Condividere e collaborare su file in Office per Android

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

La condivisione e la collaborazione ai file sono funzionalità potenti che sono sempre state limitate ai dispositivi desktop. Da oggi, Microsoft Word, Excel e PowerPoint per Android offrono la possibilità di condividere e collaborare anche dal cellulare o dal tablet.

Invitare altre persone a lavorare sul file

Per invitare qualcuno ad accedere al file seguire questa semplice procedura:

Nota : Per condividere file con questa caratteristica è necessario aver effettuato l'accesso a un account Microsoft e che il file che si vuole condividere sia archiviato in Microsoft OneDrive o OneDrive for Business.

  1. Toccare l'icona Condividi nella barra multifunzione. Fare clic sull'icona Condividi per consentire agli utenti di accedere al file

  2. Toccare il campo Invita altre persone a lavorare sul file.

    La finestra di dialogo Condividi consente di invitare altri utenti ad accedere al file.
  3. Immettere gli indirizzi di posta elettronica delle persone da invitare a lavorare su questo documento.

  4. Aggiungere un messaggio facoltativo spiegando brevemente che cos'è il file o il motivo per cui lo si condivide. Non è obbligatorio, ma è consigliabile inviare alcune informazioni sul file a cui le persone sono invitate a lavorare.

  5. Se non si vuole che questo utente possa modificare il file, deselezionare la casella Può modificare.

  6. Scegliere Condividi. L'altra persona riceverà un messaggio di posta elettronica generato automaticamente con un collegamento di accesso al file e l'eventuale messaggio immesso al passaggio 4.

Dopo avere invitato l'altra persona a condividere il file, questo verrà automaticamente visualizzato nell'elenco Condivisi (su Mac o iOS) o Condivisi con l'utente corrente (Android). Per altre informazioni, vedere Visualizzare i file condivisi da altri.

Gestire la condivisione

Dopo aver invitato altre persone a condividere il proprio file si avrà comunque il controllo sulla modalità di condivisione dello stesso. Per accedere alle impostazioni di condivisione, toccare l'icona Condividi nella barra multifunzione e quindi scegliere Gestisci. L'opzione Gestisci indica anche il numero di persone con cui si è condiviso il file.

La finestra di dialogo Condividi mostra l'opzione Gestisci dopo la condivisione del file con altri.

Nota : L'opzione Gestisci verrà visualizzata solo se il file è già stato condiviso con altre persone.

Verrà visualizzata una finestra di dialogo che mostra un elenco delle persone con le quali è stato condiviso questo file. Toccare i tre puntini verticali accanto al nome della persona per visualizzare un menu delle opzioni.

Le opzioni in Gestisci utenti consentono di inviare di nuovo un invito o di modificare l'accesso di un utente al file.

Nota : Se non sono visibili tutte e quattro le opzioni potrebbe essere necessario scorrere verso il basso il menu per visualizzare le restanti opzioni.

  • L'opzione Invia e-mail avvia un nuovo messaggio di posta elettronica da inviare alla persona selezionata nell'app di posta preferita.

  • L'opzione Invita di nuovo reinvia il messaggio di invito nel caso in cui una persona lo avesse perso o non l'avesse mai ricevuto.

  • L'opzione Cambia autorizzazione in: consente di cambiare le autorizzazioni di modifica. Se sono state concesse le autorizzazioni Può modificare quando si è condiviso inizialmente il documento e ora si vorrebbero modificare in Può visualizzare (o viceversa), è possibile farlo in questa sezione.

  • L'opzione Interrompi condivisione consente di interrompere la condivisione del file con questa persona.

Vedere anche

Non si è trovata una risposta alle proprie domande su Office per Android?

Inserire una domanda nella Office per community Answers Android

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×