Contrassegnare un messaggio di posta elettronica come normale, personale, privato o riservato

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

I destinatari dei messaggi di posta elettronica possono eseguire qualsiasi azione desiderata sul messaggio, ad esempio inoltrare un messaggio riservato a un'altra persona. Per limitare le azioni consentite ai destinatari sui messaggi inviati, è consigliabile usare Information Rights Management (IRM), se è disponibile nella propria organizzazione.

  1. Nella finestra del messaggio di posta elettronica, fare clic su File > proprietà.

  2. In Impostazioni, scegliere normale, personale, privato o riservato nell'elenco riservatezza.

  3. Fare clic su Chiudi.

    opzioni di riservatezza
    Contrassegnare un messaggio di posta elettronica come normale, personale, privato o riservato

I destinatari visualizzeranno il testo seguente sulla barra informazioni del messaggio:

  • Per l'impostazione Normale non viene assegnato alcun livello di riservatezza al messaggio. Nella barra informazioni, pertanto, non verrà visualizzato alcun testo.

  • Per l'impostazione Privato, il destinatario visualizzerà nella barra informazioni il testo Considerare come Privato.

  • Per l'impostazione Personale, il destinatario visualizzerà nella barra informazioni il testo Considerare come Personale.

  • Per l'impostazione Riservato, il destinatario visualizzerà nella barra informazioni il testo Considerare come Riservato.

    Messaggio di posta elettronica contrassegnato come Riservato
    Messaggio di posta elettronica contrassegnato come "Riservato" nella posta del destinatario

Modifica del livello di priorità per tutti i nuovi messaggi

  1. Fare clic su File > Opzioni > Posta elettronica.

  2. Nell'elenco Livello di riservatezza predefinito, in Invio messaggi, fare clic su Normale, Personale, Privato o Riservato.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×