Contratto di licenza per il software Microsoft

Contratto di servizio per Microsoft Easy Assist

Ultimo aggiornamento: aprile 2008

Contratto di servizio per Microsoft Easy Assist Ultimo aggiornamento: aprile 2008 Il presente documento è un contratto tra il cliente (una persona singola o un'entità aziendale) e Microsoft Corporation. Il contratto regola l'utilizzo del Servizio e del software, inclusi gli aggiornamenti, gli upgrade, il supporto e il contenuto relativi al Servizio. Tutto questo verrà denominato "Servizio".

L'utente dichiara di avere almeno 18 anni o di avere raggiunto la maggiore età nel paese in cui vive, nonché che qualsiasi informazione fornita corrisponde a verità.

Qualora l'utente non accetti le condizioni di seguito riportate, non potrà utilizzare il Servizio. In caso di mancata accettazione delle condizioni, l'utente non potrà pertanto utilizzare il Servizio. Il presente contratto limita la responsabilità di Microsoft e non riconosce le garanzie associate al Servizio nella misura massima consentita dalla legge. Leggere attentamente tutte le sezioni del presente contratto.

1. Inizio dell'utilizzo del Servizio

È possibile iniziare a utilizzare il Servizio subito al completamento dei processi di accettazione, installazione e accesso. Alcune parti del Servizio potrebbero non essere disponibili subito durante la configurazione del Servizio stesso da parte di Microsoft.

2. Termine

Il presente contratto avrà inizio alla data di accettazione da parte dell'utente e terminerà al momento del rilascio di una versione aggiornata del Servizio oppure quando il Contratto di Servizio verrà annullato o rescisso in modo conforme alla Sezione 8 del presente Contratto.

3. Modalità di utilizzo consentito del Servizio

Durante l'utilizzo del Servizio, l'utente garantirà quanto segue:

• conformità alle leggi,

• conformità ai codici di condotta o agli altri avvisi forniti da Microsoft,

• conformità con Microsoft Anti-spam Policy (la politica antispam di Microsoft,

• segretezza della password e

• notifica immediata a Microsoft in caso violazione della protezione relativa al Servizio o di qualsiasi utilizzo non autorizzato del Servizio.

4. Divieti di utilizzo del Servizio

Durante l'utilizzo del Servizio, l'utente non potrà:

• utilizzare il Servizio in qualsiasi modo non conforme legge vigenti oppure in modo che possa nuocere a Microsoft o alle relative consociate, ai rivenditori, ai distributori, ai clienti e/o ai fornitori (collettivamente denominati, le “Parti Microsoft") oppure a qualsiasi cliente di una Parte Microsoft,

• danneggiare, disabilitare, sovraccaricare o indebolire il Servizio (o le altre reti collegate al Servizio) oppure interferire con l'utilizzo del Servizio da parte di terzi,

• rivendere o ridistribuire il Servizio o una parte del Servizio, a meno che non si disponga di un contratto Microsoft che consenta questo tipo di operazioni,

• utilizzare una parte del Servizio come destinazione correlata a posta indesiderata inviata in blocco, incluso "spam" o messaggistica immediata indesiderata,

• utilizzare qualsiasi software o servizio di terze parti per accedere al Servizio,

• utilizzare qualsiasi processo o servizio automatico per accedere e/o utilizzare il Servizio (ad esempio un robot, uno spider, la memorizzazione periodica nella cache di informazioni archiviate da Microsoft o la "meta-ricerca"), o

• utilizzare qualsiasi mezzo non autorizzato per modificare, reindirizzare o tentare di reindirizzare il Servizio.

5. Account del Servizio

Per utilizzare il Servizio, l'utente deve definire un account e una password specifici per il Servizio. L'utente sarà pertanto responsabile della propria password e di tutte le attività svolte utilizzando l'account precedentemente definito.

6. Modalità di modifica del presente contratto

Microsoft può modificare il presente contratto in qualsiasi momento, senza alcun preavviso. Qualora vengano apportate modifiche materiali al presente contratto, Microsoft provvederà a darne comunicazione all'utente utilizzando l'indirizzo di posta elettronica specificato dall'utente stesso al momento della registrazione, con un preavviso di almeno 30 giorni rispetto all'implementazione della modifica in questione. Se non accetta tale modifica, l'utente dovrà annullare il Servizio e interromperne l'utilizzo prima dell'applicazione della modifica. In caso di mancata interruzione dell'utilizzo del Servizio, la continuazione dell'utilizzo del Servizio sarà disciplinata in base al contratto modificato.

