Controllare i formati di immissione dei dati con maschere di input

Controllare i formati di immissione dei dati con maschere di input

Per consentire agli utenti di immettere correttamente i dati nel database desktop di Access, è possibile usare maschere di input per i campi che contengono dati da formattare sempre in un modo specifico. È ad esempio possibile usare una maschera di input per assicurarsi che gli utenti immettano numeri di telefono in formato corretto in un campo relativo al numero di telefono.

Una maschera di input influisce solo sulla modalità di accettazione dei dati in Access. Non cambia infatti la modalità di archiviazione dei dati che viene controllata dal tipo di dati e da altre proprietà del campo. Per altre informazioni sulla modalità di archiviazione dei dati in Access, vedere l'articolo Introduzione ai tipi di dati e alle proprietà dei campi.

Importante :  Questo articolo si applica solo ai database desktop di Access. Le app e i database Web di Access non supportano le maschere di input.

In questo articolo

Informazioni sulle maschere di input

Caratteri che definiscono le maschere di input

Quando evitare l'utilizzo delle maschere di input in Access

Aggiungere una maschera di input a un campo della tabella con la Creazione guidata Maschera di input

Creare maschere di input personalizzate

Esempi di maschere di input

Uso delle maschere di input per gli indirizzi di posta elettronica

Informazioni sulle maschere di input

Una maschera di input è costituita da una stringa di caratteri che indica il formato di valori di input validi. È possibile utilizzare le maschere di input in campi di tabella, campi di query e controlli in maschere e report. La maschera di input viene memorizzata come proprietà oggetto.

Utilizzare una maschera di input quando è importante garantire la coerenza del formato dei valori di input. È ad esempio possibile utilizzare una maschera di input con un campo in cui sono memorizzati i numeri di telefono, in modo che in Access venga richiesta l'immissione di un determinato numero di cifre. Se un utente immette un numero di telefono senza indicativo di località, i dati non verranno scritti finché non si aggiunge l'indicativo di località.

Le tre parti di una maschera di input

Le maschere di input sono composte da una parte obbligatoria e due parti facoltative, separate da un punto e virgola. Di seguito è illustrato lo scopo di ogni parte.

  • La prima parte è obbligatoria. Include i caratteri maschera o la stringa (serie di caratteri), insieme a segnaposto e dati letterali quali parentesi, punti e trattini.

  • La seconda parte è facoltativa e fa riferimento ai caratteri maschera incorporati e al modo in cui vengono archiviati nel campo. Se la seconda parte viene impostata su 0, i caratteri vengono archiviati insieme ai dati; se viene impostata su 1, i caratteri vengono solo visualizzati e non archiviati. Impostare la seconda parte su 1 consente di risparmiare spazio di archiviazione nel database.

  • La terza parte della maschera di input è anch'essa facoltativa e definisce un singolo carattere o spazio da utilizzare come segnaposto. Per impostazione predefinita, in Access viene utilizzato il carattere di sottolineatura (_). Se si desidera utilizzare un altro carattere, immetterlo nella terza parte della maschera.

Questa ad esempio è una maschera di input per l'immissione di numeri di telefono in formato statunitense: (999) 000-000;0;-:

  • Nella maschera vengono utilizzati due caratteri segnaposto, 9 e 0. Il 9 indica una cifra facoltativa, che indica che non è strettamente necessario immettere un prefisso, mentre lo 0 indica una cifra obbligatoria.

  • Lo 0 nella seconda parte della maschera di input indica che i caratteri maschera verranno archiviati insieme ai dati.

  • La terza parte della maschera di input specifica che come carattere segnaposto deve essere usato un trattino (-) invece del carattere di sottolineatura (_).

Caratteri che definiscono le maschere di input

Nella tabella che segue sono elencati i caratteri segnaposto e letterali per le maschere di input e il modo in cui controllano l'immissione di dati:

Carattere

Spiegazione

0

L'utente deve immettere una cifra (da 0 a 9).

9

L'utente può immettere una cifra (da 0 a 9).

#

L'utente può immettere una cifra, uno spazio oppure un segno più o meno. Se la posizione viene ignorata, in Access verrà immesso uno spazio vuoto.

L

L'utente deve immettere una lettera.

?

L'utente può immettere una lettera.

A

L'utente deve immettere una lettera o una cifra.

a

L'utente può immettere una lettera o una cifra.

&

L'utente deve immettere un carattere o uno spazio.

C

L'utente può immettere caratteri o spazi.

