Connettersi a un database locale o remoto

Non è possibile connettersi a un database locale o a un database remoto.

In entrambi i casi, il database può essere utilizzato dagli utenti che non ne sono il proprietario del database solo se è stato concesso loro l'accesso.

I database possono essere visualizzati in grigio, ovvero come non disponibili, per diversi altri motivi.

Motivi per cui alcuni database non sono disponibili

Il database che si desidera utilizzare può essere visualizzato in grigio nell'elenco dei database per uno dei motivi seguenti:

L'utente non è autorizzato a usare il database condiviso

Nel computer locale    Chiedere al proprietario del database di condividerlo e concedere l'accesso.

In un computer remoto    

  • Contattare il proprietario del database e verificare che nel computer remoto sia presente un database Business Contact Manager condiviso.

  • Richiedere al proprietario del database di condividere il database e di notificare sia il nome del computer che il nome del database.

    Per determinare il nome del database, eseguire la procedura seguente:

    1. Aprire Outlook nel computer remoto.

    2. Fare clic sulla scheda File.

    3. Fare clic sulla scheda Business Contact Manager.

    4. Controllare il nome del database nella sezione Gestisci database.

  • Controllare che il computer remoto sia acceso e che sia il computer in uso che il computer remoto siano connessi alla rete.

    Per controllare la connessione di rete in un computer, eseguire la procedura seguente:

    1. Fare clic sul pulsante Start e quindi scegliere Pannello di controllo per aprirlo.

    2. Nel Pannello di controllo fare clic su Visualizza stato della rete e attività in Rete e Internet.

      Nel Centro connessioni di rete e condivisione verrà visualizzato lo stato della rete e se il computer vi è connesso.

  • Contattare l'amministratore del computer remoto per verificare che il traffico di rete non sia bloccato da un firewall.

Il database è stato creato con una versione diversa di Business Contact Manager

Nella maggior parte dei casi, Business Contact Manager per Outlook è in grado di convertire un database o eseguirne la migrazione da una versione precedente alla versione corrente. Per i database in grigio non può essere eseguita la migrazione.

Se il database che si desidera utilizzare è ospitato su un file server, è possibile seguire le istruzioni contenute in Gestire il database di Business Contact Manager su un server per collegarsi al database.

Selezionare un diverso database nell'elenco oppure fare clic su Indietro per specificare un diverso computer remoto. Per selezionare invece un database locale, fare clic su Indietro due volte.

Se non sono disponibili altri database, creare un nuovo database locale.

Procedura

  1. Nella Configurazione guidata fare clic su Indietro.

  2. Fare clic su Crea nuovo database locale.

  3. Digitare un nome per il nuovo database locale e quindi fare clic su Crea.

  4. Verrà creato il database e verrà richiesto di immettere le informazioni di registrazione (facoltativo).

  5. Fare clic su Fine.

Utenti di Outlook 2010 e Outlook 2013 tentano di condividere lo stesso database

I database Business Contact Manager supportano le installazioni affiancate di Outlook 2010 e Outlook 2013 sullo stesso computer, e funzionano su entrambe le versioni. Ciascuna versione, tuttavia, richiede un database dedicato.

Tutti i database, condivisi e non, possono essere aperti unicamente con la versione dell'applicazione con la quale sono stati creati. Se si crea un database Business Contact Manager per Outlook 2010, è possibile accedervi unicamente con Outlook 2010. La stessa limitazione è applicabile ai database creati con Outlook 2013.

Il database condiviso è stato creato per impostazioni locali diverse rispetto alla versione in uso di Business Contact Manager per Outlook

Le Impostazioni locali del database vengono visualizzate nella pagina Connessione a un database. Se le informazioni relative alle impostazioni locali del database non corrispondono a quelle dell'installazione di Business Contact Manager per Outlook, >, non è possibile utilizzare il database. Non è ad esempio possibile connettersi a un database creato per la Gran Bretagna utilizzando l'inglese britannico con un'installazione di Business Contact Manager per il Nord America con inglese americano.

Selezionare un diverso database nell'elenco oppure fare clic su Indietro per specificare un diverso computer. Per selezionare invece un database locale, fare clic su Indietro due volte.

Se non sono disponibili altri database, creare un nuovo database locale.

Procedura

  1. Nella Configurazione guidata fare clic su Indietro.

  2. Fare clic su Crea nuovo database locale.

  3. Digitare un nome per il nuovo database locale e quindi fare clic su Crea.

  4. Verrà creato il database e verrà richiesto di immettere le informazioni di registrazione (facoltativo).

  5. Fare clic su Fine.

Il database condiviso è danneggiato

Se la versione e le impostazioni locali del database condiviso con l'utente corrispondono al numero di versione e alle impostazioni locali della versione di Business Contact Manager per Outlook utilizzata dall'utente, è possibile che il database sia danneggiato. Creare un nuovo database e terminare la Configurazione guidata. Sarà necessario utilizzare Business Contact Manager per Outlook per eliminare il database danneggiato e, se esiste un backup, ripristinare i dati nel nuovo database.

  • Creare un nuovo database locale

    1. Nella Configurazione guidata fare clic su Indietro.

    2. Fare clic su Crea nuovo database locale.

    3. Digitare un nome per il nuovo database locale e quindi fare clic su Crea.

    4. Verrà creato il database e verrà richiesto di immettere le informazioni di registrazione (facoltativo).

    5. Fare clic su Fine.

  • Eliminare il database danneggiato

    1. Fare clic sulla scheda File.

    2. Fare clic sulla scheda Business Contact Manager.

    3. Fare clic su Gestisci database e quindi su Elimina database.

    4. Fare clic sul database che si desidera eliminare e quindi su Elimina database.

  • Ripristinare un database di backup

    1. Fare clic sulla scheda File.

    2. Fare clic sulla scheda Business Contact Manager.

    3. Fare clic su Backup e ripristino e quindi su Ripristina.

    4. Nella finestra di dialogo Ripristino database fare clic su Sfoglia per selezionare il file di backup che si desidera ripristinare, individuare la copia di backup e quindi fare clic sul nome del file di backup.

Il database remoto è occupato

Se è in corso il ripristino del database remoto o l'importazione di nuovi dati, è possibile che il computer remoto non disponga della capacità necessaria per supportare contemporaneamente anche la connessione di un nuovo utente.

Attendere da due a cinque minuti e quindi provare a connettersi di nuovo. Fare clic su Annulla per chiudere la Configurazione guidata. Al successivo avvio di Outlook verrà richiesto di completare la procedura guidata.

Avviso :  Se si installa una versione di prova di Microsoft Office 2013 e in seguito si passa a una versione precedente di Microsoft Office, eseguire prima il backup dei dati. Sarà necessario salvare una copia del database Business Contact Manager per visualizzare le modifiche effettuate con la versione di prova. Per le istruzioni complete, vedere Passare a una versione precedente di Business Contact Manager e Microsoft Office.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×