Condividere file e cartelle di OneDrive

Condividere file e cartelle di OneDrive

È possibile usare OneDrive per condividere foto, documenti di Microsoft Office, altri file e intere cartelle con altre persone. I file e le cartelle archiviati in OneDrive sono privati finché non si decide di condividerli ed è possibile interromperne la condivisione in qualunque momento.

Il browser in uso non supporta le funzionalità video. Installare Microsoft Silverlight, Adobe Flash Player o Internet Explorer 9.

Nota : Se le opzioni visualizzate sono diverse da quelle mostrate nel video, probabilmente si è effettuato l'accesso con l'account aziendale o dell'istituto di istruzione. Fare clic sulla scheda OneDrive - Lavoro per visualizzare l'esperienza di condivisione per i file di OneDrive for Business.

  1. Passare al sito Web di OneDrive ed eseguire l'accesso con il proprio account Microsoft.

  2. Selezionare il file o la cartella da condividere selezionando il cerchio nell'angolo superiore dell'elemento. È anche possibile selezionare più elementi da condividere contemporaneamente.

  3. Nella parte superiore della pagina selezionare Condividi.

    Screenshot che mostra la selezione di un file e il comando Condividi

  4. Nella finestra di dialogo Condividi che viene visualizzata scegliere una delle opzioni seguenti: URL di collegamento o E-mail.

    Screenshot della finestra di dialogo Condividi

    Nota : Se queste opzioni non sono visualizzate, probabilmente si è effettuato l'accesso con l'account aziendale o dell'istituto di istruzione. Fare clic sulla scheda OneDrive - Lavoro all'inizio dell'articolo per informazioni su come condividere file di OneDrive for Business.

URL di collegamento

Scegliere questa opzione per condividere elementi con molte persone, che magari non si conoscono direttamente. Questi collegamenti possono essere usati, ad esempio, per inserire un post su Facebook, Twitter o LinkedIn oppure per condividere qualcosa in un messaggio di posta elettronica o un messaggio istantaneo. Chiunque riceve il collegamento può visualizzare o modificare l'elemento, a seconda dell'autorizzazione impostata. Tenere presente che il collegamento può anche essere inoltrato e che non è necessario accedere.

  1. Selezionare URL di collegamento.

  2. Scegliere il tipo di collegamento dall'elenco a discesa sopra il pulsante URL di collegamento. Il collegamento viene automaticamente aggiornato quando si sceglie un'opzione diversa nell'elenco a discesa.

    Ad esempio, per reimpostare le autorizzazioni su Solo visualizzazione, fare clic sulla freccia accanto a Chiunque con questo link può modificare questo elemento. e deselezionare la casella di controllo Consenti modifica.

    • Solo visualizzazione - Quando si condividono elementi con questo tipo di collegamento, le persone possono visualizzarli, copiarli o scaricarli senza eseguire l'accesso. Possono anche inoltrare il collegamento ad altre persone.

    • Modifica - Se si condividono elementi con questo tipo di collegamento, le persone possono modificare i file, nonché aggiungere o eliminare file in una cartella condivisa. I destinatari possono inoltrare il collegamento, cambiare l'elenco delle persone che condividono i file o la cartella e cambiare le autorizzazioni per i destinatari. Se si condivide una cartella, le persone con autorizzazioni di modifica possono copiare, spostare, modificare, rinominare, condividere ed eliminare qualsiasi elemento contenuto al suo interno.

  3. Selezionare Copia per copiare il collegamento negli Appunti.

    Screenshot dell'opzione URL di collegamento nella finestra di dialogo Condividi di OneDrive

    Nota : "https://1drv.ms" è l'URL abbreviato di OneDrive. Gli URL abbreviati sono utili per la condivisione via Twitter.

  4. Incollare il collegamento in un messaggio di posta elettronica o in un altro strumento usato per condividerlo. Per pubblicare il collegamento su un social network, selezionare Altro e quindi l'icona del social network.

E-mail

Scegliere questa opzione se si vuole inviare un invito tramite posta elettronica a persone o gruppi e tenere traccia di chi è stato invitato. In un secondo momento, se necessario, sarà anche possibile rimuovere l'autorizzazione per persone o gruppi specifici.

