Connettersi a una tabella di Excel o l'intervallo (Power Query)

Nota:  Riteniamo importante fornire il contenuto della Guida più recente non appena possibile, nella lingua dell'utente. Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Nella parte inferiore della pagina è possibile indicare se le informazioni sono risultate utili. Questo è l' articolo in lingua inglese per riferimento.

Utilizzare Excel ottenere e trasforma (Power Query ) esperienza utente per creare una connessione dinamica a una tabella esistente o un intervallo in una cartella di lavoro. È quindi possibile aggiornare la connessione quando cambiano i dati nella tabella.

  1. Selezionare una cella all'interno dell'intervallo di dati.

  2. Fare clic sulla scheda dati, quindi > Dalla tabella/intervallo.

  3. Se richiesto, nella finestra di dialogo Da tabella, è possibile fare clic sul pulsante di Selezione dell'intervallo per selezionare un intervallo specifico da utilizzare come origine dati.

    Finestra di dialogo Da tabella

  4. Se la tabella o intervallo di dati contiene intestazioni di colonna, è possibile selezionare tabella con intestazioni. Le celle di intestazione vengono utilizzate per definire i nomi di colonna per la query.

  5. Nell'Editor di Query fare clic su Chiudi e carica.

Nota: Se l'intervallo di dati è stato definito come un intervallo denominato o una tabella di Excel, Power Query verrà automaticamente grado di rilevare l'intero intervallo quindi caricarlo nell'Editor di Query dell'utente. Dati normali verranno convertiti in una tabella quando viene caricato nell'Editor di Query.

  1. Selezionare una cella all'interno dell'intervallo di dati.

  2. Nella scheda della barra multifunzione Power Query fare clic su Dalla tabella.

    Diapositiva in cui un tema semplice viene messo a confronto con uno più colorato

  3. Se richiesto, nella finestra di dialogo Da tabella, è possibile fare clic sul pulsante di Selezione dell'intervallo per selezionare un intervallo specifico da utilizzare come origine dati.

    Finestra di dialogo Da tabella

  4. Se l'intervallo di dati contiene intestazioni di colonna, è possibile selezionare tabella con intestazioni. L'intervallo di celle di intestazione vengono utilizzati per impostare i nomi di colonna per la query.

  5. Nell'Editor di Query fare clic su Chiudi e carica.

Nota: Se l'intervallo di dati è stato definito come un intervallo denominato o una tabella di Excel, Power Query verrà automaticamente grado di rilevare l'intero intervallo quindi caricarlo nell'Editor di Query dell'utente. Dati normali verranno convertiti in una tabella quando viene caricato nell'Editor di Query.

Nota: L'editor di query viene visualizzato solo quando si carica, modifica o crea una nuova query con Power Query. Il video seguente illustra la finestra Editor di query che viene visualizzata dopo la modifica di una query in una cartella di lavoro di Excel. Per visualizzare l'editor di query senza caricare o modificare una query esistente in una cartella di lavoro, nella sezione Recupera dati esterni della scheda Power Query sulla barra multifunzione selezionare Da altre origini > Query vuota. Il video seguente illustra uno dei modi disponibili per visualizzare la finestra Editor di query.

Come visualizzare l'Editor di query in Excel

Esempio di formula

È possibile utilizzare l' Editor di Query per scrivere formule di Power Query.

= Excel.CurrentWorkbook(){[Name="Table1"]}[Content]

Esempio di formula per l'editor di query

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova caratteristica o un miglioramento in Excel UserVoice.

Vedere anche

Power Query si chiama Recupera e trasforma in Excel 2016

Importare dati da origini dati esterne

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×