7. Responsabilità dell'utente per l'esecuzione del backup dei dati

L'utente è responsabile della gestione e del backup dei dati creati, utilizzati e archiviati mediante il Servizio. Al momento della cessazione o dell'annullamento del Servizio da parte dell'utente o di Microsoft per qualsiasi motivo, Microsoft può eliminare i dati dell'utente in modo permanente dai propri server. L'utente sarà pertanto responsabile dell'adozione di tutte le misure necessarie per eseguire il backup dei propri dati a salvaguardia dei principali mezzi su cui si basa la propria attività commerciale.

8. Modifica del servizio: annullamento o cessazione

• Da parte di Microsoft. Microsoft può modificare il Servizio in qualsiasi momento senza preavviso. Microsoft potrà pertanto annullare o sospendere il Servizio o qualsiasi sua parte in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo senza alcun preavviso, ivi incluso il caso in cui l'utente violi le condizioni del presente contratto. In questo caso, qualsiasi diritto dell'utente all'utilizzo del Servizio e di qualsiasi software associato verrà prontamente interrotto.

• Da parte dell'utente. L'utente ha la facoltà di interrompere l'utilizzo del Servizio in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo.

• Data. Al momento della cessazione o dell'annullamento del Servizio da parte dell'utente o di Microsoft per qualsiasi motivo, Microsoft può eliminare i dati dell'utente in modo permanente dai propri server. L'utente sarà pertanto responsabile dell'adozione di tutte le misure necessarie per eseguire il backup dei propri dati a salvaguardia dei principali mezzi su cui si basa la propria attività commerciale.

• Rinuncia di diritti e obblighi. Nella misura necessaria all'implementazione della cessazione del presente contratto, ogni parte rinuncia a qualsiasi diritto e obbligo disciplinato dalle leggi o normative vigenti ai fini della richiesta di intervento del foro competente al fine della rescissione del presente contratto.

9. Limiti del Servizio

Microsoft si riserva il diritto di definire i limiti del Servizio. Ad esempio, Microsoft potrebbe limitare la disponibilità del presente Servizio, il numero di utenti che possono registrarsi al Servizio, nonché la dimensione e il numero di file trasferiti durante una sessione.

10. AVVISO RELATIVO ALLE FUNZIONALITÀ RELATIVE ALLA REGISTRAZIONE E ALLA PRIVACY. È POSSIBILE CHE IL SOFTWARE E/O I SERVIZI CONSENTANO LA REGISTRAZIONE DI RIUNIONI E LA RACCOLTA E L'UTILIZZO DELLE INFORMAZIONI PERSONALI RELATIVE AI PARTECIPANTI AL SERVIZIO, ivi compresi, in via esemplificativa, un nome visualizzato, trasmesso, elaborato o archiviato come parte di una riunione o di un record di una riunione. LE LEGGI VIGENTI IN ALCUNE GIURISDIZIONI RICHIEDONO CHE I SINGOLI UTENTI VENGANO AVVISATI O DEBBANO FORNIRE IL PROPRIO CONSENSO PRIMA CHE LE COMUNICAZIONI DEGLI UTENTI VENGANO INTERCETTATE, CONTROLLATE E/O REGISTRATE. RICHIEDONO ALTRESÌ CHE VENGANO LIMITATI LA RACCOLTA, L'ARCHIVIAZIONE E L'UTILIZZO DI DATI PERSONALI. L'utente pertanto accetta di rispettare tutte le leggi applicabili, nonché di ottenere tutti i consensi necessari e fornire tutte le comunicazioni in merito prima di utilizzare il Software e/o i Servizi e/o le funzionalità quali, ad esempio, la funzionalità di registrazione.

