Connettersi a un file di Excel o CSV (Power Query)

Usare l'esperienza Recupera e trasforma di Excel (Power Query) per connettersi a una cartella di lavoro di Excel, a un file di testo (TXT) o a un file con valori separati da virgola (CSV) come si farebbe con qualsiasi altra origine dati. L'Editor di Power Query offre molta flessibilità per il recupero e la trasformazione dei dati.

Contenuto dell'articolo

Connettersi a un file di Excel o CSV

Importare dati da un intervallo denominato

Importare dati da un file CSV

Esempi di formule

Errore: Il motore di database di Microsoft Access (provider Microsoft.ACE.OLEDB.12.0) non è registrato

Connettersi a un file di Excel o CSV

Fare clic sulla scheda Dati, quindi su Dati > Da file, quindi selezionare Da cartella di lavoro o Da testo/CSV. Se non viene visualizzato il pulsante Dati, fare clic su Nuova query > Da file, quindi selezionare Da cartella di lavoro, Da CSV o Da testo. Seguire questi passaggi aggiuntivi.

Nota : È anche possibile ripristinare i connettori legacy per simulare il comportamento precedente. Vedere la sezione "Come si ripristina l'esperienza legacy Carica dati esterni?" nell'articolo seguente: Strumenti unificati Recupera e trasforma.

Nella scheda della barra multifunzione Power Query fare clic su Da file > Da Excel, Da CSV o Da testo. Seguire questi passaggi aggiuntivi.

Passaggi aggiuntivi

  1. Nella finestra di dialogo Sfoglia per i file di Excel o Sfoglia per i documenti CSV selezionare o digitare il percorso del file che si vuole aprire.

  2. Fare clic su Apri.

    Importante : Se si stanno importando i dati da un file CSV, Power Query rileverà automaticamente i delimitatori delle colonne, inclusi i nomi e i tipi di colonna. Vedere Importazione di dati da un file CSV.

Importare dati da un intervallo denominato

Se la cartella di lavoro di origine contiene intervalli denominati, il nome dell'intervallo sarà disponibile come set di dati.

Immagine della finestra di dialogo Strumento di navigazione di Power Query

Importazione di dati da un file CSV

Se si stanno importando i dati da un file CSV, Power Query rileverà automaticamente i delimitatori delle colonne, inclusi i nomi e i tipi di colonna. Se, ad esempio, si è importato il file CSV di esempio seguente, Power Query userà automaticamente la prima riga come nomi di colonna e modificherà il tipo di dati di ogni colonna.

File CSV di esempio

Immagine di un file CSV

Power Query cambia automaticamente il tipo di dati di ogni colonna:

  • ID ordine diventa di tipo numero

  • Data ordine diventa di tipo data

  • Categoria resta di tipo testo (il tipo di colonna predefinito)

  • Nome prodotto resta di tipo testo (il tipo di colonna predefinito)

  • Vendite diventa di tipo numero

Nell'Editor di query Power Query applica automaticamente un passaggio FirstRowAsHeader e un passaggio ChangeType. Queste azioni automatiche corrispondono all'innalzamento di livello di una riga manuale e alla modifica del tipo di colonna manuale.

Esempi di formule

= Excel.Workbook
(File.Contents("C:\Example\Products and Orders.xlsx"))

After Power Query auto detects columns:

= Csv.Document(File.Contents("C:\Examples\Products Categories and Orders.csv"),null,",",null,1252)

= Table.PromoteHeaders(Source)

= Table.TransformColumnTypes(FirstRowAsHeader,{{"OrderID", type number}, {"CustomerID", type text}, {"EmployeeID", type number}, {"OrderDate", type date}, {"RequiredDate", type date}, {"ShipName", type text}})

Errore: Il motore di database di Microsoft Access (provider Microsoft.ACE.OLEDB.12.0) non è registrato

Quando si cerca di importare i dati da un file di Excel legacy o da un database di Access in determinate configurazioni, può essere visualizzato un errore che indica che il motore di database di Microsoft Access (provider Microsoft.ACE.OLEDB.12.0) non è registrato nel computer locale. L'errore si verifica nei sistemi in cui è installato solo Office 2013. Per risolvere l'errore, scaricare le risorse seguenti per assicurarsi di poter continuare con le origini dati a cui si sta cercando di accedere.

Nota : Per accertarsi di disporre del set di risorse completo, installare il motore di database di Microsoft Access 2010 Redistributable e tutti i Service Pack.

Nota : L'editor di query viene visualizzato solo quando si carica, modifica o crea una nuova query con Power Query. Il video seguente illustra la finestra Editor di query che viene visualizzata in Excel 2013 dopo la modifica di una query in una cartella di lavoro di Excel. Per visualizzare l'editor di query senza caricare o modificare una query esistente in una cartella di lavoro, nella sezione Recupera dati esterni della scheda Power Query sulla barra multifunzione selezionare Da altre origini > Query vuota. Il video seguente illustra uno dei modi disponibili per visualizzare la finestra Editor di query.

Come visualizzare l'Editor di query in Excel

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova caratteristica o un miglioramento in Excel UserVoice.

Vedere anche

Power Query si chiama Recupera e trasforma in Excel 2016

Importare dati da origini dati esterne

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×