Configurare la tassonomia ibrida di SharePoint e i tipi di contenuto ibridi

In questo articolo vedremo come configurare la tassonomia ibrida di SharePoint e i tipi di contenuto ibridi.

La tassonomia ibrida di SharePoint consente di avere una tassonomia condivisa tra SharePoint Server e SharePoint Online. I tipi di contenuto ibridi consentono di avere un set di tipi di contenuto condiviso tra SharePoint Server e SharePoint Online.

Prima di seguire le procedure di questo articolo, è consigliabile leggere Pianificare la tassonomia ibrida di SharePoint.

Questa caratteristica è disponibile in SharePoint Server 2013 e SharePoint Server 2016 con gli aggiornamenti di SharePoint seguenti:

  • La tassonomia ibrida richiede l'aggiornamento pubblico di novembre 2016 o successivi.

  • I tipi di contenuto ibridi richiedono l'aggiornamento pubblico di giugno 2017 o successivi.

Le funzionalità e le procedure di configurazione sono uguali per entrambe le versioni di SharePoint Server.

Eseguire la migrazione della tassonomia da SharePoint Server

Se si ha già una tassonomia in SharePoint Server, la procedura consigliata consiste nel copiare i gruppi di termini che dovranno far parte della tassonomia condivisa in SharePoint Online prima di configurare la tassonomia ibrida di SharePoint. È possibile eseguire la migrazione di altri gruppi di tassonomia da SharePoint Server a SharePoint Online per aggiungerli alla tassonomia condivisa in seguito, ma in questo caso può essere necessario eseguire di nuovo la configurazione guidata per includerli nella tassonomia condivisa.

Il processo di migrazione copia i gruppi di tassonomia da SharePoint Server a SharePoint Online con il cmdlet Copy-SPTaxonomyGroupsPowerShell.

Gruppi di Active Directory   

Anche se il processo di copia preserva la maggior parte delle informazioni degli utenti associate ai set di termini, come il proprietario e gli stakeholder, tenere presente che non funziona con i gruppi di Active Directory. Se si usano i gruppi di Active Directory nei set di termini, sono disponibili due opzioni per copiare i gruppi di tassonomia:

  • È possibile sostituire i gruppi di Active Directory con singoli utenti all'interno dei gruppi di tassonomia. I singoli utenti verranno copiati quando si copiano i gruppi di tassonomia.

  • È possibile copiare i gruppi di tassonomia con i gruppi di Active Directory sul posto. Se si procede, verrà visualizzato un messaggio di avviso di PowerShell e le assegnazioni dei gruppi di Active Directory andranno perse. È quindi possibile assegnare un gruppo di Office 365 al posto del gruppo di Active Directory dopo aver copiato i gruppi di tassonomia.

Copiare i gruppi di tassonomia   

La copia dei gruppi di tassonomia si esegue tramite il cmdlet Copy-SPTaxonomyGroups di PowerShell. Per eseguire il cmdlet, sono necessarie le informazioni seguenti:

  • Il nome dell'applicazione del servizio metadati gestiti di SharePoint Server.

  • L'URL del sito di SharePoint Server in cui si trova l'archivio di tassonomia.

  • L'URL della posizione del sito di SharePoint Online in cui si trova l'archivio termini (http://<NomeTenant>.sharepoint.com).

  • Le credenziali di amministratore globale di Office 365.

  • Un elenco dei gruppi di tassonomia da copiare.

Eseguire il cmdlet come amministratore della farm da uno dei server della farm di SharePoint.

Per copiare i gruppi di tassonomia, usare la sintassi seguente:

$credential = Get-Credential
Copy-SPTaxonomyGroups -LocalTermStoreName "<ManagedMetadataServiceApplicatoin>" -LocalSiteUrl "<OnPremisesSiteURL>" -RemoteSiteUrl "SharePointOnlineSiteURL" -GroupNames "Group1","Group2" -Credential $credential

Ad esempio:

$credential = Get-Credential
Copy-SPTaxonomyGroups -LocalTermStoreName "Managed Metadata Service" -LocalSiteUrl "https://sharepoint" -RemoteSiteUrl "https://contoso.sharepoint.com" -GroupNames "Engineering","Marketing" -Credential $credential

Tenere presente che è anche possibile eseguire semplicemente Copy-SPTaxonomyGroups e verrà richiesto di specificare i parametri necessari.

