Condizioni del servizio di Microsoft Power Query

Nota : Power Query si chiama Recupera e trasforma in Excel 2016. Le informazioni di questo articolo si applicano a entrambi. Per altre informazioni,v edere Recupera e trasforma in Excel 2016.

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 9 LUGLIO 2015

1. AMBITO DEL CONTRATTO

Il presente contratto è stipulato tra l'utente ("utente") e Microsoft Corporation o una delle sue consociate, a seconda del luogo di residenza ("Microsoft"). I termini del presente contratto ("contratto") si applicano all'accesso e all'uso del servizio Microsoft Power Query ("Servizi") da parte dell'utente. I Servizi consentono agli utenti di cercare determinati set di dati tramite Microsoft Power Query per Microsoft Excel ("plug-in"). Se vengono usati in relazione a un abbonamento a Microsoft Power BI per Office 365 ("Power BI"), i Servizi consentiranno anche di condividere determinate informazioni con altri utenti dell'organizzazione. Per altre informazioni su Power BI, vedere www.powerbi.com. Con l'accesso e l'uso dei Servizi, l'utente accetta le condizioni del presente contratto. Qualora non le accetti, non dovrà accedere o utilizzare i Servizi. Per l'accesso ai Servizi dal territorio tedesco vige un contratto specifico per la Germania (go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=309183&clcid=0x407).

2. DATI

I dati utilizzati in relazione all'accesso dell'utente o all'uso dei Servizi ("Dati") e tutti i programmi software o servizi utilizzati per l'accesso o l'uso dei servizi da parte dell'utente sono sotto l'esclusiva responsabilità dell'utente, ivi comprese a titolo esemplificativo le procedure necessarie per il backup dei Dati, dei programmi o dei servizi software.

3. SERVIZI

3.1. Modalità di utilizzo dei Servizi.

L'utente potrà accedere ai Servizi e utilizzarli esclusivamente in conformità alle condizioni del presente contratto e ai criteri e alle procedure stabilite per l'uso dei Servizi. A condizione che si conformi a tutte le condizioni del presente contratto, l'utente potrà utilizzare i Servizi per (a) cercare e individuare dati e origini dati di pubblico dominio e (b) se dispone di un abbonamento a Power BI, condividere le proprie query e i propri dati con altri utenti dell'organizzazione, nonché accedere alle query e ai dati condivisi da altri utenti dell'organizzazione.

3. 2 . Utilizzi dei Servizi non consentiti.

Durante l'uso dei Servizi, l'utente non può:

(a) filtrare, recuperare, annotare,generare o pubblicare Dati o altri contenuti tramite i Servizi (i) di cui l'utente non sia proprietario, a meno che non disponga dell'autorizzazione del legittimo proprietario per tale utilizzo, oppure (ii) in violazione dei diritti di privacy o divulgazione di terze parti o di altri diritti di proprietà intellettuale, condizioni (inclusi a scopo esclusivamente esemplificativo i criteri di utilizzo delle API) o altri termini in relazione a tali dati o altri contenuti;

(b) noleggiare, concedere in locazione, prestare, vendere o trasferire i Servizi a terze parti o utilizzare i Servizi per offrire servizi di hosting commerciale;

(c) utilizzare mezzi non autorizzati per modificare o reindirizzare, o tentare di modificare o reindirizzare i Servizi;

(d) danneggiare, disabilitare o impedire l'esecuzione dei Servizi (o le reti connesse ai Servizi), né impedire in alcun modo ad altri utenti di accedere ai Servizi e utilizzarli;

(e) accedere o utilizzare i Servizi in modo illegale o promuovendo attività illegali, inclusi a scopo esclusivamente esemplificativo tutte le forme che potrebbero risultare discriminatorie sulla base di qualsiasi fattore, tra cui razza, ascendenza, luogo di provenienza, stato civile, sesso, religione, nazionalità, disabilità, orientamento sessuale o età;

(f) violare le leggi locali, nazionali, federali o provinciali o altre normative applicabili in materia di tutela della privacy dei consumatori;

(g) accedere ai Servizi o utilizzarli in modo non conforme ai Criteri Microsoft contro la posta indesiderata elencati all'indirizzo go.microsoft.com/fwlink/?LinkId=117951;

(h) accedere ai Servizi o utilizzarli in modo diffamatorio, offensivo, dannoso o pericoloso per persone fisiche o giuridiche.

