Creare, modificare e controllare gli oggetti OLE

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

È possibile utilizzare Object Linking and Embedding (OLE) per includere contenuto da altri programmi, ad esempio Microsoft Office Word, Microsoft Office Excel.

Per saperne di più

Ulteriori informazioni su OLE

Collegamento o incorporamento di contenuto da un altro programma utilizzando OLE

Modificare il modo in cui viene visualizzato un oggetto OLE

Aggiornamenti di controllo per gli oggetti collegati

Modificare il contenuto da un'applicazione OLE

Selezionare un oggetto OLE utilizzando la tastiera

Problema: Quando fa doppio clic su un oggetto collegato o incorporato, "non è possibile modificare" viene visualizzato un messaggio

Ulteriori informazioni su OLE

La tecnologia OLE è supportata da molti programmi diversi e viene utilizzata per fare in modo che il contenuto creato in un programma sia disponibile in un altro programma. Ad esempio, è possibile inserire un documento di Office Word in una cartella di lavoro di Office Excel. Per vedere i tipi di contenuto che è possibile inserire, nella scheda Inserisci fare clic su Oggetto nel gruppo Testo. Nella casella Tipo di oggetto saranno visualizzati solo i programmi installati nel computer che supportano gli oggetti OLE.

Torna all'inizio

Oggetti collegati e incorporati

Se si copiano informazioni tra Excel e qualsiasi altro programma dotato del supporto per OLE, ad esempio Word, è possibile effettuare la copia come oggetto collegato o come oggetto incorporato. Le differenze principali tra gli oggetti collegati e quelli incorporati consistono nella posizione di memorizzazione e nella modalità di aggiornamento dell'oggetto dopo essere stato inserito nel file di destinazione. Gli oggetti incorporati vengono memorizzati nella cartella di lavoro in cui sono inseriti e non vengono aggiornati, mentre gli oggetti collegati continuano a essere file separati e possono essere aggiornati.

Oggetti collegati e incorporati nel documento

Oggetti collegati e incorporati in un documento di Office per Windows

1. Un oggetto incorporato non presenta alcun collegamento al file di origine.

2. Un oggetto collegato presenta un collegamento al file di origine.

3. L'oggetto collegato viene aggiornato dal file di origine.

Torna all'inizio

Quando utilizzare oggetti collegati

Se si desidera che le informazioni nel file di destinazione vengano aggiornate quando i dati del file di origine vengono modificati, utilizzare oggetti collegati.

Quando si utilizza un oggetto collegato, le informazioni originali rimangono memorizzate nel file di origine. Nel file di destinazione viene visualizzata una rappresentazione delle informazioni collegate, ma viene memorizzata solo la posizione dei dati originali, oltre alle dimensioni se l'oggetto è un grafico di Excel. Per mantenere il collegamento ai dati originali, è necessario che il file di origine rimanga disponibile sul computer o sulla rete.

Le informazioni collegate possono essere aggiornate automaticamente ogni volta che si modificano i dati nel file di origine. Ad esempio, se si seleziona un paragrafo in un documento di Word, quindi si incolla il paragrafo come oggetto collegato in una cartella di lavoro di Excel, le informazioni incollate possono essere aggiornate in Excel se vengono modificate le informazioni nel documento di Word.

Torna all'inizio

Quando utilizzare oggetti incorporati

Se non si desidera aggiornare i dati copiati quando vengono modificati nel file di origine, utilizzare un oggetto incorporato. La versione del file di origine viene completamente incorporata nella cartella di lavoro. Se si copiano informazioni come oggetto incorporato, per il file di destinazione sarà necessaria una quantità di spazio su disco maggiore rispetto allo spazio richiesto per collegare le informazioni.

Se si apre il file su un altro computer, sarà possibile visualizzare l'oggetto incorporato ma non accedere ai dati originali. Dato che un oggetto incorporato non dispone di collegamenti al file di origine, l'oggetto non viene aggiornato quando i dati originali vengono modificati. Per modificare un oggetto incorporato, fare doppio clic sull'oggetto per aprirlo e modificarlo nel programma di origine. È necessario che nel computer in uso sia installato il programma di origine o un altro programma che consenta di modificare l'oggetto.

