Come correggere un errore #VALORE!

Come correggere un errore #VALORE!

#VALORE! è il messaggio visualizzato in Excel per indicare che la formula non è stata digitata correttamente oppure che i riferimenti alle celle non sono validi. L'errore è molto generale e può essere difficile individuare la causa esatta. Le informazioni in questa pagina illustrano i problemi più frequenti e le possibili soluzioni. Potrebbe essere necessario provare una o più soluzioni per correggere l'errore specifico.

Correggere l'errore per una funzione specifica

Problemi con la sottrazione

Se non si ha familiarità con Excel, la formula per la sottrazione digitata potrebbe non essere corretta. Questa operazione può essere eseguita in due modi:

Sottrarre un riferimento di cella da un altro

Cella D2 con € 2.000,00, cella E2 con € 1.500,00, cella F2 con la formula = D2 E2 e risultato € 500,00

Digitare due valori in due celle separate. In una terza cella, sottrarre un riferimento di cella da un altro. In questo esempio la cella D2 contiene l'importo preventivato, mentre la cella E2 contiene l'importo effettivo. F2 contiene la formula =D2-E2.

In alternativa, usare SOMMA con i numeri positivi e negativi

Cella D6 con € 2.000,00, cella E6 con € 1.500,00, cella F6 con la formula =SOMMA(D6;E6) e risultato € 500,00

Digitare un valore positivo in una cella e un valore negativo in un'altra. In una terza cella, usare la funzione SOMMA per sommare le due celle. In questo esempio la cella D6 contiene l'importo preventivato, mentre la cella E6 contiene l'importo effettivo sotto forma di numero negativo. F6 contiene la formula =SOMMA(D6,E6).

Se si usa Windows, l'errore #VALORE! potrebbe essere visualizzato anche quando si esegue la formula di sottrazione più semplice. La procedura seguente potrebbe risolvere il problema:

  1. Prima di tutto eseguire un test rapido. In una nuova cartella di lavoro, digitare 2 nella cella A1. Digitare 4 nella cella B1. Quindi digitare la formula =B1-A1 in C1. Se si riceve un errore #VALORE!, andare al passaggio successivo. Se non si riceve l'errore, provare le altre soluzioni descritte in questa pagina.

  2. In Windows aprire il Pannello di controllo dell'area geografica.

    • Windows 10: Fare clic su Start, digitare Area geografica, quindi fare clic sul Pannello di controllo Area geografica.

    • Windows 8: Nella schermata Start digitare Area geografica, fare clic su Impostazioni, quindi fare clic su Area geografica.

    • Windows 7: Fare clic su Start, digitare Area geografica, quindi fare clic su Paese e lingua.

  3. Nella scheda Formati fare clic su Impostazioni aggiuntive.

  4. Cercare il separatore di elenco. Se il separatore di elenco è impostato sul segno meno, è possibile sostituirlo con altro. Ad esempio, una virgola è un separatore di elenco comune, come anche il punto e virgola. Tuttavia, un altro separatore di elenco potrebbe essere più adatto alla propria area geografica.

  5. Fare clic su OK.

  6. Aprire la cartella di lavoro. Se una cella contiene un errore #VALORE!, fare doppio clic per modificarla.

  7. Se sono presenti virgole al posto del segno meno per la sottrazione, sostituirle con il segno meno.

  8. Premere INVIO.

  9. Ripetere questa procedura per le altre celle in cui è presente l'errore.

Sottrarre un riferimento di cella da un altro

Cella D10 con 01/01/2016, cella E10 con 24/04/2016, cella F10 con la formula =E10-D10 e risultato 114

Digitare due date in due celle separate. In una terza cella, sottrarre un riferimento di cella da un altro. In questo esempio la cella D10 contiene la data di inizio e la cella E10 quella di fine. F10 contiene la formula =E10-D10.

In alternativa, usare la funzione DATA.DIFF

Cella D15 con 01/01/2016, cella E15 con 24/04/2016, cella F15 con la formula =DATA.DIFF(D15;E15;"d") e risultato 114

Digitare due date in due celle separate. In una terza cella usare la funzione DATA.DIFF per trovare la differenza tra le date. Per altre informazioni sulla funzione DATA.DIFF, vedere Calcolare la differenza tra due date.