  1. Fare clic su E-mail

    Screenshot dell'opzione Posta elettronica nella finestra di dialogo Condividi di OneDrive

  2. Immettere gli indirizzi di posta elettronica o i nomi delle persone con cui condividere. Quando si inizia a immettere le informazioni nella casella, è possibile anche scegliere un contatto nell'elenco visualizzato.

    Screenshot dell'invito da inviare alle persone dopo aver selezionato Posta elettronica nella finestra di dialogo Condividi

  3. Se si vuole, è possibile aggiungere una nota per i destinatari.

  4. Per cambiare il livello di autorizzazione, selezionare Visualizzazione consentita o Modifica consentita.

    • Se si sceglie Visualizzazione consentita, le persone che si invitano possono visualizzare, scaricare o copiare i file condivisi.

    • Se si sceglie Modifica consentita, i destinatari possono usare Office Online per modificare i documenti di Office senza eseguire l'accesso. Per apportare altre modifiche, ad esempio aggiungere o eliminare file in una cartella, devono invece accedere con un account Microsoft.

      Se si seleziona Modifica consentita e un destinatario inoltra il messaggio, anche tutte le persone che lo ricevono potranno modificare l'elemento condiviso. Le persone con autorizzazioni di modifica possono anche invitare altri a modificare l'elemento.

  5. Selezionare Condividi per salvare le impostazioni delle autorizzazioni e inviare un messaggio con un collegamento all'elemento.

Note : 

  • Per problemi con la condivisione da Outlook.com, vedere Non è possibile condividere i file di OneDrive da Outlook.com.

  • Se l'account Microsoft è impostato con Family Safety e un adulto ha disattivato la gestione dei contatti, è possibile condividere elementi solo con le persone già presenti nell'elenco contatti.

  • Rispettare il copyright e fare attenzione ai contenuti che si sceglie di condividere online. La copia o la condivisione di materiali non autorizzati viola il Contratto di Servizi Microsoft.

Offrire ai destinatari livelli superiori di controllo e collaborazione con le cartelle condivise

Quando si condivide una cartella con autorizzazioni di modifica, i destinatari possono aggiungere la cartella condivisa al proprio OneDrive. In questo modo possono tenere la cartella condivisa insieme alle cartelle e agli elementi personali, spostare rapidamente elementi da una cartella a un'altra e lavorare più facilmente offline. Gli aggiornamenti apportati vengono sincronizzati con la cartella condivisa, quindi chiunque vi abbia accesso ha la versione più recente.

  • Per condividere la cartella con un collegamento - Scegliere URL di collegamento e quindi nella finestra di dialogo Condividi scegliere Chiunque con questo link può modificare questo elemento.

  • Per condividere la cartella tramite posta elettronica - Scegliere E-mail e quindi nella finestra di dialogo Condividi scegliere Modifica consentita.

Suggerimento : Il destinatario può aggiungere cartelle condivise al proprio OneDrive, ma non singoli file. Se si vuole fare in modo che il destinatario possa aggiungere file al proprio OneDrive, inserire prima i file in una cartella, quindi condividere la cartella.

Visualizzare gli elementi condivisi

In OneDrive.com selezionare Elementi condivisi nel riquadro sinistro, quindi selezionare Condivisi da me.

Ecco come è possibile condividere file o cartelle dopo aver eseguito l'accesso con l'account aziendale o dell'istituto di istruzione al sito Web di OneDrive:

  1. Passare al sito Web di OneDrive ed eseguire l'accesso con il proprio account aziendale o dell'istituto di istruzione.

    Nota : Non si usa Office 365? Vedere Condividere documenti o cartelle in SharePoint Server.

  2. Selezionare il file o la cartella da condividere e quindi scegliere Condividi.

    Screenshot della finestra di dialogo di condivisione con un collegamento di condivisione per le persone all'interno dell'organizzazione.

  3. Immettere i nomi delle persone con cui condividere e aggiungere eventualmente un messaggio.

  4. (Facoltativo) Fare clic sull'elenco a discesa per cambiare il tipo di collegamento. Si apre il riquadro dei dettagli, dove è possibile specificare chi può accedere al collegamento e se le persone con cui si condivide l'elemento possono modificarlo.