11. Servizi di supporto. Microsoft non fornisce servizi di supporto per il Servizio.

12. Microsoft non esegue alcun controllo editoriale

• • Diritti di proprietà intellettuale. Microsoft non consente né approva l'utilizzo non autorizzato di contenuti protetti da copyright e altri diritti di proprietà intellettuale. L'utente acconsente che la condivisione di contenuti che violino i diritti di copyright e proprietà intellettuale di altre persone costituisce una violazione del presente contratto. L'utente pertanto accetta e garantisce che l'utilizzo e la pubblicazione dei contenuti da parte sua e di altri utenti non violano i diritti di proprietà intellettuale di terze parti. L'utente accetta altresì che Microsoft proceda alla rimozione di contenuti in qualsiasi momento senza preavviso qualora tali contenuti violino le condizioni del presente contratto o qualsiasi codice di condotta applicabile oppure quando in buona fede Microsoft ritenga che tale operazione sia necessaria.

• Collegamenti a siti di terze parti. Il Servizio o i contenuti visualizzati mediante il Servizio possono contenere collegamenti a siti Web di terze parti. Tali siti Web di terze parti non sono controllati da parte di Microsoft. Se Microsoft ha incluso tali collegamenti nel Servizio, significa che Microsoft li fornisce solo per convenienza dell'utente. L'inclusione di qualsiasi collegamento di terze parti non implica l'approvazione da parte di Microsoft di tali siti Web, servizi o prodotti di terze parti.

13. Privacy

L'Informativa sulla privacy descrive in che modo vengono raccolte e utilizzate le informazioni. L'utilizzo del Servizio comporta l'accettazione da parte dell'utente di quanto segue:

• Controllo dell'utilizzo del Servizio. Microsoft considera l'utilizzo del Servizio da parte dell'utente un fatto esclusivamente personale. Tuttavia, Microsoft si riserva il diritto di accedere o divulgare informazioni quali dati personali, account e/o contenuti delle comunicazioni dell'utente nei seguenti casi: (1) per garantire la conformità a leggi o procedimenti legali di cui è stata data comunicazione a Microsoft; (2) per contrastare o indagare in merito a potenziali violazioni del presente contratto, ivi incluso l'utilizzo del presente Servizio per partecipare o svolgere attività che violano la legge, oppure (3) per proteggere i diritti, la proprietà e l'incolumità di Microsoft, dei relativi dipendenti o clienti oppure del pubblico. L'utente dà il proprio consenso a quanto descritto nella presente sezione.

• Trasferimento dei dati personali. I dati personali raccolti mediante il Servizio possono essere archiviati ed elaborati negli Stati Uniti o in qualsiasi altro paese in cui operino Microsoft, le relativi filiali, consociate o agenti. L'utilizzo del Servizio comporta il consenso da parte dell'utente in merito a tale trasferimento di informazioni al di fuori del proprio paese. Per ulteriori informazioni sul trasferimento dei dati personali, leggere l'Informativa sulla privacy.

• Analisi dei dati relativi a prestazioni e utilizzo. Per assicurare la ottimale erogazione del Servizio, è possibile che Microsoft raccolga informazioni specifiche relative alle prestazioni del Servizio stesso, del computer in uso e dell'utilizzo del Servizio da parte dell'utente. È inoltre possibile che Microsoft rilevi automaticamente tali informazioni dal computer dell'utente. Per ulteriori informazioni sulla raccolta di tali informazioni, leggere l'Informativa sulla privacy.

• Tecnologia di filtraggio. Microsoft può utilizzare la tecnologia oppure altri mezzi per proteggere il Servizio, proteggere i propri clienti o evitare che l'utente violi il presente contratto. Gli esempi includono il filtraggio per arrestare lo spam e i virus e aumentare la sicurezza. Tali mezzi possono intralciare l'utilizzo del Servizio da parte dell'utente. Mentre Microsoft continua a rivedere in modo attivo e a implementare nuova tecnologia, non esiste alcuna tecnologia attuale in grado di impedire completamente l'invio e la ricezione di comunicazioni indesiderate. Il presente paragrafo non costituisce un impegno da parte di Microsoft a impedire comunicazioni in blocco o commerciali indesiderate per il servizio e gli utenti del Servizio non potranno ritenere Microsoft responsabile in caso di ricezione di comunicazioni indesiderate. Per ulteriori informazioni sui criteri Microsoft in quest'area, fare riferimento alla Microsoft’s Anti-Spam policy.