4. DIRITTI DI PROPRIETÀ

4.1 Riserva dei diritti - esclusione di altre licenze.

Fatta eccezione per i diritti limitati di uso e accesso ai Servizi stabiliti dal contratto, Microsoft si riserva tutti gli altri diritti non espressamente indicati nel presente contratto. Nessun altro diritto (ivi compresi licenze, diritti o accordi impliciti) viene concesso come diritto implicito, preclusivo o di altro tipo. Agevolando l'individuazione e l'accesso ai Dati, Microsoft non concede all'utente alcun diritto in relazione all'accesso o all'utilizzo di tali Dati.

4.2 Concessioni a Microsoft.

Con l'uso dei Servizi, l'utente concede a Microsoft (con il diritto di sublicenza a più sublicenziatari su più livelli di sublicenziatari), in base ai diritti di proprietà intellettuale dell'utente, tutti i diritti necessari affinché Microsoft possa utilizzare o elaborare i Dati tramite i Servizi o qualsiasi altra informazione fornita dall'utente in relazione all'utilizzo dei Servizi, al solo scopo di consentire a Microsoft di fornire all'utente i Servizi o eventuali servizi di supporto. L'utente concede altresì a Microsoft il diritto di registrare e tenere traccia dei modelli e delle tendenze di utilizzo e di altri dati statistici relativi all'uso dei Servizi da parte dell'utente per uso interno di Microsoft.

4.3. Nessuna richiesta di proprietà da parte di Microsoft.

Microsoft non richiede la proprietà o il controllo sui Dati o altre informazioni fornite dall'utente in relazione all'uso dei Servizi. È esclusiva responsabilità dell'utente proteggere i diritti relativi a tali Dati e informazioni.

4.4. Nessuna richiesta di proprietà da parte dell'utente.

Fatta eccezione per quanto espressamente consentito dal presente contratto, l'utente si impegna a non rivendicare la proprietà o il controllo dei Servizi.

4.5. Uso dei Servizi da parte dell'utente.

L'utente si impegna a dimostrare di disporre dei diritti necessari sui Dati, i programmi software o i servizi utilizzati con i Servizi e che l'uso di tali dati, programmi software o servizi non viola la proprietà intellettuale o altri diritti proprietari di terze parti. L'utente si impegna a ottenere tutti i diritti e a rispettare tutte le licenze o altre condizioni dal legittimo proprietario dei Dati, programmi software o servizi di cui non è proprietario. L'utente accetta di accedere ai Servizi e di utilizzarli (a) senza violare i diritti di terze parti o vincolare Microsoft ad altri obblighi nei confronti dell'utente o di terze parti e (b) esclusivamente in modo conforme a tutte le leggi e le normative applicabili.

5. LIVELLI DI SERVIZIO; SICUREZZA

5.1 Livelli di servizio.

Microsoft non è tenuta a fornire alcun servizio di supporto tecnico per i Servizi. È possibile che i Servizi risultino inaccessibili per attività pianificate o motivi imprevisti, inclusi eventi quali aggiornamenti di manutenzione, black-out, guasti del sistema, tempi di inattività prolungati e interruzioni di altra natura. Durante tali periodi, l'utente potrebbe non essere in grado di accedere a tutti i Servizi o a una parte di essi e di usarli. I Dati del cliente potrebbero essere persi completamente o in parte. In caso di black-out o interruzioni che Microsoft ritiene possano costituire un rischio per i Servizi, questi ultimi potranno essere sospesi a discrezione di Microsoft.

