Configurazione del servizio MMS (Meeting Migration Service)

Meeting Migration Service (MMS) è un servizio di Skype for Business eseguito in background che aggiorna automaticamente le riunioni Skype per gli utenti. MMS è progettato per eliminare la necessità di avviare lo strumento Meeting Migration Tool per aggiornare le riunioni Skype.

Requisiti   

MMS richiede che le caselle postali degli organizzatori delle riunioni siano su Exchange Online.

Scenari primari   

MMS aggiorna le riunioni Skype per un utente nei due seguenti scenari primari:

  • Quando l'utente viene migrato da Skype for Business Server locale a Skype for Business online

  • Quando un amministratore apporta una modifica alle impostazioni di conferenza telefonica con accesso esterno dell';utente che richiederebbe l';aggiornamento delle informazioni di conferenza telefonica con accesso esterno nelle riunioni di questo utente

Scenari comuni in cui non è possibile utilizzare il servizio MMS   

Ecco sono alcuni scenari comuni che possono applicarsi alla situazione dell';utente. Questi sono tutti scenari supportati per la migrazione. Tuttavia, il servizio MMS non verrà eseguito in questi scenari e sarà invece necessario utilizzare lo strumento Meeting Migration Tool.

  • Le cassette postali degli utenti sono in Exchange Server locale

  • Utilizzo di un provider di servizi di conferenza telefonica con accesso esterno di terze parti

  • Migrazione di utenti da Skype for Business online a Skype for Business Server locale

Aggiornare le riunioni quando un utente locale viene migrato a Skype for Business online

Questo è lo scenario più comune in cui il servizio MMS può contribuire a creare una transizione agevole per gli utenti. Quando l'utente viene migrato da Skype for Business Server locale a Skype for Business online, il servizio MMS rileva il nuovo utente e analizza il calendario di quell'utente cercando riunioni Skype. Tutte le future riunioni Skype saranno aggiornate con le nuove informazioni per l'utente.

Se si sta attualmente utilizzando Skype Server 2015 per le conferenze telefoniche con accesso esterno

Si consiglia di seguire le migliori pratiche riportate di seguito per la migliore esperienza con MMS in questo scenario:

  • Dato che MMS richiede che la posta dell'utente sia su Exchange Online, se si esegue la migrazione anche da Exchange Server locale, spostare prima la posta dell'utente su Exchange Online.

  • Assegnare la licenza Servizi di conferenza PSTN all';utente prima di eseguire il cmdlet Move-CSUser per migrare l';utente. Questo perché MMS aggiorna anche le riunioni quando vengono modificate le impostazioni per le conferenze telefoniche con accesso esterno per un utente. Se non si assegna prima la licenza, il servizio MMS aggiornerà di nuovo tutte le riunioni quando si assegna la licenza.

Se si sta utilizzando un provider di servizi di audioconferenza telefonica audio (ACP) di terze parti

Con un ACP di terze parti, il fatto che venga eseguito o meno il servizio MMS dipende dalle impostazioni di conferenza telefonica con accesso esterno dell';organizzazione. È possibile scegliere di sostituire automaticamente i numeri di accesso esterno dal proprio ACP quando si assegna un utente a una licenza Servizi di conferenza PSTN. D';altra parte, potrebbe essere necessario evitare che ciò accada e mantenere i numeri di accesso esterno dal proprio ACP. Per consultare l';impostazione della propria organizzazione, eseguire il seguente comando Windows PowerShell e controllare il valore del parametro AutomaticallyReplaceAcpProvider. Se serve aiuto con PowerShell, vedere la sezione Uso di PowerShell per gestire l';organizzazione di Skype for Business al termine di questo articolo.

Get-CsOnlineDialInConferencingTenantSettings
  • Se il valore di questo parametro è $true, il servizio MMS verrà eseguito quando un utente riceve una licenza di Servizi di conferenza PSTN e aggiorna le proprie riunioni. I numeri di accesso esterno dal proprio ACP vengono mantenuti finché non viene assegnata la licenza di Servizi di conferenza PSTN.

  • Se il valore di questo parametro è $false, il servizio MMS non aggiornerà le riunioni anche se un utente riceve una licenza di Servizi di conferenza PSTN. I numeri di accesso esterno dal proprio ACP vengono mantenuti finché l';utente non viene configurato manualmente per le conferenze telefoniche con accesso esterno, nell';interfaccia di amministrazione Skype o tramite Windows PowerShell.