Torna all'inizio

Modifica della modalità di visualizzazione di un oggetto OLE

È possibile visualizzare un oggetto collegato o un oggetto incorporato in una cartella di lavoro esattamente come nel programma di origine oppure come icona. Se la cartella di lavoro viene utilizzata in linea e non si prevede di stamparla, è possibile visualizzare l'oggetto come icona per ridurre lo spazio di visualizzazione occupato dall'oggetto stesso. Per visualizzare le informazioni contenute nell'oggetto, sarà necessario fare doppio clic sull'icona.

Torna all'inizio

Collegare o incorporare contenuto da un altro programma utilizzando OLE

È possibile collegare tutto o parte del contenuto da un altro programma.

Creare un collegamento a contenuto da un altro programma

  1. Fare clic sul foglio di lavoro nel punto in cui si desidera inserire l'oggetto collegato.

  2. Nel gruppo Testo della scheda Inserisci fare clic su Oggetto.

    Immagine della barra multifunzione di Excel

  3. Fare clic sulla scheda Crea da file.

  4. Immettere il nome del file nella casella Nome file o fare clic su Sfoglia per selezionarlo da un elenco.

  5. Selezionare la casella di controllo Collega al file.

  6. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per visualizzare l'oggetto come contenuto, deselezionare la casella di controllo Visualizza come icona.

    • Per visualizzare l'oggetto come icona, selezionare la casella di controllo Visualizza come icona.

      Per modificare l'immagine o l'etichetta predefinita dell'icona, scegliere Cambia icona, quindi fare clic sull'icona desiderata dall'elenco Icona o digitare un'etichetta nella casella Didascalia.

Nota : Non è possibile utilizzare il comando Oggetto per inserire grafici e alcuni tipi di file. Per inserire un grafico o un file, nel gruppo Illustrazioni della scheda Inserisci fare clic su Immagine.

Torna all'inizio

Incorporare contenuto da un altro programma

  1. Fare clic sul foglio di lavoro nel punto in cui si desidera inserire l'oggetto incorporato.

  2. Nel gruppo Testo della scheda Inserisci fare clic su Oggetto.

    Immagine della barra multifunzione di Excel

  3. Se il documento non è già presente, fare clic sulla scheda Crea nuovo. Nella casella Tipo di oggetto fare clic sul tipo di oggetto che si desidera creare.

    Se il documento esiste già, fare clic sulla scheda Crea da file. Immettere il nome del file nella casella Nome file o fare clic su Sfoglia per selezionarlo da un elenco.

  4. Deselezionare la casella di controllo Collega al file.

  5. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per visualizzare l'oggetto come contenuto, deselezionare la casella di controllo Visualizza come icona.

    • Per visualizzare l'oggetto come icona, selezionare la casella di controllo Visualizza come icona.Per modificare l'immagine o l'etichetta predefinita dell'icona, scegliere Cambia icona, quindi fare clic sull'icona desiderata dall'elenco Icona o digitare un'etichetta nella casella Didascalia.

Torna all'inizio

Collegare o incorporare contenuto parziale da un altro programma

  1. Da un programma diverso da Excel, selezionare le informazioni che si desidera copiare come una collegate o oggetto incorporato.

  2. Nel gruppo Appunti della scheda Home fare clic su Copia.

    barra multifunzione di excel

  3. Passare al foglio di lavoro in cui si desidera inserire le informazioni, quindi fare clic nel punto in cui si desidera visualizzarle.

  4. Nel gruppo Appunti della scheda Home fare clic sulla freccia al di sotto di Incolla e quindi fare clic su Incolla speciale.

  5. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per incollare le informazioni come oggetto collegato, selezionare il pulsante di opzione Incolla collegamento.

    • Per incollare le informazioni come oggetto incorporato, selezionare il pulsante di opzione Incolla. Nella casella Come fare clic sulla voce contenente la parola "oggetto". Se ad esempio si sono copiate informazioni da un documento di Word, fare clic su Oggetto Documento di Microsoft Word.

Torna all'inizio

Modificare la modalità di visualizzazione di un oggetto OLE

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona o sull'oggetto, scegliere Oggettotipo di oggetto, ad esempio Oggetto Documento, quindi scegliere Converti.