5.2. Sicurezza.

Microsoft utilizza varie tecnologie e procedure di sicurezza per impedire l'accesso o l'utilizzo non autorizzato dei Servizi, ma non è in grado di garantire la totale protezione. Di conseguenza, senza limitazioni a quanto previsto dal presente contratto, l'utente riconosce la propria responsabilità esclusiva in merito alla sicurezza, alla protezione e al backup dei Dati e delle altre informazioni, dei programmi software o dei servizi utilizzati con i Servizi. Microsoft raccomanda, dove possibile e appropriato, di applicare misure di protezione per i Dati, inclusi a scopo esemplificativo l'uso di tecnologie di crittografia per proteggere i Dati dall'accesso non autorizzato e la regolare archiviazione dei Dati.

5.3. Violazione della protezione – Comunicazione a Microsoft.

L'utente si impegna a comunicare tempestivamente a Microsoft eventuali violazioni della protezione correlate ai Servizi.

6. PRIVACY

Per garantire il funzionamento e la distribuzione dei Servizi, Microsoft raccoglie determinate informazioni sull'utente e il relativo utilizzo dei Servizi. Accettando il presente contratto l'utente autorizza la raccolta, l'uso e la divulgazione dei dati indicati nell'informativa sulla privacy di Microsoft Power Query per Excel disponibile all'indirizzo go.microsoft.com/fwlink/?LinkID=311735&clcid=0x409.

7. PROCEDURE DELL'UTENTE RELATIVE ALLA PRIVACY

Nel caso un cui l'utente raccolga, archivi o elabori in altro modo informazioni personali durante l'uso dei Servizi, è necessario: (a) rispettare tutte le leggi vigenti in materia di privacy e protezione dei dati, (b) ottenere le autorizzazioni necessarie dalle persone a cui appartengono le informazioni per consentirne l'elaborazione da parte di Microsoft, delle relative società affiliate, ausiliarie e provider di servizi (denominati collettivamente "Parti Microsoft") come previsto del presente contratto, inclusi (i) il trasferimento delle informazioni alle Parti Microsoft per operazioni di elaborazione e (ii) l'elaborazione delle informazioni al di fuori dalla giurisdizione in cui vengono fornite le informazioni, ad esempio per l'archiviazione e altre operazioni di elaborazione negli Stati Uniti.

8. SOFTWARE

Per usare i Servizi, è necessario scaricare e installare il plug-in. Microsoft può controllare automaticamente la versione del plug-in utilizzata dall'utente e scaricare automaticamente aggiornamenti al plug-in nel computer dell'utente per aggiornare e migliorare i Servizi.

9. COMUNICAZIONI

9.1 Comunicazioni inviate da Microsoft.

L'utente accetta che Microsoft invii comunicazioni in base a criteri specifici e a propria discrezione, ad esempio mediante la pubblicazione di tali comunicazioni su un portale o un sito Web di un centro per sviluppatori per i Servizi. Se l'utente è autorizzato ad accedere ai Servizi e a utilizzarli, dispone già del software e dell'hardware necessari per la ricezione di tali comunicazioni. Se l'utente non acconsente a ricevere comunicazioni in modo elettronico, dovrà interrompere l'utilizzo dei Servizi.

9.2. Comunicazioni inviate dall'utente a Microsoft.

L'utente può inviare comunicazioni a Microsoft tramite le funzionalità di feedback o guida disponibili nel plug-in.

10. COMMENTI E SUGGERIMENTI

L'utente concede a Microsoft (con il diritto di sublicenza a più sublicenziatari su più livelli di sublicenziatari) , senza alcun costo aggiuntivo, i diritti necessari per (a) utilizzare, condividere e commercializzare i commenti sui Servizi in qualsiasi modo e per qualsiasi scopo e (b) per utilizzare o interfacciare i prodotti, le tecnologie e i servizi di terze parti con componenti specifici di un software o servizio Microsoft che includa i commenti. L'utente non fornirà a Microsoft commenti soggetti a una licenza che richieda a Microsoft di concedere in licenza il suo software o la sua documentazione o fornire servizi a terze parti a fronte dell'eventuale inclusione dei commenti nel software o nella documentazione stessa. Tali diritti sono irrevocabili e resteranno validi anche dopo la scadenza del presente contratto.