Copia dei tipi di contenuto   

Se si prevede di usare i tipi di contenuto ibridi, è possibile copiare i tipi di contenuto di SharePoint Server in SharePoint Online usando il cmdlet Copy-SPContentTypes. Ad esempio:

Copy-SPContentTypes -LocalSiteUrl http://localsite/ -LocalTermStoreName "managed metadata service application proxy" -RemoteSiteUrl https://contoso.remotesite.com/ -ContentTypeNames @("ContentTypeA", "ContentTypeB") -Credential credential 

Configurare la tassonomia ibrida di SharePoint

La configurazione della tassonomia ibrida di SharePoint si esegue usando Selezione scenario ibrido nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint Online, che prevede alcuni prerequisiti specifici. Prima di seguire le procedure di questa sezione, è consigliabile leggere Selezione scenario ibrido nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint Online.

È anche consigliabile eseguire un backup dell'archivio termini prima di procedere.

Impostare l'account del servizio timer come amministratore dell'archivio termini   

Per il corretto funzionamento della replica della tassonomia, l'account che esegue il servizio timer di SharePoint deve essere un amministratore dell'archivio termini in SharePoint Server. Per trovare questo account, vedere quello impostato su Accedi come per il servizio timer di SharePoint nel server. Eseguire questa procedura per aggiungere questo account come amministratore dell'archivio termini.

Per aggiungere un amministratore dell'archivio termini

  1. In Amministrazione centrale, in Gestione applicazioni, fare clic su Gestisci applicazioni di servizio.

  2. Fare clic sul collegamento al nome dell'applicazione del servizio metadati gestiti.

  3. Aggiungere l'account del servizio timer nella casella Amministratori archivio termini e quindi fare clic su Salva.

Configurare la tassonomia ibrida di SharePoint con Selezione scenario ibrido   

Il passaggio successivo consiste nel configurare la tassonomia ibrida di SharePoint eseguendo Selezione scenario ibrido nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint Online,

Per configurare la tassonomia ibrida di SharePoint

  1. Accedere a un server nella farm di SharePoint Server come amministratore della farm.

  2. Nel computer SharePoint Server aprire un Web browser e accedere a Office 365 come amministratore globale.

  3. Nell'interfaccia di amministrazione di SharePoint Online fare clic su configura scenario ibrido.

  4. Nella pagina di selezione dello scenario ibrido fare clic su Selezione scenario ibrido.

  5. Seguire la procedura guidata e scegliere Tassonomia ibrida quando richiesto.

  6. Quando richiesto, specificare le informazioni seguenti:

    • L'URL del sito radice di SharePoint Server, ad esempio https://sharepoint.

    • Il nome dell'applicazione del servizio metadati gestiti di SharePoint Server, ad esempio Servizio metadati gestiti.

    • I nomi dei gruppi di tassonomia da replicare, ad esempio Progettazione;Marketing.

      Tenere presente che, se non si specificano i gruppi, vengono configurati per la replica tutti i gruppi, ad eccezione di quelli di sistema e quelli speciali.

Dopo aver configurato la tassonomia ibrida di SharePoint, il processo timer di replica della tassonomia eseguirà il polling di SharePoint Online quotidianamente per rilevare le modifiche apportate alla tassonomia.

Eseguire il processo timer di replica della tassonomia

La tassonomia ibrida di SharePoint usa un processo timer chiamato Replica gruppi di tassonomia per copiare le informazioni della tassonomia da SharePoint Online a SharePoint Server. Per impostazione predefinita, questo processo timer replica la tassonomia quotidianamente.

Analogamente ad altri processi timer di SharePoint, è possibile configurare l'esecuzione il processo Replica gruppi di tassonomia in base a una pianificazione diversa oppure è possibile eseguirlo manualmente cercandolo nell'apposito elenco in Amministrazione centrale.

Interrompere la replica dei gruppi di tassonomia

Se in qualsiasi momento si vuole interrompere la replica della tassonomia tra SharePoint Online e SharePoint Server, è possibile usare PowerShell.

Il cmdlet Stop-SPTaxonomyReplication interromperà la replica della tassonomia. Ad esempio:

$credential = Get-Credential
Stop-SPTaxonomyReplication -Credential $credential

Il cmdlet Stop-SPContentTypeReplication interromperà la replica del tipo di contenuto:

Stop-SPContentTypeReplication

Se si vuole riabilitare la tassonomia, eseguire di nuovo Selezione scenario ibrido.

Se si vogliono semplicemente riconfigurare i gruppi di tassonomia da replicare, non è necessario interrompere la tassonomia. Si può semplicemente eseguire di nuovo Selezione scenario ibrido e specificare i nuovi gruppi di tassonomia da replicare.

Vedere anche

Forum di TechNet - Tassonomia ibrida

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×