14. Software

• Uso. Se si riceve software da Microsoft come parte del Servizio, l'utilizzo di tale software da parte dell'utente è soggetto ai termini della licenza presentata all'utente per l'accettazione di tale software. Se all'utente non viene presentata alcuna licenza, Microsoft garantisce il diritto a utilizzare i software solo per l'uso del Servizio autorizzato secondo il presente contratto e solo su un determinato numero di computer indicato nell'offerta del Servizio. Microsoft si riserva tutti agli altri diritti relativamente al software. Se non diversamente comunicato, il diritto dell'utente di utilizzare il software termina quando termina o scade il diritto al Servizio, e il software deve essere disinstallato subito. Microsoft può disabilitare il software dopo la data di conclusione del Servizio senza alcuna notifica.

• Documentazione. L'utente può copiare e utilizzare qualsiasi tipo di documentazione fornita con il software solo per fini di riferimento interno.

• Aggiornamento. Microsoft è in grado di controllare automaticamente la versione del software dell'utente e scaricare automaticamente gli aggiornamenti nel software del computer dell'utente per aggiornare, migliorare e sviluppare ulteriormente il Servizio.

• Ambito di validità della licenza. Il software è protetto dalle leggi e dalle disposizioni in materia di copyright e altre proprietà intellettuali. Il software viene pertanto concesso in licenza e non venduto. Il presente contratto conferisce all'utente solo alcuni diritti in relazione all'utilizzo del software. Microsoft si riserva tutti gli altri diritti. Nel limite massimo consentito dalla legge applicabile l’utente potrà utilizzare il software esclusivamente nei modi espressamente concessi nel presente contratto. A tal fine, l'utente dovrà attenersi a qualsiasi limitazione tecnica presente nel software che gli consenta di utilizzarlo solo in determinati modi. L’utente non potrà:

  • rivelare i risultati di eventuali test comparativi del software a terzi senza l'approvazione scritta di Microsoft;

  • aggirare le limitazioni tecniche presenti nel software;

  • decodificare, decompilare o disassemblare il software incluso nel Servizio, fatta eccezione per i casi in cui tali attività siano espressamente consentite dalla legge applicabile;

  • pubblicare il software per consentire ad altri di duplicarlo;

  • concedere il software in locazione, leasing o prestito;

  • trasferire il software o il presente contratto a terze parti; o utilizzare il software per servizi commerciali di hosting di software.

• Leggi sull'esportazione. Il software è soggetto alle leggi e alle disposizione vigenti negli Stati Uniti in materia di controllo dell'esportazione. L'utente dovrà attenersi a tutte le leggi e le disposizioni locali e internazionali applicabili al software in materia di controllo dell'esportazione. Queste leggi includono limitazioni circa le destinazioni, gli utenti finali e l'utilizzo finale. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina www.microsoft.com/exporting.

15. Materiali concessi in licenza da Microsoft

• Documenti. L'utente può accedere a informazioni sul Servizio quali, ad esempio, white paper, articoli della Knowledge Base, fogli dati e domande frequenti ("documenti"). L'utente può utilizzare tali documenti solo per uso interno. Pertanto non può copiare, distribuire, modificare o elaborare i documenti concessi in licenza. Gli istituti scolastici ufficialmente accreditati in virtù delle leggi locali possono scaricare e copiare i documenti per distribuirli esclusivamente in classe.

• Limitazioni. La licenza concessa per l'utilizzo dei documenti fornita assieme al Servizio non si estende al design o al layout del Servizio o di qualsiasi altro sito Web controllato, concesso in licenza, gestito o posseduto da Microsoft. L'utente pertanto non può copiare o ritrasmettere qualsiasi logo, elemento grafico o audio oppure immagine inclusa nel Servizio, salvo espressa autorizzazione da parte di Microsoft. Microsoft e i relativi fornitori non garantiscono che i documenti siano accurati e idonei agli scopi specifici dell'utente. La fornitura della documentazione assieme al Servizio non implica l'approvazione ufficiale da parte di Microsoft. Nulla di quanto disponibile nel Servizio deve essere inteso come consulenza professionale, ivi incluse, in via esemplificativa, consulenze legali, fiscali o bancarie.

16. Diritti di proprietà intellettuale

Microsoft conserva tutti i diritti, titoli e interessi relativi al Servizio, ivi inclusi tutti i diritti di copyright, brevetti, segreti aziendali, marchi commerciali e qualsiasi altro diritto di proprietà intellettuale. Microsoft si riserva tutti i diritti non espressamente concessi. Il presente contratto non concede, né implica alcuna concessione di diritti su marchi commerciali, nomi commerciali o logo Microsoft.

