Condividere le note da OneNote 2016 per Windows durante una riunione

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Quando si prendono appunti durante una riunione, è probabile che non si riesca ad appuntare tutto. Perché allora non usare le note di altri utenti? Basta salvare il blocco appunti di OneNote 2016 in una posizione condivisa, ad esempio OneDrive o SharePoint, e collaborare con altri utenti durante la riunione.

Nota :  Se si è già creato un blocco appunti nel computer, è prima di tutto necessario condividerlo in OneDrive per fare in modo che altri utenti possano visualizzarlo e modificarlo.

Per consentire agli altri utenti di visualizzare le note condivise e collaborare, eseguire una o entrambe le operazioni seguenti:

  • Per invitare altri utenti a usare il blocco appunti condiviso, scegliere File > Condividi > Invita utenti.

    Condividere un blocco appunti con altri utenti

    Gli utenti invitati riceveranno un messaggio contenente un collegamento al blocco appunti condiviso. A seconda delle autorizzazioni impostate nella posizione condivisa, gli utenti potranno quindi solo visualizzare o anche modificare le note. 

  • Per condividere un blocco appunti durante una riunione, scegliere File > Condividi > Condividi con riunione.

    condividere note con i partecipanti a una riunione.

Dopo aver aperto il blocco appunti, tutti gli utenti con le autorizzazioni appropriate possono aggiungere le note della riunione, anche contemporaneamente. OneNote sincronizza tutto automaticamente e mostra le note di tutti gli utenti.

Nota : È possibile in qualsiasi momento interrompere la condivisione di un blocco appunti ed è possibile cambiare chi può visualizzarlo o modificarlo. Se si desidera condividere le note della riunione dopo la riunione, provare a inviare la pagina di note tramite posta elettronica.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×