11. RISARCIMENTO

L'utente si impegna a provvedere al risarcimento e al pagamento delle spese legali nonché a sollevare Microsoft, le sue consociate e i suoi funzionari, direttori e dipendenti da qualsiasi pretesa, rivendicazione, costo, responsabilità, causa legale, perdita, spesa e danno (ivi comprese le spese di assistenza legale) derivanti, connesse o inerenti (a) all'uso dei Servizi in violazione del presente contratto o di qualsiasi legge o normativa applicabile oppure (b) all'uso di dati, programmi software o servizi da parte del Cliente in collegamento con i Servizi, ivi compresa a titolo esemplificativo l'eventuale rivendicazione che tali dati, programmi software, servizi o parti di essi infrangano, utilizzino in modo illegale o in altro modo non rispettino i diritti di copyright, brevetto, segreti commerciali, marchi o altri diritti legali di terze parti.

12. NESSUNA GARANZIA

I SERVIZI E GLI EVENTUALI SERVIZI DI SUPPORTO SONO RESI DISPONIBILI DA MICROSOFT "COSÌ COME SONO", "CON TUTTI I DIFETTI" E "SECONDO DISPONIBILITÀ". L'INTERO RISCHIO E IMPEGNO RELATIVO A QUALITÀ, PRESTAZIONI, PRECISIONE E DISPONIBILITÀ DEI DATI DERIVANTI DAL SERVIZIO SONO A CARICO DELL'UTENTE. NEI LIMITI CONSENTITI DALLA LEGGE VIGENTE, MICROSOFT NON RILASCIA DICHIARAZIONI, NÉ GARANZIE O CONDIZIONI RELATIVAMENTE AI SERVIZI O AGLI EVENTUALI SERVIZI DI SUPPORTO. NELLA MISURA CONSENTITA DALLA LEGGE APPLICABILE, MICROSOFT ESCLUDE E DISCONOSCE OGNI E QUALSIVOGLIA DICHIARAZIONE, GARANZIA O CONDIZIONE, ESPRESSA, IMPLICITA O PRESCRITTA DALLA LEGGE, IVI COMPRESI A SCOPO MERAMENTE ESEMPLIFICATIVO: (A) DICHIARAZIONI, GARANZIE O CONDIZIONI DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ PER UNO SCOPO SPECIFICO, PERIZIA, PRECISIONE, TITOLARITÀ E NON VIOLAZIONE DI DIRITTI DI TERZI; (B) DICHIARAZIONI, GARANZIE O CONDIZIONI DERIVANTI DA TRATTATIVE O CONSUETUDINI COMMERCIALI E (C) DICHIARAZIONI, GARANZIE E CONDIZIONI IN MERITO AL FATTO CHE L'ACCESSO O L'USO DEI SERVIZI SARÀ AFFIDABILE E FUNZIONERÀ COME DESCRITTO, SENZA INTERRUZIONI NÉ ERRORI, O CHE L'USO DEI SERVIZI DA PARTE DELL'UTENTE, INCLUSI A TITOLO ESEMPLIFICATIVO L'ARCHIVIAZIONE, LA LETTURA, L'AGGIORNAMENTO O L'ELIMINAZIONE DEI PROPRI DATI, SARÀ AFFIDABILE E PRECISO. NESSUNA DICHIARAZIONE ORALE O SCRITTA RIVOLTA ALL'UTENTE NEL CONTESTO DELLA FORNITURA DEI SERVIZI E DEGLI EVENTUALI SERVIZI DI SUPPORTO POTRÀ COSTITUIRE UNA GARANZIA ESPRESSAMENTE DECLINATA NEL PRESENTE CONTRATTO. LA LEGGE LOCALE VIGENTE SUL TERRITORIO DELL'UTENTE POTREBBE RICONOSCERE DIRITTI AGGIUNTIVI RISPETTO AL PRESENTE CONTRATTO. IL PRESENTE CONTRATTO NON MODIFICA IN ALCUN MODO TALI DIRITTI, SE APPLICABILI.