17. Campagne pubblicitarie

Microsoft può promuovere campagne pubblicitarie relative al Servizio. Microsoft si riserva pertanto il diritto di modificare le modalità di svolgimento di tali campagne. L'utente è consapevole del fatto che qualsiasi accordo stipulato con eventuali inserzionisti in merito al Servizio deve essere inteso come stipulato tra l'utente e tali inserzionisti, e non con Microsoft.

18. Accordi con terze parti

Sarà l'utente, e non Microsoft, a intrattenere relazioni dirette con terze parti con cui l'utente stesso ha accordi, ivi inclusi gli inserzionisti e qualsiasi altra parte che acquista o vende beni o servizi, tramite il Servizio stesso. L'utente sarà ritenuto l'unico responsabile degli accordi stipulati con terze parti, ivi inclusi:

• consegna e pagamento di beni e servizi,

• elaborazione di ordini, pagamenti e altre transazioni dei clienti,

• verifica della validità degli ordini dei clienti prima di finalizzare gli ordini stessi,

• comunicazione ai clienti in merito allo stato degli ordini o delle transazioni,

• fornitura di tutti i servizi di supporto tecnico ai clienti in merito a ordini o transazioni (ad esempio, ordini perduti, controversie relative a pagamenti e fatture, pagamenti e così via),

• calcolo, riscossione e rimessa alle autorità competenti di tutte le eventuali imposte derivanti dai suddetti ordini o transazioni;

• acquisto e utilizzo da parte dell'utente e degli account associati di qualsiasi prodotto e servizio di terze parti.

L'utente accetta e garantisce quanto segue:

• i prodotti e servizi pubblicizzati, venduti e distribuiti dall'utente possono essere legalmente venduti e distribuiti e pertanto non violano le condizioni previste dal presente contratto;

• l'utente dispone di tutte le licenze necessarie per vendere, distribuire e pubblicizzare i beni e i servizi offerti;

• tutte le vendite e le campagne pubblicitarie sono conformi alle leggi applicabili;

• l'utente è conforme a tutte le leggi e normative applicabili, ivi incluse le leggi e normative sulla privacy che fanno riferimento alla raccolta di informazioni da parte di terze parti.

19. Commenti e suggerimenti

Se l'utente invia a Microsoft commenti e suggerimenti relativi al Servizio, l'utente conferisce gratuitamente a Microsoft il diritto a utilizzare, condividere e commercializzare tali commenti e suggerimenti in qualsiasi modo e per qualsiasi scopo. L'utente conferisce inoltre a terze parti, gratuitamente, eventuali diritti su brevetti necessari affinché i propri prodotti, tecnologie e servizi possano utilizzare o interfacciarsi con qualsiasi parte specifica di un software o servizio Microsoft oggetto del commento o suggerimento. L'utente non fornirà alcun commento o suggerimento che sia soggetto a una licenza che preveda la concessione in licenza da parte di Microsoft del relativo software o documentazione a terze parti in virtù del fatto che Microsoft ha incluso i commenti e suggerimenti dell'utente nei suddetti prodotti. Tali diritti prescindono il presente contratto.

20. Comunicazioni tra Microsoft e l'utente

Il presente contratto è in formato elettronico. Microsoft si è impegnata e provvederà quanto prima a inviare all'utente informazioni specifiche relative al Servizio. È possibile che la legge preveda l'invio da parte di Microsoft di altre informazioni relative al Servizio.

È possibile che Microsoft provveda all'invio di tali informazioni in formato elettronico. Le informazioni richieste verranno inviate per posta elettronica utilizzando l'indirizzo di posta elettronica specificato dall'utente al momento della registrazione al Servizio.

Gli avvisi verranno considerati spediti e ricevuti alla data di trasmissione del messaggio di posta elettronica. L'accesso e l'utilizzo del Servizio da parte dell'utente implicano che l'utente dispone del software e dell'hardware necessari per ricevere tali avvisi. Se non acconsente alla ricezione degli avvisi in modalità elettronica, l'utente dovrà annullare il Servizio. Attualmente Microsoft non è in grado di accettare comunicazioni per posta elettronica.

