Concessione dell'autorizzazione alla gestione della posta e del calendario

Importante :  Il presente articolo è stato tradotto automaticamente, vedere la dichiarazione di non responsabilità. Per visualizzare la versione inglese dell'articolo, fare clic qui.

Per questa caratteristica è necessario un account di Microsoft Exchange Server 2000, Exchange Server 2003 o Exchange Server 2007. La maggior parte degli account privati e personali non usa Microsoft Exchange. Per altre informazioni sugli account di Exchange e su come determinare la versione di Exchange a cui si connette l'account, vedere i collegamenti nella sezione Vedere anche.

È possibile usare Microsoft Outlook per autorizzare un'altra persona, detta anche delegato, a ricevere e rispondere a convocazioni di riunioni o risposte e a inviare messaggi di posta elettronica per proprio conto. È anche possibile concedere altre autorizzazioni per consentire al delegato di leggere, creare o avere il pieno controllo sugli elementi della cassetta postale di Exchange.

Accesso delegati è più comunemente usato tra un manager e un suo assistente, in cui l'Assistente (delegato) è responsabile dell'elaborazione di convocazioni di riunione in arrivo o messaggi di posta elettronica del responsabile e coordinare della pianificazione del manager. In questo articolo si presuppone che tale scenario per spiegare la caratteristica; Tuttavia, l'accesso delegato può essere utilizzato tra peer.

In questo articolo

Informazioni su Accesso delegati

Attivazione di Accesso delegati

Modifica delle autorizzazioni per un delegato

Selezione degli elementi non visualizzabili da un delegato

Informazioni su Accesso delegati

Due utenti di Microsoft Office Outlook 2007 che utilizzano entrambi un account di Microsoft Exchange all'interno della stessa organizzazione possono condividere tra di loro le loro cartelle di Microsoft Exchange. La condivisione di cartelle è infatti una delle caratteristiche di collaborazione di Microsoft Exchange. Quando si concede a un altro utente di Outlook l'accesso alle proprie cartelle di Outlook, è possibile decidere se concedere al delegato un'autorizzazione di sola lettura o autorizzazioni più avanzate. Per impostazione predefinita, altri utenti non possono accedere agli elementi contrassegnati come privati.

Importante : Non è consigliabile limitarsi a privati per impedire ad altri utenti di accedere a dettagli di appuntamenti, contatti o attività mediante metodi di programmazione o altri programmi di posta elettronica.

Accesso delegati è una funzionalità più avanzata rispetto alla condivisione delle cartelle di Outlook. Per concedere autorizzazioni aggiuntive, come ad esempio autorizzare un delegato a creare messaggi di posta elettronica o a rispondere a convocazioni di riunioni per conto dell'utente, è quindi necessario utilizzare Accesso delegati.

Note : 

  • Per un manager, è necessario che la posta venga recapitata alla sua cassetta postale nel server Exchange e non File delle cartelle personali (.pst) del computer.

  • L'utente e il suo delegato devono utilizzare la stessa versione di Office Outlook.

Quando un delegato ha autorizzazione Invia per conto, il delegato può comporre un messaggio di posta elettronica e immettere il nome del manager nella casella da. Destinatari del messaggio di posta elettronica verranno visualizzato il testo Il nome del delegato per conto di nome Manager accanto da.

Nota : In Microsoft Exchange è disponibile una caratteristica avanzata che consente di concedere un'autorizzazione Invia come a una o più persone per un'altra cassetta postale di Microsoft Exchange. In questo caso una persona può inviare un messaggio come se fosse proprietaria della cassetta postale. L'autorizzazione Invia come può essere utilizzata con o senza accesso delegati. Quando viene abilitata un'autorizzazione Invia come, il destinatario può vedere solo il nome del manager accanto a Da. Questa opzione deve essere configurata dall'amministratore di Microsoft Exchange o di Microsoft Windows. Questa situazione è più frequente quando è presente una cassetta postale di Microsoft Exchange condivisa, ad esempio nel caso di un membro del personale che invia messaggi di posta elettronica a clienti da una cassetta postale di Microsoft Exchange condivisa, invece che dal proprio account di Microsoft Exchange.

