BP-Configure-1-1

  2. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  3. Nella pagina Modifica di file di zona Batch nella riga per il file di zona che è stato creato per Office 365 i record DNS, scegliere l'icona di Modifica (matita).

    GandiNet-BP-Configure-1-18

  4. Nell'area Zone file versions scegliere Version 2.

    Non scegliere Use this version in questo momento.

    GandiNet-BP-Configure-1-7

  5. Sempre nell'area Zone file versions scegliere Add.

    Può essere necessario scorrere la pagina.

    GandiNet-BP-Configure-1-8

  6. Nelle caselle del nuovo record nella sezione Add a record digitare oppure copiare e incollare i valori della tabella seguente.

    (Selezionare i valori di tipo, TTL e ore negli elenchi a discesa).

    Type

    TTL

    Nome

    Valore

    TXT

    1 hours

    @

    v=spf1 include:spf.protection.outlook.com -all

    Nota: È consigliabile copiare e incollare questa voce, in modo che tutti i caratteri di spaziatura siano corretti.

    GandiNet-BP-Configure-4-1

  7. Scegliere Submit.

    GandiNet-BP-Configure-4-2

Aggiungere i due record SRV necessari per Office 365

Importante: Prima di creare record DNS del dominio Gandi.net, è necessario verificare il dominio con Office 365 (vedere le prime quattro sezioni di questo articolo) e quindi Crea file di zona si creerà i record DNS. Dopo aver creato tutti i record desiderati, sarà necessario attivare il file di zona.

  1. Per iniziare, passare alla propria pagina dei domini su Gandi.net usando questo collegamento. Verrà richiesto di eseguire l'accesso.

    GandiNet-BP-Configure-1-1

  2. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  3. Nella pagina Modifica di file di zona Batch nella riga per il file di zona che è stato creato per Office 365 i record DNS, scegliere l'icona di Modifica (matita).

    GandiNet-BP-Configure-1-18

  4. Nell'area Zone file versions scegliere Version 2.

    Non scegliere Use this version in questo momento.

    GandiNet-BP-Configure-1-7

  5. Sempre nell'area Zone file versions scegliere Add.

    Può essere necessario scorrere la pagina.

    GandiNet-BP-Configure-1-8

  6. Aggiungere il primo dei due record SRV.

    Nelle caselle del nuovo record digitare oppure copiare e incollare i valori dalla prima riga della tabella seguente.

    (Selezionare i valori di tipo, TTL e ore negli elenchi a discesa).

    Type

    TTL

    Nome

    Value

    SRV

    1 hours

    _sip._tls

    100 1 443 sipdir.online.lync.com.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    Nota: È consigliabile copiare e incollare questa voce, in modo che tutti i caratteri di spaziatura siano corretti.

    SRV

    1 hours

    _sipfederationtls._tcp

    100 1 5061 sipfed.online.lync.com.

    Questo valore DEVE terminare con un punto (.)

    Nota: È consigliabile copiare e incollare questa voce, in modo che tutti i caratteri di spaziatura siano corretti.

    GandiNet-BP-Configure-5-1

  7. Scegliere Invia.

    GandiNet-BP-Configure-5-2

  8. Aggiungere l'altro record SRV:

    Nella sezione Zone file versions scegliere Add, creare un record usando i valori della riga successiva della tabella e quindi scegliere di nuovo Submit per completare il record.

Attivare il file di zona per i record DNS di Office 365

Importante: Se non si è ancora verificato il dominio e non sono stati creati tutti i record DNS necessari, è consigliabile farlo prima di eseguire la procedura finale. Tutte le istruzioni necessarie allo scopo sono disponibili nelle sezioni precedenti di questo articolo.

Se si ha ora verificato il dominio e creare tutti i record MX, CNAME, SPF e SRV necessari per Office 365, è ora nuovamente aggiorneranno le impostazioni predefinite di Gandi.net, questa volta in modo che i record DNS Office 365 zone file sostituisce il Office 365 File di zona verifica, diventare il file di zona attivo per il dominio che si desidera modificare.

Avviso: Errore per effettuare questa modifica impedirà dominio Gandi.net non funziona correttamente con Office 365.

  1. Nell'area Zone file versions scegliere Version 2.

    GandiNet-BP-Configure-1-9-1

  2. Scegliere quindi Use this version.

    GandiNet-BP-Configure-1-9-2

  3. Nella finestra di dialogo Use this version scegliere Submit.

    GandiNet-BP-Configure-1-10

  4. Sulla barra di spostamento superiore scegliere Domains.

    GandiNet-BP-Configure-1-19

  5. Nella pagina Domains selezionare la casella di controllo accanto al nome del dominio da modificare.

    Nell'elenco a discesa Select the lines and choose an action scorrere fino alla sezione Technical changes e quindi scegliere Change the zone file.

    GandiNet-BP-Configure-1-2

  6. Nella pagina Modifica di file di zona Batch individuare il nuovo file di zona (quella in cui vengono aggiunti tutti i propri record DNS Office 365 ) e quindi scegliere Scegli.

    GandiNet-BP-Configure-1-20

  7. Scegliere Submit per confermare le modifiche.

    GandiNet-BP-Configure-1-21

Nota:  In genere l'applicazione delle modifiche al DNS richiede circa 15 minuti. A volte può tuttavia capitare che l'aggiornamento di una modifica nel sistema DNS di Internet richieda più tempo. In caso di problemi con il flusso di posta o altro dopo l'aggiunta dei record DNS, vedere Risolvere i problemi dopo la modifica del nome di dominio o dei record DNS.

Serve ulteriore assistenza?

Ottenere assistenza dai forum della community di Office 365 Amministratori: Accedere e creare una richiesta di servizio Amministratori: Contattare il supporto
Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×