21. Esclusione di garanzia

Microsoft esclude ogni garanzia relativa all'affidabilità e accuratezza del Servizio o ai risultati ottenuti dal Servizio. L'utente è consapevole del fatto che i meccanismi di protezione inclusi nel Servizio sono caratterizzati da limitazioni intrinseche e pertanto sarà l'unico responsabile della decisione in base alla quale considera il Servizio idoneo alle proprie esigenze.

Microsoft fornisce il Servizio "così com'è" "con tutti i guasti" "nel modo in cui è disponibile”. L'utente lo utilizzerà a proprio rischio. Le Parti Microsoft non forniscono garanzie o condizioni esplicite. Il presente contratto non modifica gli eventuali diritti riconosciuti all'utente dal presente contratto. Nella misura massima consentita dalla legge applicabile, le Parti Microsoft escludono eventuali garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo specifico, negligenza e non violazione dei diritti altrui.

22. Limitazione di responsabilità e rimedi dell'utente

Nella misura massima consentita dalla legge applicabile, l'utente non avrà diritto a ottenere il risarcimento dalle Parti Microsoft per eventuali altri danni, inclusi i danni consequenziali, speciali, indiretti o accidentali o per mancato guadagno.

Questa limitazione si applica a quanto pertinente a:

• Servizio,

• contenuti, ivi incluso il codice, disponibili nei siti Web, nei programmi o nella condotta delle terze parti;

• virus o altre caratteristiche di disattivazione che interessano l'accesso o l'utilizzo da parte dell'utente del Servizio, del software e/o dell'hardware;

• incompatibilità tra il Servizio ed altri servizi, software e hardware;

• ritardi o errori rilevati durante l'inizializzazione, l'esecuzione o il completamento tempestivi ed accurati di qualsiasi trasmissione o transazione relativa al Servizio;

• reclami relativi a violazioni del contratto, a violazioni di garanzia o condizioni, a responsabilità oggettiva, negligenza o altra colpa.

Tali limitazioni si applicano anche nel caso in cui:

• il rimedio riconosciuto all'utente non compensa pienamente lo stesso delle perdite subite o non raggiunge il suo scopo essenziale;

• Microsoft era informata o avrebbe dovuto essere informata della possibilità del verificarsi di tali danni.

Poiché alcuni stati non ammettono l’esclusione o la limitazione di responsabilità per danni incidentali o consequenziali, la limitazione o le esclusioni di cui sopra potrebbero non essere applicabili all’utente. Potrebbero anche non essere applicabili, in quanto l’esclusione o la limitazione di danni incidentali, consequenziali o di altro tipo potrebbe non essere consentita nel paese di residenza dell’utente.

L'esclusione dei danni descritta alla sezione 23 è indipendente dal rimedio esclusivo dell'utente e sussiste nel caso in cui tale rimedio non raggiunga il suo scopo essenziale o venga considerato non applicabile. Tali limitazioni ed esclusioni sono valide indipendentemente dal fatto che i danni derivino da (1) violazione del contratto, (2) violazioni di garanzia, (3) negligenza o (4) colpa nella misura massima consentita dalla legge applicabile.

Se l'utente non è soddisfatto del Servizio o di qualsiasi parte del presente contratto oppure se ha presentato reclami o richieste di indennizzo presso qualsiasi Parte Microsoft in merito al presente contratto o Servizio, l'unico rimedio esclusivo è quello di sospendere l'utilizzo del Servizio.

23. Presentazione di reclami entro un anno

Nella misura massima consentita dalla legge applicabile, qualsiasi reclamo relativo al presente contratto o al Servizio dovrà essere presentato entro un anno. Il periodo di un anno decorre dalla data in cui è possibile presentare il reclamo per la prima volta. Se il reclamo non viene presentato, viene considerato definitivamente prescritto. La presente condizione si applica all'utente e ai suoi successori, nonché a Microsoft e ai suoi successori e cessionari.

24. Indennizzo

L'utente accetta di difendere, sostenere ed eventualmente risarcire le Parti Microsoft in merito a tutti i reclami, perdite, responsabilità e costi (ivi incluse le spese processuali) derivanti dall'utilizzo del Servizio da parte dell'utente, dalla violazione del presente contratto o dalla violazione dei diritti di terze parti.