. , : ; - /

Segnaposto decimali e separatori delle migliaia e di data e ora. Il carattere selezionato dipende dalle impostazioni internazionali di Microsoft Windows.

>

Converte tutti i caratteri successivi in lettere maiuscole.

<

Converte tutti i caratteri successivi in lettere minuscole.

!

La maschera di input viene completata da sinistra a destra anziché da destra a sinistra.

\

I caratteri immediatamente successivi verranno visualizzati in forma letterale.

""

I caratteri racchiusi tra virgolette verranno visualizzati in forma letterale.

Quando evitare l'utilizzo delle maschere di input in Access

Sebbene utili, le maschere di input non sono adatte a essere utilizzate in qualsiasi circostanza. Non utilizzarle nei casi seguenti:

  • Di tanto in tanto gli utenti devono immettere dati non corrispondenti alla maschera. Una maschera di input non consente eccezioni.

  • Si intende utilizzare un controllo selezione data con un campo Data e ora. Le maschere di input non sono compatibili con il controllo selezione data.

Aggiungere una maschera di input a un campo della tabella con la Creazione guidata Maschera di input

È possibile utilizzare maschere di input solo con campi impostati sui tipi di dati Testo, Numerico (ad eccezione di ID replica), Valuta e Data/ora.

Nota : Se si utilizza una maschera di input in un campo di tipo Data/ora, il controllo Selezione data non sarà disponibile per quel campo.

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla tabella e scegliere Visualizzazione Struttura dal menu di scelta rapida.

  2. Fare clic sul campo in cui si desidera aggiungere la maschera di input.

  3. In Proprietà campo nella scheda Generale fare clic sulla casella della proprietà Maschera di input.

  4. Fare clic sul pulsante Genera Pulsante del generatore per avviare la Creazione guidata Maschera di input.

  5. Selezionare il tipo di maschera da aggiungere nell'elenco Maschera di input.

    Creazione guidata Maschera di input in database desktop di Access

  6. Fare clic su Prova e immettere dati per testare l'aspetto della maschera.

  7. Per utilizzare la maschera di input senza apportare alcuna modifica, fare clic su Avanti.

  8. Selezionare un'opzione per l'archiviazione dei dati.

  9. Fare clic su Fine e salvare le modifiche.

Aggiungere una maschera di input a una query

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla query che si desidera modificare e quindi scegliere Visualizzazione Struttura dal menu di scelta rapida.

  2. Nella griglia di struttura della query posizionare il puntatore nella colonna relativa al campo che si desidera modificare.

    È possibile posizionare il puntatore in qualsiasi riga del campo.

  3. Premere F4 per aprire la finestra delle proprietà per il campo.

  4. In Proprietà campo nella scheda Generale fare clic sulla casella della proprietà Maschera di input.

  5. Fare clic sul pulsante Genera Pulsante del generatore per avviare la Creazione guidata Maschera di input e quindi seguire le istruzioni visualizzate nelle pagine della procedura guidata.

Aggiungere una maschera di input a un controllo di un modulo o un report

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sulla maschera o report che si desidera modificare e quindi scegliere Visualizzazione Struttura dal menu di scelta rapida.

  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul controllo che si desidera modificare, quindi scegliere Proprietà dal menu di scelta rapida.

  3. Nella scheda Tutti fare clic sulla casella della proprietà Maschera di input.

  4. Fare clic sul pulsante Genera Pulsante del generatore per avviare la Creazione guidata Maschera di input e quindi seguire le istruzioni visualizzate nelle pagine della procedura guidata.

Creare maschere di input personalizzate

Anche se la Creazione guidata Maschera di input fornisce maschere per le esigenze di formattazione più comuni, può essere necessario creare una maschera di input personalizzata per adattarla in modo più preciso a specifici requisiti. È possibile personalizzare le maschere di input cambiando quelle predefinite nella Creazione guidata Maschera di input oppure modificando manualmente la proprietà Maschera di input di un campo a cui applicare la maschera.

Personalizzare le maschere di input dalla Creazione guidata Maschera di input

  1. Aprire l'oggetto in visualizzazione Struttura e fare clic sul campo a cui aggiungere la maschera di input personalizzata.

  2. Fare clic sul pulsante Genera Pulsante del generatore per avviare la Creazione guidata Maschera di input.

  3. Fare clic su Modifica elenco.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Personalizza Creazione guidata Maschera di input.

  4. Passare a un nuovo record nella finestra di dialogo e digitare una nuova descrizione nella casella di testo Descrizione.

  5. Nella casella di testo Maschera di Input immettere i caratteri e i segnaposto usando i caratteri consentiti dall'elenco della tabella.

