Creare grafici a torta, a barre e a linee

Il browser in uso non supporta le funzionalità video. Installare Microsoft Silverlight, Adobe Flash Player o Internet Explorer 9.

Questo video illustra come creare grafici a torta, a barre e a linee, a seconda del tipo di dati da cui si inizia.

Altre informazioni

Copiare un grafico di Excel in un'altra applicazione di Office

Creare un grafico

Nel video precedente ho creato un istogramma a colonne raggruppate. In questo video scoprirai come creare grafici a torta, a barre e a linee.

Ogni tipo di grafico evidenzia i dati in modo diverso. Alcuni grafici non possono essere usati con alcuni tipi di dati.

Ne parlerò fra poco.

Per creare un grafico a torta, seleziona le celle da inserire nel grafico.

Fai clic su Analisi rapida e quindi su Grafici.

Excel mostra i grafici consigliati in base ai dati presenti nelle celle selezionate, dunque le opzioni non saranno sempre le stesse.

Più avanti ti mostrerò come creare un grafico non compreso tra le opzioni di Analisi rapida.

Fai clic sull'opzione Torta ed ecco che viene creato il grafico.

Puoi usare il grafico a torta solo se hai una sola serie di dati. In questo esempio si tratta delle cifre relative alle vendite nelle celle da B2 a B5.

Voglio spostare e ridimensionare il grafico in modo da visualizzarlo senza dover scorrere. In questo modo sarà anche più semplice da personalizzare,

come vedremo nel prossimo video.

Faccio clic sul grafico, tengo premuto il pulsante sinistro del mouse e trascino per spostarlo.

Scorro un poco verso il basso, faccio clic nell'angolo inferiore destro del grafico e lo trascino verso l'alto e a sinistra per rimpicciolirlo.

Dati diversi vengono visualizzati meglio in tipi di grafico diversi.

Se tenti di creare un grafico a torta con troppi dati avrai un risultato come questo, non molto utile.

Ora creerò un grafico a barre usando gli stessi dati che ho usato per il grafico a torta.

Creare un grafico di tipo diverso con gli stessi dati può offrirti una prospettiva diversa

e di conseguenza informazioni diverse.

Abbiamo creato alcuni tra i tipi di grafico più comuni, ma esistono molte altre opzioni.

Per creare grafici non compresi tra le opzioni di Analisi rapida, seleziona le celle da inserire nel grafico e fai clic sulla scheda Inserisci.

Il gruppo Grafici contiene numerose opzioni.

Fai clic su Grafici consigliati per vedere i grafici più adatti ai dati selezionati.

Fai clic su Tutti i grafici per altre opzioni.

Questi sono tutti i diversi tipi di grafico che puoi creare.

Come ho detto in precedenza, un grafico a torta non è consigliato per i dati che ho selezionato,

poiché consente di visualizzare solo una serie di dati.

Posso creare un grafico a torta, ma mostrerebbe solo la prima serie di dati, le precipitazioni medie per Milano,

ma non la seconda serie di dati, le precipitazioni medie per Roma.

Creiamo invece un grafico a linee con indicatori.

Fai clic su Linee e quindi su Linee con indicatori. Posizionando il puntatore del mouse su un'opzione, vedrai un'anteprima del grafico.

Fai clic su OK ed ecco creato il grafico a linee.

Video successivo: personalizzare i grafici.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×