Aggiornamento delle riunioni quando si cambiano le impostazioni conferenza telefonica con accesso esterno di un utente

MMS aggiornerà le riunioni online esistenti di Skype for Business nei seguenti casi:

  • Quando si assegna o si rimuove una licenza di Servizi di conferenza PSTN

  • Quando si attivano o si disattivano le conferenze telefoniche con accesso esterno

  • Quando si modifica o reimposta l'ID conferenza per un utente configurato per l'uso di riunioni pubbliche

  • Quando si trasferisce l'utente a un nuovo bridge di conferenze telefoniche con accesso esterno

  • Quando un numero di telefono non è impostato in un bridge per i servizi di conferenza telefonica con accesso esterno. Questo è uno scenario complesso che richiede passaggi aggiuntivi. Per maggiori informazioni, vedere Assegnare e rimuovere l';assegnazione dei numeri verdi e a tariffa a un bridge per conferenza telefonica con accesso esterno.

Importante : Il servizio MMS aggiorna le riunioni solo quando si utilizza il bridge Microsoft. Se si utilizza un provider di servizi di conferenza telefonica con accesso esterno di terze parti, l';utente dovrà impostare le riunioni manualmente. In questo caso, è possibile utilizzare lo Strumento di migrazione riunioni.

Non tutte le modifiche alle impostazioni di conferenza telefonica con accesso esterno di un utente attivano il servizio MMS. In particolare, le seguenti due modifiche non faranno aggiornare le riunioni dal servizio MMS:

  • Quando si modifica l'indirizzo SIP per l'organizzatore della riunione (il loro nome utente SIP o il dominio SIP)

  • Quando si cambia l';URL della riunione dell';organizzazione utilizzando il comando Update-CsTenantMeetingUrl.

Cosa succede quando il servizio MMS aggiorna le riunioni?

Quando il servizio MMS rileva che le riunioni di un utente devono essere aggiornate, procede come segue:

  1. Identifica tutte le riunioni Skype che l'utente ha in programma in futuro

    • Eventuali riunioni Skype che sono avvenute prima dell'esecuzione del servizio MMS vengono tralasciate

    • Vengono aggiornate solo le riunioni in cui l'utente è l'organizzatore

  2. Sostituisce il blocco di informazioni sulla riunione online nei dettagli della riunione

  3. Invia aggiornamenti a tutti i destinatari della riunione a nome dell'organizzatore della riunione

Quanto tempo occorre per l';esecuzione del servizio MMS?   

La quantità di tempo necessaria al servizio MMS per la migrazione degli incontri varia a seconda di quanti utenti sono interessati e al numero totale di riunioni Skype che ogni utente ha sul proprio calendario. Come minimo, occorreranno 10 minuti per l';esecuzione. Alcune grandi migrazioni possono richiedere fino a 12 ore, ma la maggior parte delle migrazioni dovrebbe essere completata entro 1 ora.

Limitazioni e potenziali problemi   

  • Vengono migrate solo le riunioni Skype pianificate facendo clic sul pulsante Aggiungi riunione Skype in Outlook sul web o utilizzando il componente aggiuntivo Riunione Skype per Outlook. In altre parole, se un utente copia e incolla le informazioni sulla riunione online Skype da una riunione a una nuova riunione, quella nuova riunione non sarà aggiornata.

  • Il servizio MMS sostituisce tutto il contenuto del blocco di informazioni sulla riunione online quando la riunione viene migrata. Pertanto, se un utente ha modificato tale blocco, le modifiche verranno sovrascritte. Qualsiasi contenuto nei dettagli della riunione al di fuori del blocco di informazioni sulla riunione online non sarà influenzato.

    Il blocco riunioni che viene aggiornato dal servizio MMS
  • I contenuti della riunione creati o allegati alla riunione (lavagne, sondaggi e così via) non saranno mantenuti dopo l'esecuzione del servizio MMS. Se gli organizzatori della riunione hanno allegato contenuti alle riunioni in anticipo, il contenuto dovrà essere ricreato dopo l'esecuzione del servizio MMS.

  • Il collegamento alle note della riunione condiviso nella voce del calendario e dall'interno della riunione Skype verrà a sua volta sovrascritto. Si noti che le note di riunione effettive memorizzate in OneNote saranno ancora presenti, solo il collegamento alle note condivise viene sovrascritto.

  • Le riunioni con più di 250 partecipanti (incluso l'organizzatore) non possono essere migrate.