  6. Fare clic sulla freccia in giù Tipo di maschera e selezionare un tipo di maschera appropriato.

  7. Fare clic su Chiudi. La nuova maschera di input verrà visualizzata nell'elenco.

Personalizzare le maschere di input dall'impostazione di una proprietà di campo

  1. Nel riquadro di spostamento fare clic con il pulsante destro del mouse sull'oggetto e scegliere Visualizzazione Struttura dal menu di scelta rapida.

  2. Fare clic sul campo in cui si desidera creare la maschera di input personalizzata.

  3. Nell'area Proprietà campo fare clic sulla casella di testo Maschera di input e digitare la maschera personalizzata.

  4. Premere CTRL+S per salvare le modifiche.

È necessario digitare manualmente la definizione della maschera di input per i campi Numero e Valuta.

Esempi di maschere di input

Gli esempi della tabella seguente illustrano alcuni modi in cui è possibile usare le maschere di input.

Maschera di input

Tipo di valori risultante

Note

(000) 000-0000

(206) 555-0199

In questo caso è necessario immettere un prefisso, in quanto nella sezione 000 racchiusa tra parentesi della maschera di input viene usato il segnaposto 0.

(999) 000-0000!

(206) 555-0199
( ) 555-0199

Nella sezione del prefisso viene utilizzato il segnaposto 9, pertanto i prefissi sono facoltativi. Il punto esclamativo, inoltre, fa sì che la maschera venga completata da sinistra a destra.

(000) AAA-AAAA

(206) 555-TELE

Consente di sostituire con lettere le ultime quattro cifre di un numero di telefono in formato statunitense. Si noti l'utilizzo del segnaposto 0 nella sezione del prefisso, a indicare che il prefisso è obbligatorio.

#999

-20
2000

Qualsiasi numero positivo o negativo costituito da non oltre quattro caratteri e privo di separatore delle migliaia e di posizioni decimali.

>L????L?000L0

GREENGR339M3
MAY R 452B7

Combinazione di lettere obbligatorie (L) e facoltative (?) e numeri obbligatori (0). Il segno di maggiore impone l'immissione di lettere tutte maiuscole. Per utilizzare una maschera di input di questo tipo, è necessario impostare il tipo di dati per il campo di tabella su Testo o Memo.

00000-9999

98115-
98115-3007

Codice postale obbligatorio, più una sezione facoltativa di altri quattro caratteri.

>L<??????????????

Maria
Piero

Un nome o un cognome con iniziale maiuscola.

ISBN 0-&&&&&&&&&-0

ISBN 1-55615-507-7

Codice di libro con testo letterale, prima e ultima cifra obbligatorie e qualsiasi combinazione di lettere e caratteri tra tali cifre.

>LL00000-0000

DB51392-0493

Combinazione di lettere e caratteri obbligatori, tutti maiuscoli. Utilizzare questo tipo di maschera di input, ad esempio, per consentire agli utenti di immettere correttamente numeri parte o altre forme di inventario.

Uso delle maschere di input per gli indirizzi di posta elettronica

Poiché gli indirizzi di posta elettronica variano sensibilmente nel numero di caratteri contenuti, le maschere di input non rappresentano uno strumento ottimale per assicurare l'inserimento corretto degli indirizzi di posta elettronica. È consigliabile utilizzare le proprietà Valido se e Messaggio errore.

La regola di convalida illustrata nella tabella seguente assicura che l'indirizzo di posta elettronica venga immesso digitando uno o più caratteri, quindi il simbolo ''@'', quindi uno o più caratteri seguiti da un punto e da uno o più caratteri. Ad esempio, mario@esempio.com sarebbe consentito, ma non mario@esempio,com oppure mario@esempio. Se viene inserito un indirizzo di posta elettronica che non soddisfa la regola di convalida, l'input non verrà accettato e verrà visualizzato il messaggio specificato nella proprietà Messaggio errore. Se nella casella della proprietà Messaggio errore non è stato immesso alcun testo, verrà visualizzato un messaggio generico.

Proprietà

Impostazione

Regola di convalida

Is Null Or ((Like "*?@?*.?*") And (Not Like "*[ ,;]*"))

Testo di convalida (facoltativo)

Immettere l'indirizzo di posta elettronica con un simbolo @ e il nome di dominio completo (ad esempio, ''massimo@contoso.com'').

Per altre informazioni e procedure dettagliate per l'uso delle regole di convalida, vedere l'articolo Limitare gli input di dati utilizzando una regola di convalida.

Inizio pagina

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×