Microsoft è tenuta a informare i consumatori australiani di quanto segue: I beni Microsoft sono accompagnati da garanzie che non possono essere escluse in base alla legge australiana a tutela dei consumatori (Australian Consumer Law). L'utente è autorizzato a ottenere una sostituzione o un rimborso in caso di guasto grave e un indennizzo per qualsiasi altra perdita o danno ragionevolmente prevedibile. L'utente è anche autorizzato a richiedere la riparazione o la sostituzione dei beni qualora la loro qualità non sia accettabile e il guasto non venga considerato grave.

13. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ

NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE VIGENTE, IN NESSUN CASO MICROSOFT SARÀ RITENUTA RESPONSABILE PER DANNI DERIVANTI O CONNESSI AL PRESENTE CONTRATTO O ALL'UTILIZZO DEI SERVIZI O DEGLI EVENTUALI SERVIZI DI SUPPORTO DA PARTE DELL'UTENTE PER (A) DANNI DIRETTI, INDIRETTI, CONSEQUENZIALI, SPECIALI, INCIDENTALI, ESEMPLARI O PUNITIVI, (B) DANNI DA LUCRO CESSANTE, (C) PERDITA DI DATI, (D) PERDITA DI UTILIZZO, (E) DANNO O PERDITA DI REPUTAZIONE, (F) USO O IMPOSSIBILITÀ DI UTILIZZARE I SERVIZI O GLI EVENTUALI SERVIZI DI SUPPORTO, (G) COSTI DI APPROVVIGIONAMENTO PER LA SOSTITUZIONE DI MERCE, DATI, PROGRAMMI SOFTWARE O SERVIZI, (H) ACCESSO O USO NON AUTORIZZATO, ALTERAZIONE, DANNEGGIAMENTO, ELIMINAZIONE O PERDITA DEI DATI O DI ALTRI DATI, PROGRAMMI SOFTWARE O SERVIZI UTILIZZATI CON I SERVIZI, (I) MANCATA COMUNICAZIONE DI INFORMAZIONI PRECISE, (J) VIRUS O ALTRE CARATTERISTICHE DANNOSE CHE INFLUISCONO SULL'ACCESSO O SULL'USO DEI SERVIZI O CHE VENGONO TRASMESSI ALL'UTENTE ATTRAVERSO I SERVIZI, (K) INCOMPATIBILITÀ TRA I SERVIZI E ALTRI SERVIZI, SOFTWARE O HARDWARE E (L) COMPORTAMENTI, TRASMISSIONI O DATI DI TERZE PARTI. LA RESPONSABILITÀ MASSIMA DI MICROSOFT PER DANNI DIRETTI È LIMITATA ALLA SOMMA DI 5 DOLLARI STATUNITENSI. QUESTE LIMITAZIONI SI APPLICANO A PRESCINDERE DAL FATTO CHE LA RESPONSABILITÀ SIA BASATA SU VIOLAZIONE CONTRATTUALE, EXTRACONTRATTUALE (INCLUSA NEGLIGENZA), RESPONSABILITÀ OGGETTIVA, VIOLAZIONE DI GARANZIE O QUALSIASI ALTRA TEORIA LEGALE E ANCHE QUALORA (Y) QUESTO RIMEDIO NON COMPENSI COMPLETAMENTE L'UTENTE PER EVENTUALI PERDITE O VENGA MENO IL SUO SCOPO ESSENZIALE E (Z) MICROSOFT SIA STATA AVVISATA DEL POSSIBILE VERIFICARSI DI TALI DANNI.

MICROSOFT DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER INTERRUZIONI DEI SERVIZI, INCLUSE IN VIA ESEMPLIFICATIVA INTERRUZIONI DI CORRENTE, GUASTI DI SISTEMA O ALTRE INTERRUZIONI.

LE PRESENTI LIMITAZIONI O ESCLUSIONI POTREBBERO ESSERE PARZIALMENTE O TOTALMENTE INAPPLICABILI SE LO STATO, LA PROVINCIA O IL PAESE DI RESIDENZA DELL'UTENTE NON PREVEDE L'ESCLUSIONE O LA LIMITAZIONE DEI DANNI INCIDENTALI, CONSEGUENTI O DI ALTRO TIPO.

