Creare e salvare tutte le macro personali in una singola cartella di lavoro

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Se capita di creare più volte le stesse macro, è possibile copiarle in una cartella di lavoro speciale denominata Personal.xlsb salvata nel computer.

Per impostazione predefinita, quando si crea una macro in Excel, questa funziona solo nella cartella di lavoro che la contiene. Questo comportamento è appropriato in linea generale, ma non quando è necessario usare la stessa macro in altre cartelle di lavoro. Le macro archiviate nella cartella di lavoro personale in un computer diventano disponibili in qualsiasi cartella di lavoro ogni volta che si avvia Excel nello stesso computer.

Creare e aggiornare la cartella di lavoro personale

Per creare la cartella di lavoro personale, è innanzitutto necessario creare una macro e archiviarlo nella cartella di lavoro Macro personale. Prima di iniziare, verificare che la scheda sviluppo sia disponibile nella barra multifunzione in Excel. Per ulteriori informazioni, vedere visualizzare la scheda sviluppo .

  1. Nel gruppo Codice della scheda Sviluppo fare clic su Registra macro.
    Registra macro

  2. Nella finestra di dialogo Registra Macro digitare un nome significativo per la macro nella casella Nome Macro. Assicurarsi che non si usa gli spazi nel nome.

  3. Nella casella Memorizza macro in selezionare Cartella macro personale.
    Finestra di dialogo Registra macro

  4. Fare clic su OK.

  5. Eseguire le azioni che si desidera registrare.

  6. Nel gruppo Codice della scheda Sviluppo fare clic su Interrompi registrazione.
    Comando Interrompi registrazione nel gruppo Codice della scheda Sviluppo

  7. Chiudere la cartella di lavoro.

    Verrà visualizzato un messaggio che richiede di salvare le modifiche apportate alla Cartella macro personale.

  8. Fare clic su Salva per salvare la cartella di lavoro.

Ogni volta che si crea una nuova macro e la si salva nella cartella di lavoro personale oppure si aggiorna una delle macro in essa disponibili, viene richiesto di salvare la cartella di lavoro personale, analogamente a quanto avviene al primo salvataggio.

Se si desidera copiare macro dalla cartella di lavoro personale a un'altra cartella di lavoro o viceversa, è possibile eseguire in Visual Basic Editor. È possibile avviare Visual Basic Editor in Excel, premere ALT + F11. Per ulteriori informazioni sulla copia di una macro da una cartella di lavoro a un altro, vedere copiare un modulo macro in un'altra cartella di lavoro.

Informazioni sul salvataggio di macro

Il file Personal.xlsb non può essere condiviso tra computer, ma può essere copiato nella cartella XLSTART di altri computer.

Se si desidera condividere con altri utenti una o solo alcune macro, è possibile inviare la cartella che le contiene in un messaggio di posta elettronica. È inoltre possibile rendere disponibile la cartella di lavoro in un'unità di rete condivisa o in una raccolta di SharePoint Services.

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova caratteristica o un miglioramento in Excel UserVoice.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×