25. Società Microsoft, legge applicabile e foro competente

Società Microsoft con cui l'utente sta stipulando il contratto:

Microsoft Corporation
One Microsoft Way
Redmond, WA 98052
Stati Uniti

Legge applicabile e foro competente

Il presente contratto sarà disciplinato e interpretato esclusivamente in base alla legge dello Stato di Washington e tale legge si applicherà ai reclami aventi come oggetto le eventuali violazioni del contratto stesso. Tutte le altre controversie, incluse quelle aventi ad oggetto la normativa a tutela dei consumatori e alla concorrenza sleale e illecito extracontrattuale, saranno soggette alle leggi dello stato di residenza dell'utente se negli Stati Uniti. L'utente e Microsoft accettano la giurisdizione esclusiva dei tribunali statali o federali di King County, Washington (USA) per qualsivoglia controversia relativa al presente contratto.

26. Interpretazione del contratto

Tutte le clausole del presente contratto sono applicabili nella misura massima consentita dalla legge applicabile. Qualora una qualsiasi clausola del presente contratto sia ritenuta non valida da parte di un giudice competente, tale clausola verrà sostituita da una disposizione valida e applicabile che consenta il più possibile di raggiungere l'intento della disposizione originale e il resto del contratto continuerà a essere efficace. Il presente contratto, unitamente a qualsiasi codice di condotta o altro avviso fornito da Microsoft, rappresentano l'intero accordo tra l'utente e Microsoft in relazione all'utilizzo del Servizio e sostituisce qualsiasi contratto o dichiarazione precedente relativa all'utilizzo del Servizio. Qualora l'utente sia tenuto a rispettare obblighi di riservatezza relativi all'utilizzo del Servizio, tali obblighi rimarranno in vigore. I titoli delle sezioni del contratto non limitano in alcun modo le altre condizioni del presente contratto.

27. Cessione del contratto

Microsoft può cedere il presente contratto, interamente o parzialmente, in qualsiasi momento con o senza preavviso all'utente. L'utente non può cedere il presente contratto o parte dello stesso a terzi. Qualsiasi tentativo in tal senso non ha validità. L'utente ha tuttavia il diritto di chiedere la cessazione del Servizio. L'altra parte potrà quindi sottoscrivere un account del Servizio e stipulare un contratto con Microsoft.

28. Forza maggiore

Microsoft non sarà responsabile di danni o perdite derivanti dalla violazione del presente Contratto dovuti a cause che non siano sotto il suo diretto controllo, ivi inclusi guerre, invasioni, interruzioni dell'alimentazione elettrica, attacchi terroristici, terremoti o altri eventi di forza maggiore.

29. Avvisi

Informazioni sul copyright

Tutti i contenuti del Servizio sono protetti copyright © 2008 Microsoft Corporation e/o i relativi fornitori, One Microsoft Way, Redmond, Washington 98052-6399 U.S.A. Tutti i diritti riservati. Il software e il relativo contenuto fornito come parte integrante dei Servizi sono protetti dalle leggi e dalle disposizioni in materia di copyright e altre proprietà intellettuali.

Rispetto dei diritti di copyright

L'utente deve rispettare i diritti di artisti e autori. Contenuti quali musica, foto e video possono essere protetti dalle leggi sul copyright. Le persone incluse nei contenuti hanno diritto al controllo esclusivo dell'utilizzo della propria immagine. L'utente non è pertanto autorizzato a condividere i contenuti di altre persone a meno che non sia proprietario di tali diritti, non abbia ricevuto l'autorizzazione da parte del legittimo proprietario oppure che tale condivisione sia legale..

Note legali e procedura per rivendicare la violazione del copyright

In conformità con la legge 17, del codice degli Stati Uniti, sezione 512(c)(2), deve essere inviata la notifica della rivendicazione della violazione del copyright all'agente designato dal provider di servizi. TUTTE LE RICHIESTE NON RELATIVE ALLA SEGUENTE PROCEDURA NON RICEVERANNO ALCUNA RISPOSTA. VedereNote legali e procedura per rivendicare la violazione del copyright.

Microsoft è un marchio registrato di Microsoft Corporation.

Informazioni sui marchi commerciali Microsoft

Tutti i diritti non espressamente concessi sono riservati.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×