  • Alcuni caratteri UNICODE nel corpo dell';invito possono essere aggiornati in modo non corretto e modificati in uno dei seguenti caratteri speciali: ï, ¿, ½, �.

Cosa vedranno gli utenti quando il servizio MMS aggiorna le loro riunioni?

Proprio come lo Strumento di migrazione riunioni, MMS invia aggiornamenti sulle riunioni per conto degli utenti. Pertanto, l'unica cosa che gli utenti vedranno sarà un altro giro notifiche di accettazione per le loro riunioni. Questo potrebbe essere fonte di confusione per gli utenti, perciò si consiglia di informare gli utenti in anticipo non solo per la migrazione da Skype for Business locale a Skype per il business online, ma anche quando si effettua una modifica alle conferenze telefoniche con accesso esterno che attiverà il servizio MMS.

Gestione del servizio MMS

È necessario utilizzare Windows PowerShell per gestire il servizio MMS e controllare lo stato delle migrazioni in corso. Le informazioni in questa sezione danno per scontato che l';utente abbia familiarità con l';uso di PowerShell per gestire l';organizzazione di Skype for Business. Se non si ha dimestichezza con PowerShell, vedere la sezione Uso di PowerShell per gestire l';organizzazione di Skype for Business al termine di questo articolo.

Come si controlla lo stato della migrazione delle riunioni?

Per controllare lo stato della migrazione delle riunioni è necessario usare il cmdlet Get-CsMeetingMigrationStatus. Di seguito sono riportati alcuni esempi.

Per ottenere un riepilogo di tutte le migrazioni MMS, eseguire il seguente comando:

Get-CsMeetingMigrationStatus -SummaryOnly

Questo darà una rappresentazione tabulare di tutti gli stati di migrazione come questa:

State      UserCount
-----      ---------
Pending           21
InProgress         6
Failed             2
Succeeded        131

Importante : Se si notano migrazioni non riuscite (stato Failed), intervenire per risolvere questi problemi il più presto possibile. Le persone non saranno in grado di utilizzare l';accesso esterno per le riunioni organizzate da quegli utenti fino a quando i problemi non saranno risolti. Vedere la sezione Cosa devo fare se si verifica un errore? per maggiori informazioni.

Per avere tutti i dettagli di tutte le migrazioni entro un periodo di tempo specifico, è possibile utilizzare i parametri StartTime e EndTime. Ad esempio, il seguente comando restituirà tutti i dettagli su tutte le migrazioni che si sono verificati dal 1° ottobre 2016 al 8 ottobre 2016.

Get-CsMeetingMigrationStatus -StartTime "10/1/2016" -EndTime "10/8/2016"

Si consiglia inoltre di controllare lo stato della migrazione per un utente specifico, ed è possibile utilizzare il parametro UserId per questo. Ad esempio, il seguente comando restituirà lo stato dell';utente ashaw@contoso.com:

Get-CsMeetingMigrationStatus -UserId "ashaw@contoso.com"

Cosa devo fare se si verifica un errore?

Quando si esegue il cmdlet Get-CsMeetingMigrationStatus per ottenere una riepilogo e si nota che ci sono migrazioni in stato Operazione non riuscita le operazioni da eseguire sono le seguenti:

  1. Determinare quali utenti sono interessati. Eseguire il seguente comando per ottenere l';elenco degli utenti interessati e l';errore specifico che è stato segnalato:

    Get-CsMeetingMigrationStatus | Where {$_.State -eq "Failed"} | Format-Table UserId,LastErrorMessage
  2. Per ciascuno di questi utenti, eseguire lo Strumento di migrazione riunioni per migrare manualmente le relative riunioni.

  3. Se la migrazione continua a non funzionare con lo Strumento di migrazione riunioni, si hanno due opzioni:

Attivazione e disattivazione del servizio MMS

MMS è attivato per impostazione predefinita per tutte le organizzazioni, ma può essere disattivato, se necessario. Ad esempio, se si desidera migrare manualmente tutte le riunioni, o se si utilizza un provider di conferenza telefonica con accesso esterno di terze parti, potrebbe non essere necessario eseguire MMS. È inoltre possibile scegliere di disattivare temporaneamente MMS. Ad esempio, possono essere in corso modifiche sostanziali alle impostazioni delle conferenze telefoniche con accesso esterno per l';organizzazione e non si desidera che MMS venga eseguito fino a quando sono state completate tutte.