    Opzioni di Per chi vuoi che questo collegamento funzioni? (variano in base alle impostazioni dell'amministratore):

    • Tutti consente l'accesso a chiunque riceva questo collegamento, sia direttamente sia inoltrato da un altro utente. Possono essere incluse anche persone esterne all'organizzazione.

    • Persone di <nome organizzazione> consente a qualsiasi persona interna all'organizzazione di accedere al collegamento, sia direttamente sia inoltrato da un altro utente.

    • Persone specifiche consente l'accesso solo alle persone specificate, sebbene anche altre persone possano già avere accesso. Se qualcuno inoltra l'invito alla condivisione, solo le persone che hanno già accesso all'elemento potranno usare il collegamento.

    Per impostazione predefinita, Consenti modifica è selezionato. Se si vuole consentire agli altri solo di visualizzare i file, deselezionare la casella di controllo.

    Al termine, fare clic su Applica.

  5. Quando si è pronti per inviare il collegamento, fare clic su Invia.

Ottenere un collegamento a un file o a una cartella che è possibile copiare

Un altro modo per condividere un elemento consiste nell'ottenere un collegamento a un file o a una cartella da copiare e incollare in un SMS o in un sito Web. Le persone con cui si condivide il collegamento possono anche inoltrarlo ad altri.

  1. Nel proprio OneDrive fare clic su Copia collegamento. Il collegamento viene copiato automaticamente negli Appunti.

    Screenshot della finestra di dialogo Copia collegamento

  2. (Facoltativo) Fare clic sull'elenco a discesa per cambiare il tipo di collegamento. Si apre il riquadro dei dettagli, dove è possibile specificare chi può accedere al collegamento e se le persone con cui si condivide l'elemento possono modificarlo.

    Opzioni di Per chi vuoi che questo collegamento funzioni? (variano in base alle impostazioni dell'amministratore):

    • Tutti consente l'accesso a chiunque riceva questo collegamento, sia direttamente sia inoltrato da un altro utente. Possono essere incluse anche persone esterne all'organizzazione.

    • Persone di <nome organizzazione> consente a qualsiasi persona interna all'organizzazione di accedere al collegamento, sia direttamente sia inoltrato da un altro utente.

    • Persone specifiche consente l'accesso solo alle persone specificate, sebbene anche altre persone possano già avere accesso. Se qualcuno inoltra l'invito alla condivisione, solo le persone che hanno già accesso all'elemento potranno usare il collegamento.

    Per impostazione predefinita, Consenti modifica è selezionato. Se si vuole consentire agli altri solo di visualizzare i file, deselezionare la casella di controllo.

    Al termine, fare clic su Applica.

  3. Incollare il collegamento (CTRL+V) nella posizione desiderata, ad esempio in un SMS o in un sito Web.

Note : 

  • L'autorizzazione concessa tramite un collegamento di condivisione ha una durata limitata alla durata del collegamento stesso. Ad esempio, quando un collegamento viene disabilitato, l'accesso viene revocato (benché le persone possano ancora accedere al file tramite altri mezzi).

  • Quando l'opzione Consenti modifica è selezionata, dopo l'accesso le persone all'interno dell'organizzazione possono modificare, copiare o scaricare i file. Quando l'opzione Consenti modifica non è selezionata, le persone all'interno dell'organizzazione possono visualizzare i file e potrebbero essere in grado di copiarli o scaricarli.

  • Potrebbe essere possibile condividere file con utenti esterni (utenti non sulla propria rete) invitandoli come guest o creando e pubblicando collegamenti guest. Questi collegamenti sono disponibili per impostazione predefinita in Office 365, tuttavia gli amministratori possono disabilitare la condivisione esterna per i siti dell'organizzazione. Per altre informazioni, vedere Condividere siti e documenti con persone esterne all'organizzazione.

  • Gli amministratori di siti possono limitare la condivisione in modo da consentire la condivisione di file e siti solo ai proprietari. Per informazioni su come un amministratore può abilitare la condivisione dei collegamenti, vedere Video: Condividere un sito senza richiesta di accesso.

Condivisione con l'app OneDrive per dispositivi mobili

Per informazioni e assistenza, vedere:

Servono altre informazioni?

Ottenere assistenza inviando un messaggio di posta elettronica al team di supporto di OneDrive.

Vedere altre pagine del supporto relative a OneDrive.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×