14. COLLEGAMENTI A SITI DI TERZE PARTI

I Servizi possono contenere collegamenti a siti di terze parti. Microsoft non controlla tali siti e non è responsabile del contenuto dei siti collegati, né dei collegamenti che contengono, né di eventuali modifiche o aggiornamenti a tali siti. Microsoft non è responsabile del webcasting né di qualsiasi altra forma di trasmissione ricevuta dai siti collegati. Questi collegamenti vengono offerti esclusivamente per agevolare gli utenti e la loro inclusione non implica l'approvazione dei siti corrispondenti da parte di Microsoft.

15. CONTENUTO DI TERZE PARTI

I Servizi possono contenere, fornire o consentire l'accesso a contenuti di terze parti, ad esempio dati, esclusivamente per agevolare gli utenti. Microsoft non controlla tale contenuto di terze parti e declina ogni responsabilità in merito alla qualità, alla precisione o alle prestazioni dello stesso. Il fatto che tale contenuto sia incluso, fornito o visualizzato tramite i Servizi non implica l'approvazione dei siti o servizi da parte di Microsoft o della terza parte. È possibile che alcuni contenuti di terze parti non siano disponibili in alcune giurisdizioni.

16. MODIFICA DELLE CONDIZIONI - CONDIZIONI AGGIUNTIVE

16.1. Modifica delle condizioni.

Microsoft può modificare a propria discrezione il presente contratto, in qualsiasi momento. In caso di modifica del contratto, Microsoft aggiornerà la data indicata all'inizio del contratto. Per accedere alla versione più recente del contratto, fare clic sul collegamento nella casella Informazioni su nel plug-in. Se l'utente non accetta le modifiche, dovrà interrompere immediatamente l'uso dei Servizi. Se l'utente non interrompe l'uso dei Servizi, tale utilizzo continuerà alle condizioni del contratto modificato.

16.2. Condizioni aggiuntive.

Il presente contratto integra termini o condizioni aggiuntivi mediante riferimento, applicabili ad aspetti specifici dei Servizi, ad esempio i criteri per la protezione dalla posta indesiderata. Se i Servizi vengono utilizzati in correlazione a un abbonamento a Power BI, (a) l'uso dei Servizi è soggetto anche alle condizioni che regolamentano l'utilizzo di Power BI ("condizioni di Power BI") e (b) in caso di conflitto tra le condizioni di Power BI e le condizioni del presente contratto, le condizioni Power BI saranno prevalenti finché si dispone di abbonamento attivo a Power BI.

17. PERIODO DI VALIDITÀ - CESSAZIONE

Il presente contratto entra in vigore alla data di accettazione dello stesso.

L'utente può risolvere il contratto in qualsiasi momento interrompendo l'utilizzo dei Servizi. Il contratto può essere rescisso come indicato sopra, ma Microsoft può a propria discrezione sospendere l'uso dei Servizi oppure risolvere il contratto per qualsiasi motivo in qualsiasi momento. Al momento della sospensione o della risoluzione, il diritto dell'utente a utilizzare i Servizi terminerà immediatamente. L'utente è responsabile di eseguire i passaggi necessari per eseguire il backup dei Dati. La risoluzione del contratto implica la cessazione automatica di tutti gli altri diritti garantiti all'utente dal presente contratto.

18. ESCLUSIONE DI ALTRI BENEFICIARI

Il presente contratto è a esclusivo vantaggio dell'utente e di Microsoft. Non è a vantaggio di terzi, fatta eccezione per i successori autorizzati e le cessioni previste dal contratto.

19. NESSUNA RINUNCIA

Il ritardato o mancato esercizio da parte di Microsoft di un diritto o di un rimedio non costituirà una rinuncia allo stesso o ad altri diritti o rimedi.