Per verificare se il servizio MMS è attivato nella propria organizzazione, eseguire il seguente comando e controllare il valore del parametro MeetingMigrationEnabled. Se questo parametro è impostato su $true, il servizio MMS è abilitato.

Get-CsTenantMigrationConfiguration

Per disabilitare il servizio MMS, eseguire il comando seguente:

Set-CsTenantMigrationConfiguration -MeetingMigrationEnabled $false

Per abilitare il servizio MMS, eseguire il comando seguente:

Set-CsTenantMigrationConfiguration -MeetingMigrationEnabled $true

Attivazione e disattivazione del servizio MMS solo per le modifiche alle conferenze telefoniche con accesso esterno

È anche possibile disattivare il servizio MMS solo per le modifiche alle conferenze telefoniche con accesso esterno. Viene comunque utilizzato quando l';utente viene migrato da Skype for Business Server locale a Skype for Business online. Per verificare lo stato attuale del servizio MMS per gli aggiornamenti alle conferenze telefoniche con accesso esterno, eseguire il seguente comando e controllare il valore del parametro AutomaticallyMigrateUserMeetings. Se questo parametro è impostato su $true, il servizio MMS è impostato per aggiornare le riunioni degli utenti quando vengono modificate le impostazioni per le conferenze telefoniche con accesso esterno.

Get-CsOnlineDialInConferencingTenantSettings

Per disabilitare il servizio MMS per le conferenze telefoniche con accesso esterno, eseguire il comando seguente.

Set-CsOnlineDialInConferencingTenantSettings -AutomaticallyMigrateUserMeetings $false

Per abilitare il servizio MMS per le conferenze telefoniche con accesso esterno, eseguire il comando seguente.

Set-CsOnlineDialInConferencingTenantSettings  -AutomaticallyMigrateUserMeetings $true

Come si esegue manualmente la migrazione delle riunioni per un utente?

Oltre alle migrazioni automatiche delle riunioni, è possibile anche eseguire la migrazione riunioni manualmente per un utente eseguendo il cmdlet Start-CsExMeetingMigration. Questo cmdlet aggiunge l';utente alla coda di migrazione riunioni. Meeting Migration Service leggerà la richiesta dell';utente e migrerà le sue riunioni. È possibile controllare lo stato della migrazione riunioni con il cmdlet Get-CsMeetingMigrationStatus.

Ecco un esempio che avvia la migrazione riunioni per l'utente ashaw@contoso.com:

Start-CsExMeetingMigration -Identity ashaw@contoso.com

Uso di PowerShell per gestire l'organizzazione di Skype for Business

Verificare che sia in esecuzione Windows PowerShell 3.0 o versioni successive

  1. A questo scopo: Fare clic sul pulsante Start > Windows PowerShell.

  2. Controllare la versione digitando Get-Host nella finestra di Windows PowerShell.

  3. Se non si ha la versione 3.0 o versioni successive, è necessario scaricare e installare gli aggiornamenti di Windows PowerShell. Per scaricare e aggiornare Windows PowerShell alla versione 4.0, vedere Windows Management Framework 4.0. Quando richiesto, riavviare il computer.

  4. Sarà anche necessario installare il modulo di Windows PowerShell per Skype for Business online, che consente di creare una sessione di Windows PowerShell remota che si connette a Skype for Business online. Questo modulo, supportato solo in computer a 64 bit, può essere scaricato dall'Area download Microsoft nella sezione Modulo di Windows PowerShell per Skype for Business Online. Se richiesto, riavviare il computer.

Per altre informazioni, vedere Connettersi a tutti i servizi di Office 365 in un'unica finestra di Windows PowerShell.

Avviare una sessione di Windows PowerShell

  1. Fare clic sul pulsante Start > Windows PowerShell.

  2. Nella finestra Windows PowerShell connettersi all'organizzazione di Office 365 eseguendo:

    Nota : Il comando Import-Module va eseguito solo la prima volta che si usa il modulo Windows PowerShell di Skype for Business online.

    Import-Module "C:\Program Files\Common Files\Skype for Business Online\Modules\SkypeOnlineConnector\SkypeOnlineConnector.psd1"
    $credential = Get-Credential
    $session = New-CsOnlineSession -Credential $credential
    Import-PSSession $session

Per altre informazioni sull'avvio di Windows PowerShell, vedere Connettersi a tutti i servizi di Office 365 in un'unica finestra di Windows PowerShell o Connessione a Skype for Business online con Windows PowerShell.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×