  2. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per visualizzare l'oggetto come contenuto, deselezionare la casella di controllo Visualizza come icona.

    • Per visualizzare l'oggetto come icona, selezionare la casella di controllo Visualizza come icona.

      Per modificare l'immagine o l'etichetta predefinita dell'icona, scegliere Cambia icona, quindi fare clic sull'icona desiderata dall'elenco Icona o digitare un'etichetta nella casella Didascalia.

Torna all'inizio

Controllo degli aggiornamenti agli oggetti collegati

È possibile impostare l'aggiornamento dei collegamenti ad altri programmi in vari modi: automaticamente, quando si apre il file di destinazione, manualmente, quando si desidera visualizzare i dati precedenti prima di procedere all'aggiornamento con i nuovi dati dal file di origine, oppure richiedendo espressamente l'aggiornamento a prescindere dall'attivazione dell'aggiornamento automatico o manuale.

Impostazione dell'aggiornamento manuale di un collegamento a un altro programma

  1. Nel gruppo Connessioni della scheda Dati fare clic su Modifica collegamenti.

    Immagine della barra multifunzione di Excel

    Nota : Se il file non contiene collegamenti ad altri file, il comando Modifica collegamenti non sarà disponibile.

  2. Nell'elenco Origine fare clic sull'oggetto collegato che si desidera aggiornare. Una A nella colonna Aggiornamento indica che il collegamento è automatico, mentre una M nella colonna Aggiornamento indica che il collegamento è impostato per l'aggiornamento Manuale.

    Suggerimento : Per selezionare più oggetti collegati, tenere premuto CTRL e fare clic su ognuno di essi. Per selezionare tutti gli oggetti collegati, premere CTRL+A.

  3. Per aggiornare un oggetto collegato solo quando si fa clic su Aggiorna valori, selezionare Manuale.

Torna all'inizio

Impostazione dell'aggiornamento automatico di un collegamento a un altro programma

  1. Nel gruppo Connessioni della scheda Dati fare clic su Modifica collegamenti.

    Immagine della barra multifunzione di Excel

    Nota : Se il file non contiene collegamenti ad altri file, il comando Modifica collegamenti non sarà disponibile.

  2. Nell'elenco Origine fare clic sull'oggetto collegato che si desidera aggiornare. Una A nella colonna Aggiornamento indica che il collegamento verrà aggiornato automaticamente, mentre una M nella colonna Aggiornamento indica che il collegamento deve essere aggiornato manualmente.

    Suggerimento : Per selezionare più oggetti collegati, tenere premuto CTRL e fare clic su ognuno di essi. Per selezionare tutti gli oggetti collegati, premere CTRL+A.

  3. Scegliere OK.

Problema: non è possibile aggiornare i collegamenti automatici sul foglio di lavoro

L'opzione Automatico può essere sostituita dall'opzione Aggiorna collegamenti ad altri documenti di Excel.

Per avere la certezza che i collegamenti automatici agli oggetti OLE possano essere aggiornati automaticamente, procedere come indicato di seguito:

  1. Fare clic sul pulsante Microsoft Office Icona del pulsante Office , quindi su Opzioni di Excel e infine sulla categoria Impostazioni avanzate.

  2. Verificare che in Durante il calcolo della cartella di lavoro sia selezionata la casella di controllo Aggiorna collegamenti ad altri documenti.

Torna all'inizio

Aggiornamento immediato di un collegamento a un altro programma

  1. Nel gruppo Connessioni della scheda Dati fare clic su Modifica collegamenti.

    Immagine della barra multifunzione di Excel

    Nota : Se il file non contiene informazioni collegate, il comando Modifica collegamenti non è disponibile.

  2. Nell'elenco Origine fare clic sull'oggetto collegato che si desidera aggiornare.

    Suggerimento : Per selezionare più oggetti collegati, tenere premuto CTRL e fare clic su ognuno di essi. Per selezionare tutti gli oggetti collegati, premere CTRL+A.