20. SOTTOSCRITTORE, SCELTA DELLA GIURISDIZIONE E DEL FORO PER LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

Per gli utenti residenti negli Stati Uniti, per l'interpretazione di questo contratto e i reclami per violazione si applicano le leggi dello stato di Washington, USA, indipendentemente da eventuali conflitti normativi. Qualsiasi altro reclamo, ivi compresi quelli riguardanti le leggi a tutela dei consumatori, contro la concorrenza sleale e gli atti illeciti, sarà soggetto alle leggi dello stato di residenza dell'utente negli Stati Uniti. Se l'utente risiede al di fuori degli Stati Uniti, i termini del presente contratto saranno disciplinati dalle leggi del paese di destinazione del servizio dell'utente. Le parti accettano irrevocabilmente la giurisdizione e la competenza territoriale esclusiva dei tribunali statali o federali di King County, Washington, USA, per qualsiasi controversia relativa al presente contratto.

21. INTERPRETAZIONE DEL CONTRATTO

Tutte le clausole si applicano nella misura massima consentita dalla legge vigente. Un tribunale potrebbe decidere l'inapplicabilità di una parte del contratto nella sua redazione corrente. In tal caso, l'utente e Microsoft sostituiranno tale parte del contratto con le condizioni più simili all'intenzione della parte che non può essere applicata. La parte restante del contratto non cambierà. Questo contratto, comprensivo di altre pattuizioni o condizioni integrate mediante riferimento, costituisce la totalità degli accordi tra le parti riguardo ai Servizi. Prevale su eventuali contratti o accordi precedenti (orali o scritti) sull'uso dei Servizi.

22. TRASFERIMENTO

Microsoft può cedere questo contratto, interamente o parzialmente, in qualsiasi momento con o senza alcun preavviso. L'utente non può cedere a terze parti questo contratto né alcuna delle sue parti. Qualsiasi tentativo di cessione risulterà nullo. L'utente non può trasferire a terze parti, né temporaneamente né in modo permanente, alcun diritto d'uso dei Servizi o di loro parti.

23. NOTA SU COPYRIGHT E MARCHI COMMERCIALI

Tutti i contenuti dei Servizi sono protetti da Copyright © 2014 di Microsoft Corporation e/o dei suoi fornitori o di terze parti i cui contenuti (compresi i dati) vengono forniti o comunque resi disponibili tramite i Servizi. Tutti i diritti sono riservati. Il copyright e altre leggi e trattati sulla proprietà intellettuale tutelano tutti i software o i contenuti forniti come parte dei Servizi. Microsoft e i suoi fornitori detengono il titolo, il copyright e gli altri diritti di proprietà intellettuale per il software o i contenuti. Microsoft e/o altri prodotti e servizi Microsoft cui si fa riferimento in questo contratto potrebbero essere anche marchi o marchi registrati di Microsoft negli Stati Uniti e/o in altri paesi. W® è un marchio commerciale registrato di Wikimedia Foundation. Tutti i diritti non espressamente concessi nel presente contratto sono riservati. Alcuni prodotti software usati in determinati siti Web Microsoft sono basati in parte sul lavoro del gruppo JPEG indipendente. Copyright © 1991 -1996 Thomas G. Lane. Tutti i diritti sono riservati. Il software "gnuplot" usato in alcuni server di siti Web Microsoft è protetto da copyright © 1986-1993 Thomas Williams, Colin Kelley. Tutti i diritti sono riservati.

24. APPLICABILE SOLO AGLI STATI UNITI: COMUNICAZIONI E PROCEDURA PER RECLAMI RELATIVI ALLA VIOLAZIONE DEL COPYRIGHT

Ai sensi del Titolo 17 del Codice degli Stati Uniti, Sezione 512(c)(2), qualsivoglia notifica di rivendicazione della violazione del copyright dovrà essere inviata all'agente designato dal provider di servizi. LE RICHIESTE NON RELATIVE ALLA SEGUENTE PROCEDURA NON RICEVERANNO RISPOSTA.

Vedere la pagina relativa alle note legali e alla procedura per l'inoltro di reclami per violazione del copyright disponibile all'indirizzo www.microsoft.com/info/cpyrtInfrg.htm.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×