Istruzioni per l'amministratore di Microsoft Exchange per l'abilitazione dell'autorizzazione Invia come

  1. In Microsoft Windows Server 2003, aprire Utenti e computer di Active Directory.

  2. Nel menu Visualizza fare clic su Caratteristiche avanzate.

  3. Sotto il nodo di dominio fare clic su Utenti.

  4. Aprire l'account utente al quale si desidera aggiungere l'autorizzazione Invia come.

  5. Nella scheda Protezione fare clic su Aggiungi.

  6. Nella casella Immettere il nome dell'oggetto da selezionare digitare il nome visualizzato o il nome utente della persona alla quale si desidera concedere l'autorizzazione Invia come. È possibile aggiungere più utenti separando i nomi con un punto e virgola.

  7. Fare clic su OK.

  8. Nell'elenco Autorizzazioni fare clic su Invia come, quindi selezionare la casella di controllo Consenti.

Suggerimento : Per determinare se un delegato ha un'autorizzazione Invia come o solo Outlook delega accesso autorizzazione Invia per conto, chiedere al delegato per creare un nuovo messaggio e inviarlo al proprio account posta elettronica. Verificare che il delegato immette il nome per l'altra cassetta postale nella casella da, ad esempio, il nome del manager. Quando si riceve il messaggio, se entrambi i nomi verranno visualizzati nella casella da oltre il testo "per conto di", il delegato ha solo Outlook delega accesso inviare sulle autorizzazioni per conto dell'utente.

Concessione dell'autorizzazione dell'utente, è determinare il livello di accesso che il delegato ha alle cartelle. È possibile concedere un delegato l'autorizzazione per leggere gli elementi presenti nella cartella del delegante o leggere, creare, modificare ed eliminare gli elementi. Per impostazione predefinita, quando si aggiunge un delegato, il delegato ha accesso completo alle cartelle di calendario e attività. Il delegato può inoltre rispondere a convocazioni di riunione per conto dell'utente.

Se si desidera consentire al delegato di visualizzare tutti i messaggi contenuti nella cartella Posta in arrivo del delegante, è necessario concedere autorizzazioni aggiuntive. Per istruzioni su come concedere autorizzazioni, vedere la sezione Attivazione di Accesso delegati.

Se un utente concede a un'altra persona l'accesso alle sue cartelle di Microsoft Exchange, questa persona ha accesso a tutti gli elementi contenuti nelle cartelle tranne gli elementi contrassegnati come privati. Per istruzioni su come consentire ai delegati di visualizzare gli elementi personali, vedere la sezione Selezione degli elementi non visualizzabili da un delegato. Gli elementi contenuti in una sottocartella non sono accessibili al delegato a meno che non vengano modificate le autorizzazioni di condivisione relative alla sottocartella o non venga creata una nuova sottocartella. Le nuove sottocartelle ereditano infatti le autorizzazioni di accesso della cartella principale.

Inizio pagina

Attivazione di Accesso delegati

Un delegato riceve automaticamente un'autorizzazione Invia per conto di. Il delegato può dunque eseguire le operazioni seguenti:

  • Rispondere alla convocazione di una riunione inviata al proprio manager.

  • Ricevere risposte alla convocazione di una riunione inviate al proprio manager.

  • Comporre e inviare un messaggio di posta elettronica che, quando ricevuto, contenga il Nome del delegato per conto di nome Manager accanto da.

Per impostazione predefinita, il delegato può leggere solo le convocazioni di riunione e le risposte inviate al manager. Il delegato non è autorizzato a leggere altri messaggi contenuti nella cartella Posta in arrivo del manager.

  1. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti.

  2. Fare clic sulla scheda Delegati e quindi su Aggiungi.

    Accesso delegati

    Se la scheda delegati o sul pulsante Aggiungi mancante

    La scheda Delegati o il pulsante Aggiungi potrebbero non essere disponibili per uno o più dei motivi seguenti:

    • Non è presente una connessione attiva tra Outlook e Microsoft Exchange. Nella barra di stato di Outlook dovrebbe essere visualizzato Connesso a Microsoft Exchange o In linea.

    • I propri messaggi non vengono recapitati nella cassetta postale di Microsoft Exchange. La posta elettronica deve essere recapitata nella cassetta postale di Microsoft Exchange anziché in un file delle cartelle personali (con estensione pst) residente sul disco rigido.

    • Il componente aggiuntivo contenente Accesso delegati non può essere installato o attivato.

      1. Scegliere Centro protezione dal menu Strumenti e quindi Componenti aggiuntivi.

      2. Nell'elenco Gestisci fare clic su Estensioni del client di Exchange e quindi fare clic su Vai.

      3. Nella finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi selezionare la casella di controllo Accesso delegati.

        Se L'accesso ai delegati non è elencato, è necessario installare il componente aggiuntivo.

        1. Nella finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi fare clic su Installa.

        2. Selezionare dlgsetp.ecf e quindi fare clic su Apri.

        3. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi.

          È consigliabile riavviare Outlook.

  3. Digitare il nome della persona che si desidera designare come proprio delegato, oppure cercare il nome della persona desiderata e fare clic sul nome nell'elenco dei risultati della ricerca.

    Nota : Il delegato deve essere una persona inclusa nell'Elenco indirizzi globale di Microsoft Exchange.

  4. Fare clic su Aggiungi e quindi su OK.

  5. Nella finestra di dialogo Autorizzazioni delegato è possibile accettare le impostazioni di autorizzazione predefinite oppure selezionare un livello di accesso personalizzato per le cartelle di Microsoft Exchange.

    Se un delegato ha bisogno dell'autorizzazione a occuparsi delle convocazioni di riunione e delle relative risposte, è sufficiente includere Inoltra al delegato copia dei messaggi relativi a riunioni inviati a me. L'autorizzazione relativa alla cartella della Posta in arrivo può essere impostata su Nessuno. In questo modo le convocazioni di riunione e le relative risposte giungeranno direttamente nella cartella Posta in arrivo del delegato.

    Nota : Per impostazione predefinita, al delegato viene concessa Editor (leggere, creare e modificare gli elementi) autorizzazione per la cartella calendario, perché dopo il delegato ha risposto alla riunione per conto dell'utente, la riunione viene automaticamente aggiunto alla cartella calendario.

    Descrizione dei livelli di autorizzazione per i delegati

    • Delega 1     Con questa autorizzazione il delegato può leggere gli elementi presenti nella cartella del manager.

    • Delega 2     Con questa autorizzazione il delegato può leggere, creare, modificare ed eliminare gli elementi creati dal manager. Il delegato può ad esempio creare richieste di attività o convocazioni di riunioni direttamente nella cartella Attività o Calendario del manager e inviarle in sua vece.

    • Delega 3     Oltre a poter eseguire le operazioni previste per l'autorizzazione Delega 2, con questa autorizzazione il delegato può modificare ed eliminare gli elementi creati dal manager.

    Autorizzazioni di accesso delegati

  6. Per inviare al delegato un messaggio di notifica sulle modifiche eseguite, selezionare la casella di controllo Invia automaticamente al delegato messaggio con elenco autorizzazioni.

  7. Se si desidera, selezionare la casella di controllo Consenti al delegato di visualizzare gli elementi personali.

    Importante : Questa impostazione globale influisce su tutte le cartelle di Microsoft Exchange, comprese le cartelle Posta elettronica, Contatti, Calendario, Attività, Note e Diario. Non è possibile consentire l'accesso a elementi personali in una sola cartella.

  8. Fare clic su OK.

Nota : Nei messaggi inviati tramite un'autorizzazione Invia per conto di, il nome del delegato e quello del manager sono visualizzati entrambi accanto a Da. Quando un messaggio viene inviato con un'autorizzazione Invia come, appare solo il nome del manager. Per ulteriori informazioni sull'autorizzazione Invia come, vedere la sezione Informazioni su Accesso delegati.

Inizio pagina

Modifica delle autorizzazioni per un delegato

  1. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti e quindi fare clic sulla scheda Delegati.

    La scheda delegati mancante

    La scheda Delegati potrebbe non essere disponibile per uno o più dei motivi seguenti:

    • Non è presente una connessione attiva tra Outlook e Microsoft Exchange. Nella barra di stato di Outlook dovrebbe essere visualizzato Connesso a Microsoft Exchange o In linea.

    • I propri messaggi non vengono recapitati nella cassetta postale di Microsoft Exchange. La posta elettronica deve essere recapitata nella cassetta postale di Microsoft Exchange anziché in un file delle cartelle personali (con estensione pst) residente sul disco rigido.

    • Il componente aggiuntivo contenente Accesso delegati non può essere installato o attivato.

      1. Scegliere Centro protezione dal menu Strumenti e quindi Componenti aggiuntivi.

      2. Nell'elenco Gestisci fare clic su Estensioni del client di Exchange e quindi fare clic su Vai.

      3. Nella finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi selezionare la casella di controllo Accesso delegati.

        Se L'accesso ai delegati non è elencato, è necessario installare il componente aggiuntivo.

        1. Nella finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi fare clic su Installa.

        2. Selezionare dlgsetp.ecf e quindi fare clic su Apri.

        3. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi.

          È consigliabile riavviare Outlook.

  2. Fare clic sul nome del delegato per il quale si desidera modificare le autorizzazioni e quindi fare clic su Autorizzazioni.

    Se si desidera eliminare tutte le autorizzazioni di accesso delegati, fare clic su Rimuovi e ignorare i passaggi rimanenti.

    Autorizzazioni di accesso delegati

  3. Modificare le autorizzazioni per le cartelle di Microsoft Outlook a cui il delegato ha accesso.

  4. Per inviare al delegato un messaggio di notifica sulle modifiche eseguite, selezionare la casella di controllo Invia automaticamente al delegato messaggio con elenco autorizzazioni.

Nota : Se si desidera copie delle convocazioni di riunione e delle risposte ricevuti da inviare a un delegato, assicurarsi che viene assegnato il delegato Editor (leggere, creare e modificare gli elementi) dell'autorizzazione per la cartella del calendario e quindi selezionare la casella di controllo Inoltra al delegato copia dei messaggi relativi a riunioni inviati a me.

Inizio pagina

Selezione degli elementi non visualizzabili da un delegato

È possibile nascondere le informazioni personali contenute in appuntamenti, riunioni, attività e contatti anche dopo aver concesso a un delegato l'autorizzazione ad accedere alle cartelle di Outlook. A tale scopo, aprire ogni elemento personale e nel gruppo Opzioni fare clic su Privato.

Se si desidera consentire a un delegato di visualizzare gli elementi personali, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Scegliere Opzioni dal menu Strumenti e quindi fare clic sulla scheda Delegati.

    Manca la scheda delegati

    La scheda Delegati potrebbe non essere disponibile per uno o più dei motivi seguenti:

    • Non è presente una connessione attiva tra Outlook e Microsoft Exchange. Nella barra di stato di Outlook dovrebbe essere visualizzato Connesso a Microsoft Exchange o In linea.

    • I propri messaggi non vengono recapitati nella cassetta postale di Microsoft Exchange. La posta elettronica deve essere recapitata nella cassetta postale di Microsoft Exchange anziché in un file delle cartelle personali (con estensione pst) residente sul disco rigido.

    • Il componente aggiuntivo contenente Accesso delegati non può essere installato o attivato.

      1. Scegliere Centro protezione dal menu Strumenti e quindi Componenti aggiuntivi.

      2. Nell'elenco Gestisci fare clic su Estensioni del client di Exchange e quindi fare clic su Vai.

      3. Nella finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi selezionare la casella di controllo Accesso delegati.

        Se L'accesso ai delegati non è elencato, è necessario installare il componente aggiuntivo.

        1. Nella finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi fare clic su Installa.

        2. Selezionare dlgsetp.ecf e quindi fare clic su Apri.

        3. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi.

          È consigliabile riavviare Outlook.

  2. Nell'elenco fare clic sul nome del delegato a cui si desidera concedere l'autorizzazione a visualizzare i propri appuntamenti personali.

  3. Fare clic su Autorizzazioni.

  4. Selezionare la casella di controllo Consenti al delegato di visualizzare gli elementi personali.

    Accesso delegati a elementi personali

Importante : Non è consigliabile limitarsi a privati per impedire ad altri utenti di accedere a dettagli di appuntamenti, contatti o attività. Per assicurarsi che altri utenti non è possibile leggere gli elementi contrassegnati come privati, non concedere le autorizzazioni revisore (lettura) alla cartella calendario, contatti o attività. Una persona è concessa l'autorizzazione revisore (lettura) per accedere alle cartelle è possibile utilizzare metodi di programmazione o altri programmi di posta elettronica per visualizzare i dettagli di un elemento privato. Utilizzare l'impostazione privato solo quando si condividono cartelle con le persone con cui si ritiene attendibile.

Inizio pagina

Nota : Dichiarazione di non responsabilità per la traduzione automatica: Il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica e non da una persona. Microsoft offre le traduzioni automatiche per consentire a coloro che non conoscono la lingua inglese di leggere gli articoli sui prodotti, sui servizi e sulle tecnologie Microsoft. Dal momento che l'articolo è stato tradotto automaticamente, potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli.

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×