  3. Fare clic su Aggiorna valori.

Torna all'inizio

Modifica del contenuto da un programma OLE

È possibile modificare il contenuto collegato o incorporato da un altro programma direttamente in Excel.

Modifica di un oggetto collegato nel programma di origine

  1. Nel gruppo Connessioni della scheda Dati fare clic su Modifica collegamenti.

    Immagine della barra multifunzione di Excel

    Nota : Se il file non contiene informazioni collegate, il comando Modifica collegamenti non è disponibile.

  2. Nella casella di riepilogo File di origine fare clic sull'origine dell'oggetto collegato, quindi su Apri origine.

  3. Apportare le modifiche desiderate all'oggetto collegato.

  4. Uscire dal programma di origine per tornare al file di destinazione.

Torna all'inizio

Modifica di un oggetto incorporato nel programma di origine

  1. Fare doppio clic sull'oggetto incorporato per aprirlo.

  2. Apportare all'oggetto le modifiche desiderate.

  3. Se l'oggetto viene modificato direttamente all'interno del programma aperto, fare clic in un punto qualsiasi al di fuori dell'oggetto per tornare al file di destinazione.

    Se l'oggetto incorporato viene modificato nel programma di origine in una finestra separata, uscire dal programma di origine per tornare al file di destinazione.

Nota : Facendo doppio clic su determinati oggetti incorporati, ad esempio video o clip audio, non viene aperto un programma, ma viene riprodotto l'oggetto. Per modificare uno di questi oggetti incorporati, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona o sull'oggetto, scegliere Oggettotipo di oggetto, ad esempio Oggetto Clip multimediale, quindi fare clic su Modifica.

Torna all'inizio

Modificare un oggetto incorporato in un programma diverso dal programma di origine

  1. Selezionare l'oggetto incorporato che si desidera modificare.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona o sull'oggetto, scegliere Oggettotipo di oggetto, ad esempio Oggetto Documento, quindi scegliere Converti.

  3. Eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per convertire l'oggetto incorporato nel tipo specificato nell'elenco, fare clic su Converti.

    • Per aprire l'oggetto incorporato come tipo specificato nell'elenco senza modificarlo, fare clic su Attiva.

Torna all'inizio

Selezione di un oggetto OLE mediante la tastiera

  1. Premere CTRL+D per visualizzare la finestra di dialogo Vai a.

  2. Fare clic su Speciale, selezionare Oggetti, quindi scegliere OK.

  3. Premere TAB fino a selezionare l'oggetto desiderato.

  4. Premere MAIUSC+F10.

  5. Posizionare il puntatore su Oggetto o Oggetto Grafico, quindi scegliere Modifica.

Torna all'inizio

Problema: dopo aver fatto doppio clic su un oggetto collegato o incorporato viene visualizzato un messaggio per informare che è impossibile effettuare la modifica

Questo messaggio viene visualizzato quando non è possibile aprire il file di origine o il programma di origine.

Assicurarsi che il programma di origine sia disponibile     Se il programma di origine non è installato nel computer in uso, convertire l'oggetto in un formato di file riconoscibile da un programma disponibile.

Verificare la quantità di memoria     Controllare di avere a disposizione memoria sufficiente per eseguire il programma di origine. Se necessario, chiudere gli altri programmi per aumentare la memoria disponibile.

Chiudere tutte le finestre di dialogo     Se il programma di origine è in esecuzione, assicurarsi di non avere finestre di dialogo aperte. Passare al programma di origine e chiudere eventuali finestre di dialogo aperte.

Chiudere il file di origine     Se il file di origine è un oggetto collegato, assicurarsi che non sia aperto da un altro utente.

Verificare che il nome del file di origine non sia stato modificato     Se il file di origine che si desidera modificare è un oggetto collegato, assicurarsi che il nome sia lo stesso di quando è stato creato il collegamento e che il file non sia stato spostato. Selezionare l'oggetto collegato, quindi scegliere il comando Modifica collegamenti nel gruppo Connessioni della scheda Dati per visualizzare il nome del file di origine. Se questo file è stato rinominato o spostato, utilizzare il pulsante Cambia origine nella finestra di dialogo Modifica collegamenti per individuare il file di origine e ripristinare il collegamento.

Torna all'inizio

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×