Connettersi a un database Oracle (Power Query)

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Utilizzare recupera Excel e trasforma esperienza (Power Query) per connettersi a un database Oracle.

Nota : Prima di connettersi a un database Oracle tramite Power Query, è necessario il v8.1.7 software client Oracle o versione successiva nel computer in uso. Per installare il software client Oracle, passare alla Versione a 32 bit Oracle dati Access componenti (ODAC) con gli strumenti di sviluppo Oracle per Visual Studio (12.1.0.2.4) per installare il client Oracle versione a 32 bit o a 64 bit ODAC 12 c Xcopy versione 4 (12.1.0.2.4) per Windows x64 per installare il client Oracle 64 bit.

Fare clic sulla scheda dati, quindi Recupera dati > Da Database > Da Database Oracle. Se il pulsante Carica dati non è visualizzato, quindi fare clic su Nuova Query > Da Database > Da Database Oracle.

Nella scheda della barra multifunzione Power Query fare clic su Da Database > Da Database Oracle.

Opzioni di Power Query di Database

Next

  1. Nella finestra di dialogo Database Oracle, in Server specificare il nome del server Oracle a cui connettersi. Se è richiesto un SID, è possibile specificarlo nel formato "NomeServer/SID".

  2. Se si vuole importare i dati usando una query di database nativa, specificare la query nella casella Istruzione SQL. Per altre informazioni, vedere Importare dati da un database usando una query di database nativa.

  3. Fare clic su OK.

  4. Se il server Oracle richiede le credenziali utente per il database:

    1. Nella finestra di dialogo Accedi a un database specificare il nome utente e la password.

    2. Fare clic su Connetti.

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel, ottenere supporto nella community Microsoft o suggerire una nuova caratteristica o un miglioramento in Excel UserVoice.

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Vedere anche

Power Query è nota come ottenere e trasformare in Excel 2016

Importare dati da origini dati esterne

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×