Allargare la colonna Data. Se la data è allineata a destra, è una data. Se invece è allineata a sinistra, non è una data, ma testo. Excel non riconosce il testo come data. Ecco alcune soluzioni che possono aiutare a risolvere il problema.

Verificare la presenza di spazi iniziali

  1. Fare doppio clic su una data usata in una formula di sottrazione.

  2. Posizionare il cursore all'inizio e verificare se è possibile selezionare uno o più spazi. Ecco come appare uno spazio selezionato all'inizio di una cella: Cella con spazio selezionato prima di 01/01/2016

    Se la cella contiene l'errore, procedere con il passaggio successivo. Se non vengono visualizzati spazi, passare alla sezione successiva per verificare le impostazioni di data del computer.

  3. Selezionare la colonna che contiene la data facendo clic sull'intestazione di colonna.

  4. Fare clic su Dati > Testo in colonne.

  5. Fare su Avanti due volte.

  6. Nel passaggio 3 di 3 della procedura guidata, in Formato dati per colonna, fare clic su Data.

  7. Scegliere un formato di data e quindi fare clic su Fine.

  8. Ripetere questa procedura per le altre colonne per assicurarsi che non contengano spazi iniziali prima delle date.

Verificare le impostazioni di data del computer

Excel usa il sistema data del computer. Se la data di una cella non viene immessa con lo stesso sistema data, Excel non la riconosce come data effettiva.

Ad esempio, si supponga che il computer visualizzi le date con il formato mm/gg/aaaa. Se si digita una data simile in una cella, Excel la riconosce come data e sarà possibile usarla in una formula di sottrazione. Invece, se si digita una data in formato gg/mm/aa, Excel non la riconosce come data, ma la gestisce come testo.

Esistono due soluzioni al problema: È possibile modificare il sistema data usato dal computer in modo che corrisponda al sistema data da digitare in Excel. In alternativa, in Excel è possibile creare una nuova colonna e usare la funzione DATA per creare una data effettiva in base alla data archiviata come testo. Ecco la procedura, che presuppone che il sistema data del computer sia mm/gg/aaa e la data in formato testo sia 31/12/2017 nella cella A1:

  1. Creare una formula simile a questa: =DATA(DESTRA(A1,4),STRINGA.ESTRAI(A1,4,2),SINISTRA(A1,2))

  2. Il risultato è 12/31/2017.

  3. Se si vuole che il formato sia visualizzato come gg/mm/aa, premere CTRL+1 (o Icona del tasto Comando del MAC +1 nel Mac).

  4. Scegliere impostazioni locali diverse con il formato gg/mm/aa, ad esempio, Inglese (Regno Unito). Dopo aver applicato il formato, il risultato sarà 31/12/2017 e la data sarà effettiva, non in formato testo.

Nota : La formula riportata sopra è scritta con le funzioni DATA, DESTRA, STRINGA.ESTRAI e SINISTRA. La formula è scritta supponendo che la data in formato testo abbia due caratteri per il giorno, due caratteri per il mese e quattro caratteri per l'anno. Potrebbe essere necessario personalizzare la formula per adattarla alla propria data.

Problemi con spazi e testo

Spesso l'errore #VALORE! si verifica perché la formula fa riferimento ad altre celle che contengono spazi, o ancora peggio, spazi nascosti. Gli spazi possono far sembrare vuota una cella anche quando non lo è.

1. Selezionare le celle a cui si fa riferimento

Colonna selezionata

Trovare le celle a cui fa riferimento la formula e selezionarle. In molti casi la rimozione degli spazi di un'intera colonna è una buona soluzione perché è possibile sostituire più spazi contemporaneamente. In questo esempio, facendo clic su E si seleziona l'intera colonna.

2. Trovare e sostituire

Scheda Home > Trova e seleziona > Sostituisci

Nella scheda Home fare clic su Trova e seleziona > Sostituisci.

3. Sostituire gli spazi con nessun carattere

Casella Trova con uno spazio, Sostituisci con senza contenuto

Nella casella Trova digitare uno spazio singolo. Quindi, nella casella Sostituisci con eliminare qualsiasi elemento contenuto.

4. Usare Sostituisci o Sostituisci tutto

Pulsante Sostituisci tutto

Se si è certi di voler rimuovere tutti gli spazi della colonna, fare clic su Sostituisci tutto. Se si vogliono sostituire gli spazi con nessun carattere individualmente, è possibile scegliere Trova successivo e quindi fare clic su Sostituisci quando si è certi che lo spazio non sia necessario. Al termine, l'errore #VALORE! dovrebbe essere risolto. In caso contrario, andare al passaggio successivo.

5. Attivare il filtro

Home > Ordina e filtra > Filtro

A volte sono presenti caratteri nascosti diversi dagli spazi che possono far sembrare vuota una cella anche quando in realtà non lo è. Un esempio sono gli apostrofi singoli all'interno di una cella. Per rimuovere questi caratteri in una colonna, attivare il filtro facendo clic su Home > Ordina e filtra > Filtro.

6. Impostare il filtro

Menu del filtro con la casella di controllo Seleziona tutto deselezionata e la casella di controllo (Vuote) selezionata

Fare clic sulla freccia del filtro Freccia di selezione del filtro , quindi deselezionare Seleziona tutto. Selezionare poi la casella di controllo Vuote.

7. Selezionare le caselle di controllo senza nome

Una casella di controllo senza nome selezionata

Selezionare le caselle di controllo accanto alle quali non compare niente, come questa nella figura.

8. Selezionare le celle vuote ed eliminarle

Celle vuote filtrate selezionate

Quando Excel visualizza le celle vuote, selezionarle. Quindi premere CANC. In questo modo verranno eliminati tutti i caratteri nascosti nelle celle.

9. Deselezionare il filtro

Menu del filtro, Cancella filtro da...

Fare clic sulla freccia del filtro Freccia di selezione del filtro , quindi fare clic su Cancella filtro da... in modo che tutte le celle siano visibili.

10. Risultato

Errore #VALORE! eliminato e sostituito con il risultato della formula. Triangolo verde nella cella E4

Se la causa dell'errore #VALORE! erano gli spazi, l'errore dovrebbe essere stato sostituito dal risultato della formula, come mostrato nell'esempio. In caso contrario, ripetere questa procedura per le altre celle a cui fa riferimento la formula. In alternativa, provare altre soluzioni descritte in questa pagina.

Nota : In questo esempio la cella E4 contiene un triangolo verde e il numero è allineato a sinistra. Questo significa che il numero è archiviato come testo, il che potrebbe causare altri problemi successivamente. Se si riscontra questo problema, è consigliabile convertire i numeri archiviati come testo in numeri.

Testo o caratteri speciali all'interno di una cella possono causare l'errore #VALORE!. Ma a volte è difficile vedere quali celle sono interessate da questo problema. Soluzione: Usare la funzione VAL.TESTO per esaminare le celle. Tenere presente che VAL.TESTO non risolve l'errore, ma trova semplicemente le celle che potrebbero causarlo.

Esempio con #VALORE!

H4 con =E2+E3+E4+E5 e risultato #VALORE!

Ecco un esempio di formula che contiene un errore #VALORE!, probabilmente dovuto alla cella E2. C'è un carattere speciale visualizzato come una piccola casella dopo "00". Oppure, come illustrato nell'immagine successiva, è possibile usare la funzione VAL.TESTO in un'altra colonna per verificare la presenza di testo.

Stesso esempio con VAL.TESTO

Cella F2 con =VAL.TESTO(E2) e risultato TRUE

Viene visualizzata la funzione VAL.TESTO aggiunta alla colonna F. Tutte le celle sono valide tranne quella con il valore VERO. Questo significa che la cella E2 contiene testo. Per risolvere il problema, è possibile eliminare il contenuto della cella e digitare di nuovo il valore di 1865.00. In alternativa, è anche possibile usare la funzione LIBERA per eliminare i caratteri o la funzione SOSTITUISCI per sostituire i caratteri speciali con altri valori.

Dopo aver usato LIBERA o SOSTITUISCI, è consigliabile copiare il risultato e usare Home > Incolla > Incolla speciale > Valori. Potrebbe essere opportuno anche convertire in numeri i numeri archiviati come testo.

Le formule con molti operatori matematici, come + e * potrebbero non riuscire a calcolare le celle che contengono testo o spazi. In casi come questi, provare a usare una funzione. Le funzioni ignorano spesso i valori di testo e calcolano tutti gli elementi come numeri, eliminando l'errore #VALORE!. Ad esempio, al posto di =A2+B2+C2, digitare =SOMMA(A2:C2) oppure, al posto di =A2*B2, digitare =PRODOTTO(A2,B2).

Altre soluzioni da provare

Selezionare l'errore

Cella H4 con la formula =E2+E3+E4+E5 e il risultato #VALORE!

Selezionare prima la cella con l'errore #VALORE!.

Fare clic su Formule > Valuta formula

Finestra di dialogo Valuta formula con " "+E3+E4+E5

Fare clic su Formule > Valuta formula > Valuta. Excel passerà sulle singole parti della formula. In questo caso la formula =E2+E3+E4+E5 restituisce un errore a causa di uno spazio nascosto nella cella E2. Se si osserva la cella E2, lo spazio non è visibile, ma nell'esempio è visualizzato come " ".

Se si vuole sostituire l'errore #VALORE! con testo personalizzato, uno zero o una cella vuota, ad esempio, è possibile aggiungere la funzione SE.ERRORE alla formula. Questa funzione verifica la presenza di un errore e, se lo trova, lo sostituisce con un altro valore scelto dall'utente. Se non ci sono errori, viene calcolata la formula originale. La funzione SE.ERRORE è supportata solo in Excel 2007 e versioni successive. Per le versioni precedenti è possibile usare SE(VAL.ERRORE()).

Avviso : SE.ERRORE nasconde tutti gli errori, non solo l'errore #VALORE!. Non è consigliabile nascondere gli errori perché spesso segnalano la necessità di correggere elementi non validi che non basta nascondere. Non è consigliabile usare questa funzione, a meno che non si sia assolutamente certi che la formula funzioni nel modo desiderato.

Cella con #VALORE!

Cella H4 con =E2+E3+E4+E5 e risultato #VALORE!

Ecco un esempio di formula che contiene un errore #VALORE! causato da uno spazio nascosto nella cella E2.

Errore nascosto da SE.ERRORE

Cella H4 con =SE.ERRORE(E2+E3+E4+E5;"--")

Ed ecco la stessa formula con SE.ERRORE aggiunto alla formula. Questa formula può essere letta nel modo seguente: "Calcola la formula, ma, se ci sono errori, sostituiscili con due trattini". È anche possibile usare "" per non visualizzare alcun elemento invece di due trattini. Oppure è possibile usare un testo personalizzato, ad esempio: "Errore generale".

Purtroppo SE.ERRORE non risolve l'errore, ma lo nasconde semplicemente. Usarla quindi solo nei casi in cui nascondere l'errore è meglio che risolverlo.

La connessione dati può diventare non disponibile a un certo punto. Per correggere questo errore, ripristinarla o valutare la possibilità di importare i dati. Se non si ha accesso alla connessione, chiedere all'autore della cartella di lavoro di creare un nuovo file che contenga solo valori e non connessioni. A questo scopo, è possibile copiare tutte le celle e incollarle solo come valori. Per farlo, fare clic su Home > Incolla > Incolla speciale > Valori. In questo modo vengono eliminate tutte le formule e le connessioni e quindi anche gli eventuali errori #VALORE!.

Se non si sa cosa fare a questo punto o quale tipo di assistenza è necessario, è possibile cercare domande simili nel forum della community di Excel o pubblicarne una nuova.

Collegamento al forum della community di Excel

Pubblicare una domanda nel forum della community di Excel

Vedere anche

Panoramica delle formule in Excel

Come evitare errori nelle formule

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per i tuoi